Anteprima The Movies

di Ivan Kaos Scalise
"I WANT:Explosions,guns,a car chase,somebody fallino out of a window into a dumpster, 3 plot twins, ninjas, a retired hitman, a sultry femme fatale, a death ray aimed at Las Vegas and a square-jawed hero who doesn't play by the rules"

E' così che il sito ufficiale accoglie i curiosi in cerca di informazioni su The Movies, nuova simulazione partorita dal genio di Peter Molyneux. Questa volta ci spoglieremo dei panni divini e avremo a che fare con giovani attrici e star sull'orlo di una crisi di nervi. Quante volte abbiamo detto "quel film sarebbe stato bello se.." o "no, come finale avrei scelto di ... " presto grazie a The Movies tutto questo sarà possibile e la fama di chi ci lavora dovrebbe garantirci che non sarà un buco nell'acqua come fu nel lontano '96 "Steven Spielberg Director's Chair". Con The Movies potremo scegliere se giocare in modalità storica -Story Mode- oppure senza limitazioni di alcun genere -SandBox Mode-. Nella modalità storica percorreremo la storia del cinema dal 1900 ad oggi,con un piccolo salto nel futuro fino al 2010.

Agli inizi sarà in pratica come affrontare un tutorial che ha il compito man mano che gli anni passano di farci conoscere le nuove tecnologie,le esigenze del pubblico e il modo migliore per trarre profitto dai nostri sforzi. Gli aspetti del gioco sono tre: Costruire i nostri Studios, forgiare le future star e, naturalmente, girare film. La costruzione degli studios comprenderà il posizionamento dei vari set, laboratori, camerini e altre strutture. Potremo scegliere se rendere i nostri studios "industriali" o più piacevoli e vivibili con l'inserimento ad esempio di fastfood e locali d'incontro per il nostro staff. Un ruolo di prim'ordine verrà affidato all'intelligenza artificiale, difatti staff e attori "vivranno" una propria vita fuori dal set. Avremo a che fare con grandi celebrità con ingaggi da capogiro e un immenso entourage, veri "animali da palcoscenico" che riescono con la sola presenza a far aumentare i rumori attorno a un film ma che risultano allo stesso tempo fragili, se il film dovesse andar male.

Le star difatti mal digeriscono un flop ai botteghini e potrebbero dedicarsi all'alcolismo o aver bisogno di un periodo di terapia per riprendersi, starà a voi far in modo che ciò non accada. Gli attori saranno personalizzabili, ognuno potrà creare il proprio servendosi delle oltre 50 diverse skin facciali, e magari tra qualche anno sarà proprio il nostro attore a diventare una star. Col tempo i più giovani imparano sia frequentando i set che praticando e intanto instaurano amicizie con gli altri attori con cui magari avevano già girato dei film precedentemente, nascono salde amicizie e perché no? Tra i due protagonisti della vostra nuova storia sentimentale potrebbe anche sbocciare il vero amore! (Per la gioia dei paparazzi che non aspettano altro).

Ma col passare degli anni i vostri attori inizieranno anche ad invecchiare, la vostra "femme fatale" inizierà a non esser più tanto piacente e i muscoli del vostro rambo si tramuteranno in ciccia. Niente paura, perchè un colpo di bisturi renderà nuovamente attraente la vostra "prima donna" e un po' di sana palestra rinvigorirà le braccia del caro rambo. Oltre agli attori e al vostro staff (sceneggiatori, cameraman, addetti al marketing ecc..) avrete a che fare di tanto in tanto anche con curiosi personaggi che vi offriranno opportunità o sfide. Un gangster molto noto, ad esempio, potrebbe chiedervi di fare un casting alla sua "talentuosa" signora, in cambio vedrà di farvi ottenere un taglio alle tasse annuali occupandosi personalmente dell'esattore. Una sfida invece potrebbe essere quella di lanciare il primo film a colori della storia! Bella responsabilità eh? Ok, abbiamo gli studios, abbiamo lo staff, la star più desiderata dagli adolescenti di tutto il mondo e un'idea. Non resta che iniziare a girare il nostro film! I generi ci sono tutti: azione, horror commedia, sentimentale, fantascientifico, western, thriller e guerra, generi che potrete sapientemente combinare per forgiare il vostro cult.

Grande libertà anche per quanto riguarda i set, con oltre 40 scenari personalizzabili nei vari dettagli per rendere il risultato finale il più vicino possibile alla vostra idea iniziale. Ma un film poggia soprattutto sulla storia e sui dialoghi, quindi sarà fondamentale la creazione di una sceneggiatura (potrete assumere uno sceneggiatore per essere aiutati in questo) e del copione. I programmatori metteranno a vostra disposizione centinaia di "frammenti" di copioni e sceneggiature divise per genere da combinare assieme. Saranno comunque presenti dei tool studiati ad hoc che vi permetteranno di scrivere ciò che volete. Durante le riprese, da veri registi, potrete far ripetere il copione più volte, riprendere da diverse inquadrature, tagliare e spostare le scene della pellicola come volete e provare gli effetti speciali elaborati dai vostri studiosi. I film in genere dureranno da un minimo di 30 secondi fino ad un massimo di 3 minuti (saranno comunque film e non trailer come vociferano alcuni) , ma se il vostro budget ve lo permette potrete anche arrivare a girare un film di 120 minuti!

Una volta completato il film non vi resta che aggiungere la colonna sonora (i brani li sceglierete voi, visto che il titolo dovrebbe essere supportato il formato mp3) e gustarvi il risultato finale. Avete appena realizzato il vostro primo film, è stato faticoso, pensavate che la vita del regista fosse più facile, ma alla fine ce l'avete fatta...e ora? Non penserete mica sia finita! Lunghe campagne pubblicitarie vi attendono, il marketing non è stato dimenticato infatti. Una volta completato il film deciderete come pubblicizzarlo, se con gadget, manifesti, spazi radio/televisivi, internet,riviste e quant'altro potrete permettervi per farlo conoscere al grande pubblico e dovrete decidere anche come distribuirlo (cinema, dvd, noleggio..). Insomma, tirando le somme a oltre un anno dalle prime voci giunte su The Movies, sembra che le nostre attese verranno premiate. Il gioco, che uscirà sia su PC che sulle console di ultima generazione, è sempre più promettente. Il titolo, inizialmente previsto per la metà di Giugno, non ha ancora una data di rilascio anche se, da quanto capito, dovrebbe essere uscire entro Natale. Per lo sviluppo del gioco è stato impiegato un team diverso per ogni piattaforma per cui The Movies uscirà, ma la versioni dovrebbero differenziarsi solo per interfaccia mentre il gioco, a quanto pare, non muterà nella sostanza. Non ci resta che ingannare l'attesa cominciando a prendere appunti su ciò che cambieremmo nei film che andremo a vedere nei weekend a venire.

Chi di voi ricorda il gioco della Knowledge Adventure uscito quasi 10 anni orsono: "Steven Spielberg's Director's Chair"? Presto grazie a un'idea di Peter Molyneux e allo staff capitanato da Adrian Moore potremo riprendere la carriera di regista e girare il nostro colossal!