Preview Warcraft 3: Frozen Throne

di Tiscali News

Dopo circa 6 mesi dalla pubblicazione di WarCraft 3 Reign Of Chaos fa capolino direttamente dalla Blizzard la prima espansione ufficiale : WarCraft 3 Frozen Throne.

Questo nuovo AddOn del capolavoro di casa Blizzard presenta una nuova quantità di innovazioni, nelle quali nuovi e vecchi conoscitori del genere potranno trovare nuove tattiche e sviluppi per i loro combattimenti on-line!

Prima di tutto è doveroso ricordare che questa che abbiamo fra le mani è una Beta, che non presenta alcuni degli elementi definitivi, quali per esempio il Single Play che non è assolutamente da tralasciare, ma che fondamentalmente racchiude in se le principali innovazioni apportate al titolo.

Come già confermato dalla stessa casa produttrice questa Aggiunta porterà in ogniuna delle 4 razze presenti un nuovo eroe, cosa che da sola varierà di non poco le tattiche create fino a questo momento, più tutta una serie di pesanti migliorie e modifiche.

Precisamente i 4 tipi di eroi saranno i seguenti:

Blood Mage:

Potente Mago degli Umani: permetterà di portare potenti attacchi ad area e di schermare se stesso provocando ingenti danni a chi lo circonda.

Altro potente potere è il Banish: tipo di magia che manderà in un piano astrale il bersaglio impedendogli di attaccare ma anche di subire danni, in questo modo potrete momentanemanete arginare un eroe avversario o proteggere per un breve periodo uno dei vostri.

L'ultimo incantesimo trasformerà le unità circostanti in potenti demoni con una potenza di devastazione assolutamente non da poco.

Come ogni tipo di mago predilige gli attacchi a distanza.

Shadow Hunter:

Versatile controllore dei poteri Voodoo degli Orchi, anche questo eroe predilige gli attacchi a distanza e dispone di un potentissimo attacco che riesce a trasformare un unità avversaria in un piccolo animale: Questa metamorfosi diminuisce annula completamente la possibilità di attacco e di utilizzo di abilità, aumentando così ulteriormente il potere degli Orchi.(Devastante se utilizzato su Eroi avversari Nda)

Crypt Lord:

Nuovo e potente eroe non morto che attacca in ravvicinato e sfrutta particolari poteri quali l'impalare un'unità nemica o il ricreare alcune piccole coppie di se stesso che infastidiranno parecchio durante il conbattimento.

Grande abilità è quella di poter creare una nube tossica che devasterà pesantemente tutte le truppe nemiche che si accalcheranno intorno a lui per abbatterlo.

Warden:

Gli Elfi Scuri assoldano invece questo nuovo Eroe che attaccherà in corpo a copro, contrariamente allo stile Elfico, ma presenta una serie di attacchi veloci e inesorabili nonostante la sua carenza di punti ferita:

Potrà lanciare una pioggia di taglienti piume che colpira a zona, teleportarsi nele vicinanze creando scompiglio all'interno della battaglia e sarà protetta dallo "Spirit Of Vengeance" che ucciderà inesorabilmente chi farà cadere questo eroe.

Altri tipi di Eroi neutrali saranno poi assoldabili dai singoli giocatori indipendentemente dalla propria razza, questi potranno infatti essere dei validissimi aiuti per un teorico attacco finale o per poter infondere ingenti danni alla base avversaria.

Oltre a questa sfilza di potenti unità "superiori" avrete la possibilità di creare singoli negozi personali, e non sfruttati da goblin come quelli trovati solitamente nelle mappe, in cui potremo acquistare pergamente di teletrasporto di massa e ogni sorta di intruglio che aumenterà le abilità dell'eroe che le possiede.

Due invece saranno le nuove unità rese disponibili per ogni razza, nella versione in nostro possesso non tutte sono ben sviluppate lasciando margini di squilibrio, ma l'imponente lavoro che stanno svolgendo in fase di produzione fa decisamente ben presagire, contando anche che le abilità aggiornabili delle singole truppe avranno un vasto arricchimento grazie a Frozen Throne, dando così la possibilità di migliorare pesantemente l'utilizzo di alcune unità che prima ricoprivano un ruolo marginale nelle tattiche di guerra.

Le nuove Unità? Chiariamo il punto della situazione:

Umani:

Spellbreaker:

Come già il nome può lasciare intendere questo tipo di unità messaci a disposizione con Frozen Throne sarà una potente arma da sfruttare contro gli attacchi magici.

Essendo completamente immune alla magia potrà liberamente sfruttare i suoi poteri arcani, uno dei quali sarà il rendere alleate alcune unità nemiche creando così parecchio scompiglio durante lo scontro e aumentando notevolmente la potenza di attacco anche se per brevi istanti.

Oltre a questo potrà disincantare alcune magie lanciate smorzando così le tattiche avversarie basate sugli incantesimi.

Dragon Hawk:

Utile unità per il combattimento aereo che potrà anche sferrare attacchi a terra.

Sarà dotata di poteri di oscuramento grazie ai quali potrà bloccare le torrette avversaria permettendo una rapida e inosservata avanzata in base nemica.

Il Dragon Hawk dovrà rimanere fermo durante l'utilizzo di questo incantesimo ma di sicuro ne varrà la pena.

left"14"

Orchi:

Batrider:

Nuova unità aerea orchesca che presenta numerosi vantaggi.

Degni di nota sono sicuramente il potersi lanciare in Kamikaze su unità aere e il liquido infuocato che potrà buttare sulle costruzione facendo così danni automatici e non permettendo ai peoni di riparare la struttura finchè il fuoco non si sarà auto estinto.

Spirit Walker:

Questa unità sarà un'ottimo compromesso per l'avvistamento e l'attacco. Grazie alla sua principale abilità potrà diventare etereo non potendo essere così colpito da attacchi fisici ma solo magici.

Il suo mana verrà bruciato per permettergli di acquisirie solidità e quindi sferrare egli stesso attacchi.

Non Morti:

Black Sphinx:

Questa nuova unità aerea predilige gli attacchi magici e sostanzialmente si comporta come uno spellcaster.

Non ha una grande potenza di fuoco ma è dotata di una buona resistenza e di una serie di magie che distruggono gli incantesimi avversari e riflettono i danni magici ai legittimi lanciatori avversari.

Obsidian Statue:

Unità non offensiva ma sostanzialmente difensiva.

E' un ottima scelta nel caso l'avversario si lanci in devastanti attacchi magici poichè assorbirà il mana dai nemici e lo farà suo permettendogli di rispondere meglio agli attacchi.

Elfi Scuri:

Mountain Giant:

Sostanzialmente una macchina da guerra devastante.

Possiede una quantità di punti ferita veramente eccellente e riesce a sferrari attacchi in mischia poderosi.

Oltre questo, la sua pesante pelle fatta di roccia riduce drasticamente i danni che gli vengono inferti e gli permette di avere un'ottima resistenza magica.

Faerie Dragon:

Unità aerea che sfrutta il suo dono di essere immune alla magia per portare attacchi standard verso le unità avversarie.

Riesce a riflettere parte dei danni inferti ad area verso il lanciatore dell'incantesimo.

Oltre a quello che useremo effettivamente su campo per sbaragliare il nostro avversario, anche alcuni tratti del gameplay sono stati comunque modificati:

alcuni di essi sono la pesante riduzione dei costi del 15% circa, e la drastica diminuzione di tempo per la creazione di strutture che velocizza molto il gioco sprattutto alle prime battute.

Altri tipi di modifiche al gameplay sono state invece attuate sul fronte SpellCasters:

Molti maghi o lanciatori di incantesimi sono ora dotati di nuovi tipi di armi, spesso solo magiche con cui non potranno attaccare le unità immuni, e i costi di mana per ogni singolo incantesimo sono in parte stati rivisitati.

Dal punto di vista grafico tutti i nuovi modelli raggiungono un livello di dettaglio lievemente maggiore rispetto ai precedenti e la qualità delle mappe è sostanzialmente migliorato da molti punti di vista.

Come al solito infatti alla Blizzard hanno fatto un ottimo lavoro di Character Design sviluppando in maniera egregia i nuovi personaggi e le nuove unità.

L'aggiunta di nuove mappe per il Multi Play non porterà altro che felicità e lo sviluppo di una nuova e intera campagna in singolo è di sicuro una grande aggiunta alla longevità, resta però ancora da scoprire il perchè, nella modalità ad un giocatore, la storia veda protagonisti solo gli Umani, gli Elfi Scuri e i Non Morti, lasciando gli Orchi ad una storia esterna non ancora ben definita e inquadrata. Di sicuro l'aggiunta di una nuova e completa razza avrebbe portato a un pesante rivoluzionamento del gioco ma evidentemente i programmatori si stanno lasciando questo potente aumento di longevità in una futura e ipotetica espansione.

In attesa della release definitiva e a presto sui server di Battle.net!

Se c'era anche un piccolo margine di miglioramento per innalzare la già ottima qualità di Warcraft3, la Blizzard sembra abbia capito come sfruttarlo. Certo, il lavoro visto su Frozen Thron è lungi dall'essere completato, mancano parametri di giudizio importanti come l'intelligenza artificiale e la struttura delle campagne e dello storyboard, ma per quello che abbiamo avuto sotto gli occhi, l'espansione del pluripremiato Warcraft 3 si annuncia come l'ennesimo centro della grande B.