Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 32

Discussione: Lavori e aspirazioni

  1. #21
    Stardust ★ Crusader L'avatar di ~Snake Eater
    Data Registrazione
    Mon Jun 2008
    Località
    Kattelox Island.
    Messaggi
    10,092

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Dragon Slayer Visualizza Messaggio
    Aspirante scrittore + studente di lettere, sto già pensando all'arredamento che avrà la mia dimora sotto il ponte.
    Ho un posto in garage, se vuoi.

    Too proud to show your true face, eh? But a sporting hunt, it was.
    Spoiler:
    Snake-Strife

  2. #22
    More awesome than ever L'avatar di Rowelence
    Data Registrazione
    Tue May 2007
    Località
    ABQ
    Messaggi
    5,165

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Dragon Slayer Visualizza Messaggio
    Come coinquilini potremmo fare il turno di guardia notturno per ammazzare le nutrie, in tre potremmo addirittura avere una sorta di maggese triangolare: uno difende, uno riposa e l'altro va a caccia.

    Che bella la vita.
    Il libro che ci porterà al successo si intitolerà "La leggenda dei cacciatori di nutrie"

    Citazione Originariamente Scritto da Pharrel Visualizza Messaggio
    Beh..Però autori come Inoue, son riusciti a non rovinare le proprie opere. Tipo Slam Dunk, è riuscito a non farsi sputtanare e sta facendo un ottimo lavoro anche con Vagabond. Comincio a pensare che siano gli autori a farsi comprare, ogni tanto...

    P.s: Rowlence, in passato usavi un altro nick?


    Credo che quando c'è una buona intesa tra mangaka ed editor sia più facile portare avanti il proprio lavoro come si desidera. Probabilmente Inoue ed altri autori hanno avuto tale fortuna.
    Inoltre credo che ai mangaka già affermati vengano imposte meno limitazioni.
    Di nick ne ho cambiati un po' In ordine cronologico ho avuto come nickname: Metalotaku, Alexander Rowelence, Alex e Rowelence.

  3. #23
    Senior Member L'avatar di Pharrel
    Data Registrazione
    Fri Nov 2012
    Messaggi
    1,089

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Rowelence Visualizza Messaggio
    Il libro che ci porterà al successo si intitolerà "La leggenda dei cacciatori di nutrie"



    Credo che quando c'è una buona intesa tra mangaka ed editor sia più facile portare avanti il proprio lavoro come si desidera. Probabilmente Inoue ed altri autori hanno avuto tale fortuna.
    Inoltre credo che ai mangaka già affermati vengano imposte meno limitazioni.
    Di nick ne ho cambiati un po' In ordine cronologico ho avuto come nickname: Metalotaku, Alexander Rowelence, Alex e Rowelence.
    E quindi si ritorna al discorso della fortuna, e alle supposizioni. Secondo me si dovrebbe evitare di discutere di queste cose, apposta.
    11 maggio 1995, Sega lancia sul suolo americano il Saturn.

    Il prezzo? 399 dollari, 100 in più della Playstation.

  4. #24
    Yay L'avatar di Feleset
    Data Registrazione
    Thu Jun 2007
    Località
    Castello errante
    Messaggi
    12,180

    Predefinito

    Comunque non hai tutti i torti, Pharrel, a 14 anni è giusto coltivare le proprie passioni e sognare. D'altra parte però non è nemmeno sbagliato iniziare a informarsi sulle possibilità concrete di realizzazione.

  5. #25
    More awesome than ever L'avatar di Rowelence
    Data Registrazione
    Tue May 2007
    Località
    ABQ
    Messaggi
    5,165

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pharrel Visualizza Messaggio
    E quindi si ritorna al discorso della fortuna, e alle supposizioni. Secondo me si dovrebbe evitare di discutere di queste cose, apposta.
    Purtroppo temo che nel lavoro da mangaka l'elemento fortuna abbia un peso non indifferente. Pubblicare un manga a conti fatti è un po' un gioco d'azzardo, specialmente se si viene pubblicati su una rivista come shonen jump in cui la popolarità di un manga è tutto.
    Ovvio che la fortuna da sola non basta, ma resta comunque un fattore da tenere in considerzione.

  6. #26
    Senior Member L'avatar di Pharrel
    Data Registrazione
    Fri Nov 2012
    Messaggi
    1,089

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Rowelence Visualizza Messaggio
    Purtroppo temo che nel lavoro da mangaka l'elemento fortuna abbia un peso non indifferente. Pubblicare un manga a conti fatti è un po' un gioco d'azzardo, specialmente se si viene pubblicati su una rivista come shonen jump in cui la popolarità di un manga è tutto.
    Ovvio che la fortuna da sola non basta, ma resta comunque un fattore da tenere in considerzione.
    Mi spieghi come consideri la fortuna, se non abbiamo nemmeno la certezza che esista?
    11 maggio 1995, Sega lancia sul suolo americano il Saturn.

    Il prezzo? 399 dollari, 100 in più della Playstation.

  7. #27
    Yay L'avatar di Feleset
    Data Registrazione
    Thu Jun 2007
    Località
    Castello errante
    Messaggi
    12,180

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pharrel Visualizza Messaggio
    Mi spieghi come consideri la fortuna, se non abbiamo nemmeno la certezza che esista?
    Se non vuoi chiamarla fortuna, chiamala "creare la cosa che vuole la gente al momento giusto e trovare un editore disponibile a puntare su di te proprio in quel momento".

    Per fare un paragone con la scrittura (che conosco meglio), è così che hanno avuto successo cose come "Twilight", che pur non essendo considerati capolavori dalla critica erano evidentemente quello che un certo target di lettori voleva. Opere probabilmente molto più valide non emergeranno mai perché non hanno avuto la stessa fortuna.

  8. #28
    Senior Member L'avatar di Pharrel
    Data Registrazione
    Fri Nov 2012
    Messaggi
    1,089

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Feleset Visualizza Messaggio
    Se non vuoi chiamarla fortuna, chiamala "creare la cosa che vuole la gente al momento giusto e trovare un editore disponibile a puntare su di te proprio in quel momento".

    Per fare un paragone con la scrittura (che conosco meglio), è così che hanno avuto successo cose come "Twilight", che pur non essendo considerati capolavori dalla critica erano evidentemente quello che un certo target di lettori voleva. Opere probabilmente molto più valide non emergeranno mai perché non hanno avuto la stessa fortuna.
    Preferisco chiamarla situazione
    11 maggio 1995, Sega lancia sul suolo americano il Saturn.

    Il prezzo? 399 dollari, 100 in più della Playstation.

  9. #29
    More awesome than ever L'avatar di Rowelence
    Data Registrazione
    Tue May 2007
    Località
    ABQ
    Messaggi
    5,165

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Pharrel Visualizza Messaggio
    Preferisco chiamarla situazione
    Chiamala pure come preferisci, ma il succo non cambia

  10. #30
    :.:: L'avatar di Connacht
    Data Registrazione
    Thu Nov 2002
    Località
    Eos
    Messaggi
    5,444

    Predefinito

    Da membro del gruppo di capoccioni di Rockline vi rilascio un'indiscrezione: il numero di gruppi italiani che ci chiedevano una recensione per il loro demo (fino all'anno scorso, poi per motivi personali quest'anno ho dovuto sospendere l'impegno) era, per usare una terminologia tecnica del settore, un fracco. Sono solo i gruppi italiani.
    Andando a cercare le uscite annuali fra le produzioni indipendenti della sola europa potrebbe venire il mal di testa, se si pensasse di voler ascoltare accuratamente e recensire con cognizione di causa tutto-tutto. Se qualcuno coltiva l'hobby di ravanare nei blog di direct download, anche solo quelli metal che sono i più diffusi, per scaricare album o demo di gruppi poco noti, saprà che ce ne sono un godzilliardo diversi di bands.
    E' evidente che non tutti potranno sfondare fra questi o dire comunque qualcosa che li porterà all'attenzione di (una parte di?) critica e/o pubblico. E che quindi è molto difficile sistemarsi e avere successo con questa carriera, diventando il nuovo Bob Dylan, il nuovo Maynard o il nuovo Mike Patton.
    Lo stesso varrebbe per chiunque coltivi aspirazioni "artistiche" come la scrittura, il cinema o il fumetto.

    Ed il principio è sempre un po' anche come per tutti quelli che da ragazzini sognano di diventare capocannonieri della nazionale: ma di giocatori in campo ce ne sono solo 11 e gli attaccanti di solito sono solo 2, non tutti i ragazzini che giocano a pallone in Italia potranno realizzare questa aspirazione.

    Con questo non voglio certo demolire i sogni altrui, solo: non fissatevi unicamente su di quello, siate pronti ad essere flessibili e ad acquisire conoscenze/competenze anche in qualcosa di più sfruttabile, magari qualcosa per cui c'è richiesta sociale o pubblico utilizzo, magari anche solo per finanziare la vostra attività preferita.
    La Fornero ha detto cagate quando parlava di non essere choosy, ma nelle sue parole c'è un fondo di verità (che probabilmente lei ignorava riferendosi ad altro). Anche perché ora, finché vivete con i genitori, ironizzate con leggerezza sul fatto che forse un giorno si ramazzerà sotto i ponti; ma un giorno sentirete molto più l'esigenza di inserirvi e trovare una fonte di reddito nonché di autonomia personale ed indipendenza economica, quindi è bene pensarci bene e fiutare ulteriori aspirazioni a cosa si vorrà essere in futuro.
    Il che non vi impedirà di scrivere libri, comporre canzoni o disegnare fumetti nel resto del tempo a vostra disposizione.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •