Preview Spider-Man

di Tiscali News
Agosto 1962, nelle edicole americane esce il numero 15 di Amazing Fantasy, un fumetto antologico che presenta di volta in volta personaggi e supereroi diversi. In questo numero fa la sua prima apparizione uno strano ragazzo, Peter Parker che, morso da un ragno radioattivo durante la visita ad alcuni laboratori scientifici, ne acquisisce i poteri come la capacità di arrampicarsi sui muri, una forza diverse volte superiore a quella umana e un senso radar che lo avverte della presenza di pericoli immediati. Si tratta di solo undici pagine, ma da quel momento il fumetto supereroistico non sarà più lo stesso. Ecco in poche righe la genesi di Spider-Man, più conosciuto in Italia con il nome di Uomo Ragno. Scritto da Stan Lee e disegnato dal superbo Steve Ditko per la casa editrice Marvel Comics, che verrà denominata in seguito come "La Casa delle Idee", propone per la prima volta un supereroe a misura umana, tanto che a questo tipo di personaggi verrà abbinato lo slogan supereroi con superproblemi. Il successo è travolgente e, malgrado siano ormai trascorsi quasi quarant'anni da quel lontano 1962, Spider-Man rimane ancora uno dei fumetti più venduti nel mondo. A riprova di ciò c'è anche l'imminente film che Sam Raimi sta terminando di girare e che si preannuncia come colossal e blockbuster. Già in altri tempi si erano realizzati film che avevano come protagonista Spider-Man, con risultati a dir poco pietosi, ma solo ora, con i livelli raggiunti nella realizzazione degli effetti speciali, si può avere la speranza di vedere una trasposizione ottimale del personaggio dei fumetti su grande schermo

UN RAGNO VIRTUALE

Ma le novità non si fermano al cinema, per la prima volta Spider-Man si arrampicherà anche sugli schermi di un computer. Infatti, vista anche la prossima l'uscita del film, sta per essere realizzato il primo videogioco per PC che vede come protagonista il simpatico arrampicamuri. In effetti il ragnetto aveva già fatto da tempo la sua comparsa nel mondo videoludico, ma solo in giochi realizzati per console come PlayStation, Dreamcast o Game Boy Color

In questa sua avventura elettronica su PC l'Uomo Ragno dovrà vedersela con uno dei più classici e dei più amanti nemici di sempre (per quanto sia possibile amare un supercriminale), il dottor Octavius, o Octopus, se preferite il suo nome da battaglia, dotato di pericolosi e potentissimi tentacoli meccanici. A dargli man forte altri criminali, illustri e storici nemici dell'Uomo Ragno come Venom, Carnage o lo Scorpione. Fortunatamente il simpatico ragnetto non sarà solo, potrà infatti contare sull'aiuto di altri supereroi tra i quali si segnalano la sua ex-fiamma Gatta Nera e gli ormai mitici Capitan America (Steve Rogers) e la Torcia Umana (Johnny Storm)

SUPERPOTERI CON SUPERCONTROLLI

Quando si realizza la trasposizione di un personaggio dalla carta stampata ai pixel di un monitor c'è sempre il timore di trovarsi di fronte a una blanda parodia del personaggio originale. In Spider-Man sembra che ciò non avvenga, infatti tutti, ma proprio tutti i poteri del supereroe sono simulati nel gioco e possono/devono essere utilizzati per portarlo a buon fine. Per esempio è possibile utilizzare la ragnatela come una liana per spostarsi da un palazzo a un altro o la si può lanciare su di un avversario per immobilizzarlo e renderlo così all'impotenza. Ma non è tutto, è possibile creare una sorta di palla di ragnatela da usare come mazzuolo contro il cattivo di turno, oppure, sempre con la ragnatela, si può catturare un oggetto e lanciarlo contro un avversario. Nel caso qualcuno si preparasse a colpire il vostro Uomo Ragno preferito sarà possibile creare uno scudo di ragnatela per proteggerlo dal colpo in arrivo. Non va poi dimenticato l'immancabile senso di ragno, che vi avvertirà del sopraggiungere di un malintenzionato traendovi d'impaccio in più di una occasione

UNA PERFETTA VISUALE DI GIOCO

L'immagine dell'area di gioco è in terza persona e la gestione della telecamera di ripresa è totalmente demandata al computer senza la possibilità di modifiche da parte del giocatore. Il motore che gestisce l'angolo di ripresa cerca sempre di mostrare la scena da un'angolatura che risulti particolarmente spettacolare e che sia in grado di offrire la giusta visuale per poter utilizzare al meglio i comandi. Purtroppo in molti giochi che utilizzano questo sistema di telecamere, il corpo stesso del personaggio comandato dal giocatore può occultare un'importante porzione dello schermo: per evitare situazioni imbarazzanti, quando il personaggio di Spider-Man è in primissimo piano diventa trasparente consentendo così di giocare nel migliore dei modi; insomma, potrete utilizzare tutti i super poteri dell'Uomo Ragno come se fossero i vostri. Se poi tenete conto del fatto che questi attacchi possono essere anche usati in combinazione tra di loro, ecco che sicuramente avrete la sensazione di essere voi stessi gli sceneggiatori di una storia di Spider-Man

COMANDI E CONTROLLI

Viste le molteplici scelte d'azione che il vostro Uomo Ragno può compiere, può preoccupare il sistema di controllo del personaggio. Quello di base è dato dal mouse e dal tastierino numerico, a ogni tasto corrisponde una precisa mossa o azione. Nei momenti più concitati dell'azione non sarà sicuramente cosa facile spingere il giusto pulsante. L'ideale è disporre di un controllo esterno, joystick or gamepad, con almeno sei pulsanti programmabili, in questo caso riuscirete a volteggiare, a lanciare ragnatele e ad arrampicarvi con estrema destrezza e abilità. Sarà possibile giocare a Spider-Man scegliendo fre le tre classiche difficoltà di gioco: easy, normal, hard, in più, per rendere il tutto fruibile anche ai più piccoli, sarà disponibile un'impostazione per bambini che potranno quindi apprezzare al massimo questo gioco

La grafica in 3D garantisce una ricostruzione ideale delle locazioni, sia che si tratti di palazzi e grattacieli sia nel caso di interni. I personaggi sono ben realizzati e riconoscibili e i loro movimenti assicurano una certa fluidità

PIU' VELOCE DELLA... RAGNATELA

Se siete tra coloro che non vedono di buon occhio la trasposizione di personaggi di fumetti su computer, potrebbe essere arrivato il momento di ricredersi. La possibilità di far eseguire all'emulo elettronico di Spider-Man le stesse azioni che compie il suo originale cartaceo dovrebbero garantire a tutti gli appassionati di questo fumetto ore e ore di puro divertimento. Non attendetevi dialoghi particolarmente lunghi e complessi, non pensate di trovare particolari approfondimenti psicologici dei personaggi, niente super eroi con super problemi, in fondo si tratta sempre e solo di un divertente videogame.

La prima trasposizione di Spider-Man su PC sembra destinata a lasciare un segno nella storia degli eroi di carta su computer. Il personaggio è stato ben studiato e tutti i suoi poteri e le sue capacità sono simulate concretamente e coerentemente nel gioco. La presenza di famosi personaggi della serie fumettistica aggiungeranno spessore alla simulazione elettronica e renderanno sicuramente Spider-Man uno dei titoli più ricercati tra gli appassionati di platform game e action adventure. Attendiamo con ansia l'uscita definitiva del gioco per verificarne in toto le qualità, ma le premesse per un ottimo titolo ci sono tutte.