Preview Uefa Manager 2000

di Tiscali News
Ritenete che l'allenatore della vostra squadra di calcio abbia fatto una scelta clamorosamente sbagliata nell'ultimo mese? Una scelta che nemmeno un principiante avrebbe compiuto nei suoi panni? Soprattutto una scelta che VOI non avreste mai fatto? Benissimo! Siete nel posto giusto: nulla di meglio che prendere un bel videogioco manageriale di calcio e dimostrare a tutti che voi siete molto più capaci del vostro CT

Negli ultimi anni i manageriali di calcio degni di questo nome sono stati, sostanzialmente, solo due: il primo è Championship Manager (pubblicato in Italia con il nome di "Scudetto", attualmente alla versione 99/2000), il secondo è Pc Calcio della Dinamic Multimedia (giunto al "2000" anche lui). Apparentemente è molto più interessante il secondo del primo: offre tonnellate di statistiche e di opzioni, maniacale fino nei dettagli e alla fine del nostro duro lavoro si può assistere "visivamente" alle prestazioni sul campo della propria squadra. Dulcis in fundo è reperibile in edicola per 40.000 lire: meno della metà di un gioco "tradizionale". In realtà il vero appassionato di manageriali calcistici si renderà ben presto conto che Pc Calcio è pensato per il grande pubblico: nonostante l'apparente "sintonia fine" del nostro operato, l'importante è prendere le decisioni a grandi linee e mandare la squadra in campo in un assetto appena decente per cominciare ad avere qualche risultato. Al contrario Scudetto offre una sfida molto più difficile e realistica al CT in erba; è un gioco in cui i parametri in gioco e le decisioni da prendere contano sul serio... D'altra parte ci si trova a fare i conti con un'interfaccia assolutamente spartana ed è necessario accontentarsi di seguire quello che sta succedendo sul campo esclusivamente attraverso descrizioni testuali. Molti, giocando a Scudetto, si trovano a chiedersi cosa abbia a che vedere una lista di tabelle e di statistiche da mettere insieme per vedere un risultato con il difficile lavoro dell'allenatore di calcio. Insomma, il pubblico comune preferirà sempre Pc Calcio a Scudetto, ma quest' ultimo è molto più profondo

Perché questa lunghissima introduzione? Perché un altro concorrente sta per scendere in campo ed è palpabile la chiara curiosità di dove andrà a posizionarsi: nella giocabilità immediata di Pc Calcio o in quella più complessa di Campionship Manager?

Se si deve dare ascolto alle opzioni disponibili, si può scommettere che si cercherà di stare a metà strada: sarà possibile impostare tutto in maniera dettagliatissima, ma anche lasciare che il PC gestisca, a grandi line, alcuni degli aspetti più noiosi

Una premessa: non saremo un allenatore quanto piuttosto un Manager "all'Inglese"! Dovremo pensare noi a TUTTO: oltre alle normale decisioni di carattere "tecnico-tattico", dovremo occuparci in prima persona del calciomercato e anche dei gretti aspetti economici come decidere il prezzo dei biglietti, gestire le finanze del club, procurarci la pubblicità e così via. E' una situazione molto atipica nel calcio Italiano, ma d'altra parte tutti i manageriali di calcio sono anche e soprattutto dei gestionali, figli della scuola Inglese che non trova piede da noi

Naturalmente ci sarà la possibilità di definire nel dettaglio il programma di allenamento, sia per tutta la squadra, sia i dettagli per ogni singolo giocatore: ormai i manageriali di calcio entrano sempre più nel maniacale come precisione

Continuo a pensare che un "vero" simulatore di "mister" abbia poco a che vedere con tutti i titoli attualmente usciti: un allenatore va a visionare le altre squadre, ed è solo da questo (non da tabelle o parametri che lasciano il tempo che trovano) che capisce i punti deboli e forti degli avversari; è guardando i giocatori durante le partitelle infrasettimanali che capisce il loro stato di forma, non dai numeri scritti su un cartello.. ma tant'è .. sarebbe probabilmente difficile implementare un gioco del genere e per ora dobbiamo accontentarci

Da quel poco che ho potuto vedere la gestione degli schemi, come avviene comunemente nei manageriali, non è particolarmente approfondita. Al di là del poter definire, per ogni singolo giocatore, vari parametri che influenzeranno il tipo di gioco che vorremmo vedergli fare (e questo aspetto è invece decisamente dettagliato), lo "schema" vero e proprio è abbastanza grossolano: non dico ai calciatori che giocate attuare ma piuttosto definisco la loro posizione rispetto a quella del pallone. Potrebbe essere una tecnica particolarmente intuitiva ma la creazione di uno schema rischia di essere lasciata in balia dell'IA; nei calci da fermo possiamo invece sbizzarrirci molto di più, potendo definire vere e proprie reti di passaggi. Beninteso: solo l'edizione finale del gioco ci chiarirà realmente le idee a questo proposito

Ci sono tantissime squadre allenabili e, come costume di questi giochi, c'è la possibilità di avvalersi della collaborazione di uno staff che consentirà di migliorare le prestazioni e i risultati. Un "talent scout" particolarmente abile permetterà di scovare quel difensore esperto che ci mancava; un buon preparatore atletico riuscirà a allenare i giocatori in maniera più efficace e così via

Da notare l'ottimo "help on line" che appare direttamente ogni volta che venga selezionata una nuova opzione

La parte "cosmetica" del gioco sembra già a buon punto: grafica e opzioni sembrano già tutte al posto giusto; la partita invece non è ancora ben fatta, con i giocatori che ogni tanto hanno dei comportamenti abbastanza insensati, inoltre ci sono varie magagne che ci fanno ritenere che stiano lavorando su questo; naturalmente, se fosse stato tutto a posto, quella nelle nostre mani non sarebbe una versione da preview

C'è da dire che, a causa del motore 3D che gestisce la partita (al proposito è possibile vedere il tutto in una finestra di gioco o a schermo intero, in modalità software o accelerata 3D) i requisiti consigliati parlano di almeno un P2-233, ma se ci si accontenta del "radar" anche un bel Pentium dovrebbe bastare

Lo scontro sul fronte dei manageriali sia annuncia interessante: ai già citati Scudetto e Pc Calcio si aggiunge questo Uefa Manager 2000 della Infogrames e l'altro promettente Calcio Manager 2000 della ANCO; è possibile che il mercato non sia disposto a soddisfare tutti. Vedremo tra poco.