Preview Scudetto Stagione 01/02

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (30 ottobre 2000)
Circa cinque anni fa, in Europa approdò una nuova droga, dalle caratteristiche particolari: attecchiva solo nei soggetti fanatici sia di calcio, sia di computer. Era Championship Manager (Scudetto secondo la dicitura italiana), ossia il coronamento dei sogni di tutti i videogiocatori che aspettavano una simulazione manageriale minuziosa fino alla pedanteria, tale da scoraggiare chi apprezzasse del calcio solo gli aspetti dinamici e frenetici. Con Scudetto, invece, non si poteva "giocare" la partita, ma si era Manager puri: a differenza del suo eterno rivale (il più economico PC Calcio), la maggior parte del tempo veniva speso studiando le schede dei giocatori, fino a consumarsi gli occhi... Numeri su numeri di tutti gli attributi e prestazioni: "Cosa significa l'abilità flair (intuito) e come interagisce con positioning (senso della posizione)?", si chiedeva l'appassionato di questa celeberrima simulazione. Ed era errato credere che il calcio perdesse il suo fascino, una volta immerso in una marea di statistiche: anzi, il vero amante di questo sport poteva finalmente accedere al "dietro le quinte" della partita, governandone i meccanismi interni, come allenatore
Scudetto Stagione 01/02 - Immagine 1
I primi settaggi: siamo ancora all'inizio
Unico requisito: la pazienza. Bisognava averne molta per sopportare, con l'allora "ottimo" processore 486 (il predecessore dei primi Pentium), gli interminabili caricamenti per ogni partita: tutte le tabelle e i dati di migliaia di giocatori occupavano troppa memoria; i più nostalgici invece di spazientirsi, si limitavano a commuoversi, ricordando le simili torture subite, in gioventù, dal "loading tape" del C64
UN GIOCO NUOVO?
Fortunatamente, il problema fu risolto nelle edizioni successive di Scudetto, grazie alla tecnologia più sviluppata dei processori e all'aumento della memoria disponibile. Scudetto 3, di quasi due anni fa, arrivò ad aggiungere nuove opzioni, prima impensabili: si poteva scegliere tra quindici nazioni in cui scegliere la squadra da allenare (nelle versioni precedenti, soltanto quella in cui era stato localizzato il gioco) e la telecronaca si arricchiva con le performarce di due speaker. L'anno scorso uscì l'"aggiornamento", di Scudetto 3 (per la stagione 99/00) e quest'anno arriviamo alla versione 00/01. Può sorprendere questo dato: negli ultimi due anni l'Eidos e la Sports Interactive hanno soltanto pubblicato "update" di Scudetto 3, venduti come giochi completi. Vengono aggiornate le tabelle delle squadre, dei giocatori, aggiunte opzioni secondarie che non cambiano la sostanza del gioco, ma ne migliorano i dettagli: è sufficiente per un prodotto che lo scorso anno e stato però venduto a "medium price" (69.900 lire)? Per il precedente aggiornamento (99/00) qualche dubbio permaneva; per quest'ultimo è ancora presto per pronunciarsi, poiché la demo che abbiamo provato fornisce solo parte dei nuovi "abbellimenti", che saranno disponibili nella versione defintiva
0 commenti

Scudetto Stagione 01/02

Scudetto Stagione 01/02 PC Cover
Empire
La verità sul caso Harry Quebert
La verità sul caso Harry Quebert

Una serie che non ti molla fino all'ultima sequenza

Homecoming
Homecoming

Un drama raffinato in cui niente è come sembra

Il Nome della Rosa
Il Nome della Rosa

Il romanzo di Umberto Eco diventa una serie TV

American Gods

3

American Gods

Gli dei vecchi e nuovi secondo Neil Gaiman

The Umbrella Academy

3

The Umbrella Academy

I nuovi supereroi targati Netflix

Empire
One Piece World Seeker

5

One Piece World Seeker

Una nuova avventura per Monkey D. Rufy

Tom Clancy's The Division 2
Tom Clancy's The Division 2

Agenti, Washington D.C. ha bisogno di voi

PlayStation Now

8

PlayStation Now

Una prima occhiata al nuovo servizio streaming (ma non solo) di Sony

Warhammer: Chaosbane
Warhammer: Chaosbane

Siamo pronti all'arrivo del brand in salsa hack'n'slash?

The Occupation
The Occupation

Dagli autori di Ether One, una corsa contro il tempo nell'ora della verità