Pagina 1 di 101 1231151 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 1009
  1. #1
    Imagine you and me L'avatar di Shira
    Data Registrazione
    Wed Jun 2006
    Località
    Nella tua mente
    Messaggi
    6,368

    Predefinito Scuola Superiore (mia nuova ff)

    Questa storia non ricalca il vero Dragon Ball, molti personaggi si ritroveranno infatti sui banchi di scuola. Anche il rapporto di età tra alcuni personaggi verrà stravolto. ^_^

    CAPITOLO UNO: IL PRIMO GIORNO DI SCUOLA

    “Oh, mio Dio, ma ci pensate??”
    “A cosa, Chichi?”
    “Oggi comincia il nostro primo giorno alle superiori!!!”
    Le due che stavano parlando erano una moretta, Chichi, e una con i capelli blu, Bulma. La ragazza al loro fianco era bionda e il suo nome era C18.
    “Che emozione, non vedo l’ora” disse quest’ultima in tono sarcastico. “Ahh, tu non capisci, 18! Ho sentito dire che in questa scuola verrà anche Son Goku!!”, Bulma sentendo questo si fermò e si girò verso l’amica “Ma chi? Il campione di baseball?Il miglior lanciatore non-professionista del mondo?” “Proprio lui!”.
    Chichi era eccitata, un giorno con le sue due amiche era andata a vedere la finale di baseball della scuola media “Tory” e aveva visto Goku…se lo ricordava come fosse ieri, lui, bellissimo, muscoloso, con un sorriso smagliante…Chichi ne era rimasta subito innamorata.
    “Magari sarà in classe con noi!!” “Io preferirei che i classe con noi ci fosse il mio Ianko…ma lui sarà nella sezione B…” mormorò Bulma, triste “Bè, se anche foste nella stessa sezione, non sareste nella stessa classe, lui ha un anno in più, quindi sarà in seconda” “Sì, lo so”. Chichi chiese “Noi in che sezione siamo? Nella A, giusto?” “Non ricordo…18! Ti ricordi in che sezione siamo?”. La biondina si girò, fece una faccia leggermente disgustata e poi disse “Nella A” “Perché quella faccia?” chiesero le altre due i coro “Perché siamo nella stessa classe di Crilin, quel nanerottolo pelato che gioca nella stessa squadra di baseball di Goku” “Ah, ebbene? Qual è il problema?” chiese Bulma “In che ruolo gioca?” le fece eco Chichi, C18 si mise a ridere “Una domanda alla volta! Allora…da quando siamo andate a vedere la finale, dove c’era anche lui, non ha smesso un secondo di starmi appresso, è più appiccicoso della melassa, credo si sia preso una cotta per me…comunque è un battitore, il miglior battitore non-professionista del mondo”.
    “Tzt, ti piacerebbe” disse una voce, le tre ragazze si girarono per vedere che la voce apparteneva a una ragazza con i capelli blu e un vestito decisamente attillato e decisamente scollato. “Chi sei? E con chi ce l’avevi?” chiese Chichi alla nuova arrivata “Mi chiamo Marion, e ce l’avevo con la biondina” “E cosa intendevi dire?” chiese C18 con un tono di voce più velenoso di un cobra…la biondina non sapeva perché ma quella Marion le stava già antipatica. “Intendevo dire, che non è innamorato di te, visto che è il mio fidanzato” “Meglio, così me lo terrai lontano…visto che dubito il mio fidanzato approverebbe…” “Poco ma sicuro, suo padre è molto ricco, quindi non intendo lasciarmelo scappare” “Nessun problema, non mi innamoro dei ragazzi a seconda della capienza del loro portafogli, IO” Marion stava per replicare qualcosa, quando suonò la campanella, Chichi e Bulma si affrettarono a portare via C18, prima che facesse a pezzi quella ragazza. “Ah, 18…hai un fidanzato?” “Certo….Buster, no?” “Ah, state ancora insieme? Non ti sei ancora stufata di quel pompato?” “No, è carino”.

    Le tre ragazze arrivarono nell’atrio della scuola, dove i professori li smistarono nelle varie classi. Arrivate alla loro, le tre si fondarono ad occupare gli unici banchi a tre che c’erano.
    “Hey, 18, ma Buster è in questa scuola?” “Sì, è in terza F, ci vedremo a ricreazione”.

    “Bene ragazzi e ragazze” iniziò un uomo alla cattedra “Io sono il preside Adamo Lavici e sono lieto di presentarvi i vostri professori” ad un suo cenno un professore entrò in aula “Buongiorno ragazzi, io mi chiamo Carlo Franchini ed insegno Italiano” una professoressa entrò “Salve, io mi chiamo Eleonora Mastelli ed insegno Storia” un professore si mise vicino a lei “Io sono Edoardo Ravalli ed insegno Disegno Tecnico” per un oretta tutti i professori si presentarono e poi venne dato un foglietto con l’elenco professori, in modo che gli studenti non ne scordassero i nomi.

    “Elenco docenti:
    Italiano: Carlo Franchini
    Storia: Eleonora Mastelli
    Scienze: Cristina Lombardi
    Dis. Tecnico: Edoardo Ravalli
    Inglese: Martha Williams
    Matematica: Francesco Crispocchi
    Francese: Marie Helene Franceu
    Tedesco: Kurt Hirsinki
    Religione: Maria Luisa Franceschi
    Ed. Fisica: Nino Maritti
    Geografia: Francesca Serafini
    Latino: Gianluca Borlomei
    Arte: Ada Borbotti
    Chimica: Roberto Gualtieri”
    Dopo aver consegnato i fogli, il preside riprese il discorso “Ora che avete conosciuto i vostri professori, vi spiego alcune cose, in questa scuola la religione non è obbligatoria, sceglierete voi se farla o meno, dovete fare almeno una lezione, poi potrete scegliere se continuare, se qualcuno decide di non farla lo riferisca alla professoressa e io provvederò a fare avere a quell’alunno, o quell’alunna l’elenco delle attività alternative. In questa scuola si studiano due lingue, una è obbligatoriamente l’Inglese, l’altra è a vostra scelta, vi verrà consegnato un foglio su cui dovrete scrivere il vostro nome e se preferite fare il Francese o il Tedesco come seconda lingua” il preside fece passare anche questi fogli.

    “Ragazze, cosa facciamo?Francese o Tedesco” chiese Chichi “Io preferirei il Francese” disse C18, Bulma sbuffò “A me sinceramente non interessa né il Francese né il Tedesco, percui se 18 vuole il Francese per me la si può accontentare” “Bene, aggiudicato, vada per il Francese!” esclamò Chichi, tutte e tre segnarono il Francese e firmarono.
    Crilin non aveva tolto gli occhi di dosso a C18 per tutto il tempo, era da solo al banco…
    All’improvviso la porta si aprì ed arrivò uno studente con i capelli neri raccolti in una strana acconciatura “Urka!! Sono già tutti qui? Scusate il ritardo prof” “Nessun problema, giovanotto, è il primo giorno di scuola” disse il preside “Ma in futuro cerca di arrivare in orario” “Certo, signore” rispose il ragazzo con il sorriso stampato in faccia.
    “Goku, finalmente!” “Scusa, Crilin, c’era traffico!” Goku si sedette vicino all’amico e a Chichi quasi venne un colpo nel constatare che Goku era nella stessa loro classe.
    Crilin diede una gomitata all’amico e gli disse sottovoce “Vedi quella là nel banco a tre? Quella con i capelli biondi? Mi piace da morire, potresti andare a fare conversazione con lei o con le sue amiche e sbirciare che lingua ha scelto?” Goku non era molto convinto fosse una cosa giusta da fare, ma gli occhioni dell’amico lo convinsero all’istante “Ok, vado…ma tu non stai con Marion?” “Ci siamo lasciati, ma mi sa che lei non ha afferrato il concetto, ogni tanto torna e mi dice che sono l’amore della sua vita, salvo poi andarsene con quattro o cinque ragazzi contemporaneamente…” Goku trattenne a stento una risatina e s avviò verso le tre ragazze.
    “Salve, io mi chiamo Goku, e voi?” “Io sono Chichi” la ragazza era arrossita in modo impensabile vedendo Goku avvicinarsi a loro “Piacere, io sono Bulma” “Piacere di conoscerti…e tu come ti chiami?” chiese alla bionda “Unf, sono 18…e ci sento benissimo…riferisci pure che ho scelto il Francese” e dicendo così gli fece vedere il foglietto che indicava la sua scelta “Ehm, ok”. Goku si riavviò verso Crilin, mentre Bulma e Chichi si girarono simultaneamente verso 18, con una faccia confusa, la biondina disse “Quel nanerottolo gli ha chiesto di venire qui a fare conversazione con noi per sbirciare quale scelta avevo fatto…e menomale che quella ragazza diceva che non era innamorato di me..” Chichi e Bulma si rigirarono, Chichi era un po’ delusa, aveva quasi sperato che Goku venisse per lei.

    “Ehm, amico…hai fatto una figuraccia” “E per quale motivo, Goku?” chiese Crilin preoccupato “Bè, 18 ha sentito che mi chiedevi di sbirciare…” “Oh, mio Dio,no! Mi sono bruciato ogni brandello di possibilità” “Bè, però mi ha detto cos’ha scelto” “Davvero?” “Sì” “E allora dimmelo no??” disse Crilin afferrando l’amico per il colletto “Ahh, Crilin, piano…mi strozzi…” quando Crilin ebbe mollato la presa, Goku continuò “Ha scelto Francese” “Bene! Allora farò anch’io Francese…tu cosa vuoi fare?” “Uhm…credo proprio farò Francese con te” i due segnarono la loro scelta e firmarono i fogli, quindi tutti gli studenti andarono ordinatamente alla cattedra e consegnarono i fogli con le scelte.
    ~E' meglio esser odiati per ciò che siamo, che essere amati per la maschera che portiamo~

  2. #2
    Imagine you and me L'avatar di Shira
    Data Registrazione
    Wed Jun 2006
    Località
    Nella tua mente
    Messaggi
    6,368

    Predefinito

    “Bene ragazzi, adesso aprite i vostri diari che vi verrà dettato l’orario…allora…. Il Lunedì avete: Grammatica, Storia, due ore di Disegno Tecnico e Latino. Il Martedì: Storia, Inglese, Algebra, la lingua che avete scelto e Letteratura. Mercoledì: Algebra, Religione, Scienze, Storia e Letteratura. Giovedì: due ore di Educazione fisica, Inglese e due ore di Arte. Venerdì: Inglese, la lingua che avete scelto, Geografia, Grammatica e Chimica. Sabato: Geografia, Grammatica, Chimica, Geometria e Latino. La domenica invece sono aperti i corsi pomeridiani di recupero, se qualcuno ne avesse bisogno, gli orari vi verranno comunicati più avanti. Tra le presentazioni e i foglietti sono passate due ore, adesso farete regolare lezione…oggi è Lunedì, quindi secondo il vostro orario avete Disegno Tecnico. Buon lavoro!”. Il preside se ne andò, mentre il professore si sedette alla cattedra “Bene, ragazzi, immagino che tutti alle medie abbiate imparato a fare la proiezione ortogonale…voglio che mi eseguite quella del punto, se qualcuno ha delle difficoltà sarò lieto di aiutarvi. Durante le mie ore, potrete tranquillamente alzarvi per andare dai compagni, non per chiacchierare, ovviamente, ma per richiedere consigli e pareri, l’importante è che non facciate chiasso. Qui sulla cattedra ci sono dei fogli per il Disegno Tecnico, visto che immagino nessuno abbia portato il materiale, non sapendo l’orario, squadre, righe e compassi. Insomma tutto quello di cui avete bisogno, fate del vostro meglio, voglio solo rendermi un po’ conto del livello della classe nella mia materia, prendetela come una prova d’ingresso, ma senza voto”. Tutti gli alunni presero il materiale e iniziarono a lavorare.

    “Ehm…Goku…tu te le ricordi le proiezioni ortogonali?” “No, non sono molto portato per la tecnica, lo sai…” “Neanche io…in Disegno Artistico ero bravo…ma in quello tecnico ho sempre fatto pena…” i due ragazzi iniziarono a disperarsi. All’improvviso a Goku venne un idea “Hey, Cri…guarda! Quelle tre sono molto brave, perché non chiediamo a loro di aiutarci?” “Nemmeno per idea!! Io non mi avvicino a 18, specie dopo la figuraccia fatta prima!” “E dai fifone, vieni!” Goku l’afferrò per un braccio e lo trascinò dove i banchi di Chichi, Bulma e C18 “Ciao, sono quello di prima, mi chiedevo se qualcuna di voi tre potesse dare una mano a me e al mio amico a fare il disegno…siamo entrambi negati…” “Volentieri, se volete vi aiuto io” rispose Chichi entusiasta “Urka, grazie mille” disse il ragazzo con un sorriso, per tutto questo tempo Crilin era rimasto un po’ scostato, con la testa bassa, ogni tanto l’alzava per lanciare delle occhiate a C18, che non lo degnava di uno sguardo.
    La porta di aprì e fece capolino la professoressa di Arte “Senti, Edoardo..” disse rivolgendosi al professore “Mi serve un favore, io e i miei alunni di seconda B stiamo allestendo un piccolo spettacolo di benvenuto per gli alunni di prima…e mi chiedevo se qualcuno di questa classe è interessato a partecipare”. Chichi diede una gomitata a Bulma “La seconda B non è la classe di Ianko?” “Oh, mio Dio, è vero!” Bulma scattò in piedi “Mi piacerebbe venire, prof” “Bene” disse il prof Ravalli “Allora vai pure con la professoressa Borbotti” Bulma si alzò e seguì la professoressa.
    Chichi si girò verso 18, che aveva finito il suo disegno “Hey, 18, visto che hai finito mi dai una mano ad aiutarli?” C18 alzò la testa e guardò Crilin di sbieco, lui si accorse dell’occhiataccia e rispose prontamente “Ehm, se non vuoi non c’è bisogno,riuscirò a cavarmela anche da solo”. Chichi lanciò un occhiata supplichevole all’amica che sospirò e disse “No, ti aiuto io…vengo vicino a te per queste due ore di Disegno Tecnico, mentre Goku viene qui al mio posto”. I ragazzi presero ognuno i rispettivi posti e iniziarono a lavorare. C18 si divertì molto con Crilin, mentre il ragazzo faceva il disegno sotto la guida della biondina, i due parlarono di tanti argomenti, e scoprirono di avere molti punti in comune. “Ah, Crilin…stamattina, prima di entrare ho conosciuto la tua fidanzata” “Marion? Non è la mia fidanzata…è la mia ex…ci siamo lasciati, ma ogni tanto compare dicendo che mi ama, che con me ha scoperto il vero amore, e cose simili, poi se ne va con qualche altro ragazzo più bello di me, o con più soldi, a seconda” “Bè, mi dispiace, la cosa non deve renderti certo felice” “Ma nemmeno triste…tu sei fidanzata?” “Sì, con uno di terza F, si chiama Buster” “Ah..”.
    DRIIN!
    “Bene ragazzi, ora fate pure ricreazione, riprenderete i disegni nell’ora dopo”.
    “Bè, ora ti saluto, Crilin…vado da Buster, ci rivediamo dopo la ricreazione” “Sì…” mormorò tristemente il ragazzo, 18 si alzò di scatto dalla sedia e corse nel corridoio, per incontrare Buster.
    Goku raggiunse l’amico “Heilà, com’è andata?” “Bè, abbiamo parlato un po’…è simpatica, oltre che assolutamente stupenda…peccato che sia fidanzata…” “Ah, e con chi?” “Un certo Buster” Goku a momenti si strozzò con la sua focaccia “Buster??? Ma…il Buster di terza F??” “Sì, lo conosci?” “Se lo conosco? E’ il mio idolo! Gioca a baseball come noi, ma lui lo fa professionalmente, è il battitore della Dream Star!” Crilin sbiancò, il fidanzato di 18 era il grande battitore della Dream Star? Adesso era sicuro di non avere la minima speranza con lei. “Cavoli!” esclamò Goku “Il mio più grande sogno è riuscire a far fare strike a Buster con una palla lanciata da me….sarebbe fantastico…lanciare una palla talmente veloce da non poterla prendere nemmeno Buster” disse Goku con gli occhi luccicanti “E’ solo perché c’è lui che sono voluto venire in questa scuola!!” Crilin guardò l’amico un po’ confuso “Ah…bha, cosa avrà di così eccezionale Buster? E’ un battitore…vabbè, lo sono anch’io..” “Crilin, non c’è paragone!!! Buster è la stella della Dream Star…il miglior battitore del mondo…noi due al confronto non valiamo niente, e siamo pur sempre il miglior lanciatore e il miglior battitore non-professionisti al mondo” “Già…”

    Nel corridoio intanto “Buster!” “Hey, ciao piccola” Buster abbracciò leggermente C18 e le diede u piccolo bacio “Come ti trovi in questa scuola?” “Uhm…bene direi” “In che sezione sei?” “Nella A” “Come ti trovi con i tuoi compagni di classe?” “Bè, due sono le mie due migliori amiche fin dai tempi delle elementari, con gli altri non ho avuto occasione di parlare, tranne un ragazzo molto simpatico, di nome Crilin” “Uhm…devo essere geloso?” chiese Buster ridendo “Bè, è innocuo, ma un po’ di gelosia non ti farebbe male” rispose la ragazza mettendosi anche lei a ridere “Ok, allora sarà geloso...hai detto Crilin?” “Sì, perché?” “Se non sbaglio gioca a baseball, nel Phire Team” “Sì, è il miglior battitore non-professionista del mondo” “Sì, lo so…ma io sono meglio, sono professionista” “Sì, lo so”.
    Goku arrivò di corsa, trascinando Crilin.
    “Salve Buster, tu non mi conosci, io sono Goku, e ho vinto da poco il premio come miglior lanciatore non-professionista del mondo” “Sì, lo so, e questo dev’essere Crilin…cosa posso fare per voi?” Goku era emozionato dal fatto che Buster lo conoscesse “Bè, se non è troppo per te, vorrei chiederti di fare qualche minilancio…io lancio e tu provi a battere” “Vuoi farmi strike?” “Voglio provare” “Ok, novellino, questo pomeriggio alle quattro ci vediamo al campetto dove avete disputato la finale contro lo Shark Team” “Ok, ci sarò!”.

    DRIIN
    La campanella segnò la fine della ricreazione, ognuno tornò ai rispettivi posti e tutti ripresero a disegnare. Al termine dell’ora l’insegnante ritirò i disegni e lasciò l’aula. Goku e C18 tornarono ai loro posti, con grande rammarico di Chichi e Crilin. Anche Bulma tornò con un sorrisone stampato in faccia e si sedette al suo posto, quindi disse sottovoce alle due amiche “Io e Ianko abbiamo lavorato pochissimo, in compenso non abbiamo fatto altro che sbaciucchiarci dietro le quinte”.
    Un uomo entrò nell’aula “Salve, io sono il vostro prof di Latino, non mi sembra il caso di cominciare fin dal primo giorno, quindi durante quest’ora parlate pure liberamente fra di voi, basta che non facciate troppa confusione perché nelle altre classi stanno lavorando, per la prossima volta procuratevi un vocabolario bilingue di Latino.”
    Quest’ora passata all’insegna della chiacchiera passò velocemente e al suono della campanella tutti si precipitarono fuori dall’edificio, per tornare a casa. Goku era emozionantissimo, quel pomeriggio avrebbe sfidato il grande Buster.
    ~E' meglio esser odiati per ciò che siamo, che essere amati per la maschera che portiamo~

  3. #3

  4. #4
    Protettore di *°Kiki°*™ L'avatar di Vege_hc
    Data Registrazione
    Sat Jan 2007
    Località
    qui
    Messaggi
    4,520

    Predefinito

    e' bellissimo!!! sei bravissima a scrivere, complimenti.
    Ultima modifica di Vege_hc; 28-01-2007 alle 19:17

  5. #5
    Il Dio del Ghiaccio L'avatar di Sub-Zero_90
    Data Registrazione
    Fri Nov 2006
    Località
    Tra gli Elder Gods
    Messaggi
    1,063

    Predefinito

    Bello, molto bello, continua!!!
    p.s sii più lento a postare gli episodi

    IL MIO SECONDO VIDEO: SUB-ZERO - THE BEST (commenti)

  6. #6
    Protettore di *°Kiki°*™ L'avatar di Vege_hc
    Data Registrazione
    Sat Jan 2007
    Località
    qui
    Messaggi
    4,520

    Predefinito

    postane altri, mi raccomando

    (naturalmente nn subito)

  7. #7
    Imagine you and me L'avatar di Shira
    Data Registrazione
    Wed Jun 2006
    Località
    Nella tua mente
    Messaggi
    6,368

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Sub-Zero_90 Visualizza Messaggio
    Bello, molto bello, continua!!!
    p.s sii più lento a postare gli episodi
    Quello nnerano due eppisodi
    era lo stesso episodio
    sl ke tt intero nn ci stava nel post, mi diceva ke aveva caratteri superiori al massimo e di accorciarlo, cs ho diviso il primo eppisodio (o capitolo) in due parti, credo dovrò farlo x tt i capitoli
    ~E' meglio esser odiati per ciò che siamo, che essere amati per la maschera che portiamo~

  8. #8
    The Be(a)st!!!!!!!!!!!!!! L'avatar di Majin_Matt
    Data Registrazione
    Sat Nov 2006
    Località
    A circa 150 milioni di km dal Sole...
    Messaggi
    2,051

    Predefinito

    molto bello, scritto bene e con una bella trama... complimenti!

    "Dio non gioca a dadi con l'Universo" - Albert Einstein
    My AMV: Vegeth

  9. #9
    C-18 + Crili= Love 4ever! L'avatar di Irene
    Data Registrazione
    Fri Dec 2006
    Località
    Falco!!
    Messaggi
    779

    Predefinito

    bellissimo! complimenti!

  10. #10
    I'm the best! L'avatar di vincenzopan
    Data Registrazione
    Fri Dec 2006
    Località
    On the bed with Mai
    Messaggi
    4,370

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Irene Visualizza Messaggio
    bellissimo! complimenti!
    straquoto bravissima

    Spoiler:
    Spoiler:
    bellissimaa!
    #1926 #ForzaNapoliSempre

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •