Risentendola numerose volte, ormai mi sono fatto un'opinione di Goodbye Malinconia, cioè che differisce dalle altre canzoni del Capa perchè non il significato non è difficile da cogliere, e si sofferma solo sul far notare lo sfacelo del paese, ma senza andare più a fondo. Infatti il concetto è sempre quello, solo che è esposto con diversi giochi di parole e riferimenti culturali-storici. In poche parole, un lavoro più sterile dei precedenti.

Oggi, essendo l'ultimo giorno in cui i dischi del Molfettese sono 4, posso affermare che sia un grandissimo artista, che è stato capace di rinnovarsi e di aumentare il suo livello sempre di più ad ogni sua nuova produzione. Le premesse per questo Sogno Eretico sono forse peggiori di quelle che aveva le Dimensioni del mio caos, ma non mi sbilancio a fare pronostici. Se ne riparla tra 24 ore.