Anteprima Medal of Honor: Allied Assault

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (26 novembre 2001)
Sono trascorsi ormai parecchi mesi da quando lo sviluppatore noto con il nome di 2015 (Twenty Fifteen) ha iniziato a lavorare sulla versione PC di uno dei più apprezzati giochi d'azione usciti per PlayStation: Medal of Honor. Dopo aver dato vita a Wages of Sin, l'espansione ufficiale di quel curioso esperimento che è Sin, il team di 2015 è stato dunque arruolato da Electronic Arts per rispolverare la medaglia all'onore e farla brillare nuovamente, questa volta sui monitor dei PC
Medal of Honor: Allied Assault - Immagine 1
Lo sbarco su Omaha Beach è qui riprodotto esattamente con in Salvate il soldato Ryan
DOVE TI HO GIA' VISTO?
La prima inevitabile differenza tra la versione PC attualmente in produzione e il "vecchio" Medal of Honor va chiaramente ricercata nella qualità del motore grafico. A causa degli evidenti limiti imposti dalla PlayStation rispetto al PC e, inoltre, dagli ormai due anni che ci separano dal lavoro di Dreamworks Interactive, il distacco qualitativo tra le due versioni è a dir poco abissale. Sfruttando lo splendido engine di Quake III 2015 ha edificato le strade, le case e i palazzi di una Francia sconvolta dai bombardamenti. I tetti e le pareti degli edifici crollati diventano il nascondiglio delle truppe tedesche, impegnate a bloccare l'avanzata dei soldati alleati e del giocatore, anche questa volta arruolato nell'esercito dei "buoni". Se avete scaricato almeno uno dei sette filmati disponibili sul sito ufficiale del gioco (e in particolare questo), vi sarete senz'altro resi conto del realismo con il quale sono realizzate le esplosioni e i crolli degli edifici, sempre pronti a sbriciolarsi sotto gli occhi impietriti del giocatore
LA DIFFICILE AVANZATA DELL'ESERCITO ALLEATO
Il cuore di Medal of Honor: Allied Assault è rappresentato dalla modalità single player. Gli oltre 20 livelli che compongono il gioco sono legati tra loro da una trama e da una serie di obiettivi che, una volta completati, permettono di avanzare al livello successivo. Fortunatamente gli sviluppatori hanno pensato bene di lasciare una certa libertà di movimento al giocatore, che può dunque abbandonare senza senza particolari limitazioni la strada maestra, consapevole del fatto che dovrà comunque ritornarvi se vuole terminare l'avventura
0 commenti

Medal of Honor: Allied Assault

Disponibile per: PC , PSOne
Medal of Honor: Allied Assault PC Cover
  • Piattaforma: PC
  • Produzione: Electronic Arts
  • PEGI: +12
  • Data di uscita: gennaio 2002
Empire
La verità sul caso Harry Quebert
La verità sul caso Harry Quebert

Una serie che non ti molla fino all'ultima sequenza

Homecoming
Homecoming

Un drama raffinato in cui niente è come sembra

Il Nome della Rosa
Il Nome della Rosa

Il romanzo di Umberto Eco diventa una serie TV

American Gods

3

American Gods

Gli dei vecchi e nuovi secondo Neil Gaiman

The Umbrella Academy

3

The Umbrella Academy

I nuovi supereroi targati Netflix

Empire
Stadia
Stadia

Tutte le informazioni sul progetto gaming di Google

One Piece World Seeker

5

One Piece World Seeker

Una nuova avventura per Monkey D. Rufy

Tom Clancy's The Division 2
Tom Clancy's The Division 2

Agenti, Washington D.C. ha bisogno di voi

PlayStation Now

8

PlayStation Now

Una prima occhiata al nuovo servizio streaming (ma non solo) di Sony

Warhammer: Chaosbane
Warhammer: Chaosbane

Siamo pronti all'arrivo del brand in salsa hack'n'slash?