Anteprima F1 2000

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (14 Marzo 2000)
Leggi fisiche e dinamiche universali ai pi¨ incomprensibili vogliono che una felice trasposizione del circuito mondiale della Formula 1 trovi sicuro e pago alloggio negli hard disk dei nostri Pc, a dispetto delle limitate caratteristiche tecniche di cui sono dotate le attuali console presenti sul mercato sul mercato. Il titolo Microprose Ŕ ormai, da anni, ancora faro e punto di riferimento per i piloti virtuali, con la sua fisica comportamentale impeccabile e la possibilitÓ di passare il mezzo in uso a regolazioni millimetricamente realistiche, sino al punto da sfruttare gli assetti dei team ufficiali reperibili su Internet. Il titano delle discipline sportive, franchise indiscusso, entitÓ che tutto e tutti marchia a fuoco con il suo sigillo papale EA, ha dichiarato l'uscita di un'imminente simulatore di Formula 1 per PC e Playstation, dotato di licenza ufficiale e, a quanto pare, ben promettente per uno scontro diretto e futuro con il tanto atteso GP3
F1 2000 - Immagine 1
La realizzazione del cielo e delle nuvole è di indubbia qualità.
L'impostazione di gioco, priva di inutili fronzoli ad aumentare la longevitÓ o particolari trovate di gioco ad arricchire l'esperienza, sarÓ estremamente classica, in linea con i prodotti direttamente concorrenti al titolo. Il men¨ principale offre la possibilitÓ di fare pratica su uno qualsiasi dei circuiti del mondiale, di gettarsi all'istante in una gara veloce, evitando le procedure burocratico-amministrative delle sessioni libere, qualifiche ecc., di intraprendere un gran premio intero, con appunto qualifiche e warm-up, o, infine, la canonica scelta di iscriversi al campionato del mondo, selezionando pilota e scuderia di appartenenza. Non mancherÓ di certo l'opzione multiplayer per correre in Internet o in rete locale, magari sfidando in un gran premio impeccabile altri 21 partecipanti
A completare la ricca esperienza di gioco che garantirÓ tale F1 2000 Ŕ la licenza ufficiale, assente ahimŔ nell'ottimo Monaco GPRS , riprova comunque della validitÓ di un prodotto, anche se privo di detta licenza. Scendendo in pista, una volta accesi i motori, Ŕ pressochŔ impossibile tralasciare la magnificenza grafica implementata dai programmatori: i circuiti sono stati realizzati e riprodotti sulla base di fotografie e filmati, i maxischermi che inquadrano la prestazione dei piloti non si riducono a sterili texture, ma funzionano davvero, il pubblico sugli spalti Ŕ realizzato in modo pi¨ che dignitoso, le condizioni climatiche variabili faranno scorrere nuvole all'orizzonte
0 commenti