Preview TARZAN

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (18 Febbraio 2000)
Come accade tutti gli anni, anche questo Natale sarà caratterizzato dalla presenza nelle sale cinematografiche di un film d'animazione targato Walt Disney. E, come sempre, i più giovani (ma non solo) appassionati di videogiochi potranno dilettarsi con la conversione per PSX del film di turno. Oltretutto le avventure del buon lord Greystoke ben si adattano ad un'interpretazione "piattaformistica" per cui..
TARZAN - Immagine 1
Io Tarzan, tu Cita
Appena ho inserito il cd nella playstation (si, vabbè, ho dovuto anche accenderla e aspettare che caricasse...) sono stato favorevolmente colpito dal filmato introduttivo (in pratica il trailer del film). Si, ok, non ci vuole molto a fare un FMV di buona qualità, però è indubbio che ben dispone nei confronti del gioco. Cmq, dopo una rapida occhiata alle classiche, poche, opzioni di gioco, ho dato il via al tutto e mi sono ritrovato a giocare
Sostanzialmente abbiamo a che fare con un platform dall'impostazione abbastanza classica. Come in Pandemonium ci si ritrova con una grafica completamente realizzata nello splendore delle tre dimensioni che permette al personaggio di muoversi, anche se solo in determinate occasioni, anche in profondità. La struttura di gioco rimane però bidimensionale, nel senso che comunque voi potrete muovervi solo verso destra e sinistra; sarà la telecamera a prodursi in appositi movimenti e rotazioni per darvi l'impressione della libertà di movimento
Nel corso dei vari livelli dovrete muovervi verso l'uscita alla ricerca dei numerosi bonus sparsi in giro. Per difendervi dai nemici avrete a disposizione varie qualità di frutti che potrete scagliar loro addosso ottenendo gli effetti più disparati. Niente di particolarmente innovativo, insomma
Graficamente non siamo su livelli altissimi. In linea di massima fondali e personaggi non sono realizzati neanche tanto male, ma la povertà di texture è a dir poco disarmante. Certo, non si notano rallentamenti di sorta e le animazioni sono fluide e ben realizzate, ma mi sembra il minimo. Molto belle le musiche che ovviamente si rifanno a quelle del film
12
0 commenti