Anteprima Assassin's Creed: Unity

4 Assassini nella Rivoluzione Francese
Tommaso AlisonnoDi Tommaso Alisonno (11 giugno 2014)

ALLONS ENFANTS DE LA PATRIE...



Non c'è E3 senza Assassin's Creed - o per lo meno sembra che sia così dal 2009 in poi. Alla regola non sfugge neppure l'edizione 2014 della kermesse Losangelina, in cui ovviamente non era affatto un segreto che Ubisoft intendesse mostrare il nuovo capitolo, Assassin's Creed Unity, la cui release (massì, per una volta diciamolo subito) è fissata per il 28 Ottobre su PC, PS4 e Xbox One - dunque il primo capitolo ad essere specificamente studiato per un hardware di nuova generazione. Per chi non lo sapesse, introdurremo il discorso spiegando che la saga di AC si svolge su due calendari ben distinti: il protagonista del presente - di cui nulla ci è ancora dato sapere, ma che presumibilmente potrebbe essere il medesimo senza-nome di ACIV Black Flag - rivive infatti i “ricordi genetici” di un personaggio del passato attraverso un apparecchio denominato Animus.

L'Animus - anche se stavolta si parla di “Helix” - questa volta ci catapulta in uno scenario che molti desideravano esplorare almeno da 3 capitoli: la Parigi della seconda metà del XVIII secolo, ossia quella investita dalla Rivoluzione Francese. Facciamo così la conoscenza del nuovo protagonista del passato: Arno Dorian, nato nel 1768 da genitori Franco/Austriaci e che si unirà al Credo degli Assassini proprio all'inizio della Rivoluzione - nel 1789. Di lui per ora non ci è dato sapere granché altro, se non che non sarà solo nella sua avventura.

4 ASSASSINI SONO MEGLIO DI UNO?



La prima novità che Ubisoft ha voluto svelare è infatti la possibilità di affrontare l'esperienza di gioco in una modalità cooperativa che coinvolga fino a 4 giocatori contemporaneamente. Le meccaniche in cui i partecipanti saranno coinvolti nella sessione non sono ancora state illustrate, così come non è nota l'identità degli altri 3 personaggi, esteticamente tutti differenti tra loro e da Arno: sicuramente questi avranno un ruolo ben definito nella vicenda, visto che interverranno anche nelle sessioni di gioco in solitario.

Non ci è neanche dato sapere se i “quattro moschettieri” differiranno tra loro ed in che modo: di sicuro abbiamo notato qualche differenza di equipaggiamento (uno di loro brandisce un'ascia), e ci è parso di capire che possano avere delle abilità speciali univoche (come ad esempio lo scassinamento). Quello che è certo è il fatto che avranno la possibilità di aiutarsi a vicenda. In combattimento, per esempio: per bilanciare la presenza degli alleati, Ubisoft ha promesso scontri più “tosti” coi mob, sebbene per il momento ci è sembrato che, animazioni a parte, il battle-system segua la falsariga propria della saga. Ma la cosa più importante sembra essere costituita dalla possibilità di approcciare l'ambiente da diversi punti, e in questo parametro entra in gioco lo sviluppo cittadino.

PARIGI CITTA' APERTA



Già in ACIII e ACIV Ubisoft aveva tentato la strada dell'attraversamento delle costruzioni nel mondo Open World: peccato però che fin dai primi test risultasse evidente il fatto che si trattava di “animazioni precalcolate” e che in effetti solo gli ambienti di trama fossero veramente esplorabili internamente. Adesso, con a disposizione la potenza di calcolo di sistemi ben diversi, la software house ci riprova “sul serio”: in diverse sequenze di gioco visionate, Arno e gli altri Assassini hanno avuto modo di entrare e uscire da strutture di diverso tipo, soffermarsi all'interno, esplorare stanze, salire e scendere scale... insomma: dove c'è una porta aperta, c'è Parigi da esplorare.
  • Assassin's Creed: Unity - Immagine 1
    Arno nell'immagine iconica del gioco
  • Assassin's Creed: Unity - Immagine 2
    Parigi dall'alto
  • Assassin's Creed: Unity - Immagine 3
    I quattro Assassini pronti alla battaglia
Un altro elemento del mondo di gioco che non ha mancato di attirare la nostra attenzione è la quantità di PNG che riempie le strade della città: mai in un titolo della saga abbiamo potuto vedere una simile vera e propria folla, la quale a seconda delle situazioni arriva a muoversi come un vero fiume in piena - ad esempio durante l'assalto alla Bastiglia, o fuggendo da un conflitto a fuoco. Novità anche per quanto riguarda il movimento libero, ossia quel misto di arrampicata e Parkour che da sempre caratterizza la serie: tra un muro e un appiglio, abbiamo visto Arno esibirsi in nuove evoluzioni, tra cui un “salto della fede” interrotto da un sostegno orizzontale.

Per quanto riguarda il suo armamento, Arno sfoggia una scimitarra Francese tipica dell'epoca, a cui accosta la classica lama celata che adesso è evoluta nella versione “Phantom Blade”, scagliabile a lunga distanza con un meccanismo a balestra, letale e silenzioso. Nelle situazioni più concitate, la sua pistola a canna multipla può fare la differenza contro gli avversari a media gittata. Come accennato, però, abbiamo visto in azione altre armi, come l'accetta e le bombe fumogene, senza contare la possibilità di disarmare i nemici e impossessarsi dei loro moschetti, quindi l'arsenale è ancora tutto da scoprire.

Ancora novità: “l'occhio dell'Aquila” sembra ora ancora più efficiente, in grado di individuare i bersagli attraverso i muri e di “marchiarli” a piacimento per seguirne meglio gli spostamenti. Infine, il sistema delle queste secondarie potrà avvalersi di un logbook in cui le varie commissioni accettate rimarranno annotate, dandoci la possibilità di selezionarle e seguirle indipendentemente dalla trama principale.
Assassin's Creed: Unity - Immagine 11
Nella mischia la presenza di vari Assassini si fa sentire
Assassin's Creed: Unity - Immagine 12
Artwork suggestivi
Assassin's Creed: Unity - Immagine 13
Il bersaglio circondato da guardie
Assassin's Creed: Unity - Immagine 14
Citazioni storico-artistiche

SQUADRA CHE VINCE NON SI CAMBIA?



Le dimostrazioni di gioco all'E3 non sono ovviamente esaustive per un gioco di questa portata, però così come abbiamo avuto modo di individuare le novità che abbiamo enumerato, allo stesso modo non possiamo negare di aver anche riconosciuto alcune “vecchie facce”. Tanto per cominciare, abbiamo già citato il sistema di combattimento che sembra ricalcare il concept già visto della saga - concept che molti non hanno mai digerito appieno - oppure il fatto che le guardie si comportino secondo pattern comportamentali abbastanza semplici.

Certo è che da qui a Ottobre Ubisoft avrà sicuramente modo di “sgrossare” il prodotto prima del suo debutto sugli scaffali. In questo contesto, dunque, non possiamo fare altro che rimanere affascinati dal lavoro svolto con la Parigi della Rivoluzione e attendere la possibilità di toccare con mano il prodotto.
Assassin's Creed: Unity - Immagine 10
Parigi promette di essere una delle ambientazioni più belle mai toccate dalla saga
Anche questo E3 ha il suo Assassin's Creed: Ubisoft ci sbatte immediatamente davanti al muso la novità della modalità cooperativa, per poi introdurci a tutte le innovazioni in termini di struttura del mondo, gameplay, tecniche e quant'altro. Tra numerose novità e qualche vecchia faccia, il primo tete-a-tete con Arno e i suoi 3 alleati ci ha lasciato indubbiamente con la curiosità di saperne di più. Stay tuned!

- 5 %

Acquista la versione PC

29,9928.49

Assassin's Creed: Unity

Disponibile per: PS4 , Xbox One, PC
Assassin's Creed: Unity PS4 Cover
Empire
Dead To Me
Dead To Me

Un cadavere, due amiche, un segreto.

Il Trono di Spade

6

Il Trono di Spade

The Iron Throne

Chambers
Chambers

La teoria cellulare alla base della nuova serie horror Netflix

L'alienista
L'alienista

I Mindhunter nella New York di fine Ottocento

Empire
Sniper Elite V2 Remastered
Sniper Elite V2 Remastered

Cecchini ad alta risoluzione

Assetto Corsa Competizione

1

Assetto Corsa Competizione

Manca ormai poco ad Assetto Corsa Competizione. L'abbiamo provato in anteprima ed ecco le nostre impressioni

Team Sonic Racing

1

Team Sonic Racing

Sonic torna a sfrecciare sui kart!

A Plague Tale: Innocence

2

A Plague Tale: Innocence

Il viaggio della speranza di Amicia e Hugo

Licenza di giocare...da tavolo!

2

Licenza di giocare...da tavolo!

Scopriamo le licenze che sono "esplose" anche nel mondo Tabletop!