Anteprima Evil Dead: Hail To The King

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (21 settembre 2000)
Inoltre un altro aspetto terribile delle forze del male di Evil Dead è la loro imprevedibilità. Possono comparire ovunque in un istante. Il concetto stesso di "agguato" dopo un po' perderà significato, giocando ad Evil Dead, e vi ritroverete a ponderare ogni singolo passo, temendo l'arrivo improvviso di chissà quale manifestazione demoniaca. I designer del gioco hanno svolto un ottimo lavoro di caratterizzazione dei nemici nel gioco, e le ridotte schiere di mostri dei film sono state opportunamente rimpinguate con animali posseduti (cinghiali, lupi e pipistrelli) e nuovi demoni, che rispettano abbastanza lo stile e le atmosfere della serie, senza sembrare dunque aggiunte insensate o fuori luogo: i fan come me apprezzeranno questi importanti dettagli. Stesso discorso per i luoghi in cui si svolgerà la storia. I patiti del film troveranno in Hail To The King le minuziose ricostruzioni tridimensionali degli ambienti dei film: la casa, la cantina, il bosco, il ponte e il capanno degli attrezzi. I più attenti potranno comunque notare che tale quantità di luoghi è piuttosto scarsa per riempire un intero videogioco: si, anche alla THQ se ne sono accorti, e hanno ben pensato di aggiungere una notevole quantità di locazioni extra, alcune addirittura al di fuori del bosco maledetto, anche se non è ancora chiaro come farà Ash a raggiungerle. La immagini che ritraggono Ash, intento a camminare lungo le rovine di un castello, in pieno giorno, e che passeggia in una sorta di museo lasciano intendere che la vicenda subirà sviluppi che esulano di parecchio le restrizioni della trama cinematografica da cui il gioco prende spunto. Resta da sperare che queste non stravolgano il feeling della serie, ma sembra proprio che alla THQ stiano operando con grande cognizione di causa
Evil Dead: Hail To The King - Immagine 2
(DC) La realizzazione di Ash è veramente ottima. Sembra proprio Bruce Campbell!
Anche l'armamento di Ash rimarrà fedele a quanto il povero eroe ha utilizzato nei film, per cui aspettiamoci di incontrare nel nostro cammino la vanga, la mazza, l'ascia, il revolver, il fucile a pompa (o "bastone di tuono"...) e l'immancabile motosega: con quest'ultima Ash avrà un rapporto abbastanza... "diretto", come i fan dei film ben sapranno... L'incontro con alcuni di questi oggetti, unitamente ad alcuni eventi ben specifici del gioco porteranno a vere e proprie evoluzioni sia grafiche che funzionali nel personaggio di Ash, e questa è una delle caratteristiche più belle dell'intero gioco. Evil Dead: Hail To The King potrebbe rivelarsi un fiasco completo se la figura di Ash fosse trascurata o mal realizzata. E infatti una grande porzione degli sforzi della THQ sta proprio nel trasferire la personalità così particolare e curata del "vero" Ash nella sua controparte fatta di poligoni e texture: per questa delicata operazione è stato addirittura creato un apposito motore grafico che si occuperà unicamente di gestire il personaggio principale, ponendo particolare attenzione sulle sue espressioni facciali. Dolore, rabbia, paura e delirio saranno quindi "prelevati" dal vero volto di Bruce Campbell e infusi nella sua nuova faccia digitale, che potrà così adattarsi a qualsiasi evenienza. Se ci pensiamo bene è la prima volta che un gioco simile implementa una tale caratteristica, che potrebbe arricchire tantissimo l'esperienza ludica
0 commenti

Evil Dead: Hail To The King

Disponibile per: PSOne, Dreamcast, PC
Evil Dead: Hail To The King PC Cover
Empire
Chernobyl

2

Chernobyl

Sky e HBO ci mostrano senza troppi filtri il disastro nucleare più famoso della storia.

Good Omens
Good Omens

Pronti all'Armageddon più divertente di sempre?

Dead To Me
Dead To Me

Un cadavere, due amiche, un segreto.

Il Trono di Spade

6

Il Trono di Spade

The Iron Throne

Chambers
Chambers

La teoria cellulare alla base della nuova serie horror Netflix

Empire
L'E3 2019 di Nintendo
L'E3 2019 di Nintendo

Nintendo sbaraglia tutti!

Octopath Traveler
Octopath Traveler

Octopath Traveler arriva su PC in grande stile

L'E3 di Ubisoft: pochi guizzi, tanta noia

4

L'E3 di Ubisoft: pochi guizzi, tanta noia

Ma a questo punto non sarebbe meglio un Direct?

L'E3 2019 di Microsoft, tra nuvole e Scarlett

11

MotoGP 19
MotoGP 19

Intelligenza artificiale su due ruote