Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 28
  1. #1

    Predefinito Donna rapita, seviziata e gettata giù da un cavalcavia a Roma

    Giovanna Reggiani, 47 anni, la donna rapita e seviziata da un romeno nella capitale, e' ancora in vita. La situazione dal punto di vista clinico e' stazionaria, pur sempre gravissima. Dall'alba, intanto, sono in corso controlli nel campo rom di Tor di Quinto e negli insediamenti abusivi nella zona, lungo il Tevere. Domani dovrebbe essere ascoltata dai magistrati la donna che avrebbe segnalato l'aggressione.


    Credo che tutti, o quasi tutti, sappiano di quel che è accaduto: la moglie di un ufficiale della nostra marina tornava col treno in periferia a Roma, e appena fuori dalla stazione, a pochi metri da casa sua, un uomo romeno l'ha menata, violentata e poi buttata giù da un cavalcavia in un fosso: la donna è in coma, suo marito sotto shock. Una ragazza rom ha denunciato il tutto, compreso nome e cognome dell'aggressore.

    Secondo me dobbiamo darci un taglio ad accogliere questi clandestini, anche se oggi la Romania fa parte dell'UE e quindi non sono considerati extracomunitari... ma si può continuare così, con continui "assalti civili" da parte di persone che vengono qui proprio per fare danni, e grossi danni?

  2. #2
    coffeecoffeecoffeecoffeec L'avatar di Black Ghost
    Data Registrazione
    Sat Feb 2007
    Località
    クィーン・デキム
    Messaggi
    12,356

    Predefinito

    E' nella natura umana fare queste cose, se poi loro entrano nella malavita un motivo c'è.

    stupid sexy greedo butt


  3. #3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Ghostssj3 Visualizza Messaggio
    E' nella natura umana fare queste cose, se poi loro entrano nella malavita un motivo c'è.
    NON È nella natura umana fare certe cose. E non facciamo i duri con frasi d'effetto ma irrimediabilmente false, e siamo realisti: non è umano violentare in questo modo una donna.

  4. #4
    My own, Edward Cullen L'avatar di Gotely
    Data Registrazione
    Mon Mar 2007
    Località
    Sicilia the best
    Messaggi
    1,244

    Predefinito

    sono d'accordo con te...però queste cose non le fanno solo i rumeni. La violenza esiste in tutto il mondo, e noi non abbiamo voce in capitolo per farla cessare...
    Queste gioie violente hanno fini violenti.
    Muoiono nel loro trionfo come la polvere da sparo e il fuoco.
    Che si consumano al primo bacio.

  5. #5

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Gotely Visualizza Messaggio
    sono d'accordo con te...però queste cose non le fanno solo i rumeni. La violenza esiste in tutto il mondo, e noi non abbiamo voce in capitolo per farla cessare...
    Non è una violenza normale: vi ricordo che dopo averla violentata sia fisicamente che sessualmente l'ha gettata giù da un cavalcavia, e che la donna potrebbe morire!

  6. #6

    Predefinito

    Ma fa cosi scalpore solo il fatto che sia Rumeno.
    Lui l'ha ridotta in fin di vita.
    E i bastardi italiani che UCCIDONO le donne dopo averle violentate e torturate?
    Ma vabbè, in fondo sono italiani, sono dei coglioni solo quei due killer.
    Invece se il mostro è un rumeno, allora tutti i rumeni sono dei mostri, vero?
    Mapperfavore.

  7. #7
    Lol Member L'avatar di ghonnen
    Data Registrazione
    Wed Jan 2007
    Località
    Padania, capitale: Milano
    Messaggi
    7,791

    Predefinito

    e questa discriminazione gratuita?...si capisco che la donna è stata stuprata e violentata...ma non capisco dove tu voglia arrivare...l agressore poteva essere di qualsiesi nazionalita...anche italiana...quindi non capisco il perche di questo scalpore. a me pare solo che si stia generalizando anche troppo ...

  8. #8

    Predefinito

    Perché questo non è l'unico caso di violenza, nell'ultimo periodo ne saranno capitati decine e decine con aggressori esclusivamente romeni e albanesi. La generalizzazione in questo caso è "corretta", nel senso che è giusto dire che sono al 90% romeni, perché così è!

    E, comunque, anche se fosse stato un italiano o un americano sarebbe stato un fatto gravissimo, ma è normale che lo sia di più questo dettaglio della nazione dell'aggressore, e che cavolo, un po' di razzismo qui ci vuole! Su 10 casi di questo tipo 9 sono di romeni o albanesi, che la mia memoria ricordi, nell'ultimo periodo.

    Perché difenderli tanto questi romeni?

  9. #9
    No, non QUEL GT L'avatar di GT!
    Data Registrazione
    Tue Jun 2005
    Località
    Solaio della Kame house
    Messaggi
    7,100

    Predefinito

    I media fanno come cavolo pare a loro,chissà quanti omicidi Italiani, a scopo passionale, preterintenzionale, o premeditato, abbiano celato. Non è una novità che essi prendano la notizia che fa più scalpore. A mio parere, se un bastardo che ama violentare le donne lo fa, lo è a prescindere dal fatto che sia un extracomunitario o un italiano. Non bisogna credere che gli italiani siano stinchi di santo...

    Tutta questione di testa. E la nazionalità non c'entra più, quando uno violenta una donna.
    Ultima modifica di GT!; 01-11-2007 alle 13:10
    Nolite te bastardes carborundorum

    MY GALLERY

  10. #10
    Senior Member L'avatar di Anx95
    Data Registrazione
    Sun Sep 2007
    Località
    ...altra dimensione....
    Messaggi
    316

    Predefinito

    dai ma cosa centra che l'aggressore e' extra-comunitario, ne facciamo sempre una scusa nella nostra società, basta con questi concetti raziali, noi siamo come tt, volete dire che noi siamo delle persone che nn commettono reati...noi abbiamo commesso e commeteremo reati peggiori di questo....ripeto basta con i concetti raziali.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •