Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 32

Discussione: Scusatemi ma

  1. #21
    Stardust ★ Crusader L'avatar di ~Snake Eater
    Data Registrazione
    Sun Jun 2008
    Località
    Kattelox Island.
    Messaggi
    10,092

    Predefinito

    Inside your head is the void.

    Too proud to show your true face, eh? But a sporting hunt, it was.
    Spoiler:
    Snake-Strife

  2. #22
    Senior Member L'avatar di Mystic Leon™
    Data Registrazione
    Fri Sep 2007
    Messaggi
    3,868

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Cloud Strife Visualizza Messaggio
    Madonna che concentrato di sfiga.
    Emanuele P. we meet again

    che si dice di nuovo sulla kultura muzyczna? come stanno tutti (essendomi cancellato da fb non vi posso più leggere)?
    Ah, e che/chi ti riferivi con la cosa sulla sfiga?

    Citazione Originariamente Scritto da Lorenzo GOV Visualizza Messaggio
    E ora che hai il vuoto dentro cosa vedi?
    Magari l'avessi raggiunto totalmente, diciamo che sono in cammino per arrivarci, ma è comunque tutto un altro modo di vivere, una rivoluzione totale del modo di percepire il mondo e del proprio paradigma esistenziale.. Giungere alla comprensione attraverso l'intuizione e non attraverso un ragionamento logico è qualcosa di bellissimo quando la si riesce a sperimentare...

    A proposito di questo, vorrei aprire una parentesi riguardo all'importanza della cultura. Dal punto di vista taoista la cultura (intesa come accumulo di nozioni) viene intesa negativamente perchè nasconde la verità, la struttura, la cataloga e la limita imprigionandola in uno schema che non le appartiene.. Infatti la trasmissione della conoscenza, non può mai avvenire in questo modo, con dei testi, con i forum, internet, o tramite conversazioni dialettiche, proprio perché "il linguaggio è il limite dell'uomo", e in questo senso tutto il nostro sistema scolastico ed "educativo" è "sbagliato", perché fa proprio l'opposto di ciò che dovrebbe fare rovinando i bambini, la loro espressione e la loro creatività, che se venisse liberata spontaneamente essi crescerebbero molto più intelligentemente, invece vengono condizionati e poi da grandi devono riparare a tutti i danni che il sistema ha inflitto loro, dovendo "resettare" la mente.. Il fatto è che potrei stare qui ore ed ore a scrivere, parlare, esporre belle teorie e tesi, ma la verità può essere solamente sperimentata, per questo motivo i monaci zen non rivelano mai la verità ai loro discepoli sotto forma logica o razionale, ma trovano sempre dei sistemi geniali per trasmetterla, facendola intuire al discepolo, attraverso paradossi, Koan, meditazioni e presenza mentale.. Tutte "attività" che servono a spegnere la mente per permettere alla conoscenza, per un momento, di venire senza passare per i filtri mentali.
    L'unico scopo delle letture o di una discussione come questa, almeno per me, è quello di stimolare e incuriosire in modo da dare il La ad una successiva ricerca esperienziale.

    Comunque non fate parlare solamente me che non mi piace essere al centro dell'attenzione (anche se qualche benpensante da tutto questo potrebbe dedurre il contrario )

    Ps: in merito alla limitatezza del ragionamento logico voglio condividere un estratto molto carino di "Soffocare" di Palahniuk:

    Spoiler:
    Tricloroetan" disse la Mamma, e gli fece vedere il tubetto. "Dopo studi approfonditi ho scoperto che è questa la miglior cura per un pericoloso eccesso di umana conoscenza.”Infilò il tubetto nella borsa.“prendi questa montagna, ad esempio” disse. Strinse lo stupido mento del ragazzino tra il pollice e l’indice e lo fece ruotare nella direzione in cui stava guardando lei. “questa splendida, gigantesca montagna. Per un unico, brevissimo istante, io credo di averla vista davvero.”

    […]

    In quel flash la Mamma aveva visto la montagna senza pensare ai taglialegna, agli impianti sciistici e alle valanghe, alla fauna protetta, alla geologia e alla tettonica delle placche, ai microclimi, alle aree a bassa piovosità o ai punti yin e yang. Aveva visto la montagna senza l’intelaiatura del linguaggio. Senza la gabbia delle associazioni mentali. L’aveva vista non filtrata dalla lente di tutto ciò che sapeva essere vero a riguardo alle montagne.Quella che aveva visto in quel flash non era nemmeno una “montagna”. Non era una risorsa naturale. Non aveva nome.“E’ quello il obbiettivo” disse lei. “scoprire una cura per la conoscenza.”Per le cose che ci insegnano. Per il fatto di vivere dentro la propria testa.

    […]

    Fin dai tempi di Adamo ed Eva, il genere umano era sempre stato un po’ troppo sveglio per il suo stesso bene, disse la Mamma. Fin da quella famosa mela. Il suo obbiettivo era quello di scoprire se non una cura, almeno una medicina che restituisse temporaneamente l’innocenza alal gente.La formaldeide non funzionava. La digitale non funzionava.Nessuno degli stupefacenti naturali sembrava fare al caso, non serviva fumare il macis, né la noce moscata, né le bucce d’arachide. E nemmeno l’aneto o le foglie d’ortensia o il succo di lattuga.

    […]

    “Se Eva da sola è riuscita a combinare tutto ‘sto casino, perché io non dovrei riuscire a risolverlo?” disse la Mamma. “a Dio piacciono i tipi intraprendenti.”

    […]

    “la corteccia cerebrale, il cervelletto” disse, “è lì che sta il problema.”Se fosse riuscita a usare soltanto il tronco encefalico, sarebbe guarita.Avrebbe avuto qualcosa che andava al di là della felicità o della tristezza.Chi ha mai visto un pesce afflitto da sbalzi d’umore?Le spugne di mare non hanno giornate no.

    […]

    “il mio obiettivo” disse la Mamma, “non è quello di semplificarmi la vita.”Disse: “il mio obiettivo è di semplificare me stessa”.

    […]

    Le medicine cosmetiche, disse, gli antidepressivi e i farmaci che ti stabilizzano l’umore curano solo i sintomi di un problema più grosso.Le dipendenze, disse, sono solo uno dei tanti modi per curare lo stesso problema.Le droghe, la bulimia, l’alcool, il sesso sono strumenti per trovare un po’ di pace. Per sfuggira a ciò che conosciamo. A quello che ci insegnano. Al nostro boccone di mela.Il linguaggio, disse, altro non è che il nostro personale modo di spiegare lo splendore e la meraviglia del mondo. Per decostruirlo. Liquidarlo. Diceva che la gente non è in grado di reggere la vera bellezza del mondo. Il fatto che non possa essere spiegata o compresa.

    [...]

    "Ormai non viviamo più nel mondo reale" disse lei. "Viviamo in un mondo di simboli."
    Ultima modifica di Mystic Leon™; 14-09-2012 alle 20:25

  3. #23
    [p, xi, N(xi)] L'avatar di Il Nicco
    Data Registrazione
    Mon Apr 2007
    Messaggi
    5,171

    Predefinito

    No. Non condivido minimamente le tue idee. Le tue parole sono quelle di un perverso maniaco affascinato da qualcosa di più grande di lui. Sei libero di continuare su questa strada (sia mai che mi si accusi di traviare le coscienze) ma sappi che disapprovo tutto questo. Quel testo di Palahniuk si basa su una forzatura di fondo e pretende di dare per scontata una visione del linguaggio che sicuramente non è univoca né unanimemente condivisibile.

    Il succo è che siamo in disaccordo sullo statuto del linguaggio, la sua orgine, le sue funzioni e forse anche su qualcos'altro.

    Al di là di questo, bentornato.

  4. #24
    Senior Member L'avatar di Creed
    Data Registrazione
    Sat Jun 2007
    Località
    Midgar
    Messaggi
    6,556

    Predefinito

    Bentornato... non ho letto quel post chilometrico perchè sono sfinito, scusami. xD
    Cosa ho fatto di nuovo? Ho riiniziato a suonare la batteria per un anno ho avuto una band con la quale facevo cover anni 70/80 ed ho fatto diversi live in tutti i locali disponibili della mia città. Poi mi sono rotto le balle ho litigato col chitarrista ed adesso ho un gruppo nuovo col quale cercheremo di comporre qualcosina.
    Insomma... vivo di musica ormai xD

  5. #25
    Senior Member L'avatar di Mystic Leon™
    Data Registrazione
    Fri Sep 2007
    Messaggi
    3,868

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Il Nicco Visualizza Messaggio
    No. Non condivido minimamente le tue idee. Le tue parole sono quelle di un perverso maniaco affascinato da qualcosa di più grande di lui. Sei libero di continuare su questa strada (sia mai che mi si accusi di traviare le coscienze) ma sappi che disapprovo tutto questo. Quel testo di Palahniuk si basa su una forzatura di fondo e pretende di dare per scontata una visione del linguaggio che sicuramente non è univoca né unanimemente condivisibile.

    Il succo è che siamo in disaccordo sullo statuto del linguaggio, la sua orgine, le sue funzioni e forse anche su qualcos'altro.

    Al di là di questo, bentornato.
    Una reazione che posso capire, mi piacerebbe leggere una tua argomentazione seria su cosa precisamente non sei d'accordo, magari ne esce una discussione costruttiva..
    Poi ho specificato sin dall'inizio che non stavo parlando di una verità oggettiva e assoluta, ma stavo semplicemente esponendo ciò che ho compreso dalla mia esperienza e che è condiviso anche in larga parte da quasi tutte le tradizioni spirituali/mistiche ma soprattutto orientali. Poi ognuno è libero di credere o di non essere d'accordo su tutto ciò che vuole (e qui stiamo ancora sul piano mentale, la dualità) se questo lo fa sentire meglio

  6. #26
    Senior Member L'avatar di Mystic Leon™
    Data Registrazione
    Fri Sep 2007
    Messaggi
    3,868

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Creed Visualizza Messaggio
    Bentornato... non ho letto quel post chilometrico perchè sono sfinito, scusami. xD
    Cosa ho fatto di nuovo? Ho riiniziato a suonare la batteria per un anno ho avuto una band con la quale facevo cover anni 70/80 ed ho fatto diversi live in tutti i locali disponibili della mia città. Poi mi sono rotto le balle ho litigato col chitarrista ed adesso ho un gruppo nuovo col quale cercheremo di comporre qualcosina.
    Insomma... vivo di musica ormai xD
    heila, bravo bello, mi fa piacere.. Posta qualche tuo/vostro pezzo se ti va

  7. #27
    Obiezione! L'avatar di Light 96
    Data Registrazione
    Sun Jan 2009
    Località
    Sono cittadino del mondo
    Messaggi
    3,086

    Predefinito

    Sta diventando il forum dei filosofi.

  8. #28
    The Master of Keyblade L'avatar di Sora93
    Data Registrazione
    Wed Jun 2008
    Località
    Depth of oxen
    Messaggi
    2,040

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Light 96 Visualizza Messaggio
    Sta diventando il forum dei filosofi.
    Meglio no?
    Spoiler:

  9. #29
    Senior Member L'avatar di Mystic Leon™
    Data Registrazione
    Fri Sep 2007
    Messaggi
    3,868

    Predefinito

    dipende da come la s'intende la filosofia, non dobbiamo fare come quelli che parlano parlano e poi non concludono niente (magari parlando anche di cose che nemmeno sentono o non hanno compreso affondo), dobbiamo essere più pragmatici e soprattutto coerenti con ciò che diciamo

  10. #30

    Predefinito

    Dobbiamo rompere i maroni alla direzione! (cit.)

    Bentornato, non penso tu mi conosca, però mi ricordo di qualche tuo post.
    Ultima modifica di Gohan96; 15-09-2012 alle 15:25

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •