Pagina 7 di 8 PrimaPrima ... 5678 UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 71
  1. #61
    :.:: L'avatar di Connacht
    Data Registrazione
    Thu Nov 2002
    LocalitÓ
    Eos
    Messaggi
    5,445

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da who93 Visualizza Messaggio
    http://www.youtube.com/watch?v=LHEOjergZAs
    guardate vi rispondo con questo e penso di aver detto tutto.

    p.s sono io che non voglio abbassarmi al vostro livello. continuate a dire cazzate del tipo:"non riuscite a contemplare la genesi dell'elaborazione mentale e dell'ideazione/creazione di una sequenza musicale che viene PRIMA in qualsiasi senso del mezzo con cui viene espressa in forma acustica" (cazzata assurda dato che qualsiasi musicista lo fa prima di comporre un pezzo).
    Che lol vedere i baldi giovini che si irritano quando si mette in luce la loro poca conoscienza riguardo un dato argomento.

    Detto questo hai appena dimostrato di non aver chiaramente capito 'na mazza del mio discorso, e anzi dicendo che qualsiasi musicista fa quanto detto prima di comporre un pezzo mi dai automaticamente ragione, poiché è quanto dico anch'io e poiché stavo parlando del fatto che la musica in quanto arte nasce da un'elaborazione mentale e non dal semplice giocherellare con le dita (di conseguenza parlare di "artificialità", "spingere pulsanti" o "musica fatta dai computer" come in questo e in altri topic è un enorme cumulo di stronzate, visto che dall'elettronica al metal il concetto d'inizio è lo stesso, e non ha senso fare discriminazioni per via del fatto che nei generi elettronici si utilizzino strumenti digitali).

    E difatti successivamente ricadi nello stesso tunnel:

    ecco...ma potete considerare l'house arte? avete postato 4 video, e sono lontani anni luce per complessità dai migliori brani rock, pop, soul, blues (e qui non stiamo parlando di gusti)...poi ditemi se non è più difficile suonare i dig a pony dei beatles(per citare il video che ho postato) o mandare avanti per 5 minuti lo stesso motivo.
    Complessità? Difficoltà nel suonare? Rotfl, la musica è questione di idee, creatività, di inventiva, di elaborazione, NON di esecuzione.
    Mi secca ripetermi, ma non capisci (o non vuoi capire) la differenza che c'è fra ideazione ed esecuzione, fra l'immaginare/inventare/sviluppare mentalmente un linguaggio musicale e il semplice mettere in azione i muscoli delle ditina per far diventare suoni le proprie idee. I secondi sono e saranno sempre al servizio del primo fatto.

    Ci sono dischi house molto più validi, freschi, personali e ricchi di idee di certi dischi rock, così come ci sono dischi rock molto più creativi, freschi ecc. di altri dischi house.
    Per dirla più in generale con un esempio fatto con gli estremi: ci sono dischi composti da due note in croce ma messe al posto giusto e che mostrano idee nuove, fresche, innovative o comunque caratterizzate, che risultano molto migliori di dischi iper-tecnici con trilioni di virtuosismi.
    Oppure ci sono dischi (in QUALSIASI genere, non solo l'elettronica) che sembrano composti da due note in croce, ma in realtà sono così elaborati e ragionati in fase di composizione che superano per "complessità" parecchi dischi di guitar heroes che si limitano a ripetere manieristicamente e senza personalità come delle fotocopiatrici scale musicali secondo linguaggi musicali altrui (mi viene in mente il lollico confronto Depeche Mode vs Dream Theater).

    Il punto non è se è difficile suonare qualcosa, sticazzi se è difficile da suonare, a me non frega niente se hai i muscoli delle ditina flessibili e scattanti; piuttosto semmai è difficile creare, immaginare quella cosa, questo a prescindere dal genere.

    E sia nell'house che nel rock ci saranno i bei dischi che hanno qualcosa da dire, come le cagate da buttare.

    E nell'elettronica tutta ci saranno apici d'avanguardia come Irrlicht di Klaus Schulze (in home su RL in questi giorni) che valgono più di tutta la discografia di Yngwie Malmsteen, e nel rock tutto ci saranno dischi punk fatti solo di la-re-mi che valgono più delle elucubrazioni ampollose di un Arjen Lucassen.

    Ma poi alla fine non esistono generi musicali, solo buona e cattiva musica (cit.).

    per il resto i tuoi insulti connacht te li puoi anche tenere.
    Quello che ha definito pazzi gli altri sei tu, anzi ho pure sarcasticamente glissato con un "potremmo definire te... ma non lo facciamo..." per provocarti mettendo in mostra la tua arroganza sia nell'etichettare gli altri utenti che vi hanno risposto sia nel decidere cosa dia emozioni ad un altro (contronta con il post di BlackAvatar che ho linkato ).

    Comunque direi che la provocazione è stata riuscitissima e ciò mostra che tipo di discussione ci si può aspettare da te.

    Passiamo ora all'altro baldo giovine, Kakaroth89:

    Se per te gli artisti sono tutti commerciali vuol dire che abbiamo proprio gusti diversi
    Che c'entrano i gusti?
    Un artista è commerciale in quanto la sua musica viene venduta e ottiene introiti economici tramite partecipazioni a festival, sponsor, merchandising ecc. (anche un Thom Yorke o un Bruce Dickinson dovrà guadagnarsi il pane), a prescindere dai gusti della gente.

    Poi c'è il caso di chi diffonde gratuitamente la propria musica ma è un discorso a parte.

    I miei artisti compongono musiche e canzoni solo quando hanno l'ispirazione e vogliono che le loro opere restino per sempre mettendoci il massimo impegno per trasmetterci quello che loro sentono

    i tuoi invece mettono periodicamente in commercio la prima melodia che gli viene a mente (per giunta ripetitiva) per farti ballare e farti figo dentro la macchina
    Fammi capire, secondo te chiunque chi abbia spezzato una lancia in favore dell'house è uno che conosce solo l'house e nient'altro? Perché questo assurdo parlare di "miei artisti" e "tuoi artisti" (che dal mio punto di vista è intelligente e maturo quanto una gara a chi ce l'ha più lungo nello spogliatoio) mi da questa sgradevole sensazione.
    Se è così permettimi di dire che, ancora una volta, che hai afferrato ben poco.

    Guarda, se io, o Dragonflatxx, o Cloud Strife, ti postassimo un elenco di un migliaio di artisti in ambito rock, jazz, sperimentale, avanguardia ecc. scommettiamo che ne conoscerete ben pochi rispetto al totale?
    Scommettiamo anche che un tipo come il caro vecchio Dragonflatxx ti segnalerebbe dischi tanto ostici, sperimentali e di difficile accesso che li troveresti inascoltabili perché abituato a gruppi molto più banali e radio-friendly (non che l'orecchiabilità sia un difetto, anzi)?

    Giusto per mettere in chiaro che qui certa gente sa di cosa sta parlando e una cultura musicale ce l'ha.

    e questi sarebbero i tuoi assi nella manica? (li ho ascoltato solo ora)
    ora mi sono tranquillizzato perchè sono più convinto di quello che dico ... grazie per avermi illuminato
    Qui invece rispondo a CloudStrife: sai perché è inutile postare video o canzoni?

    Perché chi parte prevenuto, con un'idea fissa scolpita nella testa, non cambierà MAI idea mettendogli degli esempi di fronte, anzi, ne approfitterà per auto-convincersi che essi confermano il proprio pregiudizio.

    Per esempio, se facessimo sentire Symbolic dei Death (tanto per prendere un gran disco) ad uno che pensa che il metal è solo rumore violento e satanista, non lo vedremo mai dire "cazzo non ho mai capito nulla, questa musica in realtà è fantastica, grandioso Chuck!", anzi, dirà che è casino senza senso.

    inoltre dire che l'House non è musica allo stato puro non è sparare merda sul genere
    No, è semplicemente una sparata senza senso, visto che come già detto e ridetto ogni genere è ugualmente musica. Già parlare di "purezza" non ha granché senso, se poi qualcuno si mette a decidere che un genere non è "musica pura" oppure sì (il che mi ricorda anche un altro topic pirla che parlava di "vera musica") stiamo freschi.

    sto solo dicendo che quando una canzone è commerciale si preferisce scaricarla ... quando invece è un pezzo di storia si preferisce comprarla ..
    Infatti nomi che tu definiresti "commercialissimi" come le pop star vendono milioni di dischi, mentre pezzi di storia della musica che farebbero sembrare piccoli e insignificanti i gruppi rock più popolari di sempre attualmente sono più o meno quasi solo scaricati (anche perché dove cazzo li trovi certi cd).

    Per me è l'incontrario, l'house l'ascolto solo per svago ma non comprerò mai cd originali per una melodia ripetitiva che dopo una settimana stufa e dopo due di settimane ne esce un'altra simile
    A me fanno questo stesso effetto plurime dischi power metal perché sono l'uno la fotocopia dell'altro (oltre che la riproposizione pedissequa dello stesso abusatissimo schema musicale), evidentemente il discorso non si può ridurre ad un semplice errato distinguo fra "robba artificiale" e "musica fatta con l'anima".

    ---

    Un ultimo appunto, visto che è stato citato da più utenti: che palle con Michael Jackson, l'abbiamo capito che la sua morte v'ha suggestionato, ma ora basta ficcarlo in ogni discussione! Fra poco lo piazzerete pure nelle fan fiction di dragonballarena.
    Ultima modifica di Connacht; 21-07-2009 alle 18:59

  2. #62
    Senior Member L'avatar di Kakaroth89
    Data Registrazione
    Fri Nov 2008
    LocalitÓ
    Kame House
    Messaggi
    674

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Connacht Visualizza Messaggio
    Che lol vedere i baldi giovini che si irritano quando si mette in luce la loro poca conoscienza riguardo un dato argomento.
    abbiamo capito che sei un super mega esperto di musica
    ma non si parla di questo .... hai letto il titolo del topic?
    io dico che non è vero che l'House non è Musica allo stato puro
    se c'è l'hai con me suppongo che per te sia il contrario
    poi tutto il resto sono opinioni non puoi scegliere tu il genere di musica che piace a me

    Citazione Originariamente Scritto da Connacht Visualizza Messaggio
    Detto questo hai appena dimostrato di non aver chiaramente capito 'na mazza del mio discorso, e anzi dicendo che qualsiasi musicista fa quanto detto prima di comporre un pezzo mi dai automaticamente ragione, poiché è quanto dico anch'io e poiché stavo parlando del fatto che la musica in quanto arte nasce da un'elaborazione mentale e non dal semplice giocherellare con le dita (di conseguenza parlare di "artificialità", "spingere pulsanti" o "musica fatta dai computer" come in questo e in altri topic è un enorme cumulo di stronzate, visto che dall'elettronica al metal il concetto d'inizio è lo stesso, e non ha senso fare discriminazioni per via del fatto che nei generi elettronici si utilizzino strumenti digitali).
    suppongo che l'altro utente stesse rispondendo ad un'altro che credeva che suonare l'House sia troppo difficile ... ma questo ve lo chiarirete da soli



    Citazione Originariamente Scritto da Connacht Visualizza Messaggio
    Il punto non è se è difficile suonare qualcosa, sticazzi se è difficile da suonare, a me non frega niente se hai i muscoli delle ditina flessibili e scattanti; piuttosto semmai è difficile creare, immaginare quella cosa, questo a prescindere dal genere.
    qui ti dò ragione ...
    c'è chi dice che l'house è difficile da suonare ... ma chi se ne frega


    Citazione Originariamente Scritto da Connacht Visualizza Messaggio
    Passiamo ora all'altro baldo giovine, Kakaroth89:

    Che c'entrano i gusti?
    Un artista è commerciale in quanto la sua musica viene venduta e ottiene introiti economici tramite partecipazioni a festival, sponsor, merchandising ecc. (anche un Thom Yorke o un Bruce Dickinson dovrà guadagnarsi il pane), a prescindere dai gusti della gente.
    i gusti musicali c'entrano eccome ... non abbiamo mica tutti gli stessi gusti

    non ho capito perchè uno non può vendere le proprie opere?
    la parola musica commerciale (personalmente è quello che intendo) è nata negli ultimi tempi per definire un tipo di musica e canzoni martellante che suggestina facilmente i giovani e la massa (che sono quelli che spendono di pi&#249

    ora non mi dire che gli artisti a cui ho posto i link sono commerciali in quel senso?
    certo vendono le loro opere per campare ... ma preferiscono suonare quello che sentono, se uno vuole racimolare più denare possibile si sarebbero dedicati di più hai giovani


    [QUOTE=Connacht;1664987]
    Fammi capire, secondo te chiunque chi abbia spezzato una lancia in favore dell'house è uno che conosce solo l'house e nient'altro? Perché questo assurdo parlare di "miei artisti" e "tuoi artisti" (che dal mio punto di vista è intelligente e maturo quanto una gara a chi ce l'ha più lungo nello spogliatoio) mi da questa sgradevole sensazione.
    Se è così permettimi di dire che, ancora una volta, che hai afferrato ben poco.
    [QUOTE]

    lui ha detto che gli artisti sono commerciali ... e che gli piace l'house ...
    suppongo che abbiamo artisti diversi .. non credi ... opuure secondo te dovremmo essere amanti dell'House?


    Citazione Originariamente Scritto da Connacht Visualizza Messaggio
    Guarda, se io, o Dragonflatxx, o Cloud Strife,
    wow .. che triade


    Citazione Originariamente Scritto da Connacht Visualizza Messaggio
    ti postassimo un elenco di un migliaio di artisti in ambito rock, jazz, sperimentale, avanguardia ecc. scommettiamo che ne conoscerete ben pochi rispetto al totale?
    Scommettiamo anche che un tipo come il caro vecchio Dragonflatxx ti segnalerebbe dischi tanto ostici, sperimentali e di difficile accesso che li troveresti inascoltabili perché abituato a gruppi molto più banali e radio-friendly (non che l'orecchiabilità sia un difetto, anzi)?
    è una gara a chi conosce più artisti, forse?
    sappi che non conosco un migliaio di artisti ma non è il numero quello che conta


    Citazione Originariamente Scritto da Connacht Visualizza Messaggio
    Giusto per mettere in chiaro che qui certa gente sa di cosa sta parlando e una cultura musicale ce l'ha.
    infatti .. non siamo noi ... siete voi che prendete per ignoranti gli altri



    Citazione Originariamente Scritto da Connacht Visualizza Messaggio
    Perché chi parte prevenuto, con un'idea fissa scolpita nella testa, non cambierà MAI idea mettendogli degli esempi di fronte, anzi, ne approfitterà per auto-convincersi che essi confermano il proprio pregiudizio.
    ed è qui che ti sbagli ... io ho ascoltato i vostri è ho dato il mio parere ...
    ero incuriosito da come parlavate bene del' House che mi sono detto" forse non parliamo della stessa cosa ... vediamo se è diversa da quella che ascolto io"
    poi ho ascoltato attentamente tutti i video in tutti i suoi minuti sperando che ad un certo punto magari sarebbe cambiato qualcosa ...


    Citazione Originariamente Scritto da Connacht Visualizza Messaggio
    A me fanno questo stesso effetto plurime dischi power metal perché sono l'uno la fotocopia dell'altro (oltre che la riproposizione pedissequa dello stesso abusatissimo schema musicale), evidentemente il discorso non si può ridurre ad un semplice errato distinguo fra "robba artificiale" e "musica fatta con l'anima".
    anche a me


    Citazione Originariamente Scritto da Connacht Visualizza Messaggio
    Un ultimo appunto, visto che è stato citato da più utenti: che palle con Michael Jackson, l'abbiamo capito che la sua morte v'ha suggestionato, ma ora basta ficcarlo in ogni discussione!
    [QUOTE]
    è qui che ti sbagli ... ha suggestionato solo quelli come te che c'è l'hanno contro .... io è da sempre che sono criticato perchè sono fan di Michael Jackson (non in questo forum naturalmente)... però è solo ora che vi scoccia più del solito

    PS da quello che ho capito non hai ascoltato la mia musica...
    Ultima modifica di Kakaroth89; 21-07-2009 alle 20:14

  3. #63
    :.:: L'avatar di Connacht
    Data Registrazione
    Thu Nov 2002
    LocalitÓ
    Eos
    Messaggi
    5,445

    Predefinito

    Visto il mega-casino con i quote che rende il post abbastanza incasinato e vari interventi che non rispondono ma lanciano frecciatine vuote non sono sicuro se leggere tutto e rispondere.

    Vabbè pazienza proseguiamo imperterriti la flame-war.

    è una gara a chi conosce più artisti, forse?
    No, ma a cosa si conosce. E ho il sospetto che se ti facessero ascoltare a palla Trout Mask Replica di Captain Beefheart lo troveresti inascoltabile (per la cronaca CB è un pazzo geniale furioso freak/blues/rock d'avanguardia, non ha nulla a che vedere con l'house).

    lui ha detto che gli artisti sono commerciali ... e che gli piace l'house ...
    suppongo che abbiamo artisti diversi .. non credi ... opuure secondo te dovremmo essere amanti dell'House?
    No. Lui ha detto che gli artisti sono commerciali nel senso che vendono la loro musica per campare (ma tu col pregiudizio del commerciale = musica artificiale che ruba i soldi alla gente l'hai costretto a rispiegarsi) e a lui piacciono anche degli artisti house. Che compongono solo una parte del suo background musicale.
    Perché sai di correnti musicali e gruppi ne esistono miliardi, e c'è chi magari se le approfondisce tutte, imparando fra l'altro a riconsiderare generi che prima magari bistrattava.
    Ed è molto triste trattare uno come Dragonflatxx o CloudStrife alla stregua di un discotecare che ascolta solo house (perché è questa la sensazione data da certi post), visto che hanno un'enorme conoscenza del mondo rock, più di quanto tu possa credere. Sarebbe magari il caso di considerarli sotto una luce differente.

    Loro hanno ascoltato cose che voi baldi giovini non potreste immaginarvi (mezza cit. 100 punti a chi la becca).

    ed è qui che ti sbagli ... io ho ascoltato i vostri è ho dato il mio parere ...
    ero incuriosito da come parlavate bene del' House che mi sono detto" forse non parliamo della stessa cosa ... vediamo se è diversa da quella che ascolto io"
    poi ho ascoltato attentamente tutti i video in tutti i suoi minuti sperando che ad un certo punto magari sarebbe cambiato qualcosa ...
    Che non è molto differente da uno a cui, mettendo davanti un qualsiasi capolavoro rock e metal, direbbe "pensavo fosse diverso da quello che ho sentito io, invece ho ascoltato attentamente tutte le canzoni sperando non fosse più casino", per ricitare l'esempio di prima, visto che c'erano elementi che in partenza sapevi già che t'avrebbero schifato.

    Comunque sono curioso di sapere come reagireste dinanzi ad altri generi di elettronica non sperimentale, chessò, il future pop, spero non fareste di tutta un'erba un fascio.

    è qui che ti sbagli ... ha suggestionato solo quelli come te che c'è l'hanno contro ....
    Contro dove?
    A me non frega proprio niente di lui di per sè e non ho mai fatto post denigratori verso lui o la sua musica, mi sa che non mi confondi con qualcun'altro.

    A parte questo è innegabile che con la sua morte siano spuntati all'improvviso migliaia di nuovi fan che ne parlano ovunque (molti chissà, magari prima neanche se lo cagavano) e che se siamo "più scocciati del solito" è perché ormai abbiamo fatto indigestione di Michael Jackson di qua, di là, di fianco, in alto, in basso, in carrozza, con contorno, al dente ecc. (come accade d'altronde ogni volta che muore qualcuno in vista).

  4. #64
    imma a huge fahget L'avatar di sentinel
    Data Registrazione
    Sat Apr 2005
    LocalitÓ
    Aperture Science Cooperative Test Initiative
    Messaggi
    7,810

    Predefinito

    Oiboh, sono stato assente un giorno, ma vedo con piacere che il mio caro Conny difende a spada tratta la sacrosanta verità che ogni genere ha degli artisti meritevoli di ascolto.
    Forse quando rimarrÓ solo sale e terra e le stelle cadranno, ti sentirai a casa.

  5. #65
    Guitar Non-Master xD L'avatar di Gino Gilberto
    Data Registrazione
    Fri Jul 2009
    LocalitÓ
    Napoli
    Messaggi
    44

    Predefinito

    A me verrebbe di più da dire :
    Musica Allo Stato Brado.
    Eddai non si vede che usano sempre gli stessi giri di accordi,o gli stessi strumenti ma anche le stesse parole!
    Vabbene che musica allo stato puro è uno slogan..ma esagerano anche in questi xD
    (Non è per offendere questo genere musicale,sia chiaro!)
    Master Chief Senza Munizioni Ŕ Come Berlusconi Col Conto Chiuso

  6. #66
    Prince L'avatar di Alessandro330
    Data Registrazione
    Sun Apr 2006
    LocalitÓ
    Lisidranda
    Messaggi
    10,791

    Predefinito

    La musica fin dall'alba dei tempi viene fatta per intrattenere le persone, quando si fanno distinzioni nette fra generi musicali molto spesso si dimentica questo fattore e si tende a criticare la "profonditÓ" di un brano.
    Ora personalmente parlando, a me cosa importa se quella canzone Ŕ stata fatta al computer Ŕ commerciale e quello che ci sta dietro in confronto a nomi sacri non Ŕ nessuno?
    L'importante Ŕ che catturi e nel caso di questo tipo di musica che faccia ballare.
    Per questo motivo "Musica allo stato puro" lo vedo come uno slogan molto indicato per l'House o la Dance, perchŔ sono appunto brani creati per intrattenere senza troppi pensieri, dato che nessuno mi paragonerÓ mai la "profonditÓ" di un brano house con magari una canzone dei Pink Floyd.

    Chi critica la dance definendola poco profonda non ha capito na mazza del perchŔ esista.

    Elusys

  7. #67
    L'Anto del foro :D L'avatar di Anto98
    Data Registrazione
    Sat Apr 2009
    LocalitÓ
    Uh, i'm lost.
    Messaggi
    8,636

    Predefinito

    Già, sarà una sottospecie schifosa e quello che vuoi, ma rimane un suono ritimico creato tramite alcuni strumenti (musica).

  8. #68
    No Flex Zone L'avatar di Kog'Maw
    Data Registrazione
    Thu Aug 2009
    LocalitÓ
    Zone
    Messaggi
    5,805

    Predefinito

    Io penso che la musica e nelle nostre mani.Le nostre mani sono purezza per la musica.

  9. #69
    Senior Member L'avatar di Kakaroth89
    Data Registrazione
    Fri Nov 2008
    LocalitÓ
    Kame House
    Messaggi
    674

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro330 Visualizza Messaggio
    La musica fin dall'alba dei tempi viene fatta per intrattenere le persone, quando si fanno distinzioni nette fra generi musicali molto spesso si dimentica questo fattore e si tende a criticare la "profonditÓ" di un brano.
    Ora personalmente parlando, a me cosa importa se quella canzone Ŕ stata fatta al computer Ŕ commerciale e quello che ci sta dietro in confronto a nomi sacri non Ŕ nessuno?
    L'importante Ŕ che catturi e nel caso di questo tipo di musica che faccia ballare.
    Per questo motivo "Musica allo stato puro" lo vedo come uno slogan molto indicato per l'House o la Dance, perchŔ sono appunto brani creati per intrattenere senza troppi pensieri, dato che nessuno mi paragonerÓ mai la "profonditÓ" di un brano house con magari una canzone dei Pink Floyd.

    Chi critica la dance definendola poco profonda non ha capito na mazza del perchŔ esista.

    non credo sia importante il perchŔ esista il genere o come Ŕ nato ...
    la musica non serve solo per ballare ...
    Ŕ l'House che serve solo a quello ...

  10. #70
    DemoneEccelso L'avatar di VedovaNera
    Data Registrazione
    Fri Nov 2006
    LocalitÓ
    Nel Cuore Di Osiride
    Messaggi
    877

    Predefinito

    Yann Tiersen e Wim Mertens...non aggiungo altro,vi chiedo solo di ascoltarli un po e farvi un idea di cosa sia la meraviglia di questa musica e di quante emozioni possa dare.
    Non giudico mai i gusti musicali ne tanto meno chi ascolta il proprio genere preferito,ma a chi non va piu in la del proprio naso,consiglierei un ampio ascolto di generi diversi dai loro. Credo che solo cosi si possano apprezzare davvero musiche e musicisti di gran talento.
    Un saluto a tutti

    Un sorriso vi terrÓ compagnia e se avrete paura vi farÓ coraggio, perchŔ un sorriso Ŕ come il sole del mattino, illumina la strada e riscalda il cuore.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •