Preview Blair Witch Volume 1: Rustin Parr

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (10 settembre 2000)
The Blair Witch project... C'è chi, sentendo questo nome, pensa a quella serata trascorsa al cinema a seguire trepidante la tragica fine di tre studenti che si erano avventurati nei boschi presso Burkittsville per girare un documentario sulla leggenda della strega di Blair, c'è invece chi pensa al foglio da dieci buttato via per passare una serata al cinema guardando un film dalle dubbie qualità. Io non penso, quindi di questi problemi non ne ho. Fatto sta che, se in Italia non è stato propriamente ben accolto dal pubblico, negli States il film è stato un successo, superando ogni previsione sugli incassi (si parla di 140 milioni di dollari in biglietti), pur essendo stato girato con un budget praticamente inesistente. La Gathering of Developers ha quindi avuto la brillante idea di accaparrasi la licenza per produrre un gioco, o meglio, una trilogia ispirata al lungometraggio. Lo sviluppo dei vari titoli è stato affidato a team diversi: Terminal Reality per il primo, Human Heads per il secondo, i Ritual per il terzo. Altro dato interessante: tutti e tre narreranno episodi antecedenti a quelli raccontati nel film. Per l'esattezza il primo sarà ambientato nel 1944, il secondo nel 1886 mentre il terzo avrà luogo nel 1785
Blair Witch Volume 1:  Rustin Parr - Immagine 1
Vedete quel fantasma che sta la in fondo? Fra poco vedrà la luce (e l'altro mondo)
Quindi sarà il lavoro dei Terminal Reality a essere commercializzato per primo, e ciò non è un caso: il motore che verrà usato per questa trilogia sarà quello di Nocturne, sviluppato proprio dai Terminal Reality
RUSTIN PARR
Chi è Rustin Parr? Se avete visto il film e ricordate le testimonianze degli abitanti di Burkittsville, saprete anche della vicenda di Rustin, uomo solitario che uccise cinquanta anni prima sette bambini, prelevandoli dal paesino, portandoli all'interno del bosco dentro la sua casa, per poi finirli nella sua cantina uno per uno. Subito dopo gli omicidi, Rustin si costituì alla polizia. La cosa strana fu la sua confessione: egli affermò di essere stato spinto da una voce che lo assillava di continuo nelle settimane precedenti i delitti. Una volta compiuti gli omicidi, una vecchia donna si materializzo di fronte a lui nella sua camera, ordinandogli di confessare ciò che aveva fatto allo sceriffo del vicino paese, per liberarsi così della voce. Tali dichiarazioni furono prese per vaneggiamenti di uno psicopatico, ma non da tutti. Un'organizzazione decise di investigare sull'accaduto, anche visti i misteriosi precedenti della zona. Questa organizzazione era la Spookhouse. Questa volta però non saremo lo Straniero, ma Elspeth "Doc" Holliday, che verrà spedita dalla Spookhouse a investigare
0 commenti

Blair Witch Volume 1: Rustin Parr

Blair Witch Volume 1:  Rustin Parr PC Cover
Empire
Gomorra
Gomorra

Qualche anticipazione dalla nuova stagione di Gomorra

La verità sul caso Harry Quebert
La verità sul caso Harry Quebert

Una serie che non ti molla fino all'ultima sequenza

Homecoming
Homecoming

Un drama raffinato in cui niente è come sembra

Il Nome della Rosa
Il Nome della Rosa

Il romanzo di Umberto Eco diventa una serie TV

American Gods

3

American Gods

Gli dei vecchi e nuovi secondo Neil Gaiman

Empire
Sekiro: Shadows Die Twice

12

Sekiro: Shadows Die Twice

Morire per capire, ecco la filosofia di Sekiro

Stadia
Stadia

Tutte le informazioni sul progetto gaming di Google

One Piece World Seeker

5

One Piece World Seeker

Una nuova avventura per Monkey D. Rufy

Tom Clancy's The Division 2
Tom Clancy's The Division 2

Agenti, Washington D.C. ha bisogno di voi

PlayStation Now

8

PlayStation Now

Una prima occhiata al nuovo servizio streaming (ma non solo) di Sony