Preview Europa Universalis

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (14 maggio 2001)
All'inizio di ogni nuova partita bisognerà scegliere un particolare scenario in cui muoversi (a cui corrisponderà un particolare anno) dopodiché si passerà alla selezione della nazione da controllare: ogni nazione avrà quindi un particolare obiettivo da completare all'interno dello scenario selezionato.
Per esempio, selezionando lo scenario della Guerra dei trent'anni, ognuna delle potenze coinvolte (Austria, Francia, Svezia, Spagna e Paesi Bassi) avrà un particolare obiettivo all'interno di questo scenario, per cui le tattiche e le strategie di gioco varieranno (parzialmente o del tutto) a seconda della potenza che si deciderà di controllare. Oltre a questi obiettivi principali, ci saranno inoltre delle 'missioni' che di volta in volta si potrà decidere di affrontare o meno, e il cui buon esito porterà ad un aumento dei propri Punti Vittoria.
Gli scenari saranno in gran parte riferiti a situazioni realmente esistite, come la Guerra di indipendenza delle colonie inglesi in America o la sopracitata Guerra dei trent'anni, ma saranno presenti anche alcuni scenari 'fantasiosi', in cui dare libero sfogo alla propria brama di conquista o alle proprie mire espansionistiche.
Europa Universalis - Immagine 4
Il Tutorial è assolutamente indispensabile in questo genere di giochi.
Europa Universalis - Immagine 5
La grafica appare curata ed ottimamente colorata.
Europa Universalis - Immagine 6
Una tipica fase di gioco. Europa Universalis si controllerà interamente con mouse e tastiera.
Tra le caratteristiche principali del gioco, segnalate sul sito ufficiale dai programmatori, troviamo: più di 800 province e 550 mari su una mappa che copre l'intero globo; 90 diverse nazioni potenzialmente controllabili dal giocatore; 9 scenari principali da cui partire e oltre 500 missioni storiche facoltative; più di 200 eventi storici che possono influenzare le proprie azioni (ad esempio epidemie di peste oppure rivolte armate nelle province) e ancora l'immancabile multiplayer, il quale supporterà fino ad otto giocatori via LAN oppure via Internet.
Altre caratteristiche interessanti riguardano la possibilità di stringere alleanze e relazioni di vario tipo con altre potenze, la possibilità di regolare la velocità di scorrimento del tempo e di mettere il gioco in pausa in qualsiasi istante, la possibilità di importare (anche dallo stesso sito ufficiale del gioco) nuovi scenari iniziali, la possibilità di regolare il tipo la quantità di messaggi che compariranno di volta in volta sullo schermo in riferimento alle varie situazioni di gioco e la possibilità di compiere 'salti tecnologici' in modo ad ex. da poter potenziare il proprio esercito e la propria flotta oppure da poter costruire nuove strutture nelle proprie città.
0 commenti

Europa Universalis

Europa Universalis PC Cover
  • Piattaforma: PC
  • PEGI: +12
  • Data di uscita: settembre 2001
Empire
Chernobyl

2

Chernobyl

Sky e HBO ci mostrano senza troppi filtri il disastro nucleare più famoso della storia.

Good Omens
Good Omens

Pronti all'Armageddon più divertente di sempre?

Dead To Me
Dead To Me

Un cadavere, due amiche, un segreto.

Il Trono di Spade

6

Il Trono di Spade

The Iron Throne

Chambers
Chambers

La teoria cellulare alla base della nuova serie horror Netflix

Empire
Super Cane Magic ZERO

1

Super Cane Magic ZERO

Un buon action RPG dalla trama surreale

Spellforce 3: Soul Harvest
Spellforce 3: Soul Harvest

Ritornando tutti a casa

L'E3 2019 di Nintendo
L'E3 2019 di Nintendo

Nintendo sbaraglia tutti!

Octopath Traveler
Octopath Traveler

Octopath Traveler arriva su PC in grande stile

L'E3 di Ubisoft: pochi guizzi, tanta noia

4

L'E3 di Ubisoft: pochi guizzi, tanta noia

Ma a questo punto non sarebbe meglio un Direct?