Preview Shaun White Snowboarding

<i>Pronti a rischiare l'osso del collo in montagna?</i>

di Tommaso Alisonno
Chi è Shaun Roger White? Uno snowboarder, naturalmente: che altro poteva fare nella vita uno che ha il “bianco” persino nel nome? Sofismi a parte, White è diventato particolarmente noto dopo i Winter X-Games anche per la sua vittoria a Torino2006 nella categoria Half-pipe. Ora è tempo che anche per lui arrivi il videogame sportivo tematico, soprattutto perché lo snowboard sta vivendo un periodo di particolare hype.

 

Imbacucchiamoci per bene e afferriamo la prima funivia di passaggio per andare a dare una prima occhiata alla neve dei più bei scenari del mondo: cominciamo subito col dire che il concept di questo titolo è totalmente alieno a quello “classico” delle gare e delle prove obbligatorie. Saranno naturalmente presenti vari tipi di competizioni e sfide, ma lo schema principale del gioco sarà quello di impersonare uno snowboarder libero di salire e scendere le vette come e quanto meglio gli aggrada.

Insomma: una volta portati alla quota desiderata dalla funivia, o per i più temerari dall'elicottero, saremo liberi di scendere scegliendo il percorso che più ci piace, tenendo presente però che in base alle evoluzioni compiute lungo strada riceveremo dei premi con cui acquistare nuovi indumenti o nuove tavole. Qua e là saranno comunque disposti alcuni cartelli che permetteranno di cimentarsi in varie competizioni “a tema”, come gare di Jib o sfide a tempo su percorsi prestabiliti, il cui premio sarà ovviamente commisurato alla difficoltà. Infine, lo stesso Shaun White ci inviterà volta per volta a compiere determinate ricerche tra le montagne, e come premio ci insegnerà i trucchi del mestiere (leggasi, nuove tecniche o evoluzioni).

Ovviamente, trattandosi di un titolo ambientato esclusivamente in alta montagna, la maggior parte del comparto grafico sarà orientato verso pendii innevati e strutture sciistiche, ma la natura stessa del freestyle prevede di poter surfare un po' dovunque: preparatevi pertanto a mappe meno banali o ripetitive di quanto non si possa pensare, in cui non mancheranno miniere, aeroplani abbattuti, piccoli paesi o baite, fiumi ghiacciati e tante altre locazioni in cui mettere alla prova le vostre abilità e il vostro coraggio. È confermata la totale traduzione dei testi e dei doppiaggi, anche se probabilmente questo implicherà la perdita della voce originale di Shaun White e degli speaker americani.

Dulcis in fundo, è prevista la possibilità di darsi appuntamento on-line per una sessione di surfing in compagnia degli amici, sebbene viceversa non sembra essere presente alcuna modalità MultiPlayer locale. Un gioco principalmente rivolto agli appassionati di questo moderno sport, potrebbe rivelarsi abbastanza vario e coinvolgente da raccogliere le simpatie anche dei neofiti o di giocatori occasionali. La data di uscita non è lontana: stay tuned!

Bianchi declivi e ostacoli vari sono il pane quotidiano degli snowboarder freeride, con Shaun White in testa, pronti a esibirsi nelle loro evoluzioni e a rischiare costantemente l'osso del collo. A metà novembre questo titolo di Snowboard particolarmente “libero” nelle sue meccaniche arriva nei negozi: fino ad allora, gustatevi gli screenshot e attendete fiduciosi il nostro parere.