Pagina 404 di 632 PrimaPrima ... 304354394402403404405406414454504 ... UltimaUltima
Risultati da 4,031 a 4,040 di 6319
  1. #4031
    The Head L'avatar di Radium
    Data Registrazione
    Tue Mar 2009
    Località
    Nowhere...
    Messaggi
    1,163

    Predefinito



    Un film coi controcazzi. DiCaprio (Cobb) e Watanabe (Saito) sono quelli che secondo me danno la prova migliore in questo film. Che poi è uno dei film più intricati che io abbia mai visto, e tra l'altro termina con uno dei cliffhanger più infami che il mondo del cinema ricordi. Voto 9
    Dragonball Sagas La mia FanFiction

  2. #4032
    Voglio i versetti! L'avatar di John Fitzgerald Gianni
    Data Registrazione
    Thu Sep 2009
    Località
    River Euphrates
    Messaggi
    17,869

    Predefinito

    Boh a me inception non è sembrato avesse tutta 'sta trama intricata.
    Citazione Originariamente Scritto da GiovanniAuditore ironico Visualizza Messaggio
    la grafica è l'ultima cosa che guardo in un videogame, se ho un computer di ultimissima generazione è perché voglio giocare fluido a diablo1.
    Lastfm

  3. #4033
    The Head L'avatar di Radium
    Data Registrazione
    Tue Mar 2009
    Località
    Nowhere...
    Messaggi
    1,163

    Predefinito

    Intendo la parte del "calcio" nei vari livelli.
    Dragonball Sagas La mia FanFiction

  4. #4034
    Yay L'avatar di Feleset
    Data Registrazione
    Thu Jun 2007
    Località
    Castello errante
    Messaggi
    12,180

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Radium Visualizza Messaggio


    Appena finito di vedere. Tutto sommato un bel film, qualche risata te la strappa. Del resto, sfido chiunque a non ridere quando nel cast c'è Atkinson.

    Voto 8
    Il primo mi era piaciuto un sacco. XD
    Andrò a vedere anche questo.

  5. #4035
    King of the Bohemien L'avatar di Jeff Buckley '85
    Data Registrazione
    Fri May 2007
    Località
    Neapolis
    Messaggi
    2,817

    Predefinito

    E intanto tra un mese esce il remake de La Cosa, considerando che il film di Carpenter del 1982 è un mostro sacro questo non può che essere inferiore ma spero sia almeno passabile

    http://www.youtube.com/watch?v=IG67u1CiBQU
    "Non sarai mai un vero uomo fino a che non conoscerai la via del guerriero..."

    I sette principi del Bushido

  6. #4036
    Senior Member L'avatar di Dargil
    Data Registrazione
    Wed Aug 2009
    Messaggi
    19,065

    Predefinito

    Oddio, tutto ma non questo

  7. #4037
    [p, xi, N(xi)] L'avatar di Il Nicco
    Data Registrazione
    Mon Apr 2007
    Messaggi
    5,171

    Predefinito

    Nell'ultimo mese sono andato ben tre volte al cinema, e devo dire che si tratta di un mio record personale, vista e considerata anche la mia scarsa conoscenza cinematografica

    5 ottobre



    A quanto ho capito è stato accolto bene e da un punto di vista storico (corrisponenza tra Jung e Freud e cose simili) è molto fedele. A me non è piaciuto. Tralasciando la recitazione, su cui non ho poi molto da ridire, a rendere il film poco godibile (se non proprio brutto) è il montaggio: non capisco se per necessità di pubblico o altro, le sequenze sono brevissime (Cronenberg avrebbe potuto allungarne almeno alcune di qualche minuto senza bisogno di tagliare da nessuna parte, IMHO) e pressoché slegate le une dalle altre o in termini temporali o in termini di contenuto (o in entrambi i termini). Il risultato è una serie interminabile di bozzetti poco comprensibili (a meno di conoscere l'argomento) e un senso di nulla di fatto che ho trovato quantomeno irritante. E non credo sia l'effetto voluto.

    27 ottobre



    Di Lars Von Trier avevo visto solo Il Grande Capo, ma qua ci troviamo su tutt'altri lidi e per quel che ne so, Melancholia ha ricevuto molte critiche negative. Io invece sono uno di quei pochi che lo ha apprezzato. Come mi ha fatto notare un amico, Von Trier ha la sorprendente capacità di prendere un tema perticolarmente tamarro e di riscriverlo in maniera intelligente (o, se si preferisce volare basso, non scontata). Purtroppo, siccome voglio evitare l'uso di spoiler, non posso dire molto, ma dico che ho apprezzato moltissimo la colonna sonora quasi inesistente e la prova recitativa della Dunst che non so se abbia meritato il suo premio ma se non altro si dimostra un'attrice coi controcazzi. Non condivido l'idea che si tratti di un film che tenta di essere educativo (senza riuscirci, dicono), ma è una cosa su cui si potrebbe discutere all'infinito. Il finale è comunque fantastico.

    3 novembre



    Come qualcuno del forum sa, io stesso ho interpretato Faust, anni fa; e confrontarsi con un'opera che si conosce in questo modo, specie se vincitrice a Venezia, è un'operazione complicata. Se non si conosce bene l'opera di Goethe non si è probabilmente in grado di cogliere la miriade di riferimenti e citazioni di cui il film è costellato e che lo rendono una trasposizione praticamente perfetta del Faust, prodotta con una sorprendente scarsità di mezzi e un uso della fotografia che definire espressivo è un eufemismo. Un Faust privo di magia ma ugualmente ricco di senso, anche laddove, per esigenze registiche, si operano modifiche notevoli al testo goethiano (che, ricordiamo, è un'opera teatrale; e il film è estremamente teatrale). Il finale, poi, è uno dei momenti più riusciti del fil: mentre in genere ci si sofferma sulla prima parte dell'opera (che si conclude con l'incontro tra Gretchen e Faust in carcere), in questo caso quest'ultima parte viene completamente tagliata per lasciare spazio a quello che è, in find dei conti, il vero senso della vicenda di Faust, il desiderio insaziabile di comprensione (non di conoscenza). Film eccezionale.

  8. #4038
    King of the Bohemien L'avatar di Jeff Buckley '85
    Data Registrazione
    Fri May 2007
    Località
    Neapolis
    Messaggi
    2,817

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Dargil Visualizza Messaggio
    Oddio, tutto ma non questo
    L'idea di base è semplice, al posto di fare un semplice remake viene mostrato cosa è successo al campo norvegese, il film di Carpenter si apriva con un elicottero proveniente dal campo norvegese che insegue il cane, questo film fa vedere ciò che è accaduto prima.
    L'idea non è malvagia ma ci sono tre falle:

    1) Il maestro Carpenter non dirige i lavori
    2) Il personaggio della paleontologa mi sembra fuori posto e l'attrice nel trailer non mi convince.
    3) Nel trailer viene mostrato chi è la Cosa e questo è imperdonabile, basta questo per stroncare il film ancora prima che esca, John un errore tanto banale e grave non l'avrebbe mai commesso.

    Speriamo ma non sono molto ottimista sul risultato.
    "Non sarai mai un vero uomo fino a che non conoscerai la via del guerriero..."

    I sette principi del Bushido

  9. #4039
    Senior Member L'avatar di Dargil
    Data Registrazione
    Wed Aug 2009
    Messaggi
    19,065

    Predefinito

    Ecco, tralasciando che dal finale aperto della versione di Carpenter si poteva anche fare un seguito, lo fecero adirittura in un videogioco per ps2 che ne era la vera continuity. Spero si diano da fare, visto che insieme ad Alien è forse il mio horror preferito

  10. #4040
    Bebop L'avatar di Axxell
    Data Registrazione
    Mon Mar 2010
    Messaggi
    7,819

    Predefinito

    mi sembra di aver letto che si tratta di un prequel. Cioè dovrebbe essere la storia della base dei norvegesi che è stata trovata distrutta dai protagonisti del film di Carpenter ..
    Senza musica la vita sarebbe un errore
    Friedrich Nietzsche

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •