Pagina 18 di 119 PrimaPrima ... 816171819202868118 ... UltimaUltima
Risultati da 171 a 180 di 1182
  1. #171
    Yay L'avatar di Feleset
    Data Registrazione
    Thu Jun 2007
    Località
    Castello errante
    Messaggi
    12,180

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da il vero goku Visualizza Messaggio
    "VEGETA, MA DICO SEI IMPAZZITO? POTEVI UCCIDERLO!- gridò la turchina.
    -E SE LO AVESSI FATTO? NESSUNO DEVE METTERTI LE MANI ADDOSSO! SOLO IO!- ribatté lui aumentando un po’ l’aura. Poi prese con entrambe le mani la maggior parte delle collane e le mise dentro la borsetta di lei.
    -Ecco, per te qualsiasi cosa!- disse infine calmandosi e cingendola saldamente alla vita. Bulma era davvero stupita, non si era mai sentita abbracciare tanto forte e passionalmente in un luogo pubblico, e lo fu ancor di più quando si sentì baciare con ardore. Tutto ciò durò alcuni istanti, nei quali sia la ragazza che il saiyan sentirono di poter toccare il cielo con un dito"

    allora è di sicuro questo XD
    Ma che strano!
    Comunque altro che toccare il cielo con un dito... almeno 30 metri sopra il cielo!
    Preferisco di gran lunga le coppie di DB a Scamarcio e company (anche se non sono membra dell'antiscamarcio fan club come c-18 lux-lucis! )

    Citazione Originariamente Scritto da Lynd Visualizza Messaggio
    Goku, li hai letti tutti, mi ha fatto piacere ! Infatti all'inizio avevo presentato Vegeta abbastanza gentile, non sembrava più lui ! Ma dopo torna a essere sempre l'orgoglioso e irascibile principe dei saiyan!
    Vi aspetto come sempre !
    Adesso lo fai benissimo!!! A parte che a questo punto della storia dovrebbe chiamare tutte le persone per nome... ma come carattere è perfetto! Nè troppo cattivo come un tempo, cè troppo buono come non è mai stato!XDXD Complimenti!!!

  2. #172
    Senior Member L'avatar di GoTeo
    Data Registrazione
    Wed Feb 2007
    Località
    A casa...... o forse no!
    Messaggi
    2,460

    Predefinito

    Bravissima Lynd Goku che si mette qualcosa di diverso della solita tuta arancione??! ma ha degli ottimi gusti
    Quand'è che volevi partire??! io anche subito
    Citazione Originariamente Scritto da Lynd
    mare dall'acqua cristallina..
    stiamo arrivando!!!

    Il mio primo video adesso rimodernato.... "braccio destro di Dante™"
    Ed ecco il secondo OSCAR DBA 2007/2008 :"Miglior critico di ff"
    Mia LongShot con Gogeta_89

  3. #173
    Libertà viva nel cuore... L'avatar di Lynd
    Data Registrazione
    Mon Sep 2007
    Località
    Libera di andare dove lo spirito mi trasporta...
    Messaggi
    1,525

    Predefinito

    Eh sì Feleset, ora Vegeta ha il carattere giusto ! Poi chiamerà per nome tutti, quando sarà toccato nuovamente da sentimenti romantici !

    Grazie GoTeo, sono davvero contenta che ti sia piaciuto il capitolo ! E pure i vestiti, decisamente più moderni e attuali !
    Anch'io partirei immediatamente...una vacanza meravigliosa..natura vera...bellissimo!!
    Domani posterò il quattordicesimo, l'ho scritto ora ma lo devo rileggere!
    Grazie tante a tutti voi lettori, mi rendete sempre felice !!
    "L'uomo non vivrà in questo modo in quanto uomo, ma in quanto in lui c'è qualcosa di divino" Aristotele Mia FF: "Al di là delle apparenze". 59° Cap!

  4. #174
    Libertà viva nel cuore... L'avatar di Lynd
    Data Registrazione
    Mon Sep 2007
    Località
    Libera di andare dove lo spirito mi trasporta...
    Messaggi
    1,525

    Predefinito

    Capitolo 14
    Il sole splendeva alto nel cielo, donando alla Passion Island e al mare circostante un fascino e una stupefacente bellezza uniche. I due saiyan, al piccolo e intimo ristorante situato ai piedi di un verde colle, con i tavoli e le sedie di bambù e fibre secche vegetali intrecciate, gustavano con avidità le genuine pietanze che i cuochi cucinavano davanti ai clienti. Loro erano stati tra i primi ad accomodarsi e a mangiare lì, perché ancora i turisti non pensavano al cibo, ma alle attrazioni naturali dell’isola. Infatti il ristorante era per lo più vuoto e il personale soddisfava ogni minima richiesta di quei giovani affamati. Avevano portato loro carne, pesce, frutta, dolci e continuavano a portarne. Goku e Vegeta assaporavano tutto e pretendevano in fretta altri piatti, noncuranti del fatto che dopo dovevano venire a ristorarsi gli altri ospiti. Infatti le scorte di cibo erano quasi terminate e gli addetti stavano cominciando a disperarsi poiché per ottenere altre riserve, si doveva attendere il pomeriggio, che era ben lontano.
    -Ohhh, che mangiata!- esclamò infine il più giovane dei due, battendosi una mano sulla pancia.
    Il gestore del locale, assieme al personale, appena vide che uno di quegli aspiratutto aveva un’espressione felice sul volto e si stava stiracchiando, sazio, tirò un gran sospiro di sollievo. Ma solo Goku, purtroppo, aveva smesso di ingozzarsi, mentre l’altro continuava imperterrito a pulire ogni minima briciola.
    -Ehi Vegeta, non ti sei ancora stancato? Io non ho più appetito, anzi, voglio raggiungere le nostre ragazze!- disse l’allegro moro rivolto al compagno che stava tentando di inghiottire senza successo un pesce enorme che gli si era bloccato all’altezza della gola. Perciò gesticolò e biascicò qualche parola incomprensibile, poi si alzò gettando la sedia a terra e scatenando un semi panico negli animi dei presenti, tranne naturalmente nell’altro saiyan che dapprima si meravigliò ma poi iniziò a ridere. Il principe si adirò ancora di più e tenendosi sempre una mano sulla gola, lanciò un piccolo ki blast con l’altra, colpendo una gamba della bella sedia sulla quale era seduto il provocatore, facendolo immediatamente rovinare a terra. Questi non si scompose tanto e continuò a ridere divertito, senza capire lì per lì il vero problema dell’amico. Passato qualche istante, si alzò e asciugandosi gli occhi gli si avvicinò e si prese un pugno su una guancia.
    -Ma che hai? Non fingere, se mi vuoi picchiare andiamo fuori da gentiluomini!- e fece per andarsene dal ristorante quando Vegeta lo afferrò per un lembo della camicia e gli indicò con sguardo leggermente preoccupato il rigonfiamento che aveva alla gola, causato dal boccone troppo grande che non voleva saperne di passare allo stomaco. Allora Goku tornò serio e assumendo un’espressione grave, lo osservò per un po’ e abilmente massaggiò la parte impiegando una lieve forza fino a fare scendere il cibo. Appena liberato il principe respirò profondamente e sorridendo lo ringraziò. Così finalmente pagarono e abbandonarono il luogo di ristoro.
    -Kakaroth, mi stupisci sempre, sai?- gli rivelò abbozzando un sorrisetto mentre stavano camminando per il viottolo frondoso che conduceva nuovamente all’animata piazza.
    -In che senso?-
    -Nel senso che ogni volta scopro qualcosa nuova di te, che prima magari non avevo mai notato-
    -Oh beh, diciamo che la mia personalità ha molte sfumature, come del resto la tua-
    -E’ vero… grazie ancora amico- e rivolgendogli un’ultima occhiata di stima, continuarono la passeggiata.
    Nel frattempo Bulma e Chichi si erano scambiate alcuni gioielli e si aiutavano a vicenda per indossarli. Erano ancora tra le bancarelle e suscitavano l’ammirazione sia dei turisti sia degli uomini isolani stessi. Alcuni rivolgevano loro dolci sorrisi, altri mandavano romantici e galanti baci e sguardi di intesa. Esse abbassavano pudicamente gli occhi e cercavano di nascondere il vivo colorito delle guance lasciando ricadere morbidamente alcune ciocche sui bei visi. Alla fine, dopo avere visitato e avere acquistato gonnellini con frange policromatiche per loro e per i mariti, decisero di avvicinarsi al caratteristico monumento dell’isola, che si ergeva maestoso e leggiadro su un piedistallo di solida pietra, ornato di ghirlande dagli sgargianti fiori freschi, di diademi, bracciali e collier dorati. La statua rappresentava la generosa Madre Terra, dai tratti del volto fini e gentili, e il corpo rotondo e morbidamente formoso, nudo, mostrante i naturali attributi femminili.
    Molte persone erano raggruppate ai piedi dell’idolo, i visitatori erano muniti di telecamere e macchine fotografiche per avere un ricordo del meraviglioso avvenimento che si teneva giornalmente al mattino e alla sera, ossia l’offerta dei doni alla dea e i pittoreschi rituali d’adorazione.
    -Oh Bulma, è bellissima!!- esclamò la mora con gli occhi lucidi e sognanti dirigendosi proprio sotto la preziosa e secolare creazione di quegli uomini, alla continua ricerca della profonda spiritualità e della manifestazione della natura nella sua integrità. Essi credevano che dalla Terra si fossero generate tutte le cose, e per questo amavano quella figura in modo incredibile, poiché era buona, non chiedeva sacrifici umani o animali, solo dei fiori e dei frutti. In cambio donava molto e proteggeva il popolo dell’isola dagli esseri malvagi che miravano a rompere il delicato equilibrio dell’idilliaco posto.
    -Già, è affascinante e bonaria. Offriamole anche noi qualcosa!- disse la turchina prendendo due ghirlande e un paio di collane acquistate poco prima. Si avvicinò ulteriormente e accarezzandole i lisci e ben fatti piedi, diede i doni a un grazioso fanciullo addetto ad agghindare la dolce protettrice. Il piccolo mostrò gioia e facendosi alzare da un omone alto e robusto, le pose i gioielli al collo e le composizioni floreali sul capo. Questa emanava un profumo che ammaliava e stordiva al contempo, attirando l’attenzione della maggior parte degli ospiti presenti. Ad un certo punto, tre anziani suonarono con un piccolo strumento a fiato una melodia incantevole e invitarono tutti a sedersi e ad ascoltare le origini della grande Madre. Nonostante avessero una cultura differente, conoscevano la lingua dei turisti e a questi ultimi non venne difficile comprendere ogni parola di quello stupendo mito. Seduti compostamente e silenziosi, assaporavano quell’atmosfera magica, solo il vento suggestivo soffiava e le onde del mare si infrangevano sulle coste dell’isola.
    La breve ma interessante storia era stata raccontata a turno dai tre arzilli e rispettabili vecchietti, che dopo avere terminato tornarono in posizione eretta e intonarono un canto, a cui si unirono le voci degli isolani più giovani. Tutto il rito non durò che pochi ma intensi e irreali minuti, infatti poi la maggior parte delle persone si allontanarono per continuare a godersi la vacanza. Solo le due donne dei saiyan, con pochi isolani e suggestionati visitatori, erano rimaste a commentare l’accaduto. Ad un tratto però, Bulma si sentì toccare la spalla ed emettendo un grido si girò di scatto, ma si tranquillizzò subito: colui che l’aveva amichevolmente sfiorata era Brando, l’aitante ragazzo biondo e sensibile.
    -Ma ciao caro, come ti trovi qui?- gli chiese abbracciandolo calorosamente.
    -Tesoro, mi sento a mio completo agio! Potrei vivere in questo posto magico per sempre! Chichi, tuo marito come sta?-
    -Bene grazie, è andato a mangiare qualcosa con Vegeta. Dimmi, dove alloggi?- intervenne la mora.
    -Oh, mi piacerebbe vederlo, anche solo per un secondo! Comunque, sono al villaggio turistico con le chiavi dorate, e voi?-
    -Quello con le chiavi argentate. Penso che lo vedrai, sarà qui a momenti- disse ella infine. Dopo di ciò cominciarono a scambiarsi allegre battute.
    I due saiyan avevano attraversato una parte della piazza, godendosi la pace, ma ad un certo momento Goku notò che poco lontano, accanto a una strana statua, vi erano sua moglie e quella del suo amico in compagnia del conosciuto biondo.
    “Iiik, se li vede Vegeta…non oso pensare alla strage che potrebbe compiere… E le sta pure abbracciando! Meglio non fargli vedere ciò…” pensò colto improvvisamente dal panico. Così lo prese per un braccio e cercò di tirarlo verso il boschetto vicino.
    -Kakaroth, ti ordino di lasciarmi all’istante! Sappi che la mia pazienza è al limite! E poi non avevi detto che volevi raggiungere le nostre donne?- chiese un po’ smarrito.
    -Ehm…beh, sì, ma ho cambiato idea! Guarda che belle piante laggiù!-
    -Non mi inganni! Bugiardo!-
    -Ma no…e muoviti!-
    -Basta, non intendo sopportarti oltre…- e aumentando l’aura riuscì a spingerlo via.
    -E ora, da mia moglie!-. Goku tentò invano di fermarlo ma accadde quello che aveva previsto: il principe scorse la compagnia e un odio lo assalì, e scoppiò in un grido selvaggio quando vide Brando baciare a una guancia Bulma.
    -DI NUOVO QUEL CITRULLO! MA QUESTA VOLTA NON SOPRAVVIVERA’!- e caricando una sfera di energia la lanciò in direzione del biondo, ma quello sbiancando si gettò a terra e a farne le spese fu lo storico monumento, lì dalla notte dei tempi, che colpito in pieno si sfracellò, i pezzi saltarono in aria, i fiori si polverizzarono e l’oro si sciolse formando una magica pioggia. Gli abitanti dell’isola, che avevano sentito il tremendo boato, accorsero e una inimmaginabile tristezza li invase e si piegarono disperandosi. Goku aveva osservato tutto con il cuore in gola, ma quando il fumo si diradò si rasserenò perché le persone erano vive e vegete. Il furioso saiyan cercò con gli occhi il corpo di Brando, ma lo vide aggrappato a sua moglie e trasformandosi sfrecciò a inaudita velocità verso il poverino, con i pugni serrati e i denti digrignati, pronto a spazzarlo via dalla faccia della terra.
    "L'uomo non vivrà in questo modo in quanto uomo, ma in quanto in lui c'è qualcosa di divino" Aristotele Mia FF: "Al di là delle apparenze". 59° Cap!

  5. #175
    Yay L'avatar di Feleset
    Data Registrazione
    Thu Jun 2007
    Località
    Castello errante
    Messaggi
    12,180

    Predefinito

    Hahahaha! Mi sa che Brando dovrebbe scegliere con più attenzione le donne con cui fare amicizia!
    Troppo bello!!!
    Carina anche la leggenda della dea!

  6. #176
    Senior Member L'avatar di il vero goku
    Data Registrazione
    Thu Sep 2007
    Località
    a salvare il mondo
    Messaggi
    1,039

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Feleset Visualizza Messaggio
    Ma che strano!
    Comunque altro che toccare il cielo con un dito... almeno 30 metri sopra il cielo!
    Preferisco di gran lunga le coppie di DB a Scamarcio e company (anche se non sono membra dell'antiscamarcio fan club come c-18 lux-lucis! )



    Adesso lo fai benissimo!!! A parte che a questo punto della storia dovrebbe chiamare tutte le persone per nome... ma come carattere è perfetto! Nè troppo cattivo come un tempo, cè troppo buono come non è mai stato!XDXD Complimenti!!!
    si, ma il mio premio per aver indovinato il pezzo? XD

    p.s. povero brando... in fondo però se le cerca!

  7. #177
    Libertà viva nel cuore... L'avatar di Lynd
    Data Registrazione
    Mon Sep 2007
    Località
    Libera di andare dove lo spirito mi trasporta...
    Messaggi
    1,525

    Predefinito

    Feleset, ti ringrazio tanto ! Hai ragione, Brando dovrebbe stare moolto più attento alle compagnie che frequenta, ne va della sua vita !

    Grazie del commento Goku ! Eh, infatti, era stato avvertito di stare lontano dai saiyan e dalle loro mogli...
    Al prossimo capitolo vedrete cosa combineranno tutti !!
    "L'uomo non vivrà in questo modo in quanto uomo, ma in quanto in lui c'è qualcosa di divino" Aristotele Mia FF: "Al di là delle apparenze". 59° Cap!

  8. #178
    Senior Member L'avatar di GoTeo
    Data Registrazione
    Wed Feb 2007
    Località
    A casa...... o forse no!
    Messaggi
    2,460

    Predefinito

    grandissima Lynd!!
    un pò mi dispiace per Brando ,ma era stato avvertito ....
    Vegeta ha distrutto la statua noooo!!! che succederà?!?
    Ottimo capitolo Lynd

    Il mio primo video adesso rimodernato.... "braccio destro di Dante™"
    Ed ecco il secondo OSCAR DBA 2007/2008 :"Miglior critico di ff"
    Mia LongShot con Gogeta_89

  9. #179
    Libertà viva nel cuore... L'avatar di Lynd
    Data Registrazione
    Mon Sep 2007
    Località
    Libera di andare dove lo spirito mi trasporta...
    Messaggi
    1,525

    Predefinito

    Tantissime grazie GoTeo !! Già, povero Brando...così affettuoso..troppo per i gusti di qualcuno ..! La statua secolare è stata distrutta in un sol colpo da Vegeta moolto adirato! Il prossimo sarà pieno di azione ! Spero che lo gradirete!! Grazie ancora !
    "L'uomo non vivrà in questo modo in quanto uomo, ma in quanto in lui c'è qualcosa di divino" Aristotele Mia FF: "Al di là delle apparenze". 59° Cap!

  10. #180
    Yay L'avatar di Feleset
    Data Registrazione
    Thu Jun 2007
    Località
    Castello errante
    Messaggi
    12,180

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da il vero goku Visualizza Messaggio
    si, ma il mio premio per aver indovinato il pezzo? XD
    !
    Hai letto lo spoiler che avevo messo?

    Comunque aspetto il continuo!!!!!!!

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •