Speciale Xbox Next: ci siamo quasi

A poche ore dal reveal di Xbox Next, la redazione si immagina il futuro di Xbox...
Simone AzzarelloDi Simone Azzarello (20 Maggio 2013)
Dopo quasi 8 anni di onorato servizio, Xbox 360 si prepara a lasciare spazio ad Xbox Next, console su cui, tra rumor e indiscrezioni più o meno fondate, in questi ultimi mesi si è detto tutto e il contrario di tutto.
Già a partire dal nome, in molti hanno provato a dare forma (e sostanza) alla terza home console del colosso americano; oggetto del desiderio di molti appassionati su cui la casa di Redmond alzerà il velo tra pochissime ore.


Tra lo spauracchio dell'always-on e del blocco usato (ufficiosamente smentiti da una “presunta” mail di Microsoft inviata ai propri dipendenti) e il rumor che descrive la società di Redmond come “sei mesi indietro rispetto a Sony” nello sviluppo hardware e software, le ultime voci hanno contribuito a creare un certo pessimismo intorno alla console; definita da alcuni, come se non bastasse, meno potente rispetto a PlayStation 4.


Situazione non certo aiutata (e per alcuni anzi alimentata) dal silenzio di Microsoft, interrotto solo ad aprile da un breve comunicato, arrivato forse quando ormai in molti pensavano che di Xbox avrebbero sentito parlare solo a Los Angeles.
Xbox Next: ci siamo quasi - Immagine 2
Xbox Reveal Tent, anche una tenda può diventare famosa. L'avreste mai detto?
Xbox Next: ci siamo quasi - Immagine 3
Il famoso tendone che ospiterà l'evento di domani. Saranno presenti circa 200 persone.
Xbox Next: ci siamo quasi - Immagine 4
Un po' più su, un po' a sinistra. Perfetto!
Xbox Next: ci siamo quasi - Immagine 5
PGR 5 potrebbe essere uno dei (pochi) giochi mostrati domani.
“Martedì 21 maggio [alle ore 19: 00 in Italia], segneremo l'inizio di una nuova generazione di videogiochi, TV ed intrattenimento. Quel giorno condivideremo la nostra visione per Xbox e vi daremo un vero assaggio del futuro. Diciannove giorni dopo, all'Electronic Entertainment Expo (E3) di Los Angeles, continueremo la conversazione e mostreremo la nostra line-up completa di blockbuster”.


Microsoft, attraverso questo breve messaggio, ha ufficializzato la presentazione e, allo stesso tempo, “inquadrato” #Xboxreveal (per usare l'hashtag ufficiale di Twitter), evento della durata di un'ora che potrete seguire con noi in diretta. A proposito: non mancate!


Domani scopriremo quindi la “filosofia” dietro la nuova Xbox e le sue potenzialità, anche rispetto all'attuale console; lasciando alla conferenza dell'E3 il compito di svelare la fetta più grossa dei contenuti (giochi, servizi) che saranno disponibili al lancio e nei primissimi mesi, così come data d'uscita, versioni disponibili e prezzo.

A precisarlo è direttamente Aaron Greenberg, capo della divisione Xbox, che ha dichiarato nell'ultimo podcast di Major Nelson:

"La nostra intenzione è quella di raccontare una storia attraverso due eventi. Il 21 maggio servirà per rivelare la prossima piattaforma Xbox, la nostra visione per il futuro dei giochi e dell'intrattenimento. Abbiamo sicuramente un sacco di sorprese in programma. Tutti sanno che il team Infinity Ward è al lavoro sulla prima mondiale del prossimo Call of Duty Ghost e mostreremo il gioco la prima volta. La gente avrà la possibilità di scoprire cosa c'è dietro la realizzazione della nuova piattaforma e conoscere la squadra che l'ha creata. E' per questo che stiamo invitando la gente al campus, vogliamo portarli dietro le quinte. Non l'abbiamo mai fatto prima e quindi è davvero eccitante essere in grado di farlo. Poi, un paio di settimane più tardi, andremo all'E3 e il nostro evento sarà completamente focalizzato sui giochi. All'E3, voglio dire, se sei un giocatore, ti aspetti di vedere tonnellate di esclusive, anteprime mondiali e naturalmente tutto questo oltre quello che condivideremo da adesso alla fine dell'anno."

Proprio a tale scopo, in quel di Redmond, nell'area esterna del campus Xbox, è stato allestito un grande tendone che ospiterà circa 200 persone; un piccolo (ma speriamo ricco) antipasto che anticipa di poche settimane la grande conferenza dell'E3, evento che il nostro Roberto Vicario seguirà in compagnia di circa 3000 giornalisti provenienti da tutto il mondo.
Xbox Next: ci siamo quasi - Immagine 13
Call Of Duty Ghost sarà uno dei pochi videogiochi mostrati domani. Salvo improbabili sorprese...
Una piccola nota di colore riguarda proprio il tendone costruito da Microsoft, da molti definito “poco glamour” rispetto al luogo scelto da Sony per presentare PlayStation 4. Più che queste valutazioni puramente estetiche, quello che “fa strano”, semmai, è il motivo che ha spinto Microsoft a costruire un tendone invece di utilizzare uno dei tanti edifici di cui dispone.

Tuttavia, nonostante per noi sia indifferente il luogo scelto, qualcuno ha addirittura pensato di creare un account Twitter dedicato all'ormai celebre tendone (@XboxRevealTent); attirando l'attenzione di alcuni pezzi grossi di Microsoft che, probabilmente stupiti dal tam tam mediatico generato dalla cosa, partecipano attivamente alle divertenti discussioni nate su celebre social network. Altri invece, ci vedono dietro addirittura un viral marketing ad opera della stessa Microsoft, per la serie: non importa cosa si dice, l'importante è che se ne parli il più possibile (e se è gratis ancora meglio...).


Chiusa questa piccola parentesi, la domanda che tutti ci stiamo facendo è però un'altra: cosa vedremo durante la presentazione del 21 maggio?


Una cosa ormai certa è che Microsoft, al contrario di quanto fatto da Sony con PlayStation 4, mostrerà la console già durante questo primo evento.


Ad anticipare la notizia ci aveva già pensato Major Nelson; uomo Microsoft che, attraverso il suo profilo Twitter, aveva così commentato la decisione di Sony di non mostrare la console durante l'evento di febbraio:
[i][/i]

"Annunciare una console senza effettivamente mostrare la console? Questo è un approccio".


La conferma che vedremo la console arriva invece dai colleghi di Gametrailer.com (l'unico sito ad aver avuto il privilegio di seguire l'evento "in loco") che, attraverso un video promozionale della conferenza, hanno promesso un hands-on nel loro post-show. Probabile quindi che vedremo la console (accesa e funzionante) anche durante la presentazione vera e propria.

Difficilmente, considerando l'obiettivo di questo primo evento, assisteremo alla presentazione di un gran numero di titoli, lasciando il ruolo di "star della serata" al nuovo Call Of Duty Ghost. Microsoft ne sfrutterà quindi l'enorme risonanza mediatica, rimandando all'E3 la presentazione della line-up completa.

Nonostante la fiera di Los Angeles sia dietro l'angolo, non mancherà -citiamo Microsoft- “un vero assaggio del futuro”, ed è proprio da questa piccola frase che nasce il nostro speciale di oggi: le aspettative di noi redattori riguardo la prima “uscita pubblica” di Xbox Next.
Xbox Next: ci siamo quasi - Immagine 6
West e Zampella (creatori di Call Of Duty) potrebbero svelare il prossimo titolo in esclusiva per Xbox Next. Sarà vero?
Xbox Next: ci siamo quasi - Immagine 7
La prima Xbox
Xbox Next: ci siamo quasi - Immagine 8
Bill Gates mostra un prototipo della prima Xbox. Troppo bello per arrivare nei negozi...
Xbox Next: ci siamo quasi - Immagine 9
Un momento storico per il mondo dei videogiochi: Microsoft entra nel mercato console svelando la prima Xbox al mondo.
12

Xbox Next: ci siamo quasi

Xbox Next: ci siamo quasi Xbox One Cover
  • Piattaforma: Xbox One
  • Produzione: Microsoft
  • Sviluppo: Interno
Empire
The Flash
The Flash

Diamo un'occhiata alla terza stagione in Blu-Ray

The 100
The 100

Analizziamo i contenuti di questa terza stagione

Stranger Things

9

Stranger Things

Il sequel (quasi) perfetto!

Star Trek Enterprise

2

Star Trek Enterprise

Arriva anche in Italia il cofanetto completo della serie cult degli anni 2000

Madame Secretary
Madame Secretary

Il political drama di Tea Leoni arriva alla seconda stagione in DVD

Empire
Kingdom Come: Deliverance
Kingdom Come: Deliverance

Abbiamo fatto un salto nel medioevo!

SpellForce 3
SpellForce 3

Mondi in pericolo e fetidi maghi da eliminare

Monster Hunter World
Monster Hunter World

Siamo entrati in contatto con il nuovo mondo!

Titan Quest: Ragnarök
Titan Quest: Ragnarök

Un gradito ritorno che però non convince fino in fondo