Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19
  1. #1

    Predefinito Recensione di Ghost Recon Breakpoint (Xbox One)

    I Fantasmi devono decidere cosa fare da grandi...

    Leggi l'articolo completo

  2. #2
    videogamer L'avatar di ceco82
    Data Registrazione
    Tue Jan 2009
    Località
    italy
    Messaggi
    2,418

    Predefinito

    Ottima disamina, purtroppo conferma quanto la beta mi ha trasmesso, ovvero una sensazione strana tendente al negativo, per me che ho finito wildlands spulciandolo in ogni sfaccettatura del single player un vero e proprio colpo al cuore. Speravo che ci fosse un seguito con altra trama ovviamente ma che avesse quel background che già conoscevo e apprezzavo del suo predecessore.

  3. #3
    Spartan Member L'avatar di Pjpixer
    Data Registrazione
    Fri Sep 2009
    Località
    Da qualche parte
    Messaggi
    8,066

    Predefinito

    Io ho due mie personali verità assolute su Ubisoft
    La prima: è una Avalanche che ce l'ha fatta. Ovvero, crea mondi enormi, con qualche scorcio poetico, dove puoi fare di tutto e di più, che però è una gigantesca scatola vuota. E per vuota intendo che non è un mondo vivo e vegeto, ma solo riempito di cose inutili. Solo che al contrario degli Avalanche, questi mondi riescono a venderli di più.
    La seconda: come EA, sta trasformando tutto ciò che di buono aveva creato, in roba dal guadagno facile e soprattutto in m###a.
    E negli ultimi tempi ho pure stravolto l'idea che ho su Far Cry, che in passato ho sempre definito un acquisto imprescindibile sui 20 euro. Dopo l'esperienza di Primal, e soprattutto dopo aver visto come hanno trasformato in uno pseudo gioco dalle meccaniche pseudo RPG New Dawn, ho deciso di metterci una pietra sopra.
    Ora io sono consapevole che è impensabile vedere un Ghost Recon con le meccaniche dei primissimi titoli. Però mi chiedo anche: perché devono trasformare ogni fottuto gioco che hanno in open world? E soprattutto, se devi farmi un open world, fallo coerente con quel tipo di gioco. Se è un titolo militare, che presenti come un gioco dove la sopravvivenza è tutto, non me lo fare diventare l'ennesimo clone di Watch Dogs o di Far Cry in terza persona. Detto questo, se mai deciderò di prenderlo, non investirò più di 10 euro. Ma anche così la vedo dura.

    Come detto nella news pre recensione, molto probabilmente sono io che non sono più cosa per il mondo videoludico e la sua evoluzione. E questo mi porta a vedere titoli letame quasi ovunque. Però poi leggo recensioni così, e mi rendo conto che tanto torto non posso avere.
    In tempi come questi la fuga è l'unico mezzo per mantenersi vivi e continuare a sognare

  4. #4
    Ludic Whore L'avatar di Lord Axl
    Data Registrazione
    Wed Nov 2002
    Località
    Morte Nera (ancora in costruzione)
    Messaggi
    10,583

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da ceco82 Visualizza Messaggio
    Ottima disamina, purtroppo conferma quanto la beta mi ha trasmesso, ovvero una sensazione strana tendente al negativo, per me che ho finito wildlands spulciandolo in ogni sfaccettatura del single player un vero e proprio colpo al cuore. Speravo che ci fosse un seguito con altra trama ovviamente ma che avesse quel background che già conoscevo e apprezzavo del suo predecessore.
    Se la beta non ti ha convinto, non credo che il gioco completo lo farà. Ripeto quanto detto in recensione, aprire il raggio per cercare di beccare tutto, non porta a niente di buono. Qui c'è davvero troppa roba e quello che c'è è diluito in un mare di cose inutili. Devono rifocalizzare l'obbiettivo principale perchè altrimenti non ne cavano piede.



    Citazione Originariamente Scritto da Pjpixer Visualizza Messaggio
    Io ho due mie personali verità assolute su Ubisoft
    La prima: è una Avalanche che ce l'ha fatta. Ovvero, crea mondi enormi, con qualche scorcio poetico, dove puoi fare di tutto e di più, che però è una gigantesca scatola vuota. E per vuota intendo che non è un mondo vivo e vegeto, ma solo riempito di cose inutili. Solo che al contrario degli Avalanche, questi mondi riescono a venderli di più

    CUT
    .
    Non so, Pixer, non sono d'accordissimo. Nel senso: prendi l'evoluzione che ha impresso ad una saga come AC. Io l'ho trovata ottima, specialmente con Odyssey, che per la prima volta mi ha fatto innamorare del brand.

    Però credo che ogni gioco abbia un suo preciso contesto e meriti una particolare attenzione su specifici focus. Non mi puoi portare meccaniche prese da Far Cry in un gioco che vorrebbe "pseudo" simulare un'azione di guerra. E' fuori contesto, se cerchi di attirarmi con la promessa che il mio personaggio se si ferisce poi zoppica per ore intere se non gli presto le cure, poi non puoi farmi apparire magicamente gli elicotteri. Sono cose che non c'entrano niente.
    Per questo nel sottotitolo ho scritto che devono decidere cosa fare "da grandi", perchè credo che Breakpoint rappresenti quel punto che ti fa riflettere sulla direzione presa. E questa è palesemente quella sbagliata



  5. #5
    Spartan Member L'avatar di Pjpixer
    Data Registrazione
    Fri Sep 2009
    Località
    Da qualche parte
    Messaggi
    8,066

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lord Axl Visualizza Messaggio
    Non so, Pixer, non sono d'accordissimo. Nel senso: prendi l'evoluzione che ha impresso ad una saga come AC. Io l'ho trovata ottima, specialmente con Odyssey, che per la prima volta mi ha fatto innamorare del brand.
    Non ho nominato AC perché non ho la minima esperienza con gli ultimi due titoli che ne hanno stravolto le meccaniche. Quindi non mi esprimo su quella saga. Ma ho nominato il resto delle loro IP perché aimé li ho provati, giocati o visto gameplay su gameplay per farmi mezza idea migliore.





    Citazione Originariamente Scritto da Lord Axl Visualizza Messaggio
    Però credo che ogni gioco abbia un suo preciso contesto e meriti una particolare attenzione su specifici focus. Non mi puoi portare meccaniche prese da Far Cry in un gioco che vorrebbe "pseudo" simulare un'azione di guerra. E' fuori contesto, se cerchi di attirarmi con la promessa che il mio personaggio se si ferisce poi zoppica per ore intere se non gli presto le cure, poi non puoi farmi apparire magicamente gli elicotteri. Sono cose che non c'entrano niente.
    Per questo nel sottotitolo ho scritto che devono decidere cosa fare "da grandi", perchè credo che Breakpoint rappresenti quel punto che ti fa riflettere sulla direzione presa. E questa è palesemente quella sbagliata

    Quando parlo di ennesimo clone dei suoi altri open world mi riferisco proprio a questo tuo punto. Perché come dici tu non puoi buttarla sulla sopravvivenza e poi regalarmi dal nulla elicotteri del piffero. Che poi ho anche capito il perché nei questa cosa: hanno creato un open world abnorme, e dovevano trovare uno stratagemma per far si che ci si potesse muovere in modo più veloce possibile. Ed ecco che ti danno la possibilità di farlo fornendoti l'elicottero. Che poi quella degli spostamenti veloci era anche un problema di Wildlands, visto che in tutti giocati vedevo gente correre a prenderli per velocizzare gli spostamenti tra i vari punti delle missioni. Ora mi chiedo, invece si continuare con questa inutile gara a chi ha la mappa più grossa, non è meglio fare qualcosa di più piccolo ma con attività più varie e con spostamenti più veloci e semplici? E qui che torna il mio commento in cui dico che sono degli Avalanche che ce l'hanno fatta. Perché anche nei loro infiniti open world gli spostamenti erano un trauma per me. E infatti quando trovavo un elicottero ringraziavo ogni santo del paradiso.
    In tempi come questi la fuga è l'unico mezzo per mantenersi vivi e continuare a sognare

  6. #6
    Junior Member
    Data Registrazione
    Tue Jan 2019
    Messaggi
    13

    Predefinito

    Ero realmente interessato al titolo: mi divertii all'epoca in singolo con Wildlands (non un capolavoro ma per me godibile) e una evoluzione "maggiormente realistica" in animazioni, ferite ecc mi attirava non poco per Breakpoint, volevo quasi pre-ordinarlo.

    Provata la Alpha e Beta, perso qualsiasi interesse se non quelli di "riempitivo a massimo 20€". Un gioco di una noia mortale, estremamente complicato nelle interfacce (mappa, obiettivi, personalizzazione), grafica mediocre (solito e previsto downgrade UBISOFT), isola non interessante, troppo futuristica - ed addirittura ultimamente hanno anche peggiorato le animazioni, passando dal realistico all'arcade non si sa perché

    Insomma, massimo massimo 20€

  7. #7
    videogamer L'avatar di ceco82
    Data Registrazione
    Tue Jan 2009
    Località
    italy
    Messaggi
    2,418

    Predefinito

    per il discorso Ubisoft (che poi bisogna differenziare sia per franchise che per sviluppatori) non si può fare di tutta un'erba un fascio, nel senso che secondo me producono dei buoni prodotti, o chiamiamoli prodotti di qualità. Che possono piacere o meno, prendiamo ad esempio watch dogs 1 e 2, senza infamia e senza lode ma sono titoli che si fanno giocare, non ti fanno gridare al miracolo ma manco ti viene voglia di bestemmiare come per Risen per quanto mi riguarda. Il problema secondo me è che fanno giochi che a sempre più persone non piacciono per come sono architettati. Questi open world richiedono tempo e voglia di essere giocati e se non riesci a tenere il giocatore sulle spine piano piano la noia la farà da padrona, per quanto l'idea iniziale di un mondo enorme dove posso fare d tutto sia allettante. Io l'altra sera ho finito days gone e pure platinato perchè me lo sono voluto godere al 100%! oramai ho la possibilità di giocare un paio di titoli nell'arco di 6 mesi. Titoli di questa portata sia chiaro... Dopo che ho iniziato days gone ho abbandonato RDR2 e Dio sa se avrò voglia di riprenderlo...

  8. #8
    Spartan Member L'avatar di Pjpixer
    Data Registrazione
    Fri Sep 2009
    Località
    Da qualche parte
    Messaggi
    8,066

    Predefinito

    Col primo Watch Dogs secondo me le bestemmie se le sono tirate dietro. Sicuramente quelle del mio amico che per quel gioco, dopo la fantasmagorica presentazione a non ricordo quale E3, è corso da Gamestop a prenotare la PS4 in bundle. Ordine che poi ha dovuto cambiare perché il gioco è stato rinviato. Ma lo ha comunque prenotato a parte. Ecco, anche lì ennesimo titolo presentato in grande stile che poi si è rivelato l'opposto. E lo dice uno che su quel trailer ha urlato al miracolo perché vedeva nuova linfa per gli open world. Titolo che nonostante ho gratis con i game With Gold, non ho mai osato giocare. E pensa che ho pure comprato il due, ancora impacchettato nel mio scaffale. E non nutro molte speranze. Su Legione, che stanno presentando come un titolo pieno di innovazione, ma che conoscendoli sarà tutto fuorché quello che ti vogliono fare crescere che sia. Mi spiace, anche perché io li ho sempre difesi anche sui vari Far Cry. Ma negli ultimi anni si stanno rivelando un publisher che pensa più al guadagno che alla qualità dei propri giochi. Ripeto, molto probabilmente il problema sono io che non riesco ad andare dietro alle mode videoludiche di oggi. Ma per quanto possa esserlo io, non si può negare che qualche problema di fondo esiste.
    In tempi come questi la fuga è l'unico mezzo per mantenersi vivi e continuare a sognare

  9. #9
    videogamer L'avatar di ceco82
    Data Registrazione
    Tue Jan 2009
    Località
    italy
    Messaggi
    2,418

    Predefinito

    ribadisco che per me sono bravi a vendere il loro prodotto che comunque è di alta qualità e le loro offerte sono molto diversificate, di base però c'è l'open world. Per contro giocatori come noi non sono più attirati dai loro prodotti, questo lo condivido in pieno ma non siamo ormai più il loro target di riferimento anche se onestamente non so quale possa essere attualmente perchè vedo le nuove generazioni di videogamers buttarsi su tutt'altri titoli e qui stendiamo un velo pietoso chi ha urlato Fortnite ????

  10. #10
    Ludic Whore L'avatar di Lord Axl
    Data Registrazione
    Wed Nov 2002
    Località
    Morte Nera (ancora in costruzione)
    Messaggi
    10,583

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Icad Visualizza Messaggio
    Ero realmente interessato al titolo: mi divertii all'epoca in singolo con Wildlands (non un capolavoro ma per me godibile) e una evoluzione "maggiormente realistica" in animazioni, ferite ecc mi attirava non poco per Breakpoint, volevo quasi pre-ordinarlo.

    Provata la Alpha e Beta, perso qualsiasi interesse se non quelli di "riempitivo a massimo 20€". Un gioco di una noia mortale, estremamente complicato nelle interfacce (mappa, obiettivi, personalizzazione), grafica mediocre (solito e previsto downgrade UBISOFT), isola non interessante, troppo futuristica - ed addirittura ultimamente hanno anche peggiorato le animazioni, passando dal realistico all'arcade non si sa perché

    Insomma, massimo massimo 20€
    Rientra perfettamente nell'ottica di "sparare nel mucchio", con la diretta conseguenza che per accontentare tutti rischi davvero di non accontentare nessuno. E la frittata è fatta. Ed è anche un peccato, perchè la trama non era malaccio, alla fin fine. Però è verissimo anche quello che dici tu: l'interfaccia è inutilmente complicata e a tratti illogica, non ti invoglia per niente ad approfondire. peccato davvero. Però di questi tempi questi sono passi falsi che rischiano di mettere in ginocchio una saga davvero gloriosa e con ancora tanto da dare.


Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •