Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1
    Moderatore RPG-JRPG L'avatar di Tidus255
    Data Registrazione
    Mon Nov 2007
    Località
    a Besaid con Yuna
    Messaggi
    3,260

    Thumbs up Consigli per gli acquisti.

    Qui se qualcuno ha bisogno di qualche consiglio su giochi riguardante questo genere, può chieder consiglio qui. Magari uno è indeciso oppure non sarebbe male indicare anche posti o siti dove abbiamo fatto dei buoni acquisti online senza problemi.

    Questa discussione può tornare utile un po a tutti.

  2. #2
    Argilla forever L'avatar di Ippolita
    Data Registrazione
    Sun Apr 2004
    Messaggi
    3,741

    Predefinito

    Okami

    Uno dei trailer:

    http://www.youtube.com/watch?v=5bDXo...eature=related

    E' un gioco che si può solo marginalmente assimilare al genere jrpg, in quanto è vero che il protagonista (il lupo bianco Amaterasu) riceve dei bonus dai combattimenti, come denaro e oggetti, vi è la possibilità di cambiare gli armamentari, ci sono dungeons, boss e scontri occasionali con nemici visibili, ma non esiste ad esempio un party.
    Preferisco definirlo un action-adventure con componenti j-rpg

    Il fatto assolutamente originale è la possibilità (e l'obbligo, in molti casi) di usare pennello e tavolozza per eseguire determinate azioni (far rifiorire gli alberi, ad esempio) acquisendo man mano diverse abilità. Il tutto viaggiando in un incantevole Giappone medioevale, di cui narra anche molte tradizioni e leggende.

    E' un gioco assai lungo (forse anche troppo ) e ricchissimo di sub quest, di cui alcune richiedono una buona dose di pazienza. Ma la trama principale scivola via senza grossi problemi.

    Di contro, potrebbe risultare pesante la mole di testo presente nel gioco, in un inglese piuttosto arcaico (in rete, comunque, si trova la traduzione italiana) e l'interpretazione della voce dei personaggi. A qualcuno ha dato molto fastidio; io ci ho fatto l'abitudine quasi subito.

    Parere personale: è uno dei pochi giochi che mi è rimasto nel cuore, secondo solo a Shadow of the Colossus, e naturalmente ICO
    Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale
    e ora che non ci sei è il vuoto ad ogni gradino.

  3. #3
    Moderatore RPG-JRPG L'avatar di Tidus255
    Data Registrazione
    Mon Nov 2007
    Località
    a Besaid con Yuna
    Messaggi
    3,260

    Predefinito

    Sai credevo che Okami fosse solo action-adventure, invece ha un po di elementi interessanti. Comunque mi sembra un gioco "strano" (un po come ICO che lo giocai parecchi anni fa).

    Su quel sito che mi hai detto ho trovato questo
    Che sarebbe il Tactics che mi dicevi tu, oppure mi sbaglio?

  4. #4
    Argilla forever L'avatar di Ippolita
    Data Registrazione
    Sun Apr 2004
    Messaggi
    3,741

    Predefinito

    E' lui
    E quanto è sceso di prezzo...


    Be', Okami non ha assolutamente nulla da spartire con ICO, è tutta un'altra cosa.
    Le componenti platform sono limitate, il mondo è grande e popoloso, e non hai la palla al piede da scarrozzarti dietro
    Per la verità, c'è anche qui, ma ha le dimensioni di un insetto

    Secondo me è un ottimo gioco per staccare un po', anche se la conoscenza del genere rpg aiuta.
    Purtroppo, ripeto, c'è tanto tanto da leggere, anche se ti fanno vedere le figure
    Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale
    e ora che non ci sei è il vuoto ad ogni gradino.

  5. #5
    Argilla forever L'avatar di Ippolita
    Data Registrazione
    Sun Apr 2004
    Messaggi
    3,741

    Predefinito

    Shadow Hearts

    La serie si compone di tre titoli (e pare, ahinoi, che sia finita qui). Il primo Shadow Hearts, Shadow Hearts: Covenant, strettamente connesso al primo, ma comunque godibile grazie alle ampie spiegazioni che contiene, e Shadow Hearts: From the New World, del tutto scollegato dai primi due, a parte qualche citazione.
    Un altro esponente della serie è Koudelka per PS1 (che ho giocato qualche anno fa), ma ha veramente poco in comune con gli altri.

    Premetto che non ho mai giocato al primo Shadow Hearts.

    Una delle peculiarità della serie è l'ambientazione, sia storica che geografica. Covenant si svolge in zona euroasiatica (Italia, Francia, Russia, Giappone) durante gli anni '20, mentre FtNW prende in esame le Americhe negli anni '30, partendo da New York, per andare a Chicago, San Francisco, il Grand Canyon, Rio de Janeiro, i Caraibi etc. rendendo l'impatto visivo assai pittoresco, grazie anche alla grafica coloratissima.

    Il sistema di gioco è tutto sommato classico: dungeon con oggetti e scrigni, enigmi da risolvere per proseguire [alcuni non proprio immediati e che richiedono una buona dose di memoria (quindi m'hanno fatto impazzire), ma danno una bella soddisfazione], scontri occasionali tutto sommato neanche troppo frequenti e con una discreta progressione di sfida; e il caro, vecchio boss alla fine.

    Quello che contraddistingue principalmente la serie è il BS.
    Qualsiasi azione (attacco fisco, magie, colpi speciali, uso di oggetti) viene sottoposto al Judgement Ring, un cerchio a settori colorati in numero variabile con una lancetta che ruota, da bloccare con X nei punti più efficaci in modo da potenziare l'attacco al massimo. Io detesto in genere i tasti da premere a tempo, ma tutto sommato questo sistema (assai di rado frustrante) conferisce una maggior partecipazione ai combattimenti. Non si corre il rischio di addormentarsi col pad in mano, insomma.

    Oltre agli HP e agli MP, si dovrà tener conto di altre due peculiarità: gli SP, che una volta esauriti manderanno il personaggio in berserk e quindi ingestibile (all'inizio può creare qualche problema, vista la scarsità di tutto) e la Stock Gauge, che permette ai pg di effettuare un doppio attacco, oppure di unire il proprio a quello di un compagno con una combo.

    La trama non manca di colpi di scena, i personaggi sono ben delineati e ognuno di loro avrà la propria side quest che contribuirà ad approfondire la loro indole, oltre naturalmente a mega armi/armature/accessori.

    E, ciliegina sulla torta, non mancano scene accorate e nemmeno quelle comiche.
    Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale
    e ora che non ci sei è il vuoto ad ogni gradino.

  6. #6
    Moderatore RPG-JRPG L'avatar di Tidus255
    Data Registrazione
    Mon Nov 2007
    Località
    a Besaid con Yuna
    Messaggi
    3,260

    Predefinito

    Menomale che non ha collegamenti diretti con i primi 2 capitoli.
    Sai che la ruota da fermare mi ricorda molto Magna Carta, solamente che li se fallivi perdevi il turno ed era un disastro... mentre qui è solo una questione di accumulo potenza vero?

    In generale per tasti da premere a tempo è un dramma pure per me, per esempio ho penato moltissimo in Eternal Sonata ad HARD per completarlo tutto visto che se sbagliavo una parata i boss o i nemici casuali ti seccavano... ma poi per fortuna mi sono abituato (ma non ci ho messo poco ). Mentre con Magna Carta dopo uno smarrimento iniziale ci presi la mano e me lo sono goduto volentieri.

    Ar Tonelico 2 ti conviene prenderlo QUI
    Oppure fai un bell'ordine da IBS prendendoti anche Valkyrie Silmeria a [9,99] e magari anche un Wild Arms 5. [9,99]

  7. #7
    Argilla forever L'avatar di Ippolita
    Data Registrazione
    Sun Apr 2004
    Messaggi
    3,741

    Predefinito

    Grazie dell'indicazione per Ar Tonelico 2, e per avermi ricordato Wild Arms: su ibs ricordavo solo Odin Sphere e Grim Grimoire ^__^

    Per quel che riguarda FtNW, in realtà è simile a Magna Carta, ma se sbagli un settore non perdi l'intero attacco. Spiego meglio: il Ring che si gestisce per l'attacco fisico comprende, supponiamo, tre settori separati di varia ampiezza



    La linea/raggio chiara, che nell'immagine appare sul settore rosso in alto, è la lancetta che percorre l'intero cerchio ad una certa velocità (che potrà essere poi diminuita grazie a determinati accessori). In questo caso, il personaggio può effettuare tre attacchi fisici, uno per settore, di potenza sempre e comunque decrescente; se centri la parte rossa l'attacco sarà massimo. Esempio:
    prima botta => settore beige 40, settore rosso 55.
    seconda botta => settore beige 30, settore rosso 40
    terza botta => settore beige 20, settore rosso 28.

    Se manchi il primo settore, l'intero attacco viene annullato. Se centri il primo e il terzo, ma manchi il secondo, il personaggio sferrerà solo i due colpi azzeccati.
    Le magie funzionano più o meno nello stesso modo. Inutile dire che, se diventi bravo e fai molti attacchi "perfect" (ossia prendi tutti i rossi), ottieni un premio (che ancora non so in cosa consista) T_T

    Capita di sbagliare, però mi piace il minimo di partecipazione che richiede, soprattutto negli scontri coi boss. Non sto a dire quante imprecazioni ho coniato se un rumore o altro mi ha fatto distrarre Ma niente di drammatico, tengo a precisare.

    Aggiungo un altro particolare: benché sia un inglese assai semplice, per mancanza di fluidità son dovuta ricorrere alle guide per risolvere certe quest. T_T
    Ultima modifica di Ippolita; 31-10-2009 alle 09:28
    Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale
    e ora che non ci sei è il vuoto ad ogni gradino.

  8. #8
    Moderatore RPG-JRPG L'avatar di Tidus255
    Data Registrazione
    Mon Nov 2007
    Località
    a Besaid con Yuna
    Messaggi
    3,260

    Predefinito

    Odin Sphere (che ho già preso ma non ancora cominciato) mi sembra molto simile a Grim Grimoire... quindi è meglio provare prima Odin per vedere se piace. Poi va detto che i sottotitoli Ita tra i due ce li ha solo Odin Sphere.

    Grazie per avermi spiegato il sistema di combattimento di SH: FtNW che tra l'altro mi sembra interessante ed appassionante. Poi a me piace provare jrpg dai sistemi di combattimento sempre più vari e strani.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •