Preview Stunt GP

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (6 febbraio 2001)
Anche per i "ragazzacci" del Team17 è giunto il momento di compiere il grande passo: dopo aver spopolato su Amiga grazie a classici come Alien Breed e Project X, dopo aver ridefinito il concetto di puzzle game con la serie Worms, ecco arrivare il giorno in cui si deve passare alla tanto amata/odiata grafica in 3D. E quale modo migliore di dare il via a una nuova serie di successi se non il progettare un gioco abbondantemente fuori dagli schemi dei racer tradizionali? Stunt GP rappresenta proprio questo: un nuovo punto di inizio per il team anglosassone nel mondo della grafica tridimensionale e dei racing game. A distanza di oltre un anno dai primi comunicati ufficiali e dopo innumerevoli vicissitudini tecniche che ne hanno ritardato lo sviluppo, è finalmente possibile giudicare il prodotto degli sviluppatori inglesi in questa prima versione "parziale", resa disponibile a pochi mesi dal lancio ufficiale in tutta Europa. Preparate i radiocomandi, che la gara inizia..
Stunt GP - Immagine 1
L'HUD usato da Stunt GP è allo stesso tempo leggibile e simpatico alla vista
MACCHININE REALISTICHE
Non è certo la prima volta che un titolo dedicato alle auto radiocomandate fa la sua comparsa nel mondo dei videogiochi (tra i concorrenti più noti ricordiamo Re-Volt di casa Acclaim), ma è sicuramente la prima volta che per un gioco del genere si scomodano le parole "realismo" e "simulazione". Se al solo leggere tali definizioni siete spinti ad abbandonare l'articolo, aspettate un attimo: Stunt GP resta un classico gioco arcade, lontano anni luce da titoli come Grand Prix 3 o Ferrari F355 Challenge, ma offre qualcosa che fino a pochi mesi fa era considerato un'utopia per il genere: realismo. Realismo inteso principalmente come "credibilità" dei movimenti delle automobiline e della loro risposta all'ambiente circostante, frutto di un duro lavoro speso dagli sviluppatori nel progettare modelli dinamici e fisici che rispecchino i fenomeni del cosiddetto mondo reale. Se in altri giochi del genere è cosa abituale osservare i mezzi mentre pattinano sulla pista incuranti del manto stradale o delle variazioni di pendenza, in Stunt GP tutto ciò non avviene ma, anzi, si è in costante pericolo di "sballottamento" da parte degli avversari o dei numerosi ostacoli presenti sul circuito
0 commenti

Stunt GP

Stunt GP PC Cover
Empire
Chernobyl

2

Chernobyl

Sky e HBO ci mostrano senza troppi filtri il disastro nucleare più famoso della storia.

Good Omens
Good Omens

Pronti all'Armageddon più divertente di sempre?

Dead To Me
Dead To Me

Un cadavere, due amiche, un segreto.

Il Trono di Spade

6

Il Trono di Spade

The Iron Throne

Chambers
Chambers

La teoria cellulare alla base della nuova serie horror Netflix

Empire
Super Cane Magic ZERO

1

Super Cane Magic ZERO

Un buon action RPG dalla trama surreale

Spellforce 3: Soul Harvest
Spellforce 3: Soul Harvest

Ritornando tutti a casa

L'E3 2019 di Nintendo
L'E3 2019 di Nintendo

Nintendo sbaraglia tutti!

Octopath Traveler
Octopath Traveler

Octopath Traveler arriva su PC in grande stile

L'E3 di Ubisoft: pochi guizzi, tanta noia

4

L'E3 di Ubisoft: pochi guizzi, tanta noia

Ma a questo punto non sarebbe meglio un Direct?