Preview Ninja Gaiden

di Tiscali News

1"

I meno giovani ricorderanno sicuramente Ninja Gaiden, serie nata come coin op nel lontano 1988 e diventata famosa grazie anche alle trasposizioni su NES prima e su SNES e Mega Drive poi. In un periodo in cui molti videogames del passato stanno tornando in auge era lecito attendersi anche da parte di Tecmo la creazione di un nuovo capitolo della serie che potesse competere, proprio come in passato, con l'action game di SEGA Shinobi. E'così nato l'ultimo episodio di Ninja Gaiden, titolo che dopo tutte le informazioni al riguardo abbiamo finalmente potuto provare in anteprima per voi.

Ninja Gaiden provato

Pur non possedendo particolari legami narrativi con i precedenti episodi, il background attorno al quale si sviluppa il nuovo Ninja Gaiden riprende alla perfezione gli stessi temi che hanno reso celebre la serie . L'ultima fatica di casa Tecmo si pone infatti come un classico Action Game 3D (sulla falsa riga di titoli del calibro di Onimusha e Shinobi), improntato più sulla parte di azione che su quella esplorativa.

A cominciare dall'elevata estensione di tutte le ambientazioni , l'ultima fatica del team Ninja esibisce splendide quanto varie strutture 3D dotate un livello di interattitvità pressoché totale. Grazie al motore grafico di cui il gioco dispone, ( lo stesso riveduto e corretto utilizzato per Dead Or Alive ) diverse strutture potranno essere distrutte od utilizzate per le azioni più disparate, ampliando di fatto il numero di mosse di cui Ryu Hayabusa ( il personaggio principale) potrà disporre. Il già vasto campionario di mosse base potrà inoltre essere facilmente esteso attraverso l'incredibile arsenale di armi di cui potremo disporre lungo l'azione di gioco . Oltre ai classici shuriken , frecce avvelenate e pozioni magiche, Ryu potrà usufruire infatti di ben tre differenti armi di offesa : la Katana, dei particolarissimi nunchaku ed un comodissimo arco da utilizzare per gli attacchi a distanza. Non mancheranno come da tradizione le devastanti combo che potranno aumentare il potere distruttivo del nostro eroe, dotandolo di attacchi tanto micidiali quanto spettacolari sotto il profilo prettamente estetico. Relativamente al personaggio principale, il team di sviluppo ha profuso non poco impegno nel tentativo di donargli un livello di dettaglio senza precedenti, fattore che non ha comunque comportato problemi di bilanciamento con il resto dell'azione di gioco (sempre fluida e priva di fastidiosi fenomeno di flickering) ed in particolare sul livello di dettaglio dei nemici o delle componenti di "contorno". Non sarà infatti del tutto inusuale trovarsi a combattere con più di un nemico alla volta, situazioni che ci permetteranno di dare libero sfogo alla nostra capacità creativa nella lotta, utilizzando più di un arma per volta, usando il sistema di tele trasporto per sorprendere gli avversari alle spalle o meglio ancora utilizzando una delle tre armi principali di gioco che daranno vita ad epiche battaglie.

Sensazioni in game

Attendevamo con non poca ansia la possibilità di provare l'ultima fatica del team Ninja. Le notizie concernenti le features del gioco parlavano di un titolo di livello superiore, notizie che alla prova dei fatti si sono rivelate più che lecite. Sotto il profilo del gameplay Ninja Gaiden esibisce una discreta profondità di gioco. Pur improntato sull'azione pura, il team Ninja è stato in grado di rendere il gioco sicuramente più vario grazie anche alla vastità ed alla varietà delle ambientazioni che ne accrescono di fatto la componente esplorativa. Come accennato in precedenza, Ryu potrà inoltre utilizzare l'ambiente circostante per avanzare fra le linee nemiche, cercando eventuali strade alternative ed utilizzandolo a proprio vantaggio per compiere attacchi più incisivi.

Grazie alle doti fisiche di cui il nostro eroe dispone, potremo per esempio saltare da un muro all'altro o arrampicarci correndo lungo una parete per poi colpire il nemico alle spalle .Ciò che comunque più stupisce di Ninja Gaiden è la semplicità del sistema di controllo, decisamente intuitivo ed in grado di assecondare al meglio la volontà dell'utente. Tutti i movimenti principali sono gestiti tramite la levetta analogica di sinistra mentre le principali azioni di gioco (saltare ed attaccare gli avversari) sono gestiti tramite i comodi pulsanti di azione che combinati daranno vita a spettacolari combo. La levetta analogica di destra è invece interamente riservata alla gestione della telecamera che se pur fissa sul personaggio principale, permette temporanee rotazioni a 360° per una maggiore visibilità del campo di gioco.

Un gioco adatto ad un pubblico maturo

Considerando il fattore violenza da cui Ninja Gaiden attinge a piene mani, la decisione da parte di Tecmo di "consigliare" il gioco ad un pubblico maturo si rivela a nostro parere più che giustificata. Durante la normale azione di gioco sarà di fatto possibile ad assistere a battaglie tanto entusiasmanti quanto cruente, in cui non mancheranno le situazioni ad alto contenuto splatter (più che giustificate se si considera il genere a cui il gioco si ispira) come la mutilazione degli avversari che nella migliore delle ipotesi saranno ridotti in fin di vita in una pozza di sangue.

In conclusione

Il team Ninja ha ancora una volta dato saggio della propria abilità sfornando un titolo che rappresenterà un punto di riferimento per gli action game in 3D per molto tempo. Gli elementi ci sono tutti : grafica dettagliatissima, azione di gioco incessante e abbastanza varia a cui si somma il pieno supporto al servizio Xbox live atto a garantire features aggiuntive di notevole rilevanza. Allo stato attuale Ninja Gaiden non è certo privo di difetti ( uno fra tutti la gestione delle inquadrature talvolta deficitario) ma siamo sicuri che da qui alla data ufficiale di lancio tutte le imperfezioni potranno essere facilmente corrette.

Il team Ninja ha ancora una volta dato saggio della propria abilità sfornando un titolo che rappresenterà un punto di riferimento per gli action game in 3D per molto tempo. Gli elementi ci sono tutti : grafica dettagliatissima, azione di gioco incessante e abbastanza varia a cui si somma il pieno supporto al servizio Xbox live atto a garantire features aggiuntive di notevole rilevanza. Allo stato attuale Ninja Gaiden non è certo privo di difetti ( uno fra tutti la gestione delle inquadrature talvolta deficitario) ma siamo sicuri che da qui alla data ufficiale di lancio tutte le imperfezioni potranno essere facilmente corrette.