Pagina 6 di 6 PrimaPrima ... 456
Risultati da 51 a 59 di 59
  1. #51
    Senior Member L'avatar di Grifis
    Data Registrazione
    Mon Aug 2007
    Località
    Genova
    Messaggi
    3,796

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mr. utente Visualizza Messaggio
    Certamente la dinamica non è identica, infatti io ho riscontrato solo passaggi simili comuni a entrambi le opere, forse Oda deve qualcosa(senza parlare nè di citazione nè di altro, il sensei ha solo liberamente rielaborato secondo me) a Fujisawa.
    Guarda, due dei characters di Fujisawa (Kyosuke ed Eikichi) sono al primo ed al terzo posto della mia "best ever". Btw, Oda rimane tre spanne sopra come varietà e capacità gestionale (ma non solo a Fujisawa, bensì all'intero panorama dei mangaka).

    Citazione Originariamente Scritto da mr. utente Visualizza Messaggio
    A prescindere dalla natura del sentimento, il rapporto che c'è tra le due coppie però può risultare in alcune situazioni abbastanza evocativo.
    Poi ovviamente in SJG e 14 days(unica cosa salvabile in quei 9 volumi, probabilmente) possiamo vedere nascita evoluzione e conclusione del legame dei due giovani perchè i manga in questione sono conclusi, mentre non si sa ancora cosa possiamo aspettarci parlando di cambiamenti futuri tra Cappello di Paglia e la sua navigatrice.
    Sì, se non fosse che in One Piece, come in qualsiasi shonen, certe tematiche non vengono trattate di default. E sebbene One Piece sia un'opera Immensa, non credo proprio che Oda possa emanciparsi da un modus operandi sul quale non credo nemmeno che l'autore possa vantare completa autonomia.

    Citazione Originariamente Scritto da mr. utente Visualizza Messaggio
    Il fatto è che Rufy reagisce per istinto discernendo incredibilmente nonostante la sua indole bambinesca bene e male, mentre Onizuka anche se non vuole darlo a vedere è, come hai già detto, molto sensibile e non riesce a non aiutare chi si confessa con lui, come fosse una specie di dovere(ragione più adulta rispetto al pirata che però non viene certo sminuito).
    Ciò non toglie che anche Rufy stravolga il destino di chi incontra con una spontaneità e una bontà tipica appunto dei bambini.
    Rispondo di no ed ovviamente spiego anche il perché.
    Il motivo, a mio giudizio, risiede proprio nella grandezza unica di One Piece; opera nella quale dopo oltre 550 capitoli il protagonista è soltanto un "little brat". Il "potere" più grande di Rufy non è, quantomeno al momento, quello di modificare il destino di chi gli sta intorno; non possiede il carisma necessario. La sua capacità è quella di "trasformare" in alleati le persone che lo circondano; parola di Drakul Mihawk. E' diverso ed è, considerando appunto il differente status dei due manga, perfettamente comprensibile che sia così.
    Ultima modifica di Grifis; 22-08-2012 alle 20:18

  2. #52
    Non posto dal '64 L'avatar di mr. utente
    Data Registrazione
    Tue Jan 2008
    Messaggi
    5,791

    Predefinito

    Però possiamo dire che entrambi possiedono un carisma in grado di toccare l'animo di chi li incontra. Finché parliamo di rapporti come quello tra il Mugiwara e Barbabianca la tua differenziazione non fa una piega in quanto l'imperatore apprezza la sua indole e lo aiuta avendo uno scopo comune, ma quando Oda ci fa vedere l'influenza che ha Rufy su personaggi come Nami, Robin, Chopper, il popolo di Alabasta e Skypeia ecc. non si può non ammettere che anche lui abbia il dono di cui è dotato l'Oni-Baku.

  3. #53
    Senior Member L'avatar di Grifis
    Data Registrazione
    Mon Aug 2007
    Località
    Genova
    Messaggi
    3,796

    Predefinito

    Centro perfetto.
    Però quelli elencati sono da considerarsi characters che hanno effettuato soltanto i primi passi sia nel contesto chiamato "One Piece" che in quello denominato "vita".
    Esempio pratico. Quando Rufy incontra Chopper, riesce ad entusiasmarlo ed al tempo stesso è capace di smuovergli l'anima. Nei confronti di Kureha, invece, egli stimola indirettamente la speranza per il futuro (come aveva fatto anche con Shanks).
    Diversamente Onizuka è un adulto di 22 anni. Un maestro di vita, sia per una tontolona come Tomoko Nomura, che per due geni innati come Kanzaki e Kikuchi. Non solo; sulle sue spalle ci sono le aspettative di colleghi molto più grandi di lui, nonché della direttrice dell'istituto nel quale lavora (il contesto preso in esame appartiene a GTO).
    Le differenze sono due, IMHO.
    La prima è che Eikichi è "già arrivato", ha già completato il proprio processo di maturazione. Quantomeno in GTO.
    La seconda è che egli è un "eroe" a tutto tondo, ma semplicemente perché le tematiche affrontate nel manga di cui è protagonista sono indubbiamente più varie e variegate rispetto a quelle presenti nel miglior shonen della storia.

  4. #54
    Non posto dal '64 L'avatar di mr. utente
    Data Registrazione
    Tue Jan 2008
    Messaggi
    5,791

    Predefinito

    Mi commuove sentire parlare appassionatamente di qualcosa da qualcuno che ne è affezionato come me, posso solo dirti che non c'è altro di aspettare se il nostro Rufy sarà capace di diventare una versione filibustiera di Eikichi.

  5. #55
    Senior Member L'avatar di Grifis
    Data Registrazione
    Mon Aug 2007
    Località
    Genova
    Messaggi
    3,796

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da AlphaOmega Visualizza Messaggio
    Cmq, posso far notare che Ceasar vince di Default per superiorità di potere su Rufy

    Giusto per: alla faccia dell'haki che vince su tutto
    E' inutile, quando uno ne capisce bisogna riconoscerlo.

  6. #56
    Senior Member L'avatar di AlphaOmega
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Messaggi
    6,604

    Predefinito

    Guarda che Ceasar ha perso contro Rufy per lo stesso motivo per cui Ursula de "La sirenetta" è stata uccisa da Eric...

    Era troppo grosso

  7. #57
    Senior Member L'avatar di Grifis
    Data Registrazione
    Mon Aug 2007
    Località
    Genova
    Messaggi
    3,796

    Predefinito

    Spoiler:
    Peccato, però, che Shinokuni rappresenti proprio l'arma segreta di Caesar e che nel capitolo 691 lo scienziato ricorra proprio alla sua arma estrema per ottenere più potere possibile.
    Soltanto che Rufy, oltre ad essere stato prescelto dalla volontà di Roger, è stato allenato da un mostro terrificante che risponde al nome di Silvers Rayleigh, uno dei dieci characters più potenti dell'intera opera. Uno capace di disintegrare un nulla (rapportato al target del Nuovo Mondo, ovviamente) come Caesar in pochi istanti, per intenderci.
    E' ovvio che Rufy imbevuto di haki gli sia drasticamente superiore.

  8. #58
    Senior Member L'avatar di AlphaOmega
    Data Registrazione
    Tue Feb 2008
    Messaggi
    6,604

    Predefinito

    Spoiler:
    Cmq, non è stata proprio una passeggiata di salute, pur essendo Ceaser praticamente uno scienziato che fa affidamento solo su frutto, trucchi e armi extra

    Mi domando se fosse stato un guerriero vero... d'altronde, è anche vero che pure Doflamingo vuole per se il risultato delle ricerche di Ceasar, suppongo quindi che sappia farne un uso migliore!
    Senza contare che c'erano un bel pò di big a guardare la video dimostrazione di Ceasar... pure i seguaci di Big Mam...
    In definitiva dev'essere un certo livello da non scherzarci, però... è Ceaser a essere poca roba di suo facendo un lavoro che poco si sposa con le mazzate

  9. #59
    Senior Member L'avatar di Grifis
    Data Registrazione
    Mon Aug 2007
    Località
    Genova
    Messaggi
    3,796

    Predefinito

    Spoiler:
    Come scienziato, Caesar è assurdamente "sgravo", se vogliamo impiegare un termine del genere in relazione alle non mazzate. Però non bisogna incorrere nel rischio di affastellare impropriamente i guerrieri con chi di mestiere fa altro. Anche perché, altrimenti, Vegapunk sarebbe temibile quanto Newgate. Ed invece così non potrà mai essere, ovviamente. Il primo è il miglior scienziato del mondo, esattamente come Tom era il miglior carpentiere esistente. Newgate, dal canto suo, era l'uomo più forte del mondo, così come Roger era il re dei pirati.
    Ad ognuno il suo, insomma .

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •