27 licenziati tra gli sviluppatori di Thief

Eidos Montreal riassetta il team di sviluppo

di Valerio De Vittorio

La brutta pratica di ridurre un team di sviluppo a progetto ultimato miete nuove vittime. E' la volta dei ragazzi dietro al recente Thief, reboot della storica saga stealth. Square Enix ed Eidos Montreal hanno infatti confermato 27 licenziamenti.


 


Sono state prese tutte le misure di supporto tipiche di questi casi, con alcuni impiegati trasferiti ad altre mansioni ed altri invece messi in programmi appositi per facilitare l'assunzione da altre aziende.


 


Non sappiamo se ciò sia legato alle prestazioni del titolo nei negozi, che comunque non sembra stia andando male. Le recensioni sono state piuttosto variegate. Noi abbiamo trovato Thief un titolo solido e divertente, come potete constatare leggendo la nostra recensione PC e Playstation 4 o guardando la video recensione qui sotto.