Pagina 2 di 125 PrimaPrima 12341252102 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 1243

Discussione: Tennis

  1. #11
    Implied Facepalm L'avatar di Red
    Data Registrazione
    Fri Nov 2002
    Messaggi
    6,775

    Predefinito

    Direi che Nadal, vincendo i tre tornei principali sul rosso (Montecarlo, Roma e Madrid) e il Roland Garros per la quinta volta e senza perdere neanche un set, e il tutto nello stesso anno, si può cominciare a definire il più grande tennista di sempre sui campi di terra battuta. E fortunatamente, dopo un anno di guai fisici, il discorso riparte proprio da dove si era interrotto, quando Rafa era afflitto dalla tendinite alle ginocchia e aveva appena perso da Soderling, a cui aveva dato 6-1 6-0 a Roma un mese prima. E' bastato giocare qualche torneo in meno ed evitare le superfici più dure, perchè ritornasse quello di prima.
    Credo che sarà proprio lui il favorito n°1 per la vittoria di Wimbledon, del resto ha già battuto Federer nel 2008, in quella che è stata secondo tutti gli addetti ai lavori uno dei più grandi match della storia del tennis, se non il più grande. Per Wimbledon da tenere d'occhio anche Roddick e Murray.

    Del tennis femminile preferisco non parlare, sarei abbastanza impietoso.

  2. #12
    The Man Without Fear L'avatar di Daredevil
    Data Registrazione
    Sun Nov 2005
    Località
    Hell's Kitchen
    Messaggi
    15,771

    Predefinito

    L'anno scorso Federer l'ha vinto Wimbledon, se quest'anno si ripetesse Nadal continuerebbe a salire dato che Federer non guadagnerebbe punti e Nadal molto probabilmente (scontato in realt&#224 li guadagnerà essendo stato assente l'anno scorso. Situazione peggiore per lo svizzero se fosse Nadal a vincere e non Federer, che perderebbe altri punti.

  3. #13
    Gurren-Dan L'avatar di Marco ¬¬
    Data Registrazione
    Thu Nov 2002
    Località
    Cuneo
    Messaggi
    6,306

    Predefinito

    In ogni caso federer è molto probabile che non tornerà numero uno per i prossimi 12 mesi, salvo crash di nadal. Poi certo fra un anno andrà per i 30, quindi anche per ragioni anagrafiche potrebbe non tornarci proprio più numero 1. Fra i top player quello che vedevo meglio per essere il nuovo primo giocatore era del potro, che è stato molto sfortunato dopo lo US open, non si fosse infortunato molto probabilmente sarebbe salito anche alla posizione numero 2 in classifica, visto anche il fatto che djokovic nel 2010 non è ancora stato pervenuto e murray si è visto solo in australia. Ma ora vediamoci questa breve parentesi sull'erba, anche se l'erba di qualche anno fa è solo un ricordo e ora ci palleggiano allegramente, per lo meno wimbledon qualche motiviazione a federer potrebbe ancora darla

  4. #14
    solid L'avatar di enzo680
    Data Registrazione
    Fri Mar 2009
    Località
    "casa del gaudio"
    Messaggi
    7,520

    Predefinito

    Hai ragione Marco,oramai anche sull'erba si palleggia,i Rafter,i Cash,i Mcenroe,non ci sono più,il tennis è cambiato,c'è un pò di monotonia! o nadal-federer o noia!
    @a Red
    Nadal più forte di Borg sulla terra? Non lo sò,all'epoca di Borg c'era molta più concorrenza,ma comunque per come la vedo io è impossibile stilare delle classifiche,in quanto da un certo punto in avanti le racchette sono cambiate e di molto,oggi puoi tirare a 220 km/h,da un punto di vista fisico i tennisti mettono paura,puoi tirare certi colpi in top spin che prima non potevi, mi rivedo spesso su super tennis le partite di una volta, e il tennis di oggi è sempre più veloce,oggi ci starebbero bene solo gli Ivanisevic!
    Secondo mè oramai il concetto "più forte di sempre" non ci stà più!
    ragazzi al quenn's c'è djokovic,murray,roddick,ma c'è pure Nadal(per mè è follia,doveva riposarsi)!
    Ultima modifica di enzo680; 10-06-2010 alle 10:02
    "Non è grave il clamore chiassoso dei violenti,bensì il silenzio spaventoso delle persone oneste".
    cit M.L.KING

  5. #15
    Dancing Dude L'avatar di foppa21
    Data Registrazione
    Fri Apr 2009
    Località
    Milano
    Messaggi
    3,612

    Predefinito

    Grazie Daredevil per il topic!! Adoro il tennis, ho cominicato a giocare all'età di 7 anni e la mia prima racchetta era una vecchia ciofeca di legno con il piatto minuscolo...

    Sono molto felice per la vittoria della Schiavone a Parigi, era ora che qualche italiano portasse a casa un torneo dello slam. Peccato che sia proprio quello che preferisco meno, ma purtroppo si sa, in Italia Tennis=terrarossa.

    Devo ammettere che il tennis moderno ormai s'è fatto più noioso di una volta. Troppa potenza fisica, servizio ormai troppo predominante, il tennis maschile ormai offre ben poco a livello di tecnica pura, con l'eccezione di Re Roger che ha dei colpi sublimi. Spero che possa fare bene a wimbledon, non credo che il suo declino sia fisico, quanto piuttosto mentale. Un giocatore che ha stravinto tutto credo faccia fatica a trovare nuovi stimoli di anno in anno.

    Certo che se ripenso alle finali di wimbledon fra Becker ed Edberg mi viene una nostalgia enorme...io tifavo per lo sciuscellone tedesco

  6. #16
    Implied Facepalm L'avatar di Red
    Data Registrazione
    Fri Nov 2002
    Messaggi
    6,775

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da enzo680 Visualizza Messaggio
    @a Red
    Nadal più forte di Borg sulla terra? Non lo sò,all'epoca di Borg c'era molta più concorrenza,ma comunque per come la vedo io è impossibile stilare delle classifiche,in quanto da un certo punto in avanti le racchette sono cambiate e di molto,oggi puoi tirare a 220 km/h,poi tirare certi colpi in top spin che prima non potevi, mi rivedo spesso su super tennis le partite di una volta, e il tennis è sempre più veloce,oggi ci starebbero bene solo gli Ivanisevic!
    Secondo mè oggi il concetto "più forte di sempre" non ci stà più!
    Borg giocava col top spin pure con le racchette di legno. Una classifica no, ma è evidente che lui e Nadal siano stati nettamente i più forti su quella superficie, e che quello che ha fatto Nadal quest'anno non sia riuscito a nessuno nella storia, nemmeno allo svedese. Limitandoci ad una sola superficie, non mi sembra quindi così peregrino dirlo.
    Poi gente come Ivanisevic oggi otterrebbe poco, l'unico colpo con cui tirava forte era il servizio e da fondocampo lasciava piuttosto a desiderare... anzi, le condizioni dei terreni odierni sfavoriscono proprio quelli come lui, perchè i campi sono più lenti e le palle più pesanti, tralasciando che se oggi si tira più forte è semplicemente perchè ci si allena di più e meglio. Poi vabbè, ci sarebbe un discorso tecnico da fare, ma non mi ci addentro più di tanto perchè potrei dire delle fesserie, e sicuramente annoierei tutti.

    Per il ranking, per me Federer ha semplicemente sbagliato la programmazione: non ha giocato diversi tornei che poteva tranquillamente giocare (penso alla tournee in Asia e anche a Montecarlo), nei 1000 ha perso partite nettamente alla sua portata (a Bercy contro un pippone come Benneteau, ad esempio)... alla fine è stato lì che Nadal ha costruito l'opportunità di toglierli il numero 1, a sole 2 settimane dall'abbattimento del record di Sampras. Poi ok, lui gioca solo se è al massimo della forma o lì vicino (massimo della forma che evidentemente adesso dura meno tempo, per lui), però alla fine i risultati negli slam non sono bastati, specie con uno come Nadal che sul rosso è un cannibale e fa sempre tantissimi punti. Tanto lo svizzero penso che abbia di che consolarsi, anche parecchio, volendo...

  7. #17
    solid L'avatar di enzo680
    Data Registrazione
    Fri Mar 2009
    Località
    "casa del gaudio"
    Messaggi
    7,520

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Red Visualizza Messaggio
    Borg ...
    bello parlare di tennis con uno che sà di tennis!
    non è pregrino niente,ma poi si và su percorsi tortuosi!
    condivido il discorso campi e palle lente,infatti niente più serve and volley!
    cattivissimo verso il povero Goran!
    lo sò che borg tirava in top spin (ma non così forte)io con queste maledette racchette mi diverto meno è aumentata troppo la velocità!
    oggi se non sei alto almeno 1,80 (Agassi era 1,80 ed era considerato basso)non puoi giocare a tennis,i colpi di inizio gioco sono tutto,tutti tirano forte!
    ci vorrebbero più giocatori dalle diverse caratteristiche,altrimenti ci saranno monologhi come a Parigi, e poi Nadal si ritira a 26 anni per noia!
    in pratica vorrei più gente capace di vincere gli slam,parlo da telespettatore!
    p.s credo che stò diventando un fossile!!!
    Ultima modifica di enzo680; 10-06-2010 alle 16:07
    "Non è grave il clamore chiassoso dei violenti,bensì il silenzio spaventoso delle persone oneste".
    cit M.L.KING

  8. #18
    Implied Facepalm L'avatar di Red
    Data Registrazione
    Fri Nov 2002
    Messaggi
    6,775

    Predefinito


    Secondo me adesso, di gente capace di vincere gli slam ce n'è abbastanza (specie rispetto ad anni in cui gli slam li vincevano gente come Thomas Johansson e persino un onesto terraiolo come Albert Costa), solo che non è evidente, per il fatto che ci sono quei due fenomeni che fanno sembrare la vittoria di uno slam come la cosa più semplice del mondo. Poi, oh, una concentrazione di campioni e di stili contrastanti come quella degli anni 80, è qualcosa di più unico che raro.

    Intanto al Queens (torneo che Nadal ha vinto nel 2008 e che ha come superficie l'erba più veloce del mondo, al momento), Roddick e Djokovic sono usciti e Murray è in netta difficoltà (edit: ha perso pure lui )... alla faccia dei favoriti per Wimbledon
    Ultima modifica di Red; 11-06-2010 alle 14:16

  9. #19
    solid L'avatar di enzo680
    Data Registrazione
    Fri Mar 2009
    Località
    "casa del gaudio"
    Messaggi
    7,520

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Red Visualizza Messaggio

    Secondo me adesso, di gente capace di vincere gli slam ce n'è abbastanza (specie rispetto ad anni in cui gli slam li vincevano gente come Thomas Johansson e persino un onesto terraiolo come Albert Costa), solo che non è evidente, per il fatto che ci sono quei due fenomeni che fanno sembrare la vittoria di uno slam come la cosa più semplice del mondo. Poi, oh, una concentrazione di campioni e di stili contrastanti come quella degli anni 80, è qualcosa di più unico che raro.

    Intanto al Queens (torneo che Nadal ha vinto nel 2008 e che ha come superficie l'erba più veloce del mondo, al momento), Roddick e Djokovic sono usciti e Murray è in netta difficoltà... alla faccia dei favoriti per Wimbledon
    infatti,al queen's è veloce,ieri istomin se l'è giocata con nadal.
    ti prego non parlarmi di costa, di gaudio,di johansson,che mi viene una tristezza!
    povero nole!
    a quanto danno la finale di wimbledon federer-nadal a -10?
    che venga fuori un italiano,puntavo su bolelli che 2 anni fà era a ridosso dei primi 30,ma poi una lotta cretina con la fit l'ha rovinato.
    con seppi invece...manica larga.
    edit se nadal supera l'ostacolo lopez,penso di sapere chi vincerà al queen's!
    Ultima modifica di enzo680; 11-06-2010 alle 14:54
    "Non è grave il clamore chiassoso dei violenti,bensì il silenzio spaventoso delle persone oneste".
    cit M.L.KING

  10. #20
    Gurren-Dan L'avatar di Marco ¬¬
    Data Registrazione
    Thu Nov 2002
    Località
    Cuneo
    Messaggi
    6,306

    Predefinito

    E non l'ha passato. Dopo cilic, roddick e djokovic, fuori anche murray e nadal che ancora deve riabituarsi al gioco su erba. Tutti i big sono usciti al queens, quindi ora c'è un po' di incertezza sulla vittoria finale, sicuramente una bella occasione per tutti quelli ancora in gioco. Spero che questa moria di teste di serie non si diffonda anche in germania, che fra poco gioca federer

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •