Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Beast Keeper

  1. #1
    Messiah of Silence. L'avatar di Devil Lady
    Data Registrazione
    Fri Jun 2006
    LocalitÓ
    東京
    Messaggi
    2,098

    Predefinito Beast Keeper


    Beast Keeper è una produzione italiana che si ispira ai più popolari anime preadolescenziali, per intenderci, alla Pokémon o Digimon. Sebbene si noti lo stile di disegno diverso e un comparto tecnico non all'altezza delle produzioni nipponiche, il titolo merita di essere segnalato in quanto è uno dei primi tentativi italiani di battere un sentiero diverso dal genere Witch e Winx, mantenendo l'ispirazione nipponica e puntando su un pubblico principalmente maschile.

    Ecco la nota di Andrea Baricordi, tratta dal suo blog:

    "E' incredibile pensare che da oggi in poi ci saranno anche anime (giapponesi!) realizzati in Italia.
    Abbiamo fatto il triplo salto mortale all'indietro con avvitamento incrociato, tornando di rimbalzo sul trampolino dopo aver toccato l'acqua. Dalla fine degli anni Ottanta ci siamo occupati di portare il Giappone in Italia, ma da qui a pensare che avremmo 'esportato' l'Italia in Giappone – e di conseguenza nel mondo – ne passa.
    Di sicuro, fra Stranemani e Kappa ci siamo dati da fare come non mai per mettere insieme questo BEAST KEEPER, concept per una serie per bambini che al recente Mipcom di Cannes ha attratto l'attenzione di tutti. E quando dico di tutti, dico "di tutti".
    L'animazione italiana nel mondo sta ripartendo. Il sogno di ridare linfa vitale a quella che negli anni Sessanta era un'industria fiorente nella nostra Massacrata Penisola potrebbe non essere più così lontano.
    Attendete gli aggiornamenti sui siti ufficiali, e intanto fate CLIC sul titolo del post per vedere un estratto del trailer".


    Trailer: http://www.beast-keeper.com/trailer.html

    Fonte: animeclick.it

    Ho visto il trailer di questo cartone (parlare di anime sarebbe un'eresia) e l'animazione non mi convince affatto. Oltretutto, non è nemmeno un'idea nostrana perchè si sono semplicemente limitati a copiare e modificare da anime come Pokèmon e Digimon, e questo si vede (basti vedere che la ragazza coi capelli rosa che si può vedere nel trailer assomiglia in modo incredibile a Mimi dei Digimon.). Insomma, i soliti mostri che si evolvono e combattono tra di loro. Inoltre, l'idea dei mostri che si acchiappano l'hanno presa dai Pokèmon, l'evoluzione sempre dai Pokèmon e dai Digimon e la possibilità di unire mostro e bambino dalla 4 serie dei Digimon: Digimon Frontier. Possibile che gli italiani debbano limitarsi a "ispirazioni"?
    Ultima modifica di Devil Lady; 20-10-2008 alle 20:39

  2. #2
    Re-build L'avatar di Lorenzo GOV
    Data Registrazione
    Tue Oct 2006
    LocalitÓ
    Wonderland
    Messaggi
    16,126

    Predefinito

    In Italia non c'è la cultura per l'animazione come la troviamo in Giappone.

  3. #3
    Senior Member L'avatar di AlphaOmega
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Messaggi
    6,604

    Predefinito

    Non pare male! lo vedr˛ senz'altro! Ŕ il mio genere! Speriamo solo non sia troppo "ispirato", ma che abbia qualcosa che m'attiri!

  4. #4
    Kienzan! L'avatar di Ixxi
    Data Registrazione
    Sat Aug 2008
    Messaggi
    1,604

    Predefinito

    Ecco, spero che questi tentativi avranno un buon successo é.è'

    Lo proverò

  5. #5
    →Read Only Member L'avatar di Davyl
    Data Registrazione
    Tue Jun 2006
    LocalitÓ
    Involving society.
    Messaggi
    8,820

    Predefinito

    Giappone contro Giappone: che inutilità.

    Fosse stato un titolo partorito da un'idea nostrana, ci sarebbe stata battaglia, ma, ispirandosi ai nipponici, che competizione sarebbe?

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •