Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 30

Discussione: ascoltare gli AC/DC

  1. #11

    Predefinito

    Io consiglio anche la roba con Dio alla voce, Heaven & Hell in particolare. Con Ozzy alla voce prova pure Sabbath Bloody Sabbath.

  2. #12
    Senior Member L'avatar di Dragon Slayer
    Data Registrazione
    Thu Mar 2007
    Località
    Reality Marble
    Messaggi
    10,906

    Predefinito

    Dei Sabbath prova i seguenti album:
    - Paranoid
    - Master Of Reality
    - Vol 4
    - Heaven & Hell

    Il resto non è particolarmente importante, nemmeno il debut che è piuttosto derivativo. Sabbath Bloody Sabbath è un disco piuttosto commerciale e composto da hits: potrebbe piacerti, ma è indubbiamente su un livello inferiore rispetto ai sopracitati.
    M'illumino d'immenso.
    Shepard

  3. #13

    Predefinito

    Su un livello inferiore perchè storicamente molto meno importante, ma definirlo "commerciale" è decisamente esagerato (contando che ci sono più hits in Paranoid, tanto per dirne uno). Poi a mio avviso SBS è l'album dove Iommi tira fuori il meglio di sé a livello compositivo (A National Acrobat su tutte).

  4. #14
    Prince L'avatar di Alessandro330
    Data Registrazione
    Sun Apr 2006
    Località
    Lisidranda
    Messaggi
    10,791

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Jojo10 Visualizza Messaggio
    Anticipato.

    Ascolta Back in Black o Highway to Hell. Se le hai già ascoltate sei a posto.
    Perfette canzoni per sentirsi figo sopra una macchina/moto/trattore/gatto delle nevi.

    Irrinunciabili nel mio stereo.

    Elusys

  5. #15
    Senior Member L'avatar di Dragon Slayer
    Data Registrazione
    Thu Mar 2007
    Località
    Reality Marble
    Messaggi
    10,906

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Paolo Vespa Visualizza Messaggio
    Su un livello inferiore perchè storicamente molto meno importante, ma definirlo "commerciale" è decisamente esagerato (contando che ci sono più hits in Paranoid, tanto per dirne uno). Poi a mio avviso SBS è l'album dove Iommi tira fuori il meglio di sé a livello compositivo (A National Acrobat su tutte).
    Sono branetti easy listening, indubbiamente orecchiabili ma anche più semplici e fruibili per un mercato radiofonico. Questo vuol dire commerciale, poi che il disco in sé non sia male è un altro discorso.
    E comunque è vero che nemmeno in Paranoid mancano le hits (vedi la titletrack che a me nemmeno piace più di tanto o Iron Man), ma in compenso ci sono anche capolavori come Electric Funeral.
    M'illumino d'immenso.
    Shepard

  6. #16
    Senior Member L'avatar di Jojo10
    Data Registrazione
    Thu Jan 2010
    Messaggi
    3,979

    Predefinito

    Io il debutto lo metto al pari di Paranoid.

  7. #17

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Dragon Slayer Visualizza Messaggio
    Sono branetti easy listening, indubbiamente orecchiabili ma anche più semplici e fruibili per un mercato radiofonico. Questo vuol dire commerciale, poi che il disco in sé non sia male è un altro discorso.
    Branetti radiofonici? Sarà, ma io non ne conto più di 1-2. Ripeto, non ha quella freschezza degli album precedenti, ma ciò non vuol dire che sia un album easy listening (o almeno, non lo è stato per me che inizialmente assimilai molto di più altri album, tra cui Paranoid). Poi non so te, ma Electric Funeral la trovo molto orecchiabile (e ciò non toglie che sia un capolavoro, come hai ben sottolineato).

  8. #18
    でたらめの至高神 L'avatar di Sengu
    Data Registrazione
    Tue Jun 2011
    Località
    Nibelheim.
    Messaggi
    7,121

    Predefinito

    Se devo essere sincero a me di Sabbath Bloody Sabbath piace solo la title track e Sabbra Cadabra
    Dragon Slayer riguardo Devil's Third
    Citazione Originariamente Scritto da Dragon Slayer Visualizza Messaggio
    No seriamente, 'sto gioco ha tutto. [...] Il troione che se lo porta a letto HBO SEX RANDOM [...] Mancano solo il KGB e gli alieni, AIP

  9. #19

    Predefinito

    Dei Black Sabbath il must assoluto è Master of Reality, che è quello più duro, roccioso e meno blues (e pertanto, quello invecchiato meglio). Paranoid è leggermente inferiore - ma comunque necessario - perché ha per metà pezzoni assoluti e per metà filler.
    Per il resto si possono ascoltare brani sparsi. Il primo essenzialmente lo suona una cover band dei Cream e, a parte il riff della title track, ha ben poco di storico (al contrario di ciò che dice certa critica heavy metal che vuole i Black Sabbath come capostipiti di ogni cosa); Vol. 4 e Sabbath Bloody Sabbath cominciano a virare verso l'hard rock classico e vengono alla luce tutti i numerosi limiti di Osbourne alla voce; Heaven & Hell è forse il migliore dopo i due classici ma comunque perde già l'atmosfera lugubre di quegli album.

  10. #20
    Senior Member L'avatar di Dragon Slayer
    Data Registrazione
    Thu Mar 2007
    Località
    Reality Marble
    Messaggi
    10,906

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Paolo Vespa Visualizza Messaggio
    Branetti radiofonici? Sarà, ma io non ne conto più di 1-2. Ripeto, non ha quella freschezza degli album precedenti, ma ciò non vuol dire che sia un album easy listening (o almeno, non lo è stato per me che inizialmente assimilai molto di più altri album, tra cui Paranoid). Poi non so te, ma Electric Funeral la trovo molto orecchiabile (e ciò non toglie che sia un capolavoro, come hai ben sottolineato).
    Hai mai sentito passare Electric Funeral in radio? Io no.

    Tu hai chiaramente un orecchio allenato, però qui si parla di target medio/basso. Electric Funeral è praticamente proto-doom, contestualizzato chiaramente al sound dell'epoca, non è esattamente la definizione idonea di easy listening. Paranoid invece lo è. Poi chiaramente a me che ascolto i Katatonia andando a nanna non appesantisce in alcun modo.

    Citazione Originariamente Scritto da Madonna quanto spakka Razma dragoon con javelin II Visualizza Messaggio
    Heaven & Hell è forse il migliore dopo i due classici ma comunque perde già l'atmosfera lugubre di quegli album.
    Infatti non credo proprio che l'obiettivo della band lì fosse continuare il filone dark, ma piuttosto tentare un approccio più pomposo, biblico se vogliamo. È un buon disco, un po' ingenuo a tratti ma molto godibile e non stroppia con l'apparato sinfonico.
    Ultima modifica di Dragon Slayer; 18-11-2013 alle 17:48
    M'illumino d'immenso.
    Shepard

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •