Anteprima NBA Courtside 2002

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (15 Agosto 2001)
Il genere sportivo più riproposto sotto forma di videogioco, a parte il calcio, è sicuramente il basket, uno sport che ha la peculiarità di attirare l'attenzione generale solo nel momento in cui si fa riferimento a quello praticato negli Stati Uniti nella celebre NBA. Non per niente è rarissimo trovare un titolo appartenente a questo genere che non si avvalga della licenza ufficiale della lega nazionale statunitense e che non se ne bulli nel titolo e sulla confezione del gioco
NBA Courtside 2002 - Immagine 1
Ciao Kobe! Come butta?
A questa regola non si è ovviamente sottratto il primo gioco di basket prodotto ufficialmente da Nintendo per la sua console a 64 bit nel 1998; NBA Courtside, che si avvaleva della collaborazione di Kobe Bryant, stella dei Los Angeles Lakers, si dimostrava essere un titolo più che discreto – senza dubbio il migliore del genere per N64 – in grado di fare ben sperare per il futuro, anche perché l'asso dei Lakers aveva garantito la sua collaborazione anche per altri giochi. A quel primo titolo ne successe infatti un altro (chiamato con fantasia NBA Courtside 2) che migliorava in parte i difetti del suo predecessore, ma la cui uscita fu oscurata a causa della quasi contemporanea apparizione di NBA 2K, meravigliosa simulazione di basket creata da Sega per il suo Dreamcast, che si era rapidamente imposto come leader del genere a prescindere dalla piattaforma di gioco utilizzata. Tuttavia, si sa, i tempi cambiano e le console anche..
GAMECUBE. UN NUOVO PUNTO DI PARTENZA
NBA Courtside 2002 è dunque il terzo titolo della serie, ma, a differenza del secondo titolo per Nintendo64, ora è lecito aspettarsi innovazioni di maggior rilievo in virtù dell'utilizzo di una console dalla maggiore potenza; infatti, come è avvenuto per Winning Eleven 5, primo episodio della celebre serie calcistica per PlayStation 2, più che un semplice miglioramento del titolo precedente è auspicabile puntare a un netto salto di qualità rispetto al passato, introducendo profonde innovazioni e sfruttando al meglio le nuove e straordinarie potenzialità della console
0 commenti