Pagina 13 di 13 PrimaPrima ... 3111213
Risultati da 121 a 129 di 129

Discussione: Applausi al duce

  1. #121
    Voglio i versetti! L'avatar di John Fitzgerald Gianni
    Data Registrazione
    Thu Sep 2009
    Località
    River Euphrates
    Messaggi
    17,869

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Samvise Visualizza Messaggio
    Sempre ai nazisti, non hanno ucciso solo ebrei, ma anche altre persone, sempre con le stesse modalità, in numero uguale se non maggiore, ma di loro non si parla mai.
    Sul numero maggiore non ne sono tanto sicuro (perlomeno se non si parla proporzionalmente) però il resto è vero.

    Citazione Originariamente Scritto da Samvise Visualizza Messaggio
    No, quello che dico io è perché di certi orrori si riempiono libri, film, tg, giornali, favole, e quant'altro, mentre di altri non se ne parla. E di altri orrori parlo sempre di quelli commessi da noi europei. Forse perché non è bene parlare male di certe nazioni, oppure perché i pregiudizi verso alcuni popoli sono caduti molto più tardi, o forse non sono caduti affatto!
    D'accordissimo e questo mi ricorda che devo trovare la voglia di riprendere l'altro thread
    Citazione Originariamente Scritto da GiovanniAuditore ironico Visualizza Messaggio
    la grafica è l'ultima cosa che guardo in un videogame, se ho un computer di ultimissima generazione è perché voglio giocare fluido a diablo1.
    Lastfm

  2. #122
    Senior Member L'avatar di Andrew Clemence
    Data Registrazione
    Wed Mar 2009
    Messaggi
    20,834

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Samvise Visualizza Messaggio
    Sempre ai nazisti, non hanno ucciso solo ebrei, ma anche altre persone, sempre con le stesse modalità, in numero uguale se non maggiore, ma di loro non si parla mai.
    Ma io ne ho sempre sentito parlare.. Ricordo ancora di piccoli documenti sui miei libri delle medie che parlavano proprio delle sezioni malati mentali dei campi di concentramento. Anche se a dire il vero forse i malati mentali godevano di un trattamento di favore visto che sono diventati dittatori e gerarchi


    No, quello che dico io è perché di certi orrori si riempiono libri, film, tg, giornali, favole, e quant'altro, mentre di altri non se ne parla. E di altri orrori parlo sempre di quelli commessi da noi europei. Forse perché non è bene parlare male di certe nazioni, oppure perché i pregiudizi verso alcuni popoli sono caduti molto più tardi, o forse non sono caduti affatto!
    Beh quando qualcuno scatena un genocidio, ed è alla base della piu grande guerra che l umanità abbia conosciuto, è difficile non avere qualche pregiudizio. Ciò non toglie che ad esempio anche gli spagnoli fecero lo stesso. Anche se taaaanti anni prima. Ma parli dei pregiudizi contro i tedeschi?

  3. #123
    Questo è ah! Ah! L'avatar di Samvise
    Data Registrazione
    Thu Jun 2009
    Località
    La Città Eterna
    Messaggi
    8,957

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Andrew Clemence Visualizza Messaggio
    Ma io ne ho sempre sentito parlare.. Ricordo ancora di piccoli documenti sui miei libri delle medie che parlavano proprio delle sezioni malati mentali dei campi di concentramento. Anche se a dire il vero forse i malati mentali godevano di un trattamento di favore visto che sono diventati dittatori e gerarchi
    Sì, ma diciamo che vengono citati e non raccontati. Piccoli documenti ovvio, non certo giornate della memoria, servizi tv, film, musei, libri...


    Beh quando qualcuno scatena un genocidio, ed è alla base della piu grande guerra che l umanità abbia conosciuto, è difficile non avere qualche pregiudizio. Ciò non toglie che ad esempio anche gli spagnoli fecero lo stesso. Anche se taaaanti anni prima. Ma parli dei pregiudizi contro i tedeschi?
    No, i neri! Cmq anche dopo la Seconda Guerra Mondiale ci sono stati regimi, che hanno fatto anche più di tutti i morti della seconda guerra mondiale, ma non mi pare che se ne parli. Ma siamo nel paese in cui si è nascosta l'esistenza di fosse comuni piene di italiani, non mi aspetto altro.

  4. #124
    Senior Member L'avatar di Andrew Clemence
    Data Registrazione
    Wed Mar 2009
    Messaggi
    20,834

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Samvise Visualizza Messaggio
    No, i neri! Cmq anche dopo la Seconda Guerra Mondiale ci sono stati regimi, che hanno fatto anche più di tutti i morti della seconda guerra mondiale, ma non mi pare che se ne parli. Ma siamo nel paese in cui si è nascosta l'esistenza di fosse comuni piene di italiani, non mi aspetto altro.
    I pregiudizi contro i neri? Al massimo verso alcune culture...
    Quali sono i regimi che hanno fatto piu vittime della seconda guerra mondiale?
    Ultima modifica di Andrew Clemence; 29-08-2011 alle 16:13

  5. #125
    Questo è ah! Ah! L'avatar di Samvise
    Data Registrazione
    Thu Jun 2009
    Località
    La Città Eterna
    Messaggi
    8,957

    Predefinito

    Leopoldo II in Congo ha fatto 10 milioni di morti, il doppio della Shoah.
    Il Sudan ha visto la popolazione scendere di 2/3 (-6milioni, poco più di quelli della Shoah) sotto gli inglesi a inizio '900.
    La rivoluzione cinese di Mao oscilla tra i 20 e gli 80 milioni.
    L'Holodomor in Ucraina oscilla tra il milione e mezzo e i 10 milioni.
    E non so di preciso quante milionate ne ha fatte il regime sovietico, anche perché credo nessuno lo sappia!

  6. #126
    Senior Member L'avatar di Andrew Clemence
    Data Registrazione
    Wed Mar 2009
    Messaggi
    20,834

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Samvise Visualizza Messaggio
    Leopoldo II in Congo ha fatto 10 milioni di morti, il doppio della Shoah.
    Il Sudan ha visto la popolazione scendere di 2/3 (-6milioni, poco più di quelli della Shoah) sotto gli inglesi a inizio '900.
    La rivoluzione cinese di Mao oscilla tra i 20 e gli 80 milioni.
    L'Holodomor in Ucraina oscilla tra il milione e mezzo e i 10 milioni.
    E non so di preciso quante milionate ne ha fatte il regime sovietico, anche perché credo nessuno lo sappia!
    Eh ma non abbiamo detto la shoah. Abbiamo parlato di seconda guerra mondiale.
    Questo è un conteggio approssimativo, che non tiene conto dei morti per gli strascichi economici.
    http://www.liberliber.it/biblioteca/...tml/c_app1.htm
    E non tiene conto delle vittime collaterali dei regimi (vittime in libia etc.)
    E non esiste un regime con tante vittime. Nemmeno quelli da te citati furbescamente confrontati con la shoah, e non con la seconda guerra mondiale come prima hai affermato. Ma la vera particolarità dei conflitti in questione è la velocità. Tutto nell arco di poco piu di una decade. E la sistematicità. Volontà di sterminare una razza, senza opportunità di condotta. Sostanzialmente "se sei ebreo devi morire".

    I regimi comunisti sono stati sanguinari e schifosi. E io da convinto moderato di stampo occidentale, non li difendo proprio, quindi sfondi una porta aperta. Ma il top è la seconda guerra mondiale i migliori sterminatori stanno a destra e fanno il saluto a palmo
    Ultima modifica di Andrew Clemence; 29-08-2011 alle 22:48

  7. #127
    Questo è ah! Ah! L'avatar di Samvise
    Data Registrazione
    Thu Jun 2009
    Località
    La Città Eterna
    Messaggi
    8,957

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Andrew Clemence Visualizza Messaggio
    Eh ma non abbiamo detto la shoah. Abbiamo parlato di seconda guerra mondiale.
    Questo è un conteggio approssimativo, che non tiene conto dei morti per gli strascichi economici.
    http://www.liberliber.it/biblioteca/...tml/c_app1.htm
    E non tiene conto delle vittime collaterali dei regimi (vittime in libia etc.)
    E non esiste un regime con tante vittime. Nemmeno quelli da te citati furbescamente confrontati con la shoah, e non con la seconda guerra mondiale come prima hai affermato. Ma la vera particolarità dei conflitti in questione è la velocità. Tutto nell arco di poco piu di una decade. E la sistematicità. Volontà di sterminare una razza, senza opportunità di condotta. Sostanzialmente "se sei ebreo devi morire".

    I regimi comunisti sono stati sanguinari e schifosi. E io da convinto moderato di stampo occidentale, non li difendo proprio, quindi sfondi una porta aperta. Ma il top è la seconda guerra mondiale i migliori sterminatori stanno a destra e fanno il saluto a palmo
    Beh il picco di 80 milioni della rivoluzione di Mao credo che sia un numero ben maggiore di tutta la seconda guerra mondiale, quindi non è vero che non esistono regimi con tante vittim. E non è vero neanche che i "migliori" sterminatori siano i nazifascisti. Basta pensare a Tito, Ceaucescu, Mao appunto, Stalin e successori, Cambogiani...
    La sistematicità è tipica tedesca, ma se al posto di "ebreo" nella tua ultima frase metti: "italiano", "hutu", "tutsi", "negro", "zingaro", "comunista", "fascista", "curdo",... può valere per ogni genocidio fatto su base razziale.

  8. #128
    Senior Member L'avatar di Andrew Clemence
    Data Registrazione
    Wed Mar 2009
    Messaggi
    20,834

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Samvise Visualizza Messaggio
    Beh il picco di 80 milioni della rivoluzione di Mao credo che sia un numero ben maggiore di tutta la seconda guerra mondiale, quindi non è vero che non esistono regimi con tante vittim. E non è vero neanche che i "migliori" sterminatori siano i nazifascisti. Basta pensare a Tito, Ceaucescu, Mao appunto, Stalin e successori, Cambogiani...
    I morti cinesi sono 80 milioni nelle ipotesi un pò sballate eh... Sono tanti ma meno.
    E tito ceaucescu a hitler facevano una pippa
    Per quanto riguarda stalin e mao erano discreti sterminatori. Ma non furono certamente repentini come i nazisti. Poi ognuno giudica come preferisce. In ogni caso un assassino è un assassino. Quindi sia hitler che Stalin sarebbero da crocifiggere.
    Piuttosto mi lascia perplesso il paragone con Inghilterra Francia etc. Oddio tornando indietro di 300 anni (o a napoleone per la francia) sicuramente il discorso è diverso, ma negli anni 30-40 paragonarli alla germania nazista... Mah...

    La sistematicità è tipica tedesca, ma se al posto di "ebreo" nella tua ultima frase metti: "italiano", "hutu", "tutsi", "negro", "zingaro", "comunista", "fascista", "curdo",... può valere per ogni genocidio fatto su base razziale.
    Ah ma per quanto riguarda i tedeschi si. Anche se è innegabile una differenza. Zingari negri e comunisti erano gli stranieri. é facile odiare qualcuno che praticamente nemmeno vedi. Pensa ai negri che quasi non si vedevano in quella germania, comunisti erano avversari politici, ma ebrei e mezzoebrei furono uccisi dai loro vicini. Ma non vicini di nazione, vicini di casa proprio! è una cosa sconvolgente. Erano anche integrati, persino tesserati nazisti. E non gli fu lasciata scelta, nessuna condotta li salvava. Credo che non ci siano nemmeno precedenti nella storia.

  9. #129
    Questo è ah! Ah! L'avatar di Samvise
    Data Registrazione
    Thu Jun 2009
    Località
    La Città Eterna
    Messaggi
    8,957

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Andrew Clemence Visualizza Messaggio
    I morti cinesi sono 80 milioni nelle ipotesi un pò sballate eh... Sono tanti ma meno.
    E tito ceaucescu a hitler facevano una pippa
    Per quanto riguarda stalin e mao erano discreti sterminatori. Ma non furono certamente repentini come i nazisti. Poi ognuno giudica come preferisce. In ogni caso un assassino è un assassino. Quindi sia hitler che Stalin sarebbero da crocifiggere.
    Piuttosto mi lascia perplesso il paragone con Inghilterra Francia etc. Oddio tornando indietro di 300 anni (o a napoleone per la francia) sicuramente il discorso è diverso, ma negli anni 30-40 paragonarli alla germania nazista... Mah...
    Ma i campi di concentramento e di lavori forzati in africa non erano meno duri di quelli nazisti. Magari non c'era Mengele, per fortuna direi.
    Comunque sia il riassunto è quello che hai detto, non è il numero che conta ma il fatto che si sia fatto un genocidio, se no si rischia di fare morti di serie a e morti di serie b. Ed è proprio il punto che io contestavo all'inizio, perché nei libri di storia questa distinzione viene fatta.
    Ah ma per quanto riguarda i tedeschi si. Anche se è innegabile una differenza. Zingari negri e comunisti erano gli stranieri. é facile odiare qualcuno che praticamente nemmeno vedi. Pensa ai negri che quasi non si vedevano in quella germania, comunisti erano avversari politici, ma ebrei e mezzoebrei furono uccisi dai loro vicini. Ma non vicini di nazione, vicini di casa proprio! è una cosa sconvolgente. Erano anche integrati, persino tesserati nazisti. E non gli fu lasciata scelta, nessuna condotta li salvava. Credo che non ci siano nemmeno precedenti nella storia.
    Su questo non posso che darti completamente ragione!

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •