Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 33
  1. #1
    SALVINI FOR PRESIDENT! L'avatar di jenny56
    Data Registrazione
    Sun Apr 2007
    Località
    In your nightmares!
    Messaggi
    12,678

    Angry E la storia continua...e non ha un lieto fine!

    Ma il governo...dov'è? Lo Stato, esiste? Il sindaco di Pozzallo (RG) è disperato...solo contro tutta la marea di disperati che arrivano, ormai, tutti i giorni sui barconi, ammassati come sardine in scatola! Ciao a tutti! Scusate se riprendo un altro topic sullo stesso tema...ma la situazione è catastrofica, e nessuno fa niente...possibile non si accorgano, al governo, che lì è un paese in uno stato d'emergenza continua? E' la catastrofe, non sanno più dove sistemarli....spero solo che il governo apra gli occhi, perchè, per adesso, li tiene ben chiusi! Ci siamo disperati per la sconfitta della nostra Nazionale ai Mondiali, ma siamo sconfitti anche su questo punto: l'immigrazione clandestina! E finisco con una frase banale e comune, ma sempre ad effetto: che schifo! Naturalmente non verso quei disperati, ma verso il nostro governo nullafacente!

  2. #2
    SALVINI FOR PRESIDENT! L'avatar di jenny56
    Data Registrazione
    Sun Apr 2007
    Località
    In your nightmares!
    Messaggi
    12,678

    Predefinito

    Più di 300 morti...che strage! E' un problema gravissimo, per l'Italia! E non si sblocca! http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIAN.../1174633.shtml secondo voi...ci sarà mai una soluzione?
    Ultima modifica di jenny56; 12-02-2015 alle 16:13

  3. #3
    Signor Dottor Professor L'avatar di AtlasZX
    Data Registrazione
    Sat Nov 2014
    Messaggi
    2,119

    Predefinito

    Qua in Italia stiamo gestendo al meglio la situazione, il problema è all'estero e in particolare l'EU che dovrebbero prendere provvedimenti più seri invece che spingerci a fare come gli altri stati e rendere illegale questa immigrazione.
    Solo che molta gente se ne vuole lavare le mani, e pensare a "difendere" il proprio confine con l'Italia...perchè dei migranti solo il 5-10% resta in Italia molti se ne vanno in Germania,Francia e Inghilterra... allora queste ultime preferiscono aspettare gli immigrati al confine con l'Italia e poi da li rispedirli in Africa...questo perchè sostanzialmente catturare il solo 20% di gente diretta in Germania piuttosto che in Francia lungo un confine realitivamente piccolo e poco esteso costa di meno che aiutare l'Italia e proteggerla su tutto il confine che tocca il mediterraneo...per me è tutto un giro per risparmiare soldi.

    D'altro canto qui in Italia dovremo costruire strutture economiche ed essenziali per questa gente, che dovrebbe restare qua temporaneamente per circa uno o due anni, quindi ci può stare che vengano qua per un po' di tempo in strutture abbastanza "povere" ma che li proteggano della guerra, non che li mettiamo a caso qua e la in giro per l'Italia e chi non ci sta più lo lasciamo emigrare verso la Francia o l'Austria...

    Poi il problema maggiore è che loro si abituano alla "bella vita" gratis e poi non vogliono PIU' TORNARE DA DOVE VENGONO... da quello che ne so la guerra in Libia è finita...e allora perchè gli immigrati libici non tornano il Libia?, semplicemente perchè in quei 4 o 5 anni che son stati qua si son fatti casa pagata dallo stato e godono ancora del bollino di RIFUGIATI DI GUERRA

  4. #4
    SALVINI FOR PRESIDENT! L'avatar di jenny56
    Data Registrazione
    Sun Apr 2007
    Località
    In your nightmares!
    Messaggi
    12,678

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da AtlasZX Visualizza Messaggio
    Qua in Italia stiamo gestendo al meglio la situazione, il problema è all'estero e in particolare l'EU che dovrebbero prendere provvedimenti più seri invece che spingerci a fare come gli altri stati e rendere illegale questa immigrazione.
    Solo che molta gente se ne vuole lavare le mani, e pensare a "difendere" il proprio confine con l'Italia...perchè dei migranti solo il 5-10% resta in Italia molti se ne vanno in Germania,Francia e Inghilterra... allora queste ultime preferiscono aspettare gli immigrati al confine con l'Italia e poi da li rispedirli in Africa...questo perchè sostanzialmente catturare il solo 20% di gente diretta in Germania piuttosto che in Francia lungo un confine realitivamente piccolo e poco esteso costa di meno che aiutare l'Italia e proteggerla su tutto il confine che tocca il mediterraneo...per me è tutto un giro per risparmiare soldi.

    D'altro canto qui in Italia dovremo costruire strutture economiche ed essenziali per questa gente, che dovrebbe restare qua temporaneamente per circa uno o due anni, quindi ci può stare che vengano qua per un po' di tempo in strutture abbastanza "povere" ma che li proteggano della guerra, non che li mettiamo a caso qua e la in giro per l'Italia e chi non ci sta più lo lasciamo emigrare verso la Francia o l'Austria...

    Poi il problema maggiore è che loro si abituano alla "bella vita" gratis e poi non vogliono PIU' TORNARE DA DOVE VENGONO... da quello che ne so la guerra in Libia è finita...e allora perchè gli immigrati libici non tornano il Libia?, semplicemente perchè in quei 4 o 5 anni che son stati qua si son fatti casa pagata dallo stato e godono ancora del bollino di RIFUGIATI DI GUERRA
    Scusa, Atlas...ma nel tuo post mi sembra di intravedere un po' di Xenofobia! Ti rendi conto che sono morte più di 300 persone in un giorno? Tanti bambini, anche,,,La guerra in Libia é finita, sì...per modo di dire...ma io leggo che ancora sono nel caos totale! Se vivevano negli agi e nell'abbondanza, non venivano a morire da noi, certamente! O sono tutti terroristi quelli che si sono azzardati ad attraversare il nostro mare? http://www.corriere.it/reportages/esteri/2014/libia/ Ma quali privilegi godono in Italia? O muoiono nel mare o si devono arrangiare a fare i lavoracci che gli italiani odiano fare, o peggio, passano alla delinquenza comune....cosa inaccettabile, questa, sicuramente...ci vogliono controlli attenti.E poi, al tg hanno intervistato anche tanti che scappano dalla Siria, dove ci sono i feroci e maledetti tagliateste!E ci credo, che la gente accetta il rischio di morire in mare, anzichè stare in quei posti selvaggi! Rifletti su questo...

  5. #5
    Signor Dottor Professor L'avatar di AtlasZX
    Data Registrazione
    Sat Nov 2014
    Messaggi
    2,119

    Predefinito

    Adesso non è che voglio dire chissà che...ma semplicemente che "giustamente" una persona che viene da dei paesi "in via di sviluppo eterno" con l'intento di scappare dalla guerra e qui si ritrova con, la casa pagata dallo stato, uno stipendio che a volte è il doppio di quello che prendono la e il pass-par-tout del rifugiato di guerra che facendo compassione da dei privilegi...difficilmente vogliono tornare a casa.
    Adesso non per dire che non devono venire qua tanto ci sono abituati alla guerra...
    Ma voglio spiegare alcune cose che la gente non sa su quello che dicono in TV...ci tengo a sottolineare che sono esperienze personali, ho visto com'è effettivamente la situazione...
    Nel 2012 quando c'erano le rivolte in Egitto dei radicali islamici io c'ero...e in tv la facevano sembrare una cosa enorme e giustificavano gli immigrati egiziani...appena fuori dal Cairo però molta gente neanche sapeva cosa stava succedendo, e non lo dico come turista, ma come persona che ha percorso il Nilo ed ha attraversato il deserto fino al mar Rosso, incontrando diverse città e villaggi rurali... a parte alcune rivolte davvero sanguinose in certe piazze lo stile di vita non è cambiato di tanto in questo periodo, al Cairo sentivo da lontano la gente che urlava e le sirene della polizia, ma mi è bastato rimanere in casa e dopo 5 o 6 ore era tutto come prima.
    In Libia la situazione è diversa, lo stato e sotto il controllo di diverse milizie armate che rivendicano il potere città per città...ma anche qua in tv esagerano, queste milizie altro on sono che gli ex ribelli a Geddafi con idee politiche diverse fra loro ,che esercitano il loro potere città per città, non hanno motivo di uccidere altri libici o di scatenare guerriglie ogni giorno per "conquistare" qualcosa, per quanto ancora caotica la situazione è migliorata dal 2011 a confermarlo è la forte ripresa industriale data da un governo più libero e migliore...
    La situazione in Siria è davvero la peggiore, più che per cose come l'Isis o il terrorismo sono problemi inerenti al governo e al sanguinario con cui vuole restare a capo di tutto, e che quindi costringe a terribili atti di guerriglia spietata...

    IO NON MI SOGNEREI MAI DI RISPEDIRE A CASA DEI RIFUGIATI DI GUERRA, solo che in Libia è pieno di posti sicuri che non verranno mai sfruttati poichè scrollano a noi il problema degli immigrati e lo stesso vale per le altre nazioni nord africane... in Algeria potrebbero ospitare circa 400 000 migranti, i posti per le emergenze ce li hanno, solo che preferiscono dire di essere "disorganizzati" così da spingere i migranti (anche usando la cosa come scusa per respingerli al confine) ad andare verso l'Italia che ha la fama di acogliere tutti e in maniera "confortevole"...
    Quindi la mia è una lamentela che faccio alle nazioni circostanti la Libia e la Siria che hanno molto più posto di noi per accogliere i migranti, ma che per "pigrizia economica e politica" non li vogliono e li mandano da noi...

    In ultimo mi rivolgo agli immigrati dell'est europa...o anche agli immigrati provegnenti dai balcani come gli albanesi e i croati... si lamentano che da dove vengono non ci sono soldi e hanno una qualità di vita economicamente bassa...io sono stato in certi paesi (Vietnam e Laos per citarne alcuni) in cui tra la gente regna un'umiltà...che questi immigrati e anche e sopratutto NOI ITALIANI dovremo imparare...non farò esempi perchè mettono tristezza, solo sappiate che ho visto gente anziana in zone turistiche senza un braccio e senza un occhio rifiutare l'elemosina poichè loro avevano un lavoro...vendere bigliettini della lotteria.

    Quindi io parlo in maniera oggettiva su quello che non va bene per gestire in maniera ottimale gli immigrati, se tutte le nazioni coinvolte (e non solo 3 o 4) aiutassero questa gente...NEANCHE CI ACCORGEREMMO DEL PROBLEMA, POICHE' SAREBBERO BEN DISTRIBUITI IN MANIERA EQUA FRA GLI STATI...
    Io ho vissuto per molto tempo con certe popolazioni (intendiamoci, alla fine nulla di che se paragonato a certa gente ), e quindi mi sento di poter esprimere alcune mie TEORIE su cosa stia avvenendo esattamente, poi le mie sono solo supposizioni personali e non le impongo come verità, solo che da persona con esperienza mi sento di credere in certe cose.

  6. #6
    SALVINI FOR PRESIDENT! L'avatar di jenny56
    Data Registrazione
    Sun Apr 2007
    Località
    In your nightmares!
    Messaggi
    12,678

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da AtlasZX Visualizza Messaggio
    Adesso non è che voglio dire chissà che...ma semplicemente che "giustamente" una persona che viene da dei paesi "in via di sviluppo eterno" con l'intento di scappare dalla guerra e qui si ritrova con, la casa pagata dallo stato, uno stipendio che a volte è il doppio di quello che prendono la e il pass-par-tout del rifugiato di guerra che facendo compassione da dei privilegi...difficilmente vogliono tornare a casa.
    Scusami, io sono allergica ai walltext! Io rispondo solo a ciò che mi interessa...e ti chiedo: ma dove li vedi "sti privilegiati stranieri in casa nostra? Io vedo solo naufraghi sopravvissuti o annegati! E gente che è decapitata, in Libia, da certi idioti terroristi che si mascherano da boia,col passamontagna perchè così anche il loro Allah non li vede, quanto sono brutti! (nell'anima)io vedo solo gente decapitata, nel loro Paese...dimmi dove hai visto tutti quei libici "figli di papà" in Casa Nostra! E allora mi ritirerò in un angolo a riflettere...Ma pensa, Atlas....quei "timorati di Allah" sono ormai alle porte del Mediterraneo...l'Europa rischia, e di brutto! http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIAN.../1179046.shtml io spero solo nella bomba atomica di Obama, ormai...
    Ultima modifica di jenny56; 14-02-2015 alle 00:34

  7. #7
    Milf Hunter L'avatar di Phantasmagoria
    Data Registrazione
    Fri Jun 2012
    Messaggi
    1,222

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da AtlasZX Visualizza Messaggio
    Quindi la mia è una lamentela che faccio alle nazioni circostanti la Libia e la Siria che hanno molto più posto di noi per accogliere i migranti, ma che per "pigrizia economica e politica" non li vogliono e li mandano da noi...
    Tu dici che in Algeria potrebbero ospitare 400mila migranti, a parte che non so dove hai preso questo dato, ma poniamo anche il caso sia corretto: e i soldi chi glieli da? Noi Italiani facciamo un semplice ragionamento (e giustamente aggiungo io) ovvero "visto che i migranti sono un problema di tutta Europa, è tutta l'Europa che deve contribuire con mezzi ed alla loro sopravvivenza ed accoglienza". Ok, giustissimo.
    Ma lo stesso identico ragionamento lo fanno in Algeria dove economicamente sono messi molto male e soprattutto se parte una barca per loro è un problema in meno. E visto che di fondi dall'Europa e dall'Italia non ne vedono neanche l'ombra non vedo per quale motivo dovrebbero farsi carico di una cosa tanto dispendiosa per un problema che fondamentalmente è altrui e non loro.
    ""Deep into that darkness peering, long I stood there wondering, fearing,
    Doubting, dreaming dreams no mortal ever dared to dream before..."

  8. #8
    Senior Member L'avatar di Andrew Clemence
    Data Registrazione
    Wed Mar 2009
    Messaggi
    20,834

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Phantasmagoria Visualizza Messaggio
    Tu dici che in Algeria potrebbero ospitare 400mila migranti, a parte che non so dove hai preso questo dato, ma poniamo anche il caso sia corretto: e i soldi chi glieli da? Noi Italiani facciamo un semplice ragionamento (e giustamente aggiungo io) ovvero "visto che i migranti sono un problema di tutta Europa, è tutta l'Europa che deve contribuire con mezzi ed alla loro sopravvivenza ed accoglienza". Ok, giustissimo.
    Ma lo stesso identico ragionamento lo fanno in Algeria dove economicamente sono messi molto male e soprattutto se parte una barca per loro è un problema in meno. E visto che di fondi dall'Europa e dall'Italia non ne vedono neanche l'ombra non vedo per quale motivo dovrebbero farsi carico di una cosa tanto dispendiosa per un problema che fondamentalmente è altrui e non loro.
    Sarebbe utile una conta degli extracomunitari ospitati da ciascuno stato europeo.

  9. #9
    SALVINI FOR PRESIDENT! L'avatar di jenny56
    Data Registrazione
    Sun Apr 2007
    Località
    In your nightmares!
    Messaggi
    12,678

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Andrew Clemence Visualizza Messaggio
    Sarebbe utile una conta degli extracomunitari ospitati da ciascuno stato europeo.
    Non è che cambia molto sapere il numero di migranti che sono ospiti in ogni Stato...Io penso che sarebbe interessante anche sapere quanti "lone fighters" si nascondono fra di loro! Che mostri! http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIAN.../1199182.shtml Ma si sa, è più facile scoprire una mela marcia fra tante altre mele sane, anzichè un terrorista fra i migranti! Comunque a me fa paura, 'sta situazione, la Francia ha installato una portaerei nucleare nel Golfo Persico 'sto tizio http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIAN.../1199073.shtml minaccia i centri commerciali di tutto il mondo! Insomma, dove non arriva il loro esercito di pezzenti morti di fame, che sono arrivati a vendere i cadaveri dei loro "nemici" (i veri nemici dell'umanità sono loro!)a 20.000 euro cadauno per potersi comprare le armi....insomma, ci sono sempre i maledetti kamikaze in giro! Passa la voglia di andare nei centri commerciali, adesso... Ps.: questo topic è collegato all'altro, sempre di minacce, si parla! Ma, cerco di pensare positivo dicendo a me stessa: CAN CHE ABBAIA NON MORDE!

  10. #10
    SALVINI FOR PRESIDENT! L'avatar di jenny56
    Data Registrazione
    Sun Apr 2007
    Località
    In your nightmares!
    Messaggi
    12,678

    Predefinito

    Un milione in arrivo: siamo strafritti! E Ora? Che si fa, li ospiterà Renzi? http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIAN.../1222103.shtmlqui gatta ci cova...c'è l'Isis dietro a tutto questo...in precedenza quei boia l'avevano detto, e ora si stanno preparando ad invaderci, in questo triste modo...in un altro articolo che ho letto, su questi macellai, si sono inventati la telecamera sul fucile, per vedere da vicino le ferite di morte che causavano! Orribile! Che esseri depravati e barbari! Usano la tecnologia per fare del male...
    Ultima modifica di jenny56; 06-03-2015 alle 17:52

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •