Preview Quake III: Team Arena

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (29 novembre 2000)
Quake III Arena. Un gioco che ha fatto parlare tanto di sé che, ormai, ogni parola spesa sull'argomento appare trita e ritrita. Quello che va comunque detto è che, insieme al concorrente Unreal Tournament, questo bellissimo gioco ha avuto il grande merito di portare il multiplayer all'attenzione del grande pubblico e oggi, visto che anche nel nostro paese siamo in grado di ottenere una velocità sufficiente per giocare in rete, sono moltissimi i netgamer che si sfidano a questo bellissimo gioco o a uno dei suoi altrettanto favolosi mod
Quake III: Team Arena - Immagine 1
La nuova interfaccia: comoda ed essenziale
Arena, però, al momento della sua uscita si presentava con alcuni importanti difetti. Non era comprensibile come un gioco pensato per il multiplayer offrisse così poche modalità per il gioco di squadra. Al di là del Team Deathmatch canonico e dell'altrettanto abusato Capture the Flag, infatti, non si poteva andare e questo relegava il bellissimo titolo della id in secondo piano rispetto alle divertenti e peculiari modalità che Unreal Tournament portava in dote
UN BACKGROUND FORTISSIMO
La forza della comunità dei Quake-fan, comunque, è sempre stata quella di poter contare su modifiche più o meno riuscite del gioco originale, spesso talmente belle da offuscare completamente l'impostazione che gli sviluppatori avevano dato al gioco: basti pensare al successo che ottiene Rocket Arena sui server di tutto il mondo
E' così che sono nati mod che aggiungevano nuove caratteristiche al gioco, quelle che gli sviluppatori avevano, per così dire, "scordato" di fornire. Addirittura è oggi possibile giocare a una sorta di sanguinaria partita di pallamano grazie al mod "Freakball" che riporta alla mente i bei tempi di Speedball su Amiga!
Le critiche dei giocatori, comunque, non sono rimaste inascoltate: alla id si sono subito rimboccati le maniche per aggiungere modalità di gioco e, alla fine, la decisione è stata quella di pubblicarle sotto forma di espansione ufficiale di Quake III
Team Arena, infatti, richiederà obbligatoriamente la presenza di una versione registrata di Quake III per poter girare, ma la demo che potete scaricare dalla rete non è inficiata da questa limitazione. Sotto, quindi, con il download, e portate pazienza: sono più di 120 (centoventi!) megabyte da scaricare per ottenere..
0 commenti