Speciale X-Men: Apocalisse

Facciamo un oculato identikit dei nuovi e vecchi X-Men

Di Simone Rampazzi (10 Maggio 2016)
Un incontro tra il vecchio ed il nuovo. Questa può essere la frase riassuntiva con cui possiamo aprire questo nuovo speciale, nel quale cercheremo di spiegarvi in qualche breve capoverso chi sono questi nuovi X-Men e, soprattutto, come si collocano all'interno dell'universo cinematografico creato dal regista Bryan Singer.

Per fare ciò, ovviamente, conviene focalizzarsi sulle origini di questi personaggi, almeno per trarre le dovute conclusioni su come questa squadra marveliana distribuita dal lato della 20th Century Fox si sia evoluta nel corso del tempo. Pertanto, con lo scopo di non rendervi la permanenza nell'articolo più opprimente, faremo un analisi per punti dove parleremo delle due fazioni schierate in campo e degli elementi che le compongono.

La prima fazione, non per importanza, è quella dei mutanti della squadra X-Men. Chi fronteggerà la minaccia rappresentata dal temibile Apocalisse? Ve lo mostriamo noi!

Professor X / Charles Xavier

X-Men: Apocalisse - Immagine 2
Il personaggio iconico per eccellenza è proprio quello del Professor X, un mutante di classe 4 che possiede poteri telepatici che lo inserisce tra i più forti telepati dell'Universo Marvel. Presentato nella trilogia originale grazie all'interpretazione magistrale dell'attore Patrick Stewart, ha consolidato il suo ruolo di mentore e creatore della scuola per giovani mutanti, solamente per poi rimanere ucciso dalla forza della Fenice Nera, che lo ha letteralmente smolecolato senza alcun apparente senso di colpa.

Tornato poi nei panni di James McAvoy, il personaggio ha acquistato una connotazione diversa e più giovanile, che da First Class in poi (anche la parentesi Days of the Future Past dove hanno lavorato insieme a Stewart) è riuscito indubbiamente a dare un immagine dignitosissima del personaggio a 360 . L'attore torna a vestire i panni di Xavier in questa nuova pellicola in arrivo, sicuramente più a suo agio nel ruolo e pronto a fronteggiare la pericolosa minaccia rappresentata non solo da Apocalisse, ma anche dai suoi quattro cavalieri. Magneto è uno di loro, dunque è lecito aspettarsi qualche nuovo siparietto dedicato al loro rapporto controverso, quanto rispettoso.

Ed il taglio di capelli rinnovato? Ehy, adesso è proprio il Professor X a tutti gli effetti..!

Mystique / Raven Darkholme

X-Men: Apocalisse - Immagine 1
Mistica ha sempre avuto un ruolo di rilevanza all'interno delle pellicole dedicate agli X-Men ed è sempre stata dalla parte dei villain, data la sua natura misteriosa, ambigua ma soprattutto opportunista. Nell'universo creato da Singer esordisce grazie all'interpretazione di Rebecca Romijn, ma compare comunque decisamente molto diversa dal fumetto, presentandosi completamente nuda e coperta da alcune zone squamose. Tolto l'aspetto fisico, il suo carattere resta sicuramente fedele al mondo fumettistico e, nella nuova trilogia, passa invece nelle mani dell'attrice Jennifer Lawrence.

Quest'ultima è riuscita a mantenere i riflettori sul personaggio senza troppa difficoltà, riuscendo peraltro a mostrare tutto il processo di maturazione svoltosi durante il periodo adolescenziale. Femme fatale crudele e letale, compare invece in questo capitolo stranamente più matura e pacata, come se in realtà volesse impedire ai mutanti di trionfare sull'umanità.

Inoltre sembra che questa volta, trailer permettendo, si è cercato di rendere il suo ruolo ancora più centrale, forse per mantenere alta l'asticella delle visualizzazioni grazie all'ormai conclamato successo dell'attrice dovuto alle pellicole su Hunger Games. Errore o meno, speriamo che il suo ruolo di insegnante sia mostrato, e soprattutto giustificato, in maniera dignitosa da Singer.

Beast / Henry Philip “Hank” McCoy

X-Men: Apocalisse - Immagine 14
Bestia è uno dei mutanti che fin dalla prima squadra, almeno fumettisticamente parlando, ha accompagnato gli X-Men nelle loro avventure. Soprannominato Magilla Gorilla a scuola viste le proporzioni del suo corpo paragonabili a quelle di un gorilla, è in seguito entrato nella scuola per Giovani Dotati dove ottenne il suo nome di battaglia Bestia.

Nel mondo cinematografico, invece, fa la sua comparsa solamente nella terza pellicola della prima trilogia (Last Stand), mostrando tutto il suo pelo blu notte grazie all'interpretazione di Kelsey Grammer. Tolte alcune scelte registiche decisamente discutibili nella modalità in cui il mutante venne presentato, ma capiamo che venne presentato anche in maniera un po' superficiale, lo abbiamo poi rivisto comparire nella nuova trilogia sotto il volto di Nicholas Hoult, il quale ha tirato fuori la parte più adolescente del mutante. Inoltre, paradossalmente, la sua innaturale mutazione provocata dal siero assomiglia moltissimo alla storia del fumetto, dove il medesimo ingerì un composto da lui stesso creato mentre lavorava per la Brand Corporation.

Intelligente, quanto simpatico in alcune uscite, si è affiancato decentemente con Hugh Jackman in DotFP ma, in ogni caso, non ci è mai sembrato completo e fedele nella sua rappresentazione su schermo per colpa delle sue trasformazioni a comando. Speriamo che durante questa Apocalisse la smetta di trasformarsi come un wendingo in rage, ma prenda atto del suo ruolo mutante e rimanga quello che è.

Cyclops / Scott “Slim” Summers

X-Men: Apocalisse - Immagine 4
Bene bene bene. Qui arriviamo ad un punto cruciale del nostro viaggio, se non altro perché Ciclope è uno dei personaggi più controversi e importanti del mondo cartaceo degli X-Men, ma forse anche uno di quelli meglio realizzati nel mondo cinematografico.

Tolto il cameo di Tim Pocock in Wolverine: Le Origini, ma quel film non esiste giusto?!, passiamo al primo interprete del personaggio della trilogia originale ovvero James Marsden. Quest'ultimo ha tenuto botta sin dall'inizio, vestendo piacevolmente i diversi ruoli affibbiategli come: leader della squadra, amante di Jean Grey, rivale di Wolverine. Dopo averlo visto morire malamente in Last Stand (cioè, trovi la tua ragazza e lei ti atomizza come l'ultimo degli ex), lo vediamo tornare durante una parte decisamente critica della nuova trilogia, interpretato dal giovane Tye Sheridan.

Quest'ultimo verrà condotto alla scuola di giovani mutanti dal fratello Havok, grazie agli dei aggiungo, trovandosi a fronteggiare una minaccia ben più grande di lui affiancato da .. chi? La squadra delle giovani marmotte! Ovvero le versioni giovani di Jean Grey, Nightcrawler e Quicksilver. Il suo raggio ottico saprà tenere testa al potere dei quattro cavalieri dell'Apocalisse? Uno scontro con i fulmini di Tempesta ci lascia ancora col fiato sospeso..

Phoenix / Jean Grey

X-Men: Apocalisse - Immagine 13
Altro punto cruciale della squadra, ovvero Marvel Girl, alias Fenice, alias Jean Grey. Nella storia degli X-Men, lei è stata uno dei mutanti che è sempre spiccata a livello di poteri mentali, forse anche più potenti in alcune occasioni di quelli di Xavier.

La Fenice, entità cosmica di tutto rispetto in grado di conferire poteri incredibili, viene contenuta nella prima trilogia da Famke Janssen seguendo un copione molto fedele alle storie dei fumetti, visto che ci viene presentata come membro fisso della squadra, nonché compagna inseparabile di Ciclope a livello di reggenza del gruppo e di rapporto coniugale. Ok, qualche siparietto con Wolverine c'è sempre stato, e sempre ci sarà, ma bisogna ammettere che il suo ruolo ha forse solamente vacillato in Last Stand, dove è diventata un'alleata di Magneto.

Apparsa anche in tutte le pellicole spin-off su Wolverine, della serie ti sogno e ti desidero ma è colpa mia se ti ho affettato le budella, adesso la vedremo nei panni di una rossa che sta facendo sicuramente parlare di sé a livello recitativo, ovvero la giovane Sophie “Sansa” Turner.

Ma i suoi poteri mentali quanto saranno sviluppati? Avremo modo di vedere qualcosa di concreto, oppure sarà un altro comprimario della tanto chiacchierata Mistica?

Havok / Alex Summers

X-Men: Apocalisse - Immagine 7
Il fratello maggiore di Ciclope è stato inserito solamente nella nuova trilogia dedicata agli X-Men, ed è stato interpretato fino ad oggi dall'attore Lucas Till, che ne ha vestito i panni a più riprese sin dai tempi di First Class. Nella timeline originale viene dato per morto, ma i motivi non si conoscono, mentre invece in questa nuova dobbiamo ringraziarlo per aver portato a scuola il fratellino più piccolo.

Facendo un analisi dell'ultimo trailer uscito, invece, sembra che quest'ultimo si sacrifichi per difendere Xavier durante l'utilizzo del macchinario Celebro, dato che non lo vediamo più comparire durante le fasi action mostrate. Sarà come diciamo noi? Un sacrificio votato a sbloccare il potenziale di Ciclope? Lo vedremo solo in sala!

Quicksilver / Pietro Maximoff

X-Men: Apocalisse - Immagine 5
Evan Peters ha esordito molto bene nell'interpretazione del personaggio in DotFP, simpatico al punto giusto ma soprattutto fine a se stesso, ma in questo nuovo film sembra invece uscire fuori qualche elemento in più solo per fare rumore, o magari più semplicemente per mettere carne sul fuoco e vedere come va.

Stiamo ovviamente parlando dell'outing con Mistica quando esordisce dicendo: “Ehy, sai, Magneto è mio padre” e gli amanti del fumetto si sono alzati tutti in coro con un sonoro WTF mentre invece coloro che non li leggono sono rimasti con un bel punto interrogativo, pensando al quando ed al come soprattutto.

Inoltre, parliamo, che fine ha fatto Wanda? No, perché dopo la pecionata vista in Age of Ultron (dove i due fratelli sono stati praticamente reinventati da zero) pensiamo veramente a preoccuparci. Il trailer ci mostra un Quicksilver sempre dinamico e reattivo, inoltre una reclame per Sky continua a farci pensare a questo personaggio come quello posizionato nel film per tirar fuori momenti più comici e leggeri.

Pietro, sono tuo padre! NOUUUUUUU! Ma scoperto questo particolare degno delle migliori soap opera, come si comporterà una volta sul campo di fronte a Magneto?

Nightcrawler / Kurt Wagner

X-Men: Apocalisse - Immagine 12
Personaggio certamente importante del mondo fumettistico, visti i suoi trascorsi familiari non proprio felici, seguiti dalla sua amicizia con il nostro amabile snikt di quartiere, ci viene mostrato per la prima volta durante il secondo capitolo della trilogia originale, nel quale viene interpretato da Alan Cumming. Dignitoso, quanto d'effetto se consideriamo i suoi poteri molto scenici, il personaggio è stato accolto nella squadra degli X-Men dopo aver scongiurato il suo coinvolgimento durante il tentato assassinio del presidente (era sotto effetti di droghe pesanti) ma lo vediamo prendere parte a diversi scontri senza capire molto di più del suo background.

In questa nuova trilogia si unirà alla scuola dei giovani mutanti, interpretato dall'attore Kodi Smit-McPhee. A tutti gli effetti non si sa ancora quanto sarà influente all'interno della pellicola, ma nel trailer ci sono degli elementi ingannevoli che hanno fatto sicuramente storcere la bocca ai fan del fumetto. Durante il suo salvataggio dallo scontro nella gabbia con Angelo (parliamone, dai..) da parte di Mistica, sentiamo una sua battuta singola ma efficace: “You're Her”.

Ma questo, attenzione, non è un revival della serie “evviva ho trovato mamma”, ma più un discorso legato al fatto che Mistica è un mutante famoso che ha salvato diversi suoi consanguinei durante il periodo di DotFP, come visto nel campo dei militari con i giovanissimi Toad, Ink e Havok. E perché non può essere mammina? Facile..guardate che fine ha fatto Azazel in First Class!

Jubilee / Jubilation Lee

X-Men: Apocalisse - Immagine 6
Ebbene si! Ce l'abbiamo fatta. Se come me voi guardavate i cartoni animati degli Insuperabili X-Men sicuramente avrete a più riprese rosicato perché, maledetti loro, non fosse mai stata inserita dagli autori la famosa mutante Jubilee.

Apparsa a più riprese nella vecchia trilogia sotto forma di camei differenti, ma manco parlava se non ricordo male, questa volta invece ha un ruolo a tutti gli effetti che dovremo però ben identificare, se non altro perché a detta del trailer compare in un momento particolare, in cui vediamo un redivivo William Stryker andare a caccia di altri mutanti.

Che sia un flashback o altro questo non lo sappiamo, ma un personaggio come Jubilee aveva bisogno di essere inserito definitivamente all'interno del team degli X-Men. In Apocalypse verrà interpretato da Lana Condor e sarà uno degli studenti già insediati della scuola di Xavier e che quindi, presumibilmente, darà il benvenuto a Jean, Scott e Kurt.

Dopo avervi mostrato la squadra dei buoni, se così vogliamo definirla, possiamo finalmente passare a quella dei cattivi, che vedranno tra le loro fila sia volti nuovi che vecchi.

Apocalypse / En Sabah Nur

X-Men: Apocalisse - Immagine 8
Comparso nei post credit di DotFP, En Sabah Nur è un mutante nato nell'antico Egitto, precisamente almeno 3000 anni prima di Cristo. Il suo nome vuol dire “Il Primo” in egiziano e viene allevato da una figura criptica di nome Baal, una sorta di predatore di tombe che lo trova nel deserto quasi in punto di morte.

La sua crescita fa scaturire i suoi poteri, oltre che il suo aspetto mutante di colore violaceo, ed ha combattuto a più riprese contro diverse squadre di supereroi, almeno in ambito fumettistico. Troppo ci sarebbe da parlare, in questo senso, mentre invece Singer sembra volergli affibbiare i poteri tramite uno strano macchinario, che forse ne porta alla luce i tratti mutanti in maniera del tutto alternativa. L'outfit richiama molto il fumetto, alla lontana eh, ma possiamo comunque ipotizzare che il macchinario è lo stesso creato dai Celestiali e citato più volte anche nel fumetto, soprattutto nella parte dove venne curato per tornare alla carica.

Cosa vuole Apocalisse? Distruggere l'umanità, visto che non potrà mai evolversi come la razza mutante. Oscar Isaac sarà il suo interprete nella pellicola.

Magneto / Erik M. Lehnsherr

X-Men: Apocalisse - Immagine 10
Altro personaggio fondamentale della storia degli X-Men è ovviamente Magneto, villain per antonomasia e avversario principale di quasi tutte le saghe fumettistiche, compresa anche questa cinematografica. Presentato nella prima trilogia con il volto di Ian McKellen, il signore del magnetismo ha cercato più volte di destabilizzare l'umanità a favore della razza mutante, convinto del fatto che non potesse esserci convivenza tra le due razze.

Una sorta di Apocalisse all'inverso, ma forse solo meno pazzo. Nella nuova trilogia, grazie a Michael Fassbender, ha inizialmente cercato di vendicare la morte dei suoi genitori per mano dei nazisti, solamente per trovarsi infine coinvolto con Xavier nella lotta a Sebastian Shaw del Circolo Infernale (che poi era il dottore cattivo che faceva gli esperimenti).

Questa unione però non è destinata a durare a quanto pare, visto che in Apocalypse sembra diventare Guerra, uno dei quattro cavalieri dell'Apocalisse.

Psylocke / Elizabeth “Betsy” Braddock

X-Men: Apocalisse - Immagine 11
Questa potente combattente ha fatto parte di diverse squadre nel corso della sua vita fumettistica, mentre nel mondo creato da Singer fa la sua comparsa solo adesso, non si sa però se per restare oppure no. Interpretata da Olivia Munn, viene descritta come una letale arma da guerra, capace di infondere i suoi poteri cinetici nella sua spada, vestirà i panni del cavaliere Pestilenza.

E va bene, non volevo parlarne per la scarsa importanza, ma una versione di Psylocke compare anche nella trilogia originale, interpretata da Mei Melancon, che però vede la sua fine quasi subito dopo il tentativo di uccisione del padre di Angelo, dato che viene disintegrata da Fenice durante l'attacco ai laboratori Worthington.

A livello di costume e di abilità, è uno dei pochi personaggi che compare fedelissima al fumetto.

Storm / Ororo Munroe

X-Men: Apocalisse - Immagine 3
Tempesta è un altro dei personaggi comparso sin dall'inizio delle pellicole dedicate agli X-Men. I suoi poteri di dea della tempesta sono stati acquisiti dall'attrice Halle Berry, che ne ha portato discretamente i panni per tutta la trilogia originale, senza perdere per una volta il mordente. La Berry compare anche in DotFP, ma il suo ruolo è abbastanza marginale visto anche il suo periodo di dolce attesa che non gli permise di girare troppe scene.

Tempeste a parte, in tutti i sensi, vediamo la mutante tornare durante il corso di questa Apocalisse nei panni dell'attrice Alexandra Shipp, che ne veste il ruolo impersonando il cavaliere Fame (certo, alla faccia della dea africana..). Viene trovata da Apocalisse per le strade del Cairo, solo per poi essere reclutata e vedere i propri poteri amplificati a dismisura.

Ci sarà il momento di presa di coscienza? Come giustificheranno il suo ingresso nella squadra?

Angel / Warren Worthington III

X-Men: Apocalisse - Immagine 9
Forse il più azzeccato dei personaggi, se guardiamo però questa particolare pellicola singolarmente e non in relazione con il resto del mondo cinematografico. Angelo ha sempre avuto un ruolo particolare, che sembra addirittura combaciare con l'universo fumettistico sia per outfit, date le ali di metallo, sia per ruolo all'interno della squadra di Cavalieri visto che sarà il cavaliere della Morte. Viene trovato da Apocalisse in un fight club di Berlino, come mostrato nel trailer in cui lo vediamo combattere contro Nightcrawler.

Rappresentato fedelmente come il proprietario delle Industrie Worthington da Ben Foster all'interno di Last Stand, per la trilogia originale, lo rivediamo in azione grazie all'interpretazione di Ben Hardy, il quale avrà l'arduo compito di fronteggiare il giudizio dei fan del fumetto in questa nuova pellicola. Alcune azioni mostrate nel trailer, comunque, ci fanno ben sperare..

Ma dalla parte del fumetto?

Parallelamente al mondo creato appositamente per il cinema, i fumetti hanno invece seguito un loro ordine cronologico di storie presentando questi maxi eventi senza riserve, coinvolgendo spesso molti mutanti presi dalle diverse squadre più gettonate.

Nel caso di Apocalisse, il super mutante ha attaccato diverse volte la squadra degli X-Men, utilizzando diversi “contenitori” per detenere il potere dei quattro cavalieri dell'Apocalisse. La prima volta, ad esempio, furono Piaga, Angelo e due normalissimi esseri umani a diventare Cavalieri, ma in un secondo tempo i ruoli vennero presi nientemeno che da Gambit, Polaris, Gazer e Sole Ardente. Solo ultimamente, in un altro evento chiamato Axis, si vede il ritorno di un'incarnazione di Apocalisse, ma non ve ne parleremo al fine di snaturare la vostra permanenza su questo articolo.

Il mondo dei supereroi subisce un nuovo scossone non indifferente. Verrà dato vita ad un nuovo filone di film, oppure assisteremo ad una pausa longeva sul fronte degli X-Men? Con Wolverine 3 in arrivo, cosa dovremo aspettarci?
Il mondo dei fumetti continua a fondersi con quello cinematografico senza sosta e, nel caso dell'universo creato da Singer, stiamo assistendo ad una buona evoluzione dei personaggi. Certamente quello che abbiamo visto assomiglia solo in parte a quello che abbiamo visto nei fumetti, ma dobbiamo attendere di vedere la pellicola nella sua interezza per dare un giudizio pertinente al prodotto.

X-Men: Apocalisse

X-Men: Apocalisse Cover
  • Titolo Originale: X-Men: Apocalypse
  • Regia: Bryan Singer
  • Produzione: Marvel Entertainment, 20th Century Fox
  • Nazionalità: USA
  • Distributore: 20th Century Fox
  • Sceneggiatura: Bryan Singer, Simon Kinberg, Dan Harris, Michael Dougherty
  • Genere: Azione, Fantascienza
  • Data di uscita: 18 Maggio 2016
  • Cast: Jennifer Lawrence, Channing Tatum, Evan Peters, Michael Fassbender, Hugh Jackman, James McAvoy, Oscar Isaac, Nicholas Hoult, Olivia Munn, Sophie Turner, Rose Byrne, Tye Sheridan, Stan Lee, Kodi Smit-McPhee, Lucas Till, Josh Helman
Empire
Stranger Things

2

Stranger Things

Anni '80, tensione e paura. Vi raccontiamo la serie rivelazione rilasciata da Netflix!

Il Trono di Spade

3

Il Trono di Spade

Recap Season Finale - The Winds of Winter

Il Trono di Spade

5

Il Trono di Spade

Recap Episodio 6x09 - Battle of the Bastards

Empire
Independence Day: Rigenerazione

4

Independence Day: Rigenerazione

Umani vs alieni... venti anni dopo!

I Magnifici Sette

1

I Magnifici Sette

Fuqua ci fa riscoprire il genere western!

Pets - Vita da Animali

1

Pets - Vita da Animali

Cosa fanno i nostri animali quando li lasciamo soli?

Fuck you, prof! 2

1

Fuck you, prof! 2

Il professor Muller è tornato!

Trafficanti

Trafficanti

Phillips ci raccontata il lavoro dei trafficanti...a modo suo.