Preview Lady Sia

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (7 Novembre 2001)
Lady Sia - Immagine 1
Solitamente quando un regno qualsiasi è attaccato da orde di nemici demoniaci, le sorti di tale regno e della popolazione residente, è riservato alle gesta eroiche di un cavaliere senza macchia e senza paura, pronto ad immolarsi per la giusta causa.
Ma quando per sfortuna o casualità, colui il quale dovrebbe difendere la patria viene a mancare, che fare?
Semplice, si prende una giovane donzella, possibilmente d'aspetto gradevole e di sangue reale, s'impartiscono i rudimenti del combattimento corpo a corpo ed infine si spedisce sul fronte a combattere per il bene dell'umanità.
Questo è più o meno quello che è capitato alla bella principessa Lady Sia chiamata a difendere il suo regno dal perfido Ominem, che da molto tempo terrorizza il regno.
Costui ovviamente non agisce direttamente ma preferisce stare da dietro le quinte, lasciando il lavoro “sporco” ai suoi seguaci chiamati T'soas, dei perfidi personaggi dall'aspetto abbastanza buffo per la verità, che tenteranno con ogni mezzo di rendere la vita di Lady Sia il più difficile possibile.
Non fatevi ingannare dall'aspetto apparentemente fragile della protagonista, infatti, Lady Sia possiede una forza portentosa in grado di menare dei fendenti con la sua spada micidiali per chi, accidentalmente intralci il suo camino.
Ma la nostra eroina, non solo è un ottimo guerriero, ma se la cava egregiamente anche con le arti magiche.
Per avvantaggiarsi di tali poteri (che come spiegheremo in seguito possono essere utilizzate per risolvere varie situazioni) Lady Sia utilizza un anello magico che opportunamente caricato permette di lanciare delle palle magiche contro i nemici o altri ostacoli.
Il regno in cui Lady Sia dovrà agire è suddiviso in ben quattro mondi ognuno, ben distinto e ben caratterizzato, infestato da mostri di ogni genere.
Come ogni platform che si rispetti, ognuno di questi quattro mondi è pieno zeppo di piattaforme di vario genere che metteranno in seria difficoltà i riflessi del giocatore.
Come detto poc'anzi, i vari livelli si distinguono fra di loro oltre che per un aspetto grafico completamente diverso l'uno dall'altro, anche da una struttura leggermente diversificata, per esempio, il livello ambientato sull'isola sospesa nel cielo, sarà indispensabile fare affidamento su piccoli dirigibili o sul fido volatile per spostarsi da un punto all'altro delle varie piattaforme.
0 commenti