Anteprima Counter-Strike: Condition Zero

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (18 febbraio 2002)
Un filone di successo non si molla: come potrebbe essere diversamente visto che Sierra Studios e Valve Software, con Half-Life e tutti i suoi seguiti, hanno ottenuto un successo capace di competere e superare quello di miti del divertimento ludico elettronico del calibro Quake e famiglia. Ciò è ancor più valido se si tiene conto che Counter-Strike, evoluzione in formato di "mod" (contrazione di "modification" ovvero un software che "modifica" caratteristiche di un videogame andando a creare una nuova esperienza di gioco) di Half-Life, è ormai indiscutibilmente il gioco online preferito dagli appassionati di sparatutto 3D in modalità multiplayer. E' quindi naturale che, prima o poi, ne sarebbe stata proposta una versione per singolo giocatore, senza ovviamente dimenticare le funzionalità e le modalità multiplayer che ne hanno decretato fama e successo; ed ecco infatti che ci troviamo qui a trepidare nell'attesa di mettere le mani su Counter-Strike: Condition Zero, il gioco che si candida d'ufficio a entrare nella lista dei più venduti ed apprezzati del 2002
Counter-Strike: Condition Zero - Immagine 1
Sotto una gragnola di colpi: il riparo del muro è determinante
UN MOD PER SINGLE
Counter-Strike: Condition Zero mantiene la stessa ambientazione di Counter-Strike, dove terroristi e squadre antiterroristi si fronteggiano in scontri di tipo tattico, senza risparmio di colpi e in diverse ambientazioni, sia cittadine sia in campo aperto. Tralasciamo drammatiche similitudini con la realtà dei nostri giorni e proseguiamo; per chi non lo conoscesse è bene dire che Counter-Strike si fa apprezzare per la sua elevata dose di realismo, con missioni che non includono solamente uccidere chiunque si trovi sul nostro cammino, ma anche azioni più articolate come possono essere quelle di scorta, di disinnesco di bombe, di distruzione di specifiche strutture e così via. Inoltre, ad ogni missione portata a termine, si acquisisce del denaro utilizzabile per acquistare armi ed accessori in grado di aumentare potenza e capacità di gioco o per addestrare i membri del proprio team in qualche specifica abilità. Counter-Strike: Condition Zero non presenta grosse novità sul piano del gioco, se non fosse per la determinante possibilità di giocare le missioni senza la necessità di essere collegati a un server multiplayer
0 commenti

Counter-Strike: Condition Zero

Counter-Strike: Condition Zero PC Cover
Empire
La verità sul caso Harry Quebert
La verità sul caso Harry Quebert

Una serie che non ti molla fino all'ultima sequenza

Homecoming
Homecoming

Un drama raffinato in cui niente è come sembra

Il Nome della Rosa
Il Nome della Rosa

Il romanzo di Umberto Eco diventa una serie TV

American Gods

3

American Gods

Gli dei vecchi e nuovi secondo Neil Gaiman

The Umbrella Academy

3

The Umbrella Academy

I nuovi supereroi targati Netflix

Empire
One Piece World Seeker

5

One Piece World Seeker

Una nuova avventura per Monkey D. Rufy

Tom Clancy's The Division 2
Tom Clancy's The Division 2

Agenti, Washington D.C. ha bisogno di voi

PlayStation Now

8

PlayStation Now

Una prima occhiata al nuovo servizio streaming (ma non solo) di Sony

Warhammer: Chaosbane
Warhammer: Chaosbane

Siamo pronti all'arrivo del brand in salsa hack'n'slash?

The Occupation
The Occupation

Dagli autori di Ether One, una corsa contro il tempo nell'ora della verità