Risultati da 1 a 7 di 7
  1. #1
    in lutto per chris benoit L'avatar di majin matteo
    Data Registrazione
    Sat Apr 2007
    LocalitÓ
    sala comune di grifondoro
    Messaggi
    1,087

    Predefinito The Darkness[official Topic]

    THE DARKNESS

    Nome: The Darkness
    Sviluppatore: StarBreeze
    Produttore: 2K Games
    Sito Ufficiale: http://www.2kgames.com/thedarkness/local.htm
    Genere: FPS / Action / Free-Roaming
    Data di uscita: 20 Luglio 2007 (dai, dobbiamo resistere ancora un pochino....)


    Nascita del videogioco:
    Top Cow Productions, nata in USA nel 1992 come casa editrice indipendente, riuscì a crearsi una propria fama grazie ai due ambiziosi progetti del fondatore, Marc Silvestri, ovvero WitchBlade e The Darkness.
    Ed è proprio da quest’ultima opera che i ragazzi di StarBreeze, già autori del brillante The Chronicles Of Riddick: Escape From Butcher Bay, hanno deciso di creare un videogioco ispirato alle tenebrose e sanguinolente avventure dell’antieroe Jackie Estacado, efferato killer al servizio della famiglia mafiosa Franchetti e dotato di terrificanti poteri oscuri.

    Finalmente StarBreeze è pronta per l'uscita di questo grande videogioco, che potrebbe diventare tra i migliori prodotti dell’anno e, sicuramente, un acquisto obbligato per goderci un'estate altrimenti piuttosto povera di titoli. Leggete e capirete perché!


    Trasformazione in "The Darkness":
    Spoiler:
    Jackie muore in una trappola tesa dai Franchetti e in qualche modo torna in vita per cercare vendetta su chi lo aveva ucciso, capofamiglia incluso. Nel protagonista risiede un’antichissima forza distruttiva, The Darkness appunto, che da generazioni viene tramandata di padre in figlio e che si manifesta per la prima volta al compimento dei 21 anni.




    Jackie, posseduto da The Darkness si dimostra spietato e senza pietà, non nutrendo il benché minimo rimorso per i cadaveri che si lascia alle spalle né tantomeno per gli orrori e le sofferenze che provoca nelle buie e fetide strade di New York...
    .... ma non solo:
    Spoiler:

    New York infatti non sarà l’unico scenario in cui vi troverete, poiché circa un terzo dell’avventura sarà ambientato in un luogo testualmente definito “peggiore dell’inferno”: l’AltroMondo. 8O
    Nonostante non ci siano ancora notizie ufficiali a riguardo, molto probabilmente si tratterà di uno spazio al quale il personaggio dovrà accedere di frequente per acquisire nuove abilità demoniache ed aumentare a dismisura il proprio potere; una realtà parallela paragonabile ad una sorta di conflitto bellico in cui si combatte contro soldati-zombie costretti a rivivere, per l’eternità, le mostruosità della guerra alla quale hanno preso parte in vita. Una volta uccisi (o meglio, dopo esservi cibati dei loro cuori), i nemici sprigioneranno una nube nera che il personaggio sarà in grado di assorbire per incrementare i propri parametri: più sarà scura e più potere accumulato sarà grande.

    E' stato tuttavia affermato che ci sarà molto di più dietro a questo luogo misterioso in quanto sarà dove si potrà approfondire sia elementi della trama sia la conoscenza dell’oscuro potere di The Darkness; in questo contesto Jackie dovrà di fatto affrontare i propri demoni e lottare contro il suo stesso corpo per assumere il controllo della terribile forza che scorre nelle sue vene.




    Caratteristiche di gioco:
    The Darkness sarà un curioso mix tra first-person shooter (sparatutto in prima persona), action e free-roaming in cui, sin dal primo istante di gioco, l’utente potrà esplorare la città per attivare delle quest secondarie, parlare con dei PNG o anche ucciderli per estrarre la loro forza vitale. Questa caratteristica sembrerebbe lasciare uno spazio enorme alla varietà di scelta del giocatore, soprattutto perché accanto libertà di movimento appena menzionata, ci sarà un gameplay piuttosto elastico e facilmente adattabile alle proprie preferenze.

    Quando Estacado mantiene la sua forma umana può servirsi di armi da fuoco ed equipaggiamenti, in maniera non molto dissimile da quanto accade in altri esponenti del genere. Il personaggio si muoverà con lo stick sinistro, prenderà la mira con quello destro, sparerà con i tasti dorsali, eseguirà le azioni con X e così via; l’aspetto esaltante della cosa consiste, ad ogni modo, nella possibilità di avvicinare un avversario ed eseguire combo spettacolari che cambiano a seconda dell’arma che si sta impugnando al momento dell’aggressione!

    Il sistema di controllo legato alle armi appare dunque abbastanza intuitivo, al contrario di quello legato al potere oscuro che richiederà, a quanto pare, uno sforzo maggiore per riuscire ad apprenderlo a fondo. Sostanzialmente The Darkness potrà essere evocato in due modi: diventando un tutt’uno con esso o richiamandolo a sé sotto forma di darkling, subdole creature che possono essere evocate in punti prestabiliti del percorso. Nel primo caso, Jackie sarà in grado di vedere al buio ed utilizzare particolari abilità, come ad esempio, i tentacoli della sua forma demoniaca per infilzare i nemici, rompere piccole casse o scagliare in aria automobili e persone quando il livello del potere sarà abbastanza alto da consentirlo.

    Convocando al vostro cospetto i darkling, invece, si avranno a disposizione un piccolo esercito in grado di eseguire ordini ed eliminare gli oppositori nei modi più impensabili. La prerogativa più interessante di questi pestiferi “aiutanti”, oltre all’utilissima capacità di camminare sulle pareti, è data dalla loro attitudine ad acquisire le caratteristiche del nemico ucciso; una proprietà piuttosto interessante visto e considerato che tra coloro che dovrete abbattere ci saranno mafiosi, poliziotti, operai, agenti di FBI e SWAT, teppisti, delinquenti, ignari passanti e via discorrendo.

    Al momento l’unica limitazione certa al costante impiego di queste figure è data dalla necessità di trovarsi in una zona buia o poco illuminata (o al limite da rendere tale sparando alle fonti di luce presenti) ma probabilmente gli sviluppatori avranno pensato ad ulteriori restrizioni volte a spingere l’utente a farne un uso più razionale.

    Le ambientazioni saranno altamente distruttibili: si potranno percorrere gli oscuri bassifondi di New York, girare per i porti marittimi, viaggiare attraverso i tunnel della metropolitana e salire fin sopra ai tetti degli edifici.

    Ci potrà utilizzare The Darkness, muovendolo lungo i muri e nei condotti, per le fonti di luce e spiare le mosse dei nemici; oppure farlo penetrare nei buchi delle serrature per fargli forzare le porte.

    Si potrà scegliere tra 4 tipi diversi di Darkling: Berseker, Pistolero, Kamikaze e Annienta-Luce, i quali eseguono i tuoi ordini di morte e devastazione.
    Esistono però circa una ventina di costumi diversi che indossano a seconda del posto dove ci troviamo e del loro umore. Per esempio, se evochiamo un Berserker vicino ad un incendio, questo spunta vestito da pompiere (ovviamente prima bisogna trovare il suddetto vestito).
    vegeth Ŕ il migliore,non quella pippa di gogeta (sia ssj che ssj4)

  2. #2
    in lutto per chris benoit L'avatar di majin matteo
    Data Registrazione
    Sat Apr 2007
    LocalitÓ
    sala comune di grifondoro
    Messaggi
    1,087

    Predefinito

    Informazioni:


    Jackie Estacado:
    è cresciuto in un orfanotrofio molto rigido dove ha subito maltrattamenti. Gli veniva ripetuto che sua madre era una prostituta, il padre il suo protettore e che entrambi erano morti. Viene poi adottato dallo “zio” (in quanto sarebbe suo cugino, ma la differenza di età è notevole) Paulie Franchetti, il padrino di una nota famiglia criminale mafiosa. Paulie educa Jackie affinché diventi un abile sicario tra le sue fila e Jackie diventa uno dei migliori. Tuttavia a Jackie non piace il modo in cui lo zio Paulie gestisce gli affari, in quanto crede che la famiglia non debba immischiarsi in faccende di droga e poliziotti corrotti: Paulie e Jackie non hanno mai visto le cose allo stesso modo.
    Jackie diventa così un impavido sicario al servizio della mafia, fino a quando, alla vigilia del suo 21° compleanno, viene improvvisamente posseduto dal terrificante e straordinario potere di The Darkness. Anche se questa entità sovrannaturale gli permette di fare scempio dei suoi nemici, The Darkness ha una volontà propria molto forte, che Jackie deve imparare a controllare per diventare inarrestabile.


    Paulie Franchetti:
    è il boss della famiglia mafiosa Franchetti ed è anche un viscido mostro e un un essere spregevole. Per meglio capirlo utilizzerò un aneddoto: una volta accadde che la moglie di Paulie aveva una relazione con un altro uomo (e chi potrebbe biasimarla?), in fondo lui la utilizzava solo come un trofeo, una cosa in suo completo possesso… Quando Paulie scoprì il tradimento, impiccò quel tizio e lo torturò fino alla morte davanti agli occhi inorriditi della moglie. Da quel giorno sua moglie non è più la stessa, è come fosse ormai alienata.
    Paulie è così: basta che lo si guardi male per finire con un buco in mezzo alla fronte… o molto peggio.

    Jenny:
    Lei e Jackie si erano conosciuti all’orfanotrofio. Lui era molto protettivo nei suoi confronti ed era disposto a cacciarsi nei guai pur di difenderla. Sicuramente Jackie si è fatto le ossa per proteggerla sempre. Il loro è un amore sincero e farebbero qualunque cosa l’un per l’altra.

    La situazione al momento:
    Crescendo circondato dalla mafia, Jackie ha appreso un certo codice d’onore. Ai “vecchi tempi” gli appartenenti alla famiglia si sarebbero protetti e aiutati a vicenda, avevano regole molto rigide sulla droga e solitamente cercavano di mantenere un basso profilo, senza scontri armati.
    Zio Paulie, però, ha pensato di poter fregare tutti e accaparrarsi tutta la torta. Così ha comprato il silenzio della polizia e li ha inseriti nel giro; in questo modo l’hanno aiutato a ad allargare il nuovo traffico di droga. Da quel momento tutto a cominciato ad andare a rotoli. Jackie non si è mai vergognato di esporre a chiari termini la sua disapprovazione, divenendo così una vera “spina nel fianco” dello zio Paulie.

    THE DARKNESS:
    In principio era l’oscurità: un freddo vuoto che non conteneva niente. Poi venne la Luce che risveglio l’universo e strappò l’oscurità dal nulla.
    Subito dopo i fuochi della creazione, l’universo generò tre forze primarie che costituiscono la Trinità Fondamentale: il potere dell’Ordine, il potere dell’Equilibrio e il potere del Caos e della Creazione.
    Di quest’ultimo si narra sia la manifestazione fisica dell’oscurità che precedeva la creazione e venne chiamato: “The Darkness”.
    Nessuno sa come The Darkness sia arrivato all’umanità. Forse è stato attratto dalla nostra inesorabile abilità di distruggere. O forse è stato attratto dai luoghi oscuri e contorti che esistono nelle nostre menti.
    Nessuno sa chi sia stato il primo prescelto di The Darkness. Quello che invece si sa è che il potere passa da padre in figlio al momento del concepimento. Nel momento in cui The Darkness abbandona il corpo di chi la ospita, questi muore. Dopo essersi trasferita nel corpo del nuovo prescelto, The Darkness giace dormiente, accumulando forza fino a che è di nuovo in grado di liberarsi del suo ospite; questo accade 21 anni dopo la sua nascita.

    Jackie Estacado è il vero prescelto di The Darkness; diversamente dai suoi codardi e gretti progenitori, Jackie ha la volontà di diventare tutt’uno con The Darkness. Ma per prima cosa The Darkness lo deve liberare dalle sue debolezza terrene…

    I Darkling:
    The Darkness concede il potere della creazione solo a chi è in grado di sostenerlo. Tuttavia, in sé stesso, è un essere cosciente. Perciò il prescelto può ordinare all’essenza di The Darkness di manifestarsi materialmente e questo avviene sotto forma di Darkling: diaboliche creature che servono, assistono ed istruiscono il prescelto allo stesso modo di The Darkness.

    I poteri di Jackie:
    Grazie a The Darkness, Jackie possiede l’abilità di evocare devastanti buchi neri, sollevare oggetti con tentacoli taglienti come lame affilate e trasferire parte della sua coscienza in The Darkness, mandandola in avanscoperta, facendola strisciare in luoghi angusti e troppo stretti per essere raggiunti.
    Come tutte le creature della notte, la luce è la vostra nemica e il detentore del potere deve cercare l’oscurità.


    Multiplayer:
    Le 15/16 ore di gioco preventivate per portare a termine la modalità in singolo insieme alla modalità multiplayer rendono la longevità di questo gioco praticamente illimitata. Sebbene non siano ancora noti i dettagli, pare che The Darkness sarà giocabile da un massimo di 8 giocatori in quattro diverse modalità: DeathMatch, Team DeathMatch, Capture the Flag e Survivor. L’aspetto originale della cosa consiste nel decidere se controllare un umano, meno veloce nei movimenti ma in grado di attaccare da lunghe distanze grazie alle armi da fuoco, oppure un darkling, razza di gran lunga più agile ma dotata solo ed esclusivamente di artigli, il che implica l’impossibilità di raggiungere i nemici fuori dalla portata del proprio braccio. Tra tutte le opzioni, comunque, la più originale è sicuramente Survivor. Iniziando il gioco come umano, il giocatore dovrà uccidere tutti gli avversari tramutandoli in darkling, finchè non rimarrà un unico superstite; viceversa, in una seconda modalità ci sarà un unico uomo in grado di guadagnare punti mentre gli altri, tutti darkling, avranno lo scopo di ucciderlo per prenderne le sembianze.


    Comparto grafico e musicale:
    Il bilancio si chiude nettamente in positivo se, alle argomentazioni ampliamente illustrate sopra, si aggiunge un reparto tecnico di ottimo livello. Grande qualità di texture, scenari claustrofobici che si alternano a spazi enormi (entrambi rigorosamente freddi e tetri) ma soprattutto uno stile visivo cinematografico degno di una produzione hollywoodiana: The Darkness sembra voler impressionare lo spettatore ad ogni occasione, grazie anche ai numerosi e scenografici filmati che compongono la narrazione della trama, attraverso il massiccio impiego di tecniche di motion blur (un effetto che sfoca gli oggetti in movimento) e “bullet-trails” meglio conosciuto come l’effetto dei proiettili a rallentatore del film Matrix.

    Ad alimentare le probabilità di successo concorre infine il sonoro, ben strutturato per quanto riguarda suoni e rumori ed apparentemente ben curato relativamente al doppiaggio, nel quale saranno coinvolti gli attori Kirk Acevedo (La sottile linea rossa, Oz) e Lauren Ambrose (Six Feet Under, In & Out) che interpreteranno, rispettivamente Jackie e la sua fidanzata Jenny. Mike Patton, cantante dei Faith No More nonché compositore di musiche per film (Jack Frusciante è uscito dal gruppo) e videogames (GTA: San Andreas), presterà invece le proprie corde vocali al Darkness e comparirà, assieme alle star sopra citate, nel lungometraggio ispirato al fumetto attualmente in produzione negli sudios d’oltreoceano. Il brandello di soundtrack che abbiamo potuto ascoltare sembra essere altrettanto convincente e ben assortito con musiche metal pesanti e frenetiche che lasceranno spazio a brani più profondi e maturi come ad esempio, il malinconico tema di Jenny o il loop del quartiere di Chinatown che sembra preso, per via del leggerissimo violino orientaleggiante, direttamente da un film di Ang Lee.

    Ciliegina sulla torta, la presenza di numerosi contenuti extra come l’intera collezione del fumetto e l’inclusione di vecchi show, spot, film e cartoni animati visibili in ogni TV che troverete nell’avventura. Al momento non è ancora chiaro se la quantità di materiale bonus sarà diversa in funzione della console su cui questo gioco sarà ospitato (la capienza dei Blu Ray si aggira intorno ai 25 GB contro i 9 dei normali Dvd dei giochi Xbox 360) ma la presunta possibilità di accendere un qualsiasi apparecchio televisivo nel corso del gioco e mettersi a guardare vecchi palinsesti è veramente una trovata geniale!! :^
    vegeth Ŕ il migliore,non quella pippa di gogeta (sia ssj che ssj4)

  3. #3
    in lutto per chris benoit L'avatar di majin matteo
    Data Registrazione
    Sat Apr 2007
    LocalitÓ
    sala comune di grifondoro
    Messaggi
    1,087

    Predefinito

    QUI TROVATE TUTTI I VIDEO (CON POSSIBILITA' DI DOWNLOAD): http://media.ps3.ign.com/media/720/720415/vids_1.html
    I VIDEO DEI PRIMI 20 MINUTI DI GIOCO (attenzione a chi non vuole sapere nulla! ):
    http://www.youtube.com/watch?v=JaPpr...related&search
    http://www.youtube.com/watch?v=tPwia...related&search



    ringazio gamesradar firum per avermi dato tutte le informazioni per questo articolo
    vegeth Ŕ il migliore,non quella pippa di gogeta (sia ssj che ssj4)

  4. #4
    Mago vagabondo L'avatar di Freecell
    Data Registrazione
    Sun May 2007
    LocalitÓ
    Dove mi porta il vento...
    Messaggi
    1,286

    Predefinito

    Ma il topic ufficiale è questo o l' altro?

  5. #5
    Il metallo L'avatar di XvegethX
    Data Registrazione
    Wed Sep 2006
    Messaggi
    848

    Predefinito

    guarda che questo gioco è uscito da un pezzettone.

  6. #6
    Budokai 3 modder L'avatar di Final Mitrion
    Data Registrazione
    Wed Jun 2007
    LocalitÓ
    in un mondo tutto mio...
    Messaggi
    789

    Predefinito

    e poi questo non Ŕ spam?

  7. #7
    Mago vagabondo L'avatar di Freecell
    Data Registrazione
    Sun May 2007
    LocalitÓ
    Dove mi porta il vento...
    Messaggi
    1,286

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Rikimaru '93 Visualizza Messaggio
    e poi questo non Ŕ spam?
    Ripeto.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •