Pagina 13 di 35 PrimaPrima ... 3111213141523 ... UltimaUltima
Risultati da 121 a 130 di 348

Discussione: Another Dragon Ball

  1. #121
    Senior Member L'avatar di AlphaOmega
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Messaggi
    6,604

    Predefinito

    Grazie dei meravigliosi commenti! Speravo che i Cavalieri Celesti ti colpissero! Si Layla e Crymson litigavano sempre ma, come la stessa Layla afferma, i 2 si amavano!
    2 correzioni: è il sommo che narra a Vegeta il superiore (x certe ragioni) non deve sapere dell'unico Kaioshin!
    è Popo a lanciare il bastone a Goten!
    L'assistente del supremo è molto importante! E presto ci sarà ep. in cui lui, e non solo, verra mostrato in 1 certo frangente...
    Su Valese ce ne sono di cose da vedere!
    Già! Ho dato importanza all'amore...(....)
    Ero certo avresti apprezzato il legame tra Enjo ed il dio!
    La cosa sorpendende del contatto telepatico è che il dio sapesse pure ciò che stava accadento nel mondo dei kaioshin! (che non è dietro l'angolo e accessibile cosi facilmente...)
    Adesso c'è il 22 in cui vedrai....
    Ultima modifica di AlphaOmega; 15-07-2008 alle 18:00

  2. #122
    Senior Member L'avatar di AlphaOmega
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Messaggi
    6,604

    Predefinito

    Rieccomi con un altro episodio!

    Episodio 23 La terribile Lady V.
    Lady V. sorreggeva ancora Goten tenendolo per i biondi capelli, ma la sua attenzione era ora rivolta al fratello Gohan che era appena giunto in aiuto… “Uhuhuh! E cosi tu saresti Gohan… colui che ha sconfitto due (anzi tre) volte un immortale come Garlick Jr., disintegrato Cell, polverizzato Borjack, estratto la leggendaria spada Z… Uhuhuh! Ma lo sai che sei carino!”- commentò la donna, mentre il buco nella testa si rimarginava, “Lascia andare mio fratello!”- fu tutto ciò che rispose il saiyan con tono serio e minaccioso, “Uhuhuh! Perché non vieni tu ad obbligarmi carino…”- provocò l’oscura creatura, il guerriero mistico l’accontentò, con una velocità inimmaginabile le si avvicinò e con un calcio allo stomaco l’allontanò afferrando al volo il fratellino. Lady V. finì a parecchi metri di distanza, però non cadde riuscendo a frenarsi coi piedi, “Uhuhuh! Davvero notevole…”- sghignazzò; Gohan poggiò a terra il SS2 accertandosi delle sue condizioni, Goten dal canto suo era davvero felice di riabbracciare il fratello, stava quasi piangendo…
    “Gohan! Allora non ti è accaduto nulla! Temevo sul serio che un dei servi di Dyamans ti avesse…” – “Ma che dici!? Hehe! Sono i fratelli maggiori a doversi preoccupare! Io sto benone! Ma vedo che hai fatto dei progressi notevoli!” – “Eh, si! Ma solo grazie a questa gemma…” – “Si! Popo mi ha già messo al corrente! Però so anche che non è da tutti sfruttare questo potere! Quindi meriti tutti i complimenti!” – “Dai cosi m’imbarazzi…”- arrossi il giovane -“… purtroppo contro quella non è servito a niente!”- disse tornando serio, “So che hai battuto ben due Cavalieri Celesti, complimenti! Sei diventato davvero potente!”- aggiunse Gohan, “Eh!? Be, si! Ma solo grazie ad altrui aiuti! Da solo non ce l’avrei fatta! In particolare Layla l’ha battuta Ub, io ho fatto ben poco…” – “No! Dal racconto di Kaioshin e Popo mi pare che tu abbia fatto tantissimo! Dando prova di forza e coraggio! Sono fiero di te!”-
    Lady V. era stata del tutto ignorata. La cosa la seccava leggermente. Si rivolse quindi ai due –“Scusate se v’interrompo belli! Ma qui mi sembrava si stesse combattendo… non ritengo molto educato da parte vostra dimenticarmi cosi!”- disse, Goten era furente, ma Gohan lo frenò con la mano, quindi, continuando a non curarsi della donna verificò lo stato di Ub e degli altri, si volse poi a Kaioshin e Popo –“Sono in uno stato pessimo! Per favore voi potreste aiutarli…”- subito i due si misero all’opera e condussero i cinque malcapitati dentro l’edificio, “Per fortuna ho portato con me un ò dell’acqua benedetta, cosi purificherò la forza nera che li contamina! Non temere Gohan, torneranno come nuovi nel giro di qualche ora!”- riferì il superiore una volta concluso il recupero, ciò rincuorò i due saiyan.
    “Ma lo fanno apposta, vero!? Stanno tentando di farmi perdere la pazienza! Be che stiano attenti, perché se ci riescono… potrei diventare cattiva sul serio!”- diceva tra sé e sé Lady V. Finalmente Gohan si degnò di considerarla, coi suoi scuri occhi osservò attentamente l’avversaria sorridendo beffardo; Lady V. fece lo stesso ed i due si prepararono alla dura lotta. Il saiyan partì subito all’attacco tirando un pugno alla guancia destra della donna, quasi le stacco il capo, quindi si portò alle sue spalle e le diede un calcio che la fece volare per molti metri, finendo con lo schiantarsi contro un muro della casa di Bulma, Gohan si mise quindi a braccia conserte aspettando il ritorno dell’avversaria; questa uscì rapida dalle macerie, era ridotta maluccio: sia l’osso del collo che la spina dorsale erano quasi spezzate, ma non le ci volle niente a sistemarsi. “Uhuhuh! Si! Davvero niente male! Ma se speri di battermi cosi…” –“Oh! Non temere! So che ci vuole ben altro per sistemarti! Come questo!”- urlò il saiyan mettendosi in posizione per lanciare la micidiale onda energetica, la donna rise e si lanciò all’attacco, a pochi metri dal mezzosangue fu travolta dal colpo energetico scomparendo nella luce. Quando il fumo si diradò apparve il corpo straziato di Lady V., ridotto a poltiglia informe, subito questa si mutò in fumo e in pochi secondi riformò il bel corpo senza problemi. “Uhuhuh! Sempre meglio! Ma non puoi nulla contro di me!”- affermò sicura ella, Gohan si aspettava la rigenerazione, tuttavia era chiaro che Lady V. era ben più temibile di quando credesse. Il figlio di Goku partì alla carica con una micidiale serie di pugni e calci, ogni colpo spezzava un osso alla donna, ma questa non ne era minimamente turbata, allontanatosi un po’ concentrò un’enorme quantità di aura nelle mani poste sulla fronte, e urlò -”Onda Letale!”- il raggio giallo raggiunse la fanciulla perforandola allo stomaco, non pago il saiyan si fiondò sul corpo martoriato e, come con Najil, la tagliò in due verticalmente usando un fendente della gamba, poi col bracciò la fece in quattro, otto… in mille pezzi! In fine lanciò un gigantesco Ki Blast disintegrando i minuscoli frammenti rimasti. Purtroppo l’aura maligna della donna era tutt’altro che scomparsa! In fatti un fumo nero si alzò dal nulla e l’intera proprietà dei Brief fu avvolta da una coltre di nebbia. Poco dopo Lady V. riapparve senza un graffio e sempre più beffarda disse –“Finito!? Be uno spettacolino niente male…”- commentò battendo ironicamente le mani, Gohan era abbastanza sorpreso, ma non perdeva comunque la sicurezza dimostrata fino a quel momento: seppur Lady V. fosse stata immortale il saiyan le era molto superiore, anche se l’aura nefasta non era calata di una virgola il fratello di Goten sapeva che nulla poteva contro di lui.
    “Uhuhuh! Ti vedo saldo nella tua fierezza! Sei ancora convinto di poter vincere!?”- chiese la donna, “Ovviamente!”- rispose rapido il saiyan, “Uhuhuh! Allora non hai proprio capito…”- commentò quasi amareggiata ella, ma al tempo stesso divertita; il padre di Pan non comprese, l’alleata di Dyamans decise di giocare a carte scoperte e liberò tuta l’aura malefica che aveva in corpo. Quel concentrato di forza nera era micidiale: l’erba, le piante, persino i muri… tutto marciva! Gohan tuttavia resta al sicuro! La sua aura pura era troppo forte per venir contaminata, non temeva nemmeno per gli altri in quanto Kibitoshin aveva sicuramente distribuito l’acqua che avrebbe fatto da scudo… “Ahahahah!”- la risata di Lady V. riecheggiava nell’aria, “Direi che il mio obbiettivo ho raggiunto! Ora non c’è più motivo di temere!”- dichiarò, “C..che vuoi dire!?”- chiese confuso il saiyan, “Uhuhuh! Credevi forse che la sottoscritta fosse qui per battersi con voi!? Ahahahah! Per quello ci sono già Dyamans ed Enjo! No! Il mio reale obbiettivo era un altro! E l’ho pienamente conseguito!”- Gohan non capiva, poi un’orrenda sensazione lo portò a voltarsi, a guardare Goten… il fratello era abbastanza forte da non rischiare con quell’aura… ma qualcosa gli diceva che era in pericolo! Infatti il giovane SS2 era in piena crisi, dolori lancinanti al petto lo stavano torturando. “Oh no! Goten…”- urlò Gohan cercando di raggiungerlo, ma una barriera oscuro lo bloccò, “Maledetta! Dimmi che cosa gli hai fatto!”- ordinò, “Oh! Nulla di che! Mi sono semplicemente presa la briga di eliminare un possibile fastidio per Dyamans…”- ribatté ella, “Stai forse provando ad uccidere mio fratello!?” - “Ma no! Cerca di ascoltarmi quando parlo! La sottoscritta è un insieme di negatività! Questa nebbia altro non è che la mia forza nera materializzata, ciò che viene chiamato Miasma! Con esso mi sono permessa di contaminare, come un veleno, il cuore del tuo fratellino!”- spiegò, “Cosa!? Hai avvelenato il suo cuore!?”, “Si! Ma non in senso fisico! Intendo a livello astratto, emotivo… in pratica è come se gli avessi fatto una bella iniezione di pura malvagità!” – “E… e a che fine una simile mostruosità!” – “Non lo immagini da te!? Credevo che Popo ti avesse spiegato come funziona la gemma della creazione… Ok! Facciamo un rapido riassuntivo: quel sasso altro non è che un frammento materializzato della luce che in principio diede origine all’universo! Esso apparteneva ad Eos una dea molto potente che aveva il compito di mantenere l’ordine dell’universo! Fu lei la prima ad opporsi a Dyamans! Dopo quella lotta ella sparì, ma la gemma rimase! Da allora ogni qualvolta che Dyamans si è ripresentato contro: i Kaioshin, i re Kaio, il primo supremo… sempre era superiore a coloro che gli si opponevano e sempre questi facevano in fine ricorso alla gemma per rispedirlo nella sua dimensione! Cosi però la pietra ha lentamente perso ogni forza! A tutt’oggi non è nemmeno in grado di opporsi a uno come Garlick (e intendo senza che questi ricorra al buco nero)! Però il suo potere è intatto! Gli manca l’energia! E questa può essere recuperata solo dai sentimenti positivi: amore, affetto, amicizia… per qualche motivo, che ignoro, sembra che Goten sia particolarmente adatto alla gemma. Forse le sue emozioni sono ancora forti e sincere, non contaminate dall’umanità! Il mondo oggi non sa più amare, diceva qualche poeta… e cosi è! Goten rappresenta l’unico ostacolo a Dyamans ed io mi sono permessa di eliminarlo! Contaminando il suo cuore ancora puro col male!”; la spiegazione di Lady V. lasciò interdetto Gohan… “Grr! Tu… tu sei… UN MOSTRO SCHIFOSO! ME LA PAGHERAIIIIIIIIIIIIIIIII!”- urlò il marito di Videl lanciandosi all’attacco, il suo pugno centrò in pieno la donna con una forza tale da farne esplodere il corpo! “Ahahahah! Inutile! Vedi questo mio corpo è fittizio! L’ho preso in prestito! Puoi distruggerlo quanto ti pare e piace, lo rigenererò sempre senza problemi!”- disse la donna riformandosi, Gohan lo sapeva, ma la sua rabbia era tale da spingerlo a continuare l’inutile massacro. Da terra Goten era in crisi, ma era più preoccupato per il fratello che per se stesso.
    Ultima modifica di AlphaOmega; 15-07-2008 alle 18:41

  3. #123
    Senior Member L'avatar di AlphaOmega
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Messaggi
    6,604

    Predefinito

    “Cosa posso fare!?”- si chiedeva, a rispondergli fu una voce già nota -*Puoi aiutarlo!*- “Cosa!? Ancora tu… ma chi sei!? Che intendi dire!” - *Osserva! Tuo fratello si batte per te! Ma ora è in preda all’odio e cosi fa solo il gioco del nemico! Tu lo puoi aiutare!* - “E come!? In queste condizioni..” - *Te l’ho già detto! Combatti per amore! Per proteggere! Per il bene comune! E sarai invincibile!* - “Ma ora sono avvelenato dal male…” - *Bene e Male sono alla pari nel creato! All’uomo è dato di sceglie per quale dei due combattere! Se tu hai scelto il Bene allora non vi è motivo alcuno per cui sottostare all’altrui imposizione! Goten concentrati solo sulle tue emozioni positive! Ripensa a chi ami, a ci vuoi bene… e sarai libero da questo veleno!* - il saiyan si fidava di quella voce calda e sicura, quindi nella sua mente ripensò a Valese, ai genitori, agli amici, allo stesso Gohan… sembrava funzionare! A poco a poco quel male che gli avvelenava l’anima scemava! “Si! Ci stò riuscendo!”- esultò –“Ma come posso fare per aiutare mio fratello!? Lady V. pare…” – *Osserva l’avversario come un bambino osserva il mondo! Con occhi ingenui e curiosi! Occhi che posso svelare anche l’inganno di un re…*- la voce scomparve, il supersaiyan non aveva ben compreso, ma per il bene di Gohan doveva riuscire. Osservò e studiò Lady V., non vi era odio in quello sguardo, né tantomeno la sicurezza che normalmente un uomo ha su ciò che vede! Goten guardava Lady V. come se fosse la prima cosa che avesse mai visto, come un bambino curioso studiava ogni cosa di quel corpo, ogni movimento di quella leggiadra figura… e d’un tratto lo vide! Sicuro di non sbagliare afferrò il magico bastone, che un tempo fu del padre (e ciò lo incoraggiava alquanto), e si lanciò all’attacco.
    Al tempio sull’isola Bianca, tutto taceva Pilaf ed i suoi dormivano, i subalterni di Lady V. (ora tutti li riuniti) facevano la guardia. Nelle stanze del dio, sopra l’enorme letto a baldacchino, anche Enjo dormiva, disteso parzialmente sul nudo petto del suo sovrano; vedendolo cosi pareva il più innocente dei bambini ed il più puro degli umani! Il dio, in quanto tale, vegliava invece! La sua mano sinistra accarezzava i bruni capelli del suo prediletto. Nella sua mente imperscrutabile vi erano ora i ricordi dei tempi che furono, ma qualcosa sembrò turbarlo. Senza che Enjo se ne accorgesse egli abbandonò il comodo giaciglio, si recò dal suo micino dormiente, lo accarezzò e proseguì verso un’altra ala delle sue stanze, ove si rivesti con la candida tunica… quindi usci ed iniziò a vagare nell’aeree.
    Gohan aveva il fiatone, il copro di Lady V. era stato distrutto almeno un centinaio di volte, ma era un niente di fatto! Ella era ancora li a ridersela, a braccia conserte fissava il guerriero mistico con chiari occhi di sfida. Il saiyan stava per ripartire, quando Goten arrivò! Anticipandolo si fiondò su Lady V. , col bastone tentò un fendente, che però non era rivolto a quel corpo. Infatti Goten andò a fendere l’aria! “Fratellino! Ma che…”- Gohan si bloccò, nel punto colpito dal fratello era ora visibile una sorta di volto. Gigantesco e quasi trasparente, se ne distinguevano i grandi e maligni occhi dalle nere pupille, la terrificante bocca dalle enormi fauci ed i lunghi capelli. A sfregiare quella figura vi era un taglio che partiva dalla fronte, passava l’occhio sinistro e scendeva lungo la guancia. *M… MALEDETTO!*- imprecò la figura *Com’è possibile che tu abbia colpito il mio corpo reale!? Inconcepibile!*- proseguì, “Be l’hai detto tu… se quello (indicando l’ora immobile abbasso di negatività alle sue spalle) è solo un corpo fittizio! Da qualche parte doveva pur esserci quello vero, no!?”- rispose con un sorriso il saiyan. *All’inferno!*- urlò l’entità, il corpo fittizio attaccò alle spalle stendendo il ragazzo che esausto non riuscì a rialzarsi. “Ora pagherai! Tu hai osato deturpare il mio bellissimo volto, che da milioni di anni permaneva immutato!”- disse indicando la cicatrice che ora sfregiava anche il corpo fasullo, fece quindi per partire alla carica, ma Gohan le si parò davanti, “Ferma! Se vuoi vendicarti di mio fratello dovrai prima passare sul mio cadavere!”- annunciò, “Pfui! Sai che ostacolo! Ahahahah! Tu non rappresenti certo una minaccia! “- disse Lady V., quelle parole erano veritiere e Gohan lo sapeva bene, fu però Goten a ridargli fiducia –“Gohan! Prendi!”- urlò lanciando al fratello il bastone magico, “Uhuhuh! Inutile bimbo! A lui non serve a niente! Uhuhuh! Vero Gohan!? Scommetto che non sei in grado di vedere il mio vero volto! Prima ci sei riuscito perché quel marmocchio mi h ferita! Ma adesso non ci riesci! Uhuhuh! Tu non sei in grado di guardare con gli occhi ingenui di un bambino! E pieno di collera come sei non andrai lontano…”- spiegò la donna, in effetti Gohan non riusciva a vedere la terrificante figura di prima, però era intenzionato più che mai a combattere. Si lanciò quindi contro la donna ferendola con bastone quanto più poteva, ella subì passibilmente sicura di sé, il corpo fini in pezzi. Quando poi il saiyan si arrestò esausto lei lo spedì al suolo con un sol pugno, iniziò quindi la discesa verso Goten, senza nemmeno ricomporsi tanto era sicura della vittoria, ma qualcosa fuori dal suo controllo stava avvenendo nei vari frammenti del suo corpo, a poco a poco i pezzetti più piccoli si autodistruggevano, Lady V. era sconvolta, tentò di riassemblarsi, ma non ne era in grado, per sua fortuna, poiché infine aveva compreso –“No! Impossibile! Il mio corpo sta andando verso l’autodistruzione totale! Se mi ricongiungessi in questo stato morirei solo più velocemente! Ma com’è possibile che io non possa riparare un misero corpo fasullo!?... a meno che… ma certo! Sei stato tu!”- disse rivolgendosi a Goten, “Hehe! In parte! Vedi sono stati i fendenti di Gohan a contaminare il tuo corpo! Nel bastone avevo riversato buona parte dell’energia della gemma! Che essendo positiva è in netto contrasto con la tua negatività! Certo lui non poteva colpirti realmente, ma se ora purifichiamo a morte il tuo corpo fittizio…” – “D…dannato!”- oramai di Lady V. non resta altro che la testa, scampata alla distruzione essendo il fulcro della forza nera. Goten si rialzò lentamente, aiutò il fratello ed i due erano ora pronti a finire la maligna creatura. Gohan passò il bastone al fratello, riversando in esso tutta la forza che gli restava, quindi Goten concentrò tutta l’energia della pietra dello strumento ed infine lo lanciò verso la testa fluttuante che tentava ora la fuga.
    Come un razzo, si abbatté contro ciò che restava di Lady V., ma qualcosa ne arrestò la corsa proprio al momento cruciale! Una sorta di scudo di luce si era posto a protezione della testa. Popo e Kaioshin era usciti per verificare la situazioni, inquietati da una strana sensazione. Difatti si ritrovarono di fronte a ciò che più temevano! Una melodia d’arpa seguita da un flauto lo aveva annunciato e lui era quindi apparso. “DYAMANS!”- fu l’urlo che uscì dalle loro bocche, anche Gohan aveva riconosciuto il dio… solo Goten lo vedeva per la prima volta! Egli indossava la candida tunica e vi era un particolare che prima mancava: tre paia di enormi ali di luce partivano ora dalla sua schiena; proprio una di queste aveva fatto da scudo alla testa di Lady V. respingendo il bastone che ora tentava di vincere la resistenza di quella barriera, per venire infine rispedito al suolo. Il sovrano afferrò per i capelli l’alleata –“Lady V.! Potrei sapere che vi è saltato in mente!? Mi pareva che noi avessimo un piano da seguire…”- commentò il dio col volto inespressivo, “Be… ecco… si! Scusate! Ma temevo che la gemma…” – “Tsk! Certe ridicole giustificazioni potete risparmiarvele! Fortuna che sono arrivato prima che fosse tardi!” – “Si! Vi sono grata!” – “Bene! Allora andiamocene! Abbiamo un bel po’ di preparativi da fare! Il nuovo giorno sarà molto importante per noi!”- fece quindi per andarsene, “Ehi aspetta!”- lo bloccò Goten, senza voltarsi “Cosa posso fare per te!?”- disse Dyamans, “Io voglio sfidarti!”- urlò, tutti rimasero stupiti, solo il dio era rimasto imperturbabile, si volse quindi verso il ragazzo –“Capisco! Ma adesso sei esausto! Lo siete tutti! Non vi è fretta! Riposate pure questa notte, domani avverranno le ultime battaglie! E, se te la caverai, potrai affrontare anche il sottoscritto!”- disse, il SS2 avrebbe voluto scagliarsi all’attacco, ma Dyamans aveva ragione e si trattenne, “Bene! Da domani un altro nome verrà aggiunto alla pagina di storia che ti riguarda, colui che ti sconfiggerà, definitivamente: Son Goten!”- si limitò a dire, il dio sorrise e ribatté “D’accordo! Vedremo se anche questa volta la gemma della creazione l’avrà vinta! O se infine io cambierò l’ordine protetto da Eos!”- sparì quindi avvolgendosi nelle sue ali di luce. Goten cadde a terra stremato, quegli attimi era stati per lui peggiori del miasma di Lady V. Tutti rientrarono alla Capsule Corporation e, una volta narrata la vicenda, si tornò a riposare per la prossima sfida. Con somma gioia per entrambi, Goten e Valese si riabbracciarono finalmente! Si diedero un lungo bacio e poi s’addormentarono avvinghiati.

    Spero vi sia piaciuto! Scusate il triplo post! Ah:vediamo se sapete dirmi da quale pg. di quale manga mi sono sono ispirato x questa lotta e soprattutto x Lady V....
    Ultima modifica di AlphaOmega; 15-07-2008 alle 18:44

  4. #124
    Demente precario L'avatar di Final Goku II
    Data Registrazione
    Mon Mar 2006
    Località
    Da nessuna parte
    Messaggi
    4,291

    Predefinito

    Oh che bel capitolo! Oramai la vicenda è alle battute finali, e sono davvero molto curioso di vedere come si svilupperà la battaglia finale! Peccato che quanto di buono imparerà Goten da questo scontro se lo dimenticherà totalmente contro Baby... eh, è proprio l'inguaribile frivolezza dei mezzosangue

  5. #125
    Senior Member L'avatar di AlphaOmega
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Messaggi
    6,604

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Final Goku II Visualizza Messaggio
    Oh che bel capitolo! Oramai la vicenda è alle battute finali, e sono davvero molto curioso di vedere come si svilupperà la battaglia finale! Peccato che quanto di buono imparerà Goten da questo scontro se lo dimenticherà totalmente contro Baby... eh, è proprio l'inguaribile frivolezza dei mezzosangue
    Heh si! Ma credimi c'è 1 buona ragione! Tutto si chiarirà alla fine!
    Piuttosto: cosa mi dici di Lady V.!? Come l'hai trovata!? (capito a chi m'ispirai!?)

  6. #126
    Demente precario L'avatar di Final Goku II
    Data Registrazione
    Mon Mar 2006
    Località
    Da nessuna parte
    Messaggi
    4,291

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da AlphaOmega Visualizza Messaggio
    Heh si! Ma credimi c'è 1 buona ragione! Tutto si chiarirà alla fine!
    Piuttosto: cosa mi dici di Lady V.!? Come l'hai trovata!? (capito a chi m'ispirai!?)
    Potresti almeno dirmi l'anime... non è detto che io lo segua

  7. #127
    Senior Member L'avatar di AlphaOmega
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Messaggi
    6,604

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Final Goku II Visualizza Messaggio
    Potresti almeno dirmi l'anime... non è detto che io lo segua
    Ok! L'anime/manga da cui ho tratto ispirazione è: Inu Yasha!
    Vediamo se arrivi al pg.

  8. #128
    Demente precario L'avatar di Final Goku II
    Data Registrazione
    Mon Mar 2006
    Località
    Da nessuna parte
    Messaggi
    4,291

    Predefinito

    Non conosco Inu Yasha quindi temo che non ci arriverò mai

  9. #129
    Libertà viva nel cuore... L'avatar di Lynd
    Data Registrazione
    Mon Sep 2007
    Località
    Libera di andare dove lo spirito mi trasporta...
    Messaggi
    1,525

    Predefinito

    Allora, ho terminato il 22 e adesso posso commentare benissimo, per poi leggere il 23 e rimettermi in pari!! Già, scusami per gli errori! Ma ero presa dalla lettura...a volte mi capita questo ! Dunque, iniziamo...
    Capitolo 22 "Uniti contro il male": Grandioso! Finalmente Lady V. è entrata in scena più forte, e direi affascinante, che mai! La sua armatura da combattimento è davvero particolare, e si è rivelata anche resistente! I pensieri di Goten rivolti al fratello sono stati meravigliosi, mi sono piaciuti davvero! Poi quando è entrata Valese in camera sua, pensavo che sarebbe successo qualcosa tra i due, invece no...e ne sono contenta, poiché l'amore puro è questo, senza "troppa" materia...! Lady V. è parecchio potente, ed ha anche in sé quella sostanza...acido? Povero Goten, fortuna che grazie anche alla pietra è riuscito a riprendersi... Però poi la "gentilissima" donzella gliela stava fcendo vedere brutta, se non fosse intervenuto....Gohan!! Ora sì che lo scontro, forse, andrà a favore dei nostri!

    Capitolo 23 "La terribile Lady V.": Sì, ho terminato l'ultimo capitolo! é letteralmente magnifico, ben descritto, traboccante di buoni sentimenti, parole più che sagge e che io condivido appieno!! Mi è piaciuto tantissimo leggerlo, mi sono persa nel duro combattimento tra la tremenda Lady V., Goten e Gohan! Però, stavo iniziando a pensare che non ci fosse stata speranza di vittoria per i nostri eroi, dato che il corpo della donna si ricomponeva subito....poi, grazie alla voce interiore, Goten ha avuto l'illuminazione! ha visto il suo vero volto (mamma mia, davvero terribile!) ed è riuscito a sfregiarla! Mentre, sempre col bastone, Gohan ha distrutto il corpo fasullo di energia negativa e anche la testa non avrebbe avuto speranze di spravvivenza se non fosse intervenuto...Dyamans!! Però, meravigliosa la scena di lui ed Enjo sul letto...che teneri!! Comunque, si è dimostrato davvero gentile non solo a proteggere la testa di Lady V., ma anche a concedere ai saiyan il riposo...è proprio unico, non c'è che dire! Bravissimo A_O, questi ultimi capitoli mi hanno davvero sorpreso e coinvolto!!

    Alllora, per la domanda sulla tua ispirazione su Lady V.... Dato che già l'anime è noto, Inu Yasha...e dal particolare del "Miasma"...il pg. forse ho capito chi è...

    Spoiler:
    Naraku?
    "L'uomo non vivrà in questo modo in quanto uomo, ma in quanto in lui c'è qualcosa di divino" Aristotele Mia FF: "Al di là delle apparenze". 59° Cap!

  10. #130
    Senior Member L'avatar di AlphaOmega
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Messaggi
    6,604

    Predefinito

    Grazie dei commenti Lynd!
    Heh si! Lady V. era temibile! Però Goten e Gohan sono stati eroici!
    Lieto che tu abbia apprezzato la castità tra Valese ed il saiyan!
    Spoiler:
    Ci sei andata vicino! In effetti il pg. ha molto a che fare col sommo! Ma non è lui...
    via MP te lo mostro!

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •