Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12
  1. #1
    Junior Member
    Data Registrazione
    Fri Jun 2018
    Messaggi
    2

    Predefinito Goku o Vegeta? Freezer o Broly?

    Ciao ragazzi! Chi preferite fra questi due grandi eroi? E fra questi due mostri spaventosi?

  2. #2
    Senior Member
    Data Registrazione
    Tue Jul 2013
    Messaggi
    158

    Predefinito

    Goku è un personaggio grandioso ma fin quando segui Dragon Ball di giorno in giorno non te ne accorgi.
    Vegeta ottimo ma per me sta sotto. In ogni caso per me due paradigmi perfetti per essere quello che devono essere, ma Goku possibilmente ancor di più, il paradigma assoluto della ricerca pedissequa del limite e del miglioramento personale al di là di qualsiasi altra cosa, anche se non è certo solo questo.

    Freezer e Broly non sono nulla a confronto.

  3. #3
    Senior Member
    Data Registrazione
    Tue Jul 2013
    Messaggi
    158

    Predefinito

    Goku è un personaggio grandioso ma fin quando segui Dragon Ball di giorno in giorno non te ne accorgi.
    Vegeta ottimo ma per me sta sotto. In ogni caso per me due paradigmi perfetti per essere quello che devono essere, ma Goku possibilmente ancor di più, il paradigma assoluto della ricerca pedissequa del limite e del miglioramento personale al di là di qualsiasi altra cosa, anche se non è certo solo questo.

    Freezer e Broly non sono nulla a confronto.

  4. #4
    Senior Member
    Data Registrazione
    Tue Jul 2013
    Messaggi
    158

    Predefinito

    Film su Broly: una volta toccato il fondo, non ti resta che scavare.

  5. #5
    Implied Facepalm L'avatar di Red
    Data Registrazione
    Fri Nov 2002
    Messaggi
    6,777

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da AJeX-97 Visualizza Messaggio
    Film su Broly
    Lo vedrò.
    Tanto dovrebbe durare 80 minuti o giù di lì, e recentemente sono riuscito persino a vedermi quella porcata di Saint Seiya Legend of Sanctuary senza slogarmi la mascella dalla noia (nè perdere diottrie per le esplosioni flash flash, qualsiasi cosa voglia dire ofc lul).
    Sarà interessante capire come Toriyama riuscirà a banalizzare il tutto, dopo quello che ha fatto con Bardack... dal trailer sembra fanservice a tutto spiano, e il tocco toriyamesco si vede giusto in robe del tipo "he's learning during the fight!" (edit: come non detto, Toriyama l'ha copiata da DBZ, dal finale della saga di Bu dove Vegeta dice che è Ub quello che impara a combattere durante il combattimento; la parodia di sè stesso, ormai )
    Ma vabbè, ho sentito quelle scemenze centinaia di volte, immagino di poterle sentire ancora un paio di volte.
    Ultima modifica di Red; 14-11-2018 alle 17:21

  6. #6
    Implied Facepalm L'avatar di Red
    Data Registrazione
    Fri Nov 2002
    Messaggi
    6,777

    Predefinito

    Ah, ma non avevo ancora risposto all'opener, davvero imperdonabile da parte mia.
    Ok, rispondiamo a mo' di quel vecchio thread, visto che mi sono accorto di aver saltato questi due personaggi:

    Goku

    Difficile votare un personaggio come Goku, che bene o male non si lascia mai guardare da un solo angolo.

    Come personaggio, non è particolarmente originale: di certo, non è il primo ragazzo fortissimo (praticamente inarrestabile) e dalle caratteristiche eroiche dell'epoca.
    Parte come personaggio simile e contrario a Sun Wukong (che ancora più che una specie di angelo caduto-semidio, in Viaggio ad Occidente aveva il ruolo del trickster hero, caratteristica che in Goku si traduce nel suo talento nella lotta), ha l'energia selvaggia di un Tarzan e finirà per identificarsi in una specie di Superman giapponese.
    Goku è in realtà essenzialmente un puro, come possono esserlo giusto un dio, o un bambino, o un animale: Goku presenta caratteristiche di tutti e tre questi archetipi narrativi, a volte all'interno della stessa vicenda e dello stesso combattimento.

    Dalla saga di Piccolo Daimao al 23° Tenkaichi, la caratterizzazione di Goku è impeccabile, poco da dire.
    Nella prima saga, Goku mostra tutta la sua energia selvaggia, determinazione e attaccamento ai suoi compagni. Al torneo invece c'è tutta la crescita personale di Goku, ora completamente consapevole e orgoglioso del proprio ruolo (che non esiterà addirittura ad abusare, per quanto ne è fiducioso) e delle proprie responsabilità.

    Tuttavia, le due vere costanti del personaggio sono la sua IMMENSA (quasi celestiale) superficialità e noncuranza, e l'ancora più smodata brama di combattere contro avversari sempre più forti. Sono due caratteristiche che porterà alle estreme conseguenze, con risultati disastrosi che verranno però prontamente rimediati dalle circostanze (leggi: esigenze di trama) e dal Deus ex Machina-Mcguffin dell'opera, le Sfere del Drago.

    Per tutto il resto della storia, Goku rimane un'efficace e carismatica ancora di salvezza, ma è fin troppo palese il suo essere uno sciocco di una puerilità disarmante, e/o un grandissimo, noncurante egoista.
    Il suo essere, cioè, un fortissimo guerriero che è anche irritante come un moccioso. Quasi un protagonista forzato e viziato. Del resto è anche per sopperire a tutto questo che ci sarà Vegeta.

    Nel lettore, Goku offre un doppio processo di identificazione, fondamentalmente consolatorio: il lettore medio si riconosce nei suoi difetti (in particolar modo l'eccessiva testardaggine, la totale mancanza di maturità, e la sublime idiozia) e vorrebbe avere i suoi pregi (parte della sua integrità morale di fondo, e soprattutto la sua incredibile forza, indipendenza, e attitudine al combattimento).
    Non solo: Toriyama si diverte a trasformare i pregi di Goku in difetti (portandoli all'eccesso, mitigandoli o riducendoli ad un arma a doppio taglio) e i difetti in pregi (Goku non è immaturo, sprovveduto, troppo confidente nelle sue capacità, etc... no, è simpatico e sicuro di sè).
    Ciò che ne esce è il personaggio che chiunque vorrebbe per difendere il proprio pianeta... ma, toltogli questo ruolo, nessuno dotato di un minimo di cervello potrebbe soffrirlo.

    E come se non bastasse: nonostante sia totalmente negato nel ruolo di leader e di padre, lui non viene mai mostrato nel torto.
    Anzi, al Cell Game sarà addirittura Gohan che rimpiangerà suo padre perchè indugia nel distruggere Cell (quando invece suo padre aveva addirittura SALVATO LA VITA a nemici come Vegeta e Freezer). Per non parlare dell'intera saga di Bu, che si sviluppa quasi completamente grazie alle sue decisioni sbagliate (alcune sono completamente demenziali)... c'è sempre qualcun altro, come Vegeta o addirittura Kaioshin (che sino al risveglio di Bu, sembra essere l'unica voce della ragione) che riconosce apertamente i propri errori.

    Per me, complessivamente, rimane un personaggio assolutamente mediocre: lo è nel suo essere fin troppo ammiccante verso il pubblico; nel suo essere un accozzaglia di tropi; nella sua (non)evoluzione; nell'indulgenza nei suoi confronti; per i contenuti inesistenti che si porta dietro; nella graduale perdita di spessore (ammesso che ne abbia mai avuto uno).

    In DBZ, Goku, come se non bastasse, è un personaggio che cresce senza maturare, fa esperienza solo per avere il diritto di fare errori sempre più grossi. Non si evolve, e gradualmente gli viene tolto tutto quello che lo rendeva convincente ed adorabile (e Toriyama fallisce comunque in diversi tentativi che lo rendano più "cattivo", per sua stessa ammissione).
    Rimane un personaggio iconico, dalla forte valenza simbolica, e per l'opera e per l'autore è il personaggio ideale... del resto, è evidente che Goku sia, forse più di oltre ogni altra cosa, anche una rappresentazione del lato "vincente" di Toriyama, laddove personaggi come Senbee Norimaki e Muten presentavano il lato "perdente" del mangaka.

    Ma, a guardarlo come si deve, diventa ben presto stucchevole nella sua grossolana bidimensionalità. E tutta la sua storia e il messaggio che porta con sè... potrebbero davvero essere scritti sulla testa di uno spillo.

    5,5

    Vegeta

    Vegeta è di gran lunga il personaggio più complesso di tutto Dragon Ball.
    Di fatto, la sua evoluzione procede di pari passo con i diversi archi narrativi (ESATTAMENTE come era successo nella prima parte dell'opera con Goku), e gli archi narrativi in cui il principe dei Saiyan è presente sono stavolta i più apprezzati di tutto il manga.
    Anche se lo si vuole banalmente riportare in quella sfilza di personaggi che prima o poi sono stati accostati a Goku (tra cui ci sono Bulma, Crilin, Tenshinhan, Piccolo, Gohan, Freezer), Vegeta rimane l'unico personaggio che matura, che riesce ad allontanarsi dai suoi vecchi modi di vita, che si allontana da quella macchettistica e abbozzata bidimensionalità di tanti altri personaggi del manga.

    Di certo, Vegeta ha questa mostruosa evoluzione che la porta a ricoprire quasi tutte le parti possibili: da antagonista malvagio sulla Terra a cattivo con diverse ragioni su Namek; dopo che Toriyama ha ucciso il Vegeta antagonista, lo fa resuscitare come antieroe; poi, dopo averlo portato alle estreme conseguenze con Majin Vegeta, lo uccide anche come antieroe, e diventa di fatto una sorta di eroe in seconda della serie.

    È noto che Toriyama volesse sbarazzarsene prima possibile (perchè troppo poco sciocco per i suoi gusti), e la sua scarsa simpatia verso il personaggio è tangibile persino nell'opera.
    Ma continua ad utilizzarlo perchè ora ha un personaggio che condivide diverse caratteristiche con Goku, il sempre più stantio protagonista. I difetti (una volta che la sua crudeltà viene quasi totalmente ammorbidita) di Vegeta sono gli stessi di Goku: entrambi sono ostinati sino alla strafottenza e tesi all'autoappagamento, cambiano solo i modi e la loro morale. Sarà infatti sufficiente la presenza del principe dei Saiyan, perchè Goku mantenga quell'aura di personaggio positivo... aura che di per sè, con il passare della storia, sta sempre più sbiadendo.

    Ma Vegeta va oltre al far brillare Goku di luce riflessa: maturando, riesce anche ad affrancarsene nel finale della serie, mentre Goku è sempre più un bambino intrappolato nel corpo di un adulto (come certificato nel finale del manga).
    Non solo: è chiaramente Vegeta quello che si fa carico dei contenuti più maturi della serie, man mano che questa avanza. Quello che li introduce e/o li rafforza e li rende espliciti.
    Un esempio su tutti: la paternità modifica ed "addolcisce" ulteriormente Vegeta, lo ammette lui stesso. A Goku, invece, non fa il minimo effetto, anzi: nel Cell Game, a momenti manda - seppur involontariamente - suo figlio a morire contro l'antagonista di turno.

    E non solo si evolve più di tutti, ma la sua evoluzione è NETTAMENTE quella più curata, nonostante occasionali salti (come quello da omicida di massa ad antieroe che vive tranquillamente sulla Terra), resi comunque possibili "grazie" alla natura superficiale e innocua dell'opera stessa.
    La sua evoluzione è simile a quella di Piccolo (personaggio che considero ben più di Vegeta), con la differenza di essere meglio strutturata, e più costante, completa e convincente.
    E se Goku rimane più o meno sempre sè stesso, quella di Vegeta non è neanche così lontana dall'essere una molto più suggestiva storia di maturazione e - allo stesso tempo - redenzione.

    Poi si può porre l'accento sulla grossolanità toriyamesca, sull'incapacità del mangaka di dare una terza dimensione ai personaggi, di farli evolvere a salti e a strattoni e senza nemmeno raccontarli, si può fare del fanboyismo spicciolo a dire che è stato Goku a conquistare Vegeta... ma tutto ciò non mi pare abbia mai portato assolutamente a niente, nè qui nè da nessun altra parte.

    Quello che conta è che Vegeta matura e, a differenza del suo contraltare, diventa finalmente "umano". Perchè, sì: paradossalmente, con il passare dell'opera, è lui a dare umanità a Goku.

    8,5


    TL; DR; blablabla;

    Goku è Dragon Ball, Vegeta è Dragon Ball Z.
    Goku è il personaggio ideale per l'autore e per il pubblico, Vegeta è semplicemente un personaggio 10 volte più profondo.

  7. #7
    Implied Facepalm L'avatar di Red
    Data Registrazione
    Fri Nov 2002
    Messaggi
    6,777

    Predefinito

    Per quanto riguarda gli altri due personaggi, si può scrivere qualcosa dopo la visione del movie "Broly", che sarà proiettato in Italia.

    Prima di quel film, non c'era nessun confronto. Broly non era nemmeno un personaggio: era un cliche che camminava ad uso e consumo di fan meno esigenti (il Super Saiyan sadico ed invincibile menzionato durante la saga di Freezer, e MAI ulteriormente sviluppato nonostante ben TRE film a lui dedicati) e a godimento dei fan ossessionati dai power level. Freezer come antagonista era 100 volte meglio: per quanto fosse il classico tiranno conquistatore, la sua figura DOMINAVA letteralmente l'arco narrativo più famoso ed apprezzato di tutta la serie.

    Poi è venuto questo film, Broly è stato meglio caratterizzato... e Freezer è ancora 100 volte meglio

    Toriyama ha cercato di caratterizzare Broly alla sua maniera: cioè, via tutto il sadismo (e figuriamoci...) e spazio ad un personaggio più umano, per quanto sia una specie di incrocio tra Goku ed Ub. Peccato però che alla fine, al di là della battaglia dove Broly è ESATTAMENTE quello dei movie 8,10 e 11... è un personaggio che non attrae, e che lascia completamente indifferenti.

    Freezer invece continua a reinventarsi. Anzi, la sua caratterizzazione da signore della guerra che complotta per riprendersi quello che era suo, è inaspettatamente riuscita, divertita e divertente.
    Mentre l'altro è un personaggio completamente mediocre e banale, riportato in auge giusto per fare un duello annunciato da mille fanfare, alla stregua del main event di un meeting di boxe.

    Insomma, Freezer è uno dei personaggi più di spicco del franchise (e il cattivo più memorabile) e sta continuando a reinventarsi, l'altro uno pseudo-personaggio che fa solo fanservice.
    Non c'è manco paragone.

  8. #8
    Implied Facepalm L'avatar di Red
    Data Registrazione
    Fri Nov 2002
    Messaggi
    6,777

    Predefinito

    Ah, avrei voluto parlar bene e raccomandare il movie su Broly (che è effettivamente piuttosto godibile, e sicuramente migliore dei due precedenti) a chi passa da queste parti, ma poi ho sentito il podcast di Kanzenshuu.com, in cui veniva recensito.



    Per chi non conosce l'inglese, è stata fatta a pezzi (e giustamente) la narrativa e la tensione di questo film. L'accento è stato posto anche sulle sempre pessime musiche di Sumitomo, sull'animazione fin troppo esagerata del combattimento, e persino l'umorismo e la caratterizzazione dei personaggi (Freezer a parte) ha lasciato lo staff completamente gelido, pur ammettendo che questa rimane una pellicola piuttosto godibile.

    E la cosa più indicativa è che quelle del podcast sono persone entusiaste quasi ad ogni uscita correlata a Dragon Ball... qua, invece, si sono pure detti preoccupati della direzione che sta prendendo il franchise.
    In parole povere, significa che siamo davvero ad un punto di non ritorno. Forse non a caso, è lo stesso preso - e annunciato nello stesso podcast - da una delle autorità di quel sito e dell'intero fandom: un punto che mi sento di condividere totalmente, più o meno per gli stessi motivi. Quando trovi che persino quei fan con cui vale la pena di interagire su Internet, ormai non si schiodano dagli stessi ritornelli e dalle solite scemenze improvvisate, effettivamente ti si ammosciano a tempo di record.
    Ultima modifica di Red; 06-06-2019 alle 20:45

  9. #9
    I'm the best! L'avatar di vincenzopan
    Data Registrazione
    Fri Dec 2006
    Località
    On the bed with Mai
    Messaggi
    4,370

    Predefinito

    Red.. Ma quanto scrivi...
    Io da accanito fan che ha visto tutto (anche l'ultimo film), tranne GT, affermo che meglio di Goku non c'è nessuno fra questi personaggi. E non c'è neanche bisogno che mi prolungo nel discorso, hanno già fatto tutto i miei precedenti utenti. Poi se vogliamo parlare di simpatia e per non essere monotoni, il mio character preferito è un altro.. Ma andiamo OT in questa maniera.

  10. #10
    Implied Facepalm L'avatar di Red
    Data Registrazione
    Fri Nov 2002
    Messaggi
    6,777

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da vincenzopan Visualizza Messaggio
    Io da accanito (?) fan, affermo che meglio di Goku non c'è nessuno fra questi personaggi. Per il resto, non risponderò sul fatto oggettivo che sia un protagonista vuoto e che tende al mediocre, e anche così forzato e stupido da diventare potenzialmente dannoso nell'ottica dell'opera e non solo, non l'hanno fatto nemmeno i miei precedenti utenti.
    Ok, perfetto.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •