Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 14 di 14
  1. #11
    Re-build L'avatar di Lorenzo GOV
    Data Registrazione
    Tue Oct 2006
    Localitā
    Wonderland
    Messaggi
    16,126

    Predefinito

    Anch'io cerco una buona macchina per un viaggio in programma a Parigi, la Coolpix di cui parla Ale in che fascia di qualità si aggirerebbe?

  2. #12
    Prince L'avatar di Alessandro330
    Data Registrazione
    Sun Apr 2006
    Localitā
    Lisidranda
    Messaggi
    10,791

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Lorenzo GOV Visualizza Messaggio
    Anch'io cerco una buona macchina per un viaggio in programma a Parigi, la Coolpix di cui parla Ale in che fascia di qualità si aggirerebbe?
    Siamo sulla medio - bassa.

    http://dpinterface.com/reviews/nikon...y/DSCN0013.JPG

    http://www.magezinepublishing.com/eq...1336391546.jpg

    http://content.reviewed.com/products...ew-sample2.JPG

    Per quella fascia di prezzo è ottima, ma se devi ad esempio fotografare panorami, soggetti lontani, foto con poca luce o addirittura in notturna le compatte non sono l'ideale.
    Ultima modifica di Alessandro330; 01-03-2013 alle 11:31

  3. #13
    Senior Member L'avatar di !gohanssj2!
    Data Registrazione
    Tue Oct 2006
    Messaggi
    5,707

    Predefinito

    Le compatte sono la morte per le foto in notturna o di panorami.

    E a Parigi, almeno a me, hanno rovinato molte/tutte le foto fatte alla tour eiffel di notte...ma si parla di una compatta con almeno 6-7 anni. Per cui spero che ora si sia andati migliorando

  4. #14
    Bebop L'avatar di Axxell
    Data Registrazione
    Mon Mar 2010
    Messaggi
    7,819

    Predefinito

    in realtā non č proprio un problema di compatte o reflex .. onestamente, su questo aspetto vi posso dire che le macchine pių recenti non possono dare chissā quali progressi rispetto ai modelli di qualche anno fa, ripeto, non almeno per quanto riguarda le macchine di fascia medio-bassa ma č un discorso valido in generale. L'equivoco che sia cambiato chissā cosa nella tecnica fotografica, anche per esempio con il passaggio dall'analogico al digitale, č nell'illusione data dagli schermi LCD, che essendo piuttosto piccoli possono dare l'impressione di una bella foto scattata magari in notturna e con le impostazioni automatiche, ma č ovvio che la realtā viene fuori non appena si passa al monitor del PC. Per il resto bisogna ragionare in quasi tutto e per tutto come per la pellicola, con la differenza che ovviamente in questo caso il supporto č diventato elettronico. C'č anche chi si fa ingannare dalla famosa funzione "notturna" che si trova spesso nei menu, ma tenete presente che non č una specie di funzione miracolosa dono del mirabolante progresso tecnologico, quanto un rapporto tempo/diaframma ritenuto accettabile e spesso abbinato ad un breve colpo di flash che schiarisce il soggetto in primo piano senza annullare lo sfondo nel nero, utile sopratutto per ritratti e foto di viaggio. L'unica soluzione vera, anche con strumenti di costo basso e purchč abbiano almeno l'impostazione manuale dei tempi, meglio ancora anche dei diaframmi (l'emulazione ISO ormai c'č quasi su tutte), č comprare con pochi euro uno di quei piccoli treppiedi da poggiare su un corrimano o un muretto, meglio se per lo scatto c'č un piccolo telecomando in modo da non rischiare di muovere al momento dello scatto. Ma ovviamente questo non č utilizzabile se si vogliono riprendere soggetti in movimento, a meno che non si desideri ottenere del mosso intenzionale ..
    Senza musica la vita sarebbe un errore
    Friedrich Nietzsche

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •