Risultati da 1 a 1 di 1
  1. #1
    Signor Dottor Professor L'avatar di AtlasZX
    Data Registrazione
    Sat Nov 2014
    Messaggi
    2,113

    Predefinito Testimonianze video dalla Siria.

    Cosa hanno in comune, Agatha Christie, Lawrence d'Arabia, Il magnate Rockfeller, Re Faysal 1° di Iraq, il presidente Nasser d'Egitto, il regista Pasolini, Charles de Gaulle e tanti altri personaggi famosi?
    Almeno una cosa, sono stati ospiti dell'Hotel Baron di Aleppo, un edificio che non soffre la decadenza in cui si trova, infatti il Baron Hotel, fa del suo stato scalcinato e vecchieggiante uno stile, lo stile di un edificio in cui il tempo si è fermato a quel periodo dove si potevano udire i gramofoni suonare, le locomotive fischiare e lentamente prender velocità fra nuvole di vapore, i cavalli trotterellare per le strade... Nel Baron Hotel non importa che i corridoi siano spogli degli antichi arredi in Art Decò che a oggi si possono solo immaginare nel loro splendore, non importa perchè tutto questo vuoto fa riecheggiare i suoni in maniera perfetta fra il silenzio di mura che non si direbbero appartenere ad un edifico posto al centro di Aleppo, città che con i suoi taxi, il suo mercato e la sua vitalità non lascia tregua alle orecchie del turista.
    In questo insolito silenzio, si può sentire un sottile rumore, che se ci si concentra si capisce esser il riecheggiare della macchina da scrivere di Aghata Christie, mentre in questo hotel scriveva "Assassinio sull'Oriente Express", i suoni di Lawrence che spolvera reperti archeologici o il suono di Rockfeller, che scuote il giornale per vedere come vanno i suoi affari... in questo posto, certi rumori, certe tracce dei suoi ospiti, rimangono, nessuna targa o guida a ricordarli, solo il loro enorme carisma che ha lasciato un'impronta indelebile fra le mura del Baron Hotel, edificio che da solo ha un carisma magico e malinconico.

    Così descrissi il Baron Hotel, di ritorno da uno dei miei consueti viaggi che fino al 2013, mi tenevano per circa un mese o giù di lì, impegnato ad attraversare una quache nazione medio orientale, la Siria in questo caso.

    In Siria ci sono stato nel 2010 con la mia famiglia e altra gente, facendomela un po' "on the road" dall'Eufrate alla costa, passando per il deserto, dormendo un po' dove capita e visitando i posti che più ci ispiravano.

    Sapendo delle attuali condizioni del paese, ho deciso di render pubblici alcuni video che ritraggono luoghi a oggi non più esistenti o resi irriconoscibili dalle bombe e dai combattimenti.

    In questo primo video pubblicato, c'è mio padre, che parla del Baron Hotel, che da quel che so, dovrebbe ancora esistere, anche se il proprietario (persona fantastica, molto gentile, che ho conosciuto e ci ha accompagnato all'aeroporto con un mezzo che voi non avete idea) è morto (di cause naturali) 2-3 anni fa, lasciando la moglie a mantenere da sola le redini di un aedificio di questa importanza, che è tutt'oggi aperto e in funzione.

    Di questi video non me ne faccio niente, e trovo più utile condividerli con la gente (quelli possibili) piuttosto che tenermeli a marcire e a ricordarmi chi non c'è più, anche perchè, alcuni (come nel caso di questo filmato sul Baron Hotel) sono l'unica testimonianza video in italiano di certi luoghi...
    I prossimi video saranno sul sito archeologico di Palmyra...luogo a oggi seriamente danneggiato.

    Mi scuso per la qualità non proprio "professionale" delle riprese, ma mio padre, purtroppo venuto a mancare diversi anni fa, aveva un rapporto ironicamente impacciato con la tecnologia.

    Ultima modifica di AtlasZX; 01-03-2017 alle 19:38

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •