Risultati da 1 a 8 di 8
  1. #1

    Predefinito Recensione di Terminator: Destino Oscuro

    Il girl power del il futuro

    Leggi l'articolo completo

  2. #2

    Predefinito

    Se incasserà bene sarà il primo di una nuova trilogia.

  3. #3
    Ludic Whore L'avatar di Lord Axl
    Data Registrazione
    Wed Nov 2002
    Località
    Morte Nera (ancora in costruzione)
    Messaggi
    10,583

    Predefinito

    Visto ieri e ....boh..... non ha più niente di nuovo da dire. E' sempre la stessa storia ripetuta ciclicamente. Anche basta, dai...

  4. #4
    Spartan Member L'avatar di Pjpixer
    Data Registrazione
    Fri Sep 2009
    Località
    Da qualche parte
    Messaggi
    8,066

    Predefinito

    Voglio esordire dicendo che non ho visto il film, e che molto probabilmente eviterò di farlo. Perché il me di oggi ha deciso che non vuole più sprecare tempo e denaro verso qualcosa che non lo convince pienamente, nonostante ne sia stato fan.

    Citazione Originariamente Scritto da Lord Axl Visualizza Messaggio
    Visto ieri e ....boh..... non ha più niente di nuovo da dire. E' sempre la stessa storia ripetuta ciclicamente. Anche basta, dai...
    Già nei giorni scorsi volevo scrivere qualcosa di simile, nonostante, come detto sopra, non abbia visto il film. Credo che bastino i trailer per capire che i punti forti del film siano gli stessi identici che hanno accompagnato gli altri film della saga. C'è una parte iniziale di presentazione dei protagonisti, c'è l'arrivo del Terminator e dell'eroe buono che arrivano dal futuro. Poi c'è la fuga, con i mezzi più disparati, dell'eroe buono e della persona da salvare dal Terminator. E infine c'è lo scontro finale con esso. Tutto questo lo si vede fin dal primo film. Solo che lì era una grande novità. Non sapevamo ancora che macchina da guerra fosse il Terminator e come fosse implacabile anche davanti a un intero dipartimento di polizia. Nel secondo, per quanto riproponesse le stesse situazioni, c'era la gigantesca novità del Terminator buono e di un Terminator cattivo ancora più cattivo e più spettacolare. Ma dal terzo in poi tutto è diventato stantio. Tutto era un continuo già visto, nonostante il cattivo fosse di sesso femminile. Anche lì fuga dal Terminator, Terminator buono che ti difende, inseguimenti esagerati e scontro finale. Gli è bastato per evitare di ripetere la stessa cosa? Assolutamente no, visto che ci siamo dovuti risorbire le stesse identiche cose nello pseudo reboot di Genisys. E qui è inutile anche sprecare dei caratteri per descrivere uno dei film, a mio parere, più brutti della storia.
    Invece se dovessi citare un film che ha davvero osato un po', raccontando qualcosa di nuovo, nonostante fosse una storia conosciuta, farei il nome di Salvation. Lì finalmente si viveva pienamente quel futuro distopico che nei precedenti film vivevamo solo nei ricordi di chi veniva dal futuro, o in flashback vari. Finalmente un film che ci portava a fare vedere in tutta la sua durata quello che skynet aveva causato all'umanità. E nonostante non sia un capolavoro, secondo me è stato un errore lasciare morire quel film senza provare a regalare un seguito, e l'inizio di una nuova storia nel nostro presente. Le carte in regola per avere film più decenti del 3 e di Genisys c'erano tutte. E soprattutto con Bale si era trovato un ottimo Jhon Connor.

    Tornando a questo: non mi sono mai fatto enormi aspettative neanche sul fatto che fosse tornato Cameron all'interno del progetto. Cioè forse agli inizi sì. Ma già dopo i primi trailer mi ha dato l'idea della solita solfa. Così come non mi ha spostato più di tanto il ritorno della Hamilton, che ho comunque stra amato sia nel primo, che nello stravolgimento di persona che ha avuto nel secondo. Di Schwarzenegger neanche parlo, visto che c'è sempre stato in tutti i film. Boh vedremo nei prossimi giorni se cambierò idea sull'andare al cinema oppure no. Ma anche se lo faccio, avrò la consapevolezza di non uscirne minimamente soddisfatto.
    In tempi come questi la fuga è l'unico mezzo per mantenersi vivi e continuare a sognare

  5. #5
    Senior Member L'avatar di H Sakuragi
    Data Registrazione
    Tue Nov 2002
    Località
    Brescia
    Messaggi
    8,738

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lord Axl Visualizza Messaggio
    Visto ieri e ....boh..... non ha più niente di nuovo da dire. E' sempre la stessa storia ripetuta ciclicamente. Anche basta, dai...
    Esatto. Preso come prodotto a sé, è anche godibile, ma è la solita storia. Magari non sarà stato un gran film ma aveva più senso Terminator 3 Le macchine ribelli.


  6. #6

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pjpixer Visualizza Messaggio
    Voglio esordire dicendo che non ho visto il film, e che molto probabilmente eviterò di farlo. Perché il me di oggi ha deciso che non vuole più sprecare tempo e denaro verso qualcosa che non lo convince pienamente, nonostante ne sia stato fan.Già nei giorni scorsi volevo scrivere qualcosa di simile, nonostante, come detto sopra, non abbia visto il film. Credo che bastino i trailer per capire che i punti forti del film siano gli stessi identici che hanno accompagnato gli altri film della saga. C'è una parte iniziale di presentazione dei protagonisti, c'è l'arrivo del Terminator e dell'eroe buono che arrivano dal futuro. Poi c'è la fuga, con i mezzi più disparati, dell'eroe buono e della persona da salvare dal Terminator. E infine c'è lo scontro finale con esso. Tutto questo lo si vede fin dal primo film. Solo che lì era una grande novità. Non sapevamo ancora che macchina da guerra fosse il Terminator e come fosse implacabile anche davanti a un intero dipartimento di polizia. Nel secondo, per quanto riproponesse le stesse situazioni, c'era la gigantesca novità del Terminator buono e di un Terminator cattivo ancora più cattivo e più spettacolare. Ma dal terzo in poi tutto è diventato stantio. Tutto era un continuo già visto, nonostante il cattivo fosse di sesso femminile. Anche lì fuga dal Terminator, Terminator buono che ti difende, inseguimenti esagerati e scontro finale. Gli è bastato per evitare di ripetere la stessa cosa? Assolutamente no, visto che ci siamo dovuti risorbire le stesse identiche cose nello pseudo reboot di Genisys. E qui è inutile anche sprecare dei caratteri per descrivere uno dei film, a mio parere, più brutti della storia.
    Invece se dovessi citare un film che ha davvero osato un po', raccontando qualcosa di nuovo, nonostante fosse una storia conosciuta, farei il nome di Salvation. Lì finalmente si viveva pienamente quel futuro distopico che nei precedenti film vivevamo solo nei ricordi di chi veniva dal futuro, o in flashback vari. Finalmente un film che ci portava a fare vedere in tutta la sua durata quello che skynet aveva causato all'umanità. E nonostante non sia un capolavoro, secondo me è stato un errore lasciare morire quel film senza provare a regalare un seguito, e l'inizio di una nuova storia nel nostro presente. Le carte in regola per avere film più decenti del 3 e di Genisys c'erano tutte. E soprattutto con Bale si era trovato un ottimo Jhon Connor.

    Tornando a questo: non mi sono mai fatto enormi aspettative neanche sul fatto che fosse tornato Cameron all'interno del progetto. Cioè forse agli inizi sì. Ma già dopo i primi trailer mi ha dato l'idea della solita solfa. Così come non mi ha spostato più di tanto il ritorno della Hamilton, che ho comunque stra amato sia nel primo, che nello stravolgimento di persona che ha avuto nel secondo. Di Schwarzenegger neanche parlo, visto che c'è sempre stato in tutti i film. Boh vedremo nei prossimi giorni se cambierò idea sull'andare al cinema oppure no. Ma anche se lo faccio, avrò la consapevolezza di non uscirne minimamente soddisfatto.
    Sono d'accordo con te per quanto ami la saga. Manca la novità e saper osare. C'era solo il colpo di scena iniziale. Però spero in altri film che continui la trama per rivalutare tutto.

  7. #7
    Universe L'avatar di Robowolf
    Data Registrazione
    Thu Nov 2002
    Messaggi
    304

    Predefinito

    Come al solito .. i primi titoli su ogni cosa risultano sempre i migliori.
    Se il pensiero è verità, esso, ove non incontrasse ostacoli, consisterebbe nella contemplazione di se medesimo.

  8. #8
    Junior Member
    Data Registrazione
    Sun Nov 2019
    Messaggi
    3

    Predefinito

    Anche il secondo

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •