Assassin's Creed 5 ambientato in Russia?

Ubisoft potrebbe portarci a lottare nella Rivoluzione Industriale

di Davide Ottagono

Marzo si avvicina, e come ogni fan di Assassin's Creed sa bene, è quel particolare periodo dell'anno in cui cominciano a spuntare fuori le prime informazioni su un seguito della saga. Oggi, siamo qui proprio per questo.


Di Assassin's Creed 5 si è detto tutto e il contrario di tutto, ma fino ad oggi non abbiamo avuto ancora nulla per le mani. Egitto, Inghilterra, Francia... tanti nomi si sono succeduti, ma mai come adesso siamo entrati in un campo di più alta probabilità. Cosa ne pensate della Russia?


Oggi, il canale ufficiale di Assassin's Creed ha iniziato a postare, notato da pochi, alcuni numeri apparentemente senza senso. "(4e6f727468) = 110.646 – 55.762667" e "(45617374) = 74.795917 – 37.579250".


Qualche buon samaritano ha riconosciuto il tutto come un codice esadecimale e si è impegnato nel tradurlo. Risultato? Sembrano essere due differenti coordinate, ed ognuna di esse si riferisce ad un punto realmente esistente del globo terrestre.


La prima, che secondo alcuni può essere l'ambientazione dei tempi odierni, punta direttamente al Canada. Che poi era anche l'ambientazione moderna di Black Flag. La seconda invece è Mosca, capitale russa. Già in passato si era vociferato di un capitolo incentrato sulla Rivoluzione Industriale, dopotutto, e questo non fa altro che aggiungere carne al fuoco.


Inutile dire che il tutto vada preso con le pinze, tenendo presente che possa comunque celare un fondo di verità. E la vostra ambientazione ideale per Assassin's Creed 5, invece, qual è?