Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 36
  1. #21
    Senior Member L'avatar di Andrew Clemence
    Data Registrazione
    Wed Mar 2009
    Messaggi
    20,834

    Predefinito

    Sebbene gli italiani pensino di essere i calimero del mondo, mi è arrivata notizia di nazioni che partendo da situazioni persino peggiori, ora si trovano davanti a noi. E' il caso del Belgio ad esempio. Aveva una percentuale Pil/debito superiore alla nostra. Ha azzerato tutte le spese, e una per una ha purgato tutto il non necessario. L'irlanda. Faceva notizia quando andava a rotoli ora invece che dopo attente riforme è diventato praticamente centro delle multinazionali in Europa e importatrice di lavoro, non la caga più nessuno. E questo è per il debito. Per quanto riguarda l'annosa questione della malagestione, abbiamo sia la Germania (vi immaginate se noi fossimo stati unificati solo nell'89? Ci ci avremmo messo un millennio a riprenderci economicamente), che tutti i paesi del blocco sovietico, che ora a distanza di pochi anni dalla liberazione sfoggiano record su record di crescita scolastica e atenei all'ultimo grido. (Chi ha fatto Erasmus sa di che parlo). Ma anche la stessa Spagna, ha attuato una modernizzazione mica da poco. E sto parlando solo di europei!.
    In sostanza questo che vuol dire? Che proprio chi dice "non si può fare nulla", "sorte amara", "maledetta euro" e tanti altri, sono l'ancora alle palle di questo paese.
    Rimedi?
    -Nuovo budget dello stato, con licenziamenti se necessario.
    -Istruzione istruzione istruzione
    -Non seguire i flauti magici

  2. #22
    Senior Member L'avatar di H Sakuragi
    Data Registrazione
    Mon Nov 2002
    Località
    Brescia
    Messaggi
    8,733

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Andrew Clemence Visualizza Messaggio
    Sebbene gli italiani pensino di essere i calimero del mondo, mi è arrivata notizia di nazioni che partendo da situazioni persino peggiori, ora si trovano davanti a noi. E' il caso del Belgio ad esempio. Aveva una percentuale Pil/debito superiore alla nostra. Ha azzerato tutte le spese, e una per una ha purgato tutto il non necessario. L'irlanda. Faceva notizia quando andava a rotoli ora invece che dopo attente riforme è diventato praticamente centro delle multinazionali in Europa e importatrice di lavoro, non la caga più nessuno. E questo è per il debito. Per quanto riguarda l'annosa questione della malagestione, abbiamo sia la Germania (vi immaginate se noi fossimo stati unificati solo nell'89? Ci ci avremmo messo un millennio a riprenderci economicamente), che tutti i paesi del blocco sovietico, che ora a distanza di pochi anni dalla liberazione sfoggiano record su record di crescita scolastica e atenei all'ultimo grido. (Chi ha fatto Erasmus sa di che parlo). Ma anche la stessa Spagna, ha attuato una modernizzazione mica da poco. E sto parlando solo di europei!.
    In sostanza questo che vuol dire? Che proprio chi dice "non si può fare nulla", "sorte amara", "maledetta euro" e tanti altri, sono l'ancora alle palle di questo paese.
    Rimedi?
    -Nuovo budget dello stato, con licenziamenti se necessario.
    -Istruzione istruzione istruzione
    -Non seguire i flauti magici
    Io mi sento male. Sono d'accordo con tutto eh ma come si esce da una situazione politica del genere? Da una macchina infernale che non si riesce a cambiare da dentro, con partiti allo sbando per motivi diversi?
    http://whilecitysleep.tumblr.com/

    Il mio blog sul cinema :)

  3. #23
    Senior Member L'avatar di Andrew Clemence
    Data Registrazione
    Wed Mar 2009
    Messaggi
    20,834

    Predefinito

    Questa è un'ottima domanda. Molto più interessante della precedente, perché vi assicuro che sebbene la situazione italiana sia abbastanza critica, posso dire senza timore di essere smentito che al momento siamo uno dei pochi popoli che riesce a mortificare volontariamente il proprio sistema economico.
    Nel piccolo del singolo non possiamo fare nulla, se non evitare di abboccare ai catastrofismi, evitare di abboccare alle fesserie che oramai vanno per la maggiore, e votare consapevolmente.
    Se al momento l'economia va male, non è colpa dell'europa, non è colpa dell'euro, non è colpa di nessuno se non di 20 anni di Berlusconi, di qualche cagata del pd, e della Lega che grazie ai perversi meccanismi del porcellum fino a poco tempo fa era l'ago della bilancia.
    Lo scenario attuale come competenze è drammatico, e onestamente, tutti gli schieramenti politici attuali sono riusciti a meritarsi il mio disprezzo. Tuttavia uno, ossia il pd, almeno ha delle primarie vere. E lo prova il fatto che Renzi era assolutamente detestato dalla vecchia guardia che è stata letteralmente spazzata via.
    Quindi insomma non ci resta che votare il meno peggio, e andare avanti aspettando il cambiamento. Solo che in un paese dove si è data la colpa dello sfascio a Monti (?) e si da il 20% a Grillo io non nutro molte speranze. Insomma cacchio... La gente vota nuovamente la lega.. Ma li han beccati a rubare nemmeno qualche anno fa.... Assurdo per davvero... E' la gente che va cambiata... E tanto al nord quanto al sud eh....

  4. #24
    Senior Member L'avatar di Andrew Clemence
    Data Registrazione
    Wed Mar 2009
    Messaggi
    20,834

    Predefinito

    Questa è un'ottima domanda. Molto più interessante della precedente, perché vi assicuro che sebbene la situazione italiana sia abbastanza critica, posso dire senza timore di essere smentito che al momento siamo uno dei pochi popoli che riesce a mortificare volontariamente il proprio sistema economico.
    Nel piccolo del singolo non possiamo fare nulla, se non evitare di abboccare ai catastrofismi, evitare di abboccare alle fesserie che oramai vanno per la maggiore, e votare consapevolmente.
    Se al momento l'economia va male, non è colpa dell'europa, non è colpa dell'euro, non è colpa di nessuno se non di 20 anni di Berlusconi, di qualche cagata del pd, e della Lega che grazie ai perversi meccanismi del porcellum fino a poco tempo fa era l'ago della bilancia.
    Lo scenario attuale come competenze è drammatico, e onestamente, tutti gli schieramenti politici attuali sono riusciti a meritarsi il mio disprezzo. Tuttavia uno, ossia il pd, almeno ha delle primarie vere. E lo prova il fatto che Renzi era assolutamente detestato dalla vecchia guardia che è stata letteralmente spazzata via. E non è nemmeno tutti uguali tutti scarsi, perché onestamente Renzi si sta dimostrando scadentuccio, ma è praticamente un Socrate rispetto a Berlusconi....
    Quindi insomma non ci resta che votare il meno peggio, e andare avanti aspettando il cambiamento. Solo che in un paese dove si è data la colpa dello sfascio a Monti (?) e si da il 20% a Grillo io non nutro molte speranze. Insomma cacchio... La gente vota nuovamente la lega.. Ma li han beccati a rubare nemmeno qualche anno fa.... Assurdo per davvero... E' la gente che va cambiata... E tanto al nord quanto al sud eh....
    Ultima modifica di Andrew Clemence; 28-04-2015 alle 01:33

  5. #25
    Cane nero! L'avatar di Evil Ub
    Data Registrazione
    Tue Jan 2007
    Località
    Vagando di male in peggio.
    Messaggi
    4,799

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Andrew Clemence Visualizza Messaggio
    ahahaha si, se vuoi qualcuno che ti da ordini goditelo. Come se per combattere i fascisti sia necessario essere per forza comunisti, di sinistra o di qualsivoglia fede politica. Tutti di qualunque fede e ideologia devono ribellarsi ai totalitarismi.
    Comunque se dai un'occhiatina allo stato economico dell'italia, ti renderai conto che è proprio sotto il fascismo che le condizioni erano peggiori. Bisogna studiare la storia economica prima di trarre conclusioni eh. Se sei convinto che la crisi attuale ci avvicina alle condizioni di vita del periodo fascista andiam bene... Ci mancavano i rigurgiti neofascisti. Non capisco perché tutti gli stati pian piano si evolvono e si affrancano dal passato, invece noi siam sempre a sbattere la testa sugli stessi errori. Il fascismo nel 2015. Proprio l'altro giorno la stazione spaziale internazionale ha rilevato indizi della famigerata materia oscura, e noi dobbiamo ancora sentirci le chiacchiere di chi brama "l'uomo della provvidenza". Che vergogna...

    ps. sai io son moderatore. E inneggiare al fascismo in un thread sul 25 aprile è proprio il tipo di messaggio che potrei facilmente eliminare. Ma per fortuna ci siamo liberati della censura, e anche tu puoi esprimerti.
    momento momento momento

    Jenny voleva sapere cos'è il 25 aprile ed io ho semplicemente risposto. Esattamente come il 1 maggio e il 10 febbraio è una festa di parte voluta solo da una parte. Dove ci hai letto dell'apologia? Non si può mai scrivere un cazzo qua oh.

  6. #26
    Senior Member L'avatar di H Sakuragi
    Data Registrazione
    Mon Nov 2002
    Località
    Brescia
    Messaggi
    8,733

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Andrew Clemence Visualizza Messaggio
    E' la gente che va cambiata... E tanto al nord quanto al sud eh....
    Non c'è alcuna coscienza né formazione politica, per quanto mi riguarda, e parlo anche di me che son cresciuto con Berlusconi e Bossi da una parte e Rutelli con Prodi dall'altra. I partiti sono diventati delle specie di tribù dove si vota la faccia, lo slogan, ma non la competenza.
    Il cittadino medio, come i nostri politici a livelli più infimi, poi non è portato a partecipare alla vita politica, perché è stato abituato dalle classi dirigenti ad una società dove è più importante comprare i benefici, più che averli per diritto. Quindi il cittadino vota più facilmente, ovviamente, chi ti promette qualcosa in maniera convincente, più che qualcuno di realmente capace.
    Ultima modifica di H Sakuragi; 28-04-2015 alle 12:32
    http://whilecitysleep.tumblr.com/

    Il mio blog sul cinema :)

  7. #27
    Senior Member L'avatar di Andrew Clemence
    Data Registrazione
    Wed Mar 2009
    Messaggi
    20,834

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Evil Ub Visualizza Messaggio
    momento momento momento

    Jenny voleva sapere cos'è il 25 aprile ed io ho semplicemente risposto. Esattamente come il 1 maggio e il 10 febbraio è una festa di parte voluta solo da una parte. Dove ci hai letto dell'apologia? Non si può mai scrivere un cazzo qua oh.
    Nel fatto che dici "voluta da una parte". La liberazione dal fascismo è voluta e festeggiata da chiunque non ami i regimi totalitari. Ossia da chiunque ami essere libero.

    Appunto. Qua non si può mai scrivere un cazzo. Frase strana nella bocca di uno che non è stato minimamente censurato.
    Tu intendi "qua non posso scrivere tutto ciò che voglio senza che tutti tacciano e ascoltino". Ma si da il caso che si tratti di un forum.
    Ultima modifica di Andrew Clemence; 28-04-2015 alle 14:09

  8. #28
    Senior Member L'avatar di Andrew Clemence
    Data Registrazione
    Wed Mar 2009
    Messaggi
    20,834

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da H Sakuragi Visualizza Messaggio
    Non c'è alcuna coscienza né formazione politica, per quanto mi riguarda, e parlo anche di me che son cresciuto con Berlusconi e Bossi da una parte e Rutelli con Prodi dall'altra. I partiti sono diventati delle specie di tribù dove si vota la faccia, lo slogan, ma non la competenza.
    Il cittadino medio, come i nostri politici a livelli più infimi, poi non è portato a partecipare alla vita politica, perché è stato abituato dalle classi dirigenti ad una società dove è più importante comprare i benefici, più che averli per diritto. Quindi il cittadino vota più facilmente, ovviamente, chi ti promette qualcosa in maniera convincente, più che qualcuno di realmente capace.
    E' esattamente quello che intendo. E di fondo il problema sempre quello è... La cultura che manca. Poi ora ci si aggiunge anche internet. Almeno prima chi non sapeva nulla taceva imbarazzato. Ora invece quelli che urlano più forte sono quelli che non han nulla da dire.

  9. #29
    Eat Sleep #Sign Repeat L'avatar di WickerGian
    Data Registrazione
    Fri Jun 2011
    Località
    Fagnano Olona
    Messaggi
    3,635

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Andrew Clemence Visualizza Messaggio
    Sebbene gli italiani pensino di essere i calimero del mondo, mi è arrivata notizia di nazioni che partendo da situazioni persino peggiori, ora si trovano davanti a noi. E' il caso del Belgio ad esempio. Aveva una percentuale Pil/debito superiore alla nostra. Ha azzerato tutte le spese, e una per una ha purgato tutto il non necessario. L'irlanda. Faceva notizia quando andava a rotoli ora invece che dopo attente riforme è diventato praticamente centro delle multinazionali in Europa e importatrice di lavoro, non la caga più nessuno. E questo è per il debito. Per quanto riguarda l'annosa questione della malagestione, abbiamo sia la Germania (vi immaginate se noi fossimo stati unificati solo nell'89? Ci ci avremmo messo un millennio a riprenderci economicamente), che tutti i paesi del blocco sovietico, che ora a distanza di pochi anni dalla liberazione sfoggiano record su record di crescita scolastica e atenei all'ultimo grido. (Chi ha fatto Erasmus sa di che parlo). Ma anche la stessa Spagna, ha attuato una modernizzazione mica da poco. E sto parlando solo di europei!.
    In sostanza questo che vuol dire? Che proprio chi dice "non si può fare nulla", "sorte amara", "maledetta euro" e tanti altri, sono l'ancora alle palle di questo paese.
    Rimedi?
    -Nuovo budget dello stato, con licenziamenti se necessario.
    -Istruzione istruzione istruzione
    -Non seguire i flauti magici
    Sai che ti voglio bene Andrew?
    E' il punto di vista più condivisibile al mio che abbia mai letto/sentito....

    Il problema è la gente. Ma o ammazzi o non cambi le teste degli italiani....
    Siamo un popolo fatto per lo più di faccendieri, ipocriti, bigotti (finti e veri), ladri....
    Io mi sento male e a disagio ogni giorno che passa, anche perchè nel mio lavoro vado spesso controcorrente per non fotter la gente.......

    Se tutti quelli che la pensano come me se ne andassero altrove allora sì che l'Italia sarebbe su misura degli italiani...........ma di quelli descritti poco sopra.
    WickerGian
    #YesMovement

  10. #30
    Viva Salvini! L'avatar di jenny56
    Data Registrazione
    Sun Apr 2007
    Località
    In your nightmares!
    Messaggi
    12,674

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Evil Ub Visualizza Messaggio
    momento momento momento

    Jenny voleva sapere cos'è il 25 aprile ed io ho semplicemente risposto. Esattamente come il 1 maggio e il 10 febbraio è una festa di parte voluta solo da una parte.
    Veramente... lo lo sapevo il significato della FDL! Grazie, comunque Evil... Ma io volevo solo ricordare a tanti questo giorno "magico" per l'Italia! Se poi tanti odiano questo giorno...boh! Fatti loro! Le feste di commemorazione non sono gradite a tutti, tanti, preferiscono scordare il motivo di tanto entusiasmo, comprensibilmente... non è condiviso da tutti! Come Wicker Gian...per esempio! Che sia una festa ipocrita, non so...in Italia siamo fatti così: ogni motivo è buono per fare festa! Love&Peace, sons!

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •