Anteprima Alone in the Dark: The New Nightmare

Redazione GamesurfDi Redazione Gamesurf (1 agosto 2000)
AitD può contare su scenari anche con due milioni di poligoni, ma quelli prerenderizzati sono in bitmap 2D: allora intervengono ancora gli effetti di luce per creare un effetto tridimensionale. Infatti, quando Carnby punta la torcia lo scenario s'illumina realisticamente, le ombre si costruiscono in base alla vicinanza dell'oggetto con la fonte di luce: ecco, tramite il chiaroscuro, l'effetto della profondità
Alone in the Dark: The New Nightmare - Immagine 3
Passare da case in rovina non è mai molto prudente...come il nostro eroe dovrebbe ben sapere dai precedenti episodi
Queste pecularità saranno presenti sia su Playstation sia su PC e Dreamcast, ma la grafica sarà sviluppata nel pieno delle potenzialità soprattutto sulle ultime due piattaforme; sul Dreamcast, in particolare, anche tutti gli oggetti del fondale stesso getteranno la loro ombra calcolata in tempo reale. La versione DC sarà anche superiore per numero di poligoni e un motore fisico associato persino al movimento degli abiti di Carnby
L'esplorazione tramite piccole fonti di luce aggiunge sicuramente spessore all'atmosfera anche per altri motivi: immaginiamo la tensione del giocatore che si troverà costretto ad illuminare un angolo oscuro, rischiando di scovare una creatura ostile, magari appollaiata su di lui, pronta a scagliarvisi contro, attirata dalla luce (i mostri hanno diverse personalità: non tutti purtroppo rifuggono la torcia, ci sono quelli che cercano di spegnerla...)
L'esplorazione è anche resa più affascinante dall'incredibile livello di dettaglio degli scenari, che includono, per esempio, quadri e riviste con cui si può interagire: questi elementi contribuiscono ad accrescere la profondità di qualsiasi gioco, evitando la sensazione di trovarsi in un mondo esteticamente molto rifinito, ma totalmente piatto per la scarsa interattività. Sembra che il team di sviluppo (la Darkworks) voglia puntare molto sulla costanza dell'immedesimazione nella situazione in cui siamo gettati e a questo scopo, oltre i dettagli già esaminati, anche l'aspetto sonoro è stato particolarmente curato; il doppiaggio inglese sarà affidato a non rivelati attori di Hollywood, mentre gli effetti sonori saranno estremamente vari e numerosi: per esempio, ben 58 diversi rumori di passi, a seconda del materiale in cui si cammina. Anche per questo la versione Dreamcast sarà superiore, fornendo un sistema di sonoro posizionale 3D
0 commenti

- 10 %

Acquista la versione PC

9,998.99

Alone in the Dark: The New Nightmare

Disponibile per: PC , Dreamcast, PSOne
Alone in the Dark: The New Nightmare PC Cover
Empire
Dead To Me
Dead To Me

Un cadavere, due amiche, un segreto.

Il Trono di Spade

6

Il Trono di Spade

The Iron Throne

Chambers
Chambers

La teoria cellulare alla base della nuova serie horror Netflix

L'alienista
L'alienista

I Mindhunter nella New York di fine Ottocento

Empire
Atelier Lulua: The Scion of Arland
Atelier Lulua: The Scion of Arland

Torniamo ad Arland per seguire le avventure della giovane Lulua

Total War: Three Kingdoms
Total War: Three Kingdoms

La lotta dei tre regni secondo Creative Assembly

Sniper Elite V2 Remastered
Sniper Elite V2 Remastered

Cecchini ad alta risoluzione

Assetto Corsa Competizione

1

Assetto Corsa Competizione

Manca ormai poco ad Assetto Corsa Competizione. L'abbiamo provato in anteprima ed ecco le nostre impressioni

Team Sonic Racing

1

Team Sonic Racing

Sonic torna a sfrecciare sui kart!