Anteprima WRC 4: Fia World Rally Championship

Fango, motori e guida spericolata! WRC è tornato!
Roberto VicarioDi Roberto Vicario (24 settembre 2013)
Milestone è da sempre una software house appassionata di motori. Lo testimoniano i numerosi titoli sfornati in questi ultimi anni. Un incontro organizzato nella città di Milano ci ha permesso di scoprire e testare alcune delle nuove caratteristiche che andranno a comporre l'offerta di gioco legata al quarto capitolo dell'ormai famosa saga WRC, titolo che sfrutta la licenza del campionato mondiale di Rally. Scoprite insieme a noi come è andata.

Parola d'ordine: realismo


A presentarci il gioco c'era Sébastian Pellicano sviluppatore di origini francesi che in Milestone ricopre il ruolo di .Game Director . Arrivati al quarto anno di sviluppo della serie, ci è stato spiegato quanto sia stato importante realizzare il gioco assecondando il feedback dei tanti appassionati che, in questi anni, sono diventati una realtà consolidata. Nonostante molti elementi positivi messi in evidenza negli anni passati, tante sono state le richieste recapitate in Milestone, e proprio da questo si è deciso di fondare le basi dello sviluppo.

La parola chiave è sicuramente realismo. La maggior parte del tempo richiesto da WRC4 per il suo sviluppo, è stata investita nell'offrire agli appassionati un prodotto in grado di regalare le stesse emozioni che si provano a vedere dal vivo o in televisione una tappa del mondiale.
WRC 4: Fia World Rally Championship - Immagine 1
Le novità principali le troveremo quindi in un sistema di guida più preciso e realistico, che fa dello studio sulle sospensioni, sulle ruote e sulla fisica dell'auto i punti di forza, ma non solo. Le modalità di gioco principali saranno tre. La modalità ufficiale ci permetterà di prendere parte ad una singola tappa, ad una serie di rally oppure ad un intero campionato che può seguire sia la scaletta ufficiale del mondiale oppure una personalizzata dall'utente.

La grossa novità in questo senso è l'aggiunta del week end completo di gara che ci permetterà di vivere le diverse tappe di un rally che si verificano su una distanza di tre giorni. Questa aggiunta non solo rende più realistico il contesto di gioco, ma aggiunge una variabile di gioco finora mai calcolata. Come ci è stato spiegato, le tappe avvengono a diverse ore del giorno, e in base all'orario di partenza avremo diversi elementi di cui dovremo tener conto. Una tappa mattutina, ad esempio, potrebbe avere una quantità di nebbia maggiore rendono più difficoltosa la guida, viceversa in una gara al tramonto dovremo tenere conto del sole negli occhi, dovendo fare maggior attenzione agli aiuti del copilota. Questi elementi, ci è stato assicurato, influiranno in maniera significativa nell'esperienza di gioco.



La seconda modalità proposta è la carriera, anch'essa totalmente rivista, e che ci permetterà di vivere nei panni di un novellino la scalata al successo. A differenza di WRC3 la carriera risulterà decisamente più dinamica e ci permetterà di vivere la vita del pilota a 360 . Le aree di gioco saranno due: il nostro ufficio e l'officina. Nel primo ambiente avremo la possibilità di gestire la nostra vita per quanto riguarda sponsor o contratti con case automobilistiche, mentre nel secondo ambiente avremo la possibilità di lavorare sui settaggi dell'auto. Questa modalità inoltre non sarà per niente lineare, e starà a noi decidere - accettando o rifiutando i contratti proposti - la casa per cui correre ed eventualmente il passaggio di categoria.

Infine, non mancherà la componente multigiocatore sia online che offline. Nel primo caso potremo correre fino a 16 giocatori le diverse tappe sia come gara singola, come serie di due o tre gare oppure il campionato vero e proprio. Ovviamente molta attenzione è stata riposta nel net code, per assicurare ai giocatori un esperienza di gioco confacente all'importanza del titolo.

Molto lavoro è stato fatto anche sotto l'aspetto audio visivo. L'obiettivo che Milestone ha cercato di raggiungere è stato quello di regalare ai fan del rally il gioco con la miglior grafica di sempre. Tanto lavoro è stato fatto sulle livree e sopratutto sui tracciati e sul bordo pista. Ovviamente, prima di esprimere un parere definitivo su questo elemento aspettiamo di provare con più attenzione il codice preview del gioco, di cui siamo in possesso.
WRC 4: Fia World Rally Championship - Immagine 2
E' stato totalmente rivisto invece il sistema di campionatura dei rumori dell'auto - elemento aspramente criticato nel precedente capitolo dai fan -. Grazie ad una serie di nuove tecnologie, gli sviluppatori hanno avuto modo di installare all'interno del cofano motore di una macchina vera, una serie di microfoni in grado di campionare tutta l'aggressività di questi bolidi a quattro ruote, un ulteriore conferma di quanto gli sviluppatori si siano prodigati nel cercare di esaudire i desideri di una community estremamente esigente.

Ovviamente essendo un titolo che sfrutta la licenza ufficiale del campionato del mondo di Rally non mancheranno team e livree ufficiali della stagione in corso. Il tutto per un totale di 13 tracciati originali, 65 macchine le quattro categorie principali in cui corrono i team, dalla Junior sino alla classe regina.

Chiosa finale spetta ovviamente ad un altro elemento molto importante per questo genere di giochi: il supporto ai volanti. I ragazzi di Milestone hanno dato pieno supporto a quasi tutti i volanti in commercio da quelli più vecchi sino ai più recenti.

Il gioco uscirà su PC, PS3, XBOX360 e PSVita, con quest'ultima versione portatile che ci è stato assicurato sarà uguale in tutto e per tutto alla controparte casalinga eccezione fatta per la componente online che per motivi tecnici sfrutterà solo 6 giocatori online.

Come detto inoltre, siamo in possesso di un codice preview del gioco, quindi a breve avremo anche la possibilità di raccontarvi più nel dettaglio, con un corposissimo hands on, alcune delle caratteristiche che ci sono state illustrate oggi durante la presentazione.

Insomma, nonostante manchi ancora più di un mese all'uscita nei negozi la sensazioni che abbiamo avuto da questo primo incontro con WRC4 è che molto lavoro è stato svolto nel cercare di accontentare tutte le richieste della community. Ci saranno riusciti? continuate a seguirci e lo scoprirete!
WRC 4: Fia World Rally Championship - Immagine 3
WRC4 parte da una solida base con anni di sviluppo alle spalle. Mai come quest'anno la parola della community è stata determinate in fase di sviluppo, e la sensazione che abbiamo avuto durante questo incontro con il gioco è che gli sviluppatori si siano prodigati nel cercare di esaudire tutti i desideri dei fan. Staremo a vedere.

- 12 %

Acquista la versione PC

29,926.31

WRC 4: Fia World Rally Championship

Disponibile per: PC , Xbox 360, PS Vita, PS3
WRC 4: Fia World Rally Championship PC Cover
Empire
La verità sul caso Harry Quebert
La verità sul caso Harry Quebert

Una serie che non ti molla fino all'ultima sequenza

Homecoming
Homecoming

Un drama raffinato in cui niente è come sembra

Il Nome della Rosa
Il Nome della Rosa

Il romanzo di Umberto Eco diventa una serie TV

American Gods

3

American Gods

Gli dei vecchi e nuovi secondo Neil Gaiman

The Umbrella Academy

3

The Umbrella Academy

I nuovi supereroi targati Netflix

Empire
Stadia
Stadia

Tutte le informazioni sul progetto gaming di Google

One Piece World Seeker

5

One Piece World Seeker

Una nuova avventura per Monkey D. Rufy

Tom Clancy's The Division 2
Tom Clancy's The Division 2

Agenti, Washington D.C. ha bisogno di voi

PlayStation Now

8

PlayStation Now

Una prima occhiata al nuovo servizio streaming (ma non solo) di Sony

Warhammer: Chaosbane
Warhammer: Chaosbane

Siamo pronti all'arrivo del brand in salsa hack'n'slash?