Preview Xbox One

Abbiamo messo le mani sul nuovo Elite Controller.
Fabio CozziDi Fabio Cozzi (17 Giugno 2015)
Al termine di un'estenuante giornata di conferenze in quel di Los Angeles abbiamo partecipato ad un esclusivo evento Microsoft nel quale, sorseggiando qualche drink, abbiamo potuto mettere mano su alcune delle novità annunciate durante la mattina al Galen Center. Uno su tutti il nuovo “Elite” controller targato Xbox, cerchiamo ora di raccogliere le idee e raccontarvi le nostre prime sensazioni pad alla mano in questo “mini” hands on.

Microsoft e l'amore per il pad

Spesso il mercato dei pad ha portato alla luce diversi prodotti “terze parti” studiati al fine di migliorare il feeling di gioco e sembra che finalmente Microsoft abbia deciso di scendere in campo sfruttando al massimo le proprie tecnologie in merito ai controller.Sin dal primo storico pad di Xbox Microsoft ha proposto un differente approccio all'ergonomia e alla struttura del joystick che dobbiamo ammettere ha premiato, permettendo di creare forse alcuni tra i pad meglio studiati per regalare ai player un'esperienza unica. Non ci ha dunque stupito che la voglia di innovazione in termini di controller abbia spinto di nuovo la casa di Redmond ha creare un nuovo prodotto studiato su misura per ogni giocatore che voglia chiedere qualcosa “di pi” alla propria console.

Elite Controller for Elite Players

Il concetto alla base del nuovo controller studiato per Xbox One sembra essere quello di conferire ai player la possibilità di personalizzare la propria esperienza videoludica attraverso un controller professionale ed altamente personalizzabile.
La struttura solida e piuttosto “pesante” ci è sembrata vincente, il pad in mano ha un discreto peso, che essendo ben bilanciato regala un'ottima sensazione di equilibrio aumentata anche dal rivestimento “grip” situato nella zona conferita ai palmi delle mani.
Xbox One - Immagine 2
Ciò che caratterizza in maniera davvero speciale questo elite controller è senza dubbio il retro, dove troviamo 4 nuove leve utilizzabili ad esempio nei giochi automobilistici per cambiare marcia, e soprattutto due piccoli “switch” che cambieranno la modalità di pressione di trigger, da “hard” a “soft”.
A tutto questo aggiungiamo un set di componenti intercambiabili, dai tasti direzionali, passando per i classici “abyx” agli analogici; avremo infatti la possibilità di crear il nostro personale set da applicare al pad.

Sembra quindi che Microsoft abbia di nuovo deciso di innovare in termini di ergonomia, e dobbiamo essere siceri, ad averlo per le mani questo pad sembra davvero ottimo; la nota dolente sembra però essere il prezzo fissato a 149, 99 euro, decisamente un costo elevato che metterà alla prova i nostri portafogli. L'uscita è fissata per Ottobre 2015, ora siamo curiosi di sapere cosa ne pensate e come vedete questa “mossa” di Microsoft nei confronti del proprio pad ufficiale.
Xbox One - Immagine 1
Le sensazioni regalate dal nuovo pad sono ottime, e non vediamo davvero l'ora di vederlo in azione; il timore più grande però rimane legato all'esborso previsto, 149 euro sono veramente troppi anche per un pad di ottima fattura come questo.