Anteprima Sid Meier’s Railroads!

Dopo 16 anni Sid Meier torna a giocare coi trenini.

di Tommaso Alisonno
Era il 1980 quando Sid Meier (vi dice niente? Civilization? Gettysburg? Pirates!?) presentò al pubblico un gestionale ferroviario dal titolo Railroad Tycoon, e come di consueto - vista l'indubbia genialità dell'autore - il gioco risultò essere un completo successo. In seguito il titolo fu più volte ripreso da terzi, e solo adesso il grande Sid, forte di un team di sviluppo proprietario e decisamente efficiente, ha pensato di tornare in cabina di pilotaggio per condurre nuovamente di persona la locomotiva lungo le ferrovie virtuali di un videogioco.

Questo nuovo Railroads! si ripropone di coprire in maniera abbastanza vasta tutto il periodo storico dalla prima meta del XIX secolo in poi, a partire dai primi prototipi a carbone di legna, passando per le locomotive Diesel, fino agli attuali treni elettrici o agli avveniristici iperveloci.

Lo scopo del gioco sarà quello di gestire una società ferroviaria impegnandoci tanto in une serie di scenari autoconclusivi con un obiettivo specifico quanto in vere e proprie esperienze storiche che ripercorreranno tutte le tappe dal 1800 a oggi. Nello specifico, il giocatore sarà chiamato ad approvvigionarsi un totale di venti materie prime da ridistribuire poi a circa trenta differenti tipi di industrie, progettando di conseguenza i tracciati ferroviari (meglio lineare ma costoso o intorno alle alture ma economico?) e i relativi calendari di spedizione: lo sviluppo delle varie aziende e delle cittadine circostanti sarà pertanto strettamente legato alla sua abilità gestionale, la quale naturalmente si esplicherà soprattutto nel tornaconto economico.

Il gioco sarà totalmente in tempo reale, ed è promesso come estremamente semplice ed intuitivo: al semplice passaggio del tool di costruzione ferroviario verranno automaticamente piazzati ponti, tunnel e stazioni laddove necessari. È prevista la presenza dei tenta più rinomati modelli di motrice progettati lungo il corso della storia, e come se questo non bastasse il giocatore avrà a disposizione un editor dove sviluppare ex-novo i suoi specifici motori. Sempre in sede di editor sarà possibile personalizzare completamente le proprie carrozze, a partire dalla livrea di base fino al logo della vostra società preferita.

Trattandosi di un gestionale targato Sid Meier, inoltre, non suscita di sicuro stupore (ma sicuramente apprezzamento) il fatto che sia previsto un sistema di creazione di mappe e di scenari per sperimentare le vostre strategie ad hoc o semplicemente scambiarli con gli altri giocatori.

A proposito di "altri giocatori", sarà implementata sin dal lancio una modalità Multiplayer, tanto in LAN quanto tramite Internet, per confrontarvi coi vostri amici, tanto in ambientazioni di tipo economiche basate sulla compra-vendita di risorse, quanto in vere e proprie sfide in cui sabotarsi e rubarsi i clienti a vicenda. Il tutto in un a veste grafica 3D piuttosto accattivante e parimenti non eccessivamente spaventosa da presupporre una configurazione Ninja: come sempre parrebbe che lo zio Sid abbia pensato ad un gioco che possa arrivare anche sulle scrivanie che non vedono un PC nuovo da più di un paio d'anni. Il lancio è previsto per il prossimo ottobre: preparate le pale da carbone e lucidate le rotaie in attesa di questa data..

Dopo aver dato alla luce la fortunata serie di Railroad Tycoon nel lontano 1980, Sid Meier aveva poi ceduto la palla ad altri preferendo occuparsi di titoli di altro genere. Adesso è giunto per lui il momento di riprendere saldamente i controlli della locomotiva e condurre i vagoni dei 2K sui binari tortuosi del gestionale ferroviario, con questo Railroads! dalle notevoli aspettative. L'attesa non si preannuncia nemmeno come insopportabile, visto che si parla dell'Ottobre prossimo venturo: restate pertanto con noi se volete avere al più presto nuove informazioni.